• 249015 iscritti di cui 17 online

    elaborati nella tipologia

    Gli Autori di Riferimento

    Al momento sono presenti 23 elaborati in questa categoria.

    Tipologie risorse

    Ultimi elaborati

    E. ERIKSON

    Pubblicato da barantoboss, il 29 Gennaio 2013
    Erik Erikson si è allontanato dall’approccio biologico di Freud prendendo in considerazione l’influenza della cultura e della società sullo sviluppo. Nello specifico egli condivide le nozioni di base della teoria di Freud quali: strutture psicologiche, conscio e inconscio, pulsioni e stadi psicosessuali ma estende la teoria di Freud considerando l’intero corso della vita, studiando lo sviluppo della identità ed elaborando metodi che vanno al di là della situazione psicoanalitica strutturata in uso con gli adulti.
    Punti 4   Visualizzazioni 2199   Commenti 1

    FREUD (PERSONALITA’)

    Pubblicato da barantoboss, il 29 Gennaio 2013
    Freud sviluppò la propria teoria della personalità sulla base di accurate osservazioni cliniche. Due presupposti chiave sono alla base delle sue concezioni. In primo luogo, la sua più grande innovazione fu quella di proporre che il comportamento non fosse mai casuale, ma psicologicamente determinato. In secondo luogo, le cause che determinano l’azione sono inconsce, ovvero operano al di fuori della consapevolezza della persona.
    Punti 4   Visualizzazioni 801   Commenti 1

    Esame di stato: Piaget

    Pubblicato da Daniel83, il 11 Settembre 2012
    La più importante teoria sullo sviluppo mentale del bambino, la prima ad averne analizzato sistematicamente, col metodo clinico di esplorazione delle idee, la percezione e la logica, è quella elaborata da Jean Piaget (1896-1980). Egli ha dimostrato sia che la differenza tra il pensiero del bambino e quello dell'adulto è di tipo qualitativo (il bambino non è un adulto in miniatura ma un individuo dotato di struttura propria) sia che il concetto di intelligenza (capacità cognitiva) è strettamente legato al concetto di "adattamento all'ambiente".
    Punti 3   Visualizzazioni 1136   Commenti 3

    La teoria di Piaget sullo sviluppo mentale del bambino

    Pubblicato da shanna82, il 11 Aprile 2008
    La più importante teoria sullo sviluppo mentale del bambino, la prima ad averne analizzato sistematicamente, col metodo clinico di esplorazione delle idee, la percezione e la logica, è quella elaborata da Jean Piaget (1896-1980). Egli ha dimostrato sia che la differenza tra il pensiero del bambino e quello dell'adulto è di tipo qualitativo (il bambino non è un adulto in miniatura ma un individuo dotato di struttura propria) sia che il concetto di intelligenza (capacità cognitiva) è strettamente legato al concetto di "adattamento all'ambiente". L'intelligenza non è che un prolungamento del nostro adattamento biologico all'ambiente. L'uomo non eredita solo delle caratteristiche specifiche del suo sistema nervoso e sensoriale, ma anche una disposizione che gli permette di superare questi limiti biologici imposti dalla natura (ad es. il nostro udito non percepisce gli ultrasuoni, però possiamo farlo con la tecnologia)...
    Punti 7   Visualizzazioni 4708   Commenti 21

    Tema su Piaget

    Pubblicato da psicofabi, il 3 Febbraio 2008
    La teoria di P è chiamata epistemologia genetica. Il termine epistemologia richiama l’interesse di P. per i processi che determinano lo sviluppo cognitivo. P infatti, è interessato al tipo di rapporto che si crea tra il soggetto pensante e gli oggetti che fanno parte...
    Punti 2   Visualizzazioni 4676   Commenti 15
    Carica altro