• 247269 iscritti di cui 11 online

    SIPRe | Scuola di Specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione”

    Sede di Milano

    Direttore

    Dott. Romina Coin

    Approccio Teorico

    Psicoanalitico

    Telefono
    02.5454442

    Fax

    02.5454442

    Sito web

    Clicca qui

    Indirizzo

    via Carlo Botta, 25

    PRESENTAZIONE

    La Scuola propone la specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione”.

    L’obiettivo della Scuola è che al termine della formazione lo specializzando sia in grado di esercitare la professione di psicoanalista.

    Formare futuri psicoanalisti è un impegno non indifferente. Siamo in sintonia con quanto scriveva Mitchell: “Fare l’analista non è mai semplice, quando sembra semplice, vuol dire che c’è qualcosa di sbagliato”. E questo perché non è semplice acquisire un’adeguata competenza nell’autocoscienza di sé, nell’attribuzione di significato, nell’organizzazione e riorganizzazione dell’esperienza propria e altrui.

    Le sfide più importanti con cui siamo chiamati a confrontarci oggi per una Psicoanalisi della Relazione sono affrontare la centralità dell’interazione paziente-analista, elaborarne l’influenza reciproca e sviluppare nuovi modi di pensare la pratica clinica. Anche se è vero, come diceva ancora Mitchell, che “occorrono anni perché perfino i migliori candidati degli istituti psicoanalitici comincino a capire che cosa è l’analisi”, riteniamo che un team qualificato di docenti e una proposta unitaria della teoria e della clinica siano le migliori premesse per una formazione adeguata.


    ORIENTAMENTO TEORICO E STRUTTURA DEL CORSO

    a Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione” si colloca nella tradizione scientifica della storia della psicoanalisi, e segue in modo specifico il modello della matrice relazionale, formulato da Stephen Mitchell e, in Italia, dalla Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe).

    Le coordinate teoriche del Modello di Psicoanalisi della Relazione oltrepassano il Modello pulsionale, a partire da una visione diversa della teoria interpersonale, delle relazioni oggettuali e della psicologia del sé. Psicoanalisi della Relazione si arricchisce della tradizione che include Ferenczi, Rank, Fromm, Sullivan, Searles, Tauber, Levenson e Mitchell, ecc.. Concetti chiave sono l’interattività alla base della costruzione dell’organizzazione Io-soggetto, la patologia come rigidità del funzionamento, l’autocoscienza (Selbs-Bewusstsein) come dimensione qualitativa processuale del sistema, la convergenza articolata dell’intrapsichico con l’interpsichico.

    Il numero delle ore di insegnamento teorico e di formazione pratica è di 500 l’anno. Il totale delle ore d’insegnamento teorico e di formazione pratica del corso è di 2.000 ore, così articolare: 340 ore di insegnamento teorico-clinico di base, 390 ore di insegnamento teorico-clinico specifico dell’indirizzo Psicoanalisi della Relazione, 790 ore di formazione pratica e 480 ore di tirocinio.


    CRITERI DI AMMISSIONE

    L’ammissione avviene in base ad una graduatoria compilata secondo i seguenti criteri:

    • data di presentazione della domanda (10/100);
    • esito di due colloqui individuali (gratuiti) sulle motivazioni e sulle attitudini alla professione di Psicoterapeuta ad indirizzo Psicoanalisi della relazione (50/100);
    • quantità di ore di analisi personale già effettuate al momento della domanda (20/100);
    • esercizio in atto dell’attività di psicologo (10/100);
    • pubblicazioni (10/100).


    PROGRAMMA

    Insegnamento teorico di base

    • Psicologia generale 30h 
    • Psicologia dello sviluppo 30h
    • Psicopatologia 50h 
    • Psicofarmacologia 10h  
    • Principali indirizzi psicoterapeutici: cognitivo- comportamentale, sistemico, transazionale, gestaltico 40h  
    • Psicoterapia ed etica 10h   
    • Metodologia della psicoterapia 65h   
    • Metodologia della ricerca 10h 
    • Seminari di diagnostica clinica 55h
    • Seminari teorici di base tenuti da docenti appartenenti all’indirizzo interpersonale, intersoggettivo o alla Relational Psychoanalysis 40h
    • Insegnamento teorico specifico
    • Epistemologia psicoanalitica 10h
    • Teoria freudiana 70h
    • Teoria di Psicoanalisi della Relazione 70h
    • Analisi di casi clinici classici presenti nella letteratura 20h
    • Seminari di tecnica dell’intervento psicoanalitico 80h
    • Psicoterapia e adolescenza 15h 
    • Psicoterapia e disturbi dell’età giovanile 15h
    • Psicoterapia e disturbi dell’alimentazione 10h
    • Psicoterapia e disturbi della sessualità 10h 
    • Psicoterapia e psicosi 10h 
    • Seminari teorici specifici tenuti da docenti appartenenti all’indirizzo interpersonale, intersoggettivo o alla Relational Psychoanalysis 80h
    • Formazione pratica
    • Supervisione individuale 120h
    • Supervisione di gruppo sul tirocinio 90h
    • Supervisione di gruppo sui casi personali 100h
    • Analisi personale 480h
    • Tirocinio 480h


    DURATA E FREQUENZA DEL TRAINING

    Il training individuale è una caratteristica indispensabile del programma formativo psicoanalitico. Oltre alla formazione teorica e alla formazione pratico-clinica lo specializzando è tenuto a espletare un’analisi personale per almeno 480 ore e una supervisione.

    Mentre l’analisi ricopre l’area esclusivamente personale (il giudizio dell’analista non rientra nella valutazione della Scuola), la supervisione è richiesta sia in forma individuale, sia di gruppo. Queste sono due dimensioni complementari in quanto riferite a due aspetti diversi, entrambi formativi: la dimensione del confronto diretto, in prima persona, con l’esercizio della professione, e la dimensione del confronto con i colleghi.


    REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

    Ai corsi possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e chirurgia, iscritti ai rispettivi albi professionali.

    Possono essere iscritti anche i laureati non ancora in possesso del titolo di abilitazione all’esercizio professionale, purché questo venga conseguito entro la prima sessione utile successiva all’effettivo inizio dei corsi.

    Le richieste di iscrizione possono essere inoltrate in qualsiasi momento dell’anno; nel mese di settembre vengono chiuse le liste dei candidati che inizieranno la formazione nel successivo mese di ottobre.

    Le modalità per accedere alla graduatoria e quindi all’iscrizione sono le seguenti:

    • Invio della domanda di iscrizione corredata del curriculum vitae al Direttore d’Istituto
    • per posta: Via Carlo Botta 25 – 20135 Milano,
    • via fax: 02.5454442,
    • per e-mail: istitutodimilano@sipreonline.it  
    • Effettuazione, previo contatto personale, di due colloqui motivazionali.
    • Comunicazione, da parte del Consiglio d’Istituto, della posizione raggiunta dal Candidato in graduatoria provvisoria.
    • Raggiunto il punteggio minimo di 50 punti è possibile trasformare il posto della graduatoria provvisoria in iscrizione definitiva alla Scuola, con il versamento della prima rata della quota annuale (euro 850). A parità di punteggio dirime la data della domanda.


    SEDI E ORARIO DEI CORSI

    La Scuola si trova a Milano in Via Carlo Botta 25 (Metro Linea 3, fermata Porta Romana).

    Il calendario della Scuola segue l’Anno Accademico, con inizio dei corsi a ottobre e chiusura a giugno.

    Le lezioni, i seminari e le sessioni di supervisione di gruppo si svolgono nei fine settimana, circa due volte al mese:  

    • il sabato, dalle ore 8.30 alle ore 19.30;
    • la domenica, dalle ore 8.00 alle ore 13.00


    COMITATO SCIENTIFICO

    Prof. Antonella Marchetti, ordinario di psicologia dello sviluppo Università cattolica del sacro cuore – Milano
    Dott. Salvo Zito, direttore scuola di specializzazione in psicoterapia SIPRe di Roma
    Dott.ssa Romina Coin, direttore scuola di specializzazione in psicoterapia SIPRe di Milano

    DOCENTI

    Titolari dei corsi

    Cesare Albasi    Michele Minolli
    Fabiano Bassi    Elena Patrizi
    Meinrad Perrez     Claudio Cassardo
    Carlo Rodini      Daniela De Robertis
    Romina Coin    Maria Pia Roggero
    Roberto Cutajar    Marco Sarno
    Michael Ermann     Fabio Vanni
    Massimo Fontana     Paola Vizziello


    Titolari dei seminari    

    Neil Altman
    George Atwood
    Beatrice Beebe
    Brandschaft Bernard
    Wilma Bucci
    Colette Chiland
    Stephen H. Cooper Margaret Crastnopol
    Muriel Dimen
    George Downing
    Darlene Ehrenberg
    James L. Fosshage
    Sam Gerson
    Adrienne Harris    Alexandra Harrison
    Irwin Z. Hoffman
    René Kaës
    Jean Lemaire
    Irene Matthis
    Nancy McWilliams
    Stuart Pizer
    Barbara Pizer
    Owen Renik
    Hal Sampson
    Stephen Seligman
    Joyce Slochower
    Robert Stolorow
    Edward Tronick


    QUOTA DI ISCRIZIONE

    3.000 euro l’anno, dilazionabili in tre rate.
    Sono escluse dalla quota di iscrizione l’analisi personale e la supervisione individuale.