• 246845 iscritti di cui 24 online

    RICERCA DI LAVORO ATTIVA E PROATTIVA

    Nella ricerca di lavoro l’atteggiamento mentale fa la differenza.
    Partire con il piede giusto, avere la giusta motivazione ci da maggiori probabilità di superare gli ostacoli nella ricerca di un lavoro.

    Prima ancora di mettere a punto il curriculum o di esplorare le varie inserzioni, i siti web, i bandi o di ascoltare il giro del passaparola, è indispensabile avere un atteggiamento mentale positivo.

    Una ricerca di lavoro può assumere molte forme, per esempio ci si può affidare ad una APL o un’agenzia di collocamento, si può rispondere agli annunci oppure contattare le persone che lavorano nel tuo settore e cercare opportunità di lavoro.

    Una ricerca di lavoro attiva implica un approccio tradizionale e di base alla ricerca di un lavoro, mentre una ricerca di lavoro proattiva porta le tue aspirazioni di carriera al livello successivo. Con un approccio proattivo si va al di là dei metodi di ricerca tradizionali nel tentativo di trovare un impiego attraverso una varietà di mezzi diversi.

    Ricerca di lavoro attiva

    In una ricerca di lavoro attiva, prepari un curriculum completo e una lettera di accompagnamento, rivedi le abilità e le tecniche del colloquio e identifichi posizioni di lavoro coerenti con le tue aspirazioni e opportunità di lavoro e aziende per le quali desideri lavorare.

    Cerchi sui siti Web le sezioni dedicate alle offerte di lavoro, invii il tuo curriculum e la lettera di presentazione alle organizzazioni che ti interessano e partecipi ai colloqui quando chiamato.

    Questo approccio attivo alla ricerca di un lavoro significa che stai facendo uno sforzo serio e costante per trovare lavoro nel tuo campo e sfruttare le opportunità che si presentano.

    Ricerca di lavoro proattiva

    Una ricerca di lavoro proattiva comprende tutti i passaggi di una ricerca di lavoro attiva con alcuni approcci aggiuntivi.

    Oltre a inviare curriculum a società che hanno posizioni lavorative aperte, con una ricerca di lavoro proattiva, chiamerai una o più aziende che ti piacciono, anche se non hanno ufficialmente posizioni aperte, ti presenti e ti informi su future assunzioni.
    Frequenti i vari network presenti in rete, chiedi referenze personali a persone influenti nel tuo settore usando molteplici metodi per promuoverti.
    Questo può includere la creazione di un sito web personale, l’invio del curriculum sui portali di ricerca dedicati alle offerte di lavoro e tenere d’occhio opportunità promosse dalla tua associazione professionale. Fare network in modo attivo con altri colleghi nel tuo campo aumentando l’ampiezza della tua ricerca di lavoro,

    Pro e contro della ricerca attiva

    Una ricerca di lavoro attiva richiede meno tempo di una ricerca di lavoro proattiva. In sostanza, stai solo cercando di trovare posti di lavoro disponibili. Tuttavia, questo approccio garantisce che competerai con un numero significativamente maggiore di candidati per un numero limitato di posti di lavoro.
    Secondo una recente ricerca, solo il 20 percento di tutte le offerte di lavoro disponibili viene pubblicizzato. Per questo motivo, una ricerca di lavoro attiva tradizionale può richiedere molto tempo per trovare un lavoro.

    Pro e contro della ricerca proattiva

    Una ricerca di lavoro proattiva richiede molto più tempo e fatica rispetto a una ricerca di lavoro attiva, in quanto dovrai impegnarti a chiamare le aziende anche se non hanno posizioni aperte, utilizzando appunto un approccio proattivo.
    Stabilirai un obiettivo numerico molto alto in quanto questo aumenta la tua motivazione; in media per trovare lavoro è necessario rispondere almeno a 100 inserzioni e fare almeno 1000 autocandidature; fare passaparola con 200 persone e oltre e sostenere almeno 20/30 colloqui.

    Se il lavoro cercato è coerente con le proprie caratteristiche e si assume un atteggiamento proattivo, per fortuna si trova lavoro con numeri molto più bassi.


    Fabrizio Evandri
       

    Per lasciare un commento è necessario aver effettuato il login.

    Aree riservate agli abbonati di liberamente