Descrizione

I temi trattati in questo volume sulla valutazione psicodiagnostica per l’affidamento dei minori, redatto dal Dott. Salvatore Improta, vengono proposti al lettore come punti di riferimento per l’effettuazione di una indagine psicodiagnostica della personalità e delle capacità genitoriali di adulti sottoposti a Consulenza Tecnica di Ufficio, disposta in sede giudiziaria (procedimenti di separazione, divorzio o richiesta di revisione delle condizioni di affidamento e collocamento di figli minorenni).

Una lunga esperienza professionale, nel ruolo di ausiliario psicodiagnosta, ha suggerito all’autore l’utilità di ricapitolare, soprattutto a beneficio dei colleghi più giovani o che sono agli esordi nel rivestire tale incarico, quanto da lui stesso appreso operando nel ruolo, al fine di far emergere e comunicare, in modo efficace e pertinente al mandato, i dati dell’indagine psicodiagnostica.

Il testo sottolinea la fondamentale importanza di una corretta valutazione delle caratteristiche di personalità e delle qualità genitoriali (o “stili” parentali), giacché quanto emerge alla consultazione riveste un ruolo di primissimo piano nel supportare il giudizio complessivo del CTU, che sarà formalizzato nella risposta ai quesiti formulati dal Giudice all’atto del conferimento dell’incarico peritale.

La valutazione testologica delle parti processuali, dunque, assume un valore notevole nell’intero processo di assunzione dei dati e nella presa finale di decisione da parte dell’organo giudicante, in una materia delicatissima, come quella della giustizia in ambito familiare e nella tutela dei minori.

La struttura del testo è orientata a fornire nozioni che consentano un agile passaggio da considerazioni teorico-procedurali ad aspetti di applicazione e descrizione tecnica, corredandosi, nei capitoli conclusivi, di una proposta di Batteria Standard di test (naturalmente modificabile sulla base dell’esperienza dello psicologo o delle necessità poste dal singolo caso), nonché di uno schema per la redazione del referto psicodiagnostico, completandosi, infine, con esempi pratici di Conclusioni psicodiagnostiche, tratte da casi immaginari ma del tutto aderenti a quelli in cui è possibile essere impegnati, operando in quest’ambito professionale.

INDICE

CAPITOLO 1  – Il contesto di azione dello psicodiagnosta

CAPITOLO 2 Il ruolo ed il rapporto con il Consulente Tecnico di Ufficio

CAPITOLO 3Il mandato (il quesito cui il CTU dovrà rispondere)

CAPITOLO 4 L’accertamento testologico sugli adulti

CAPITOLO 5 L’accertamento testologico sulla dinamica familiare

CAPITOLO 6 L’accertamento sui minori

CAPITOLO 7 La refertazione psicodiagnostica

CAPITOLO 8 Esempi tratti da accertamenti testologici peritali

Bibliografia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La valutazione psicodiagnostica nelle CTU per l’affidamento dei minori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *