• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: wisc-r chi mi aiuta?

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di Tottola1
    Data registrazione
    23-06-2007
    Residenza
    Nord Italia
    Messaggi
    249

    wisc-r chi mi aiuta?

    devo somministrare questo test, lo conosco, ma non lo possiedo.Esiste la possibilità di affittarlo o devo inviare il pz?
    Grazie

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di prendistelle
    Data registrazione
    17-02-2005
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    167

    Riferimento: wisc-r chi mi aiuta?

    allora puoi provare nella testoteca dell'università...non so in che cttà sei, a palermo, dove sono io, è possibile prenderli in prestito...ma i protocolli devi acquistarli!
    La vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare...

    Associazione di Promozione Sociale "VolereVolare"
    http://www.assvolerevolare.org

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743

    Riferimento: wisc-r chi mi aiuta?

    Per prima cosa devi conoscerlo, non solo come si somministra ma anche come si interpreta (oltre ai dati numerici c'è una lettura qualitativa).
    Senza mai averlo avuto fra le mani ed esserti esercitata a somministrarlo non ti consiglierei di provarlo la prima volta su un paziente: ci sono molti test a tempo e devi saper maneggiare bene il materiale, oltre che sapere quando fermarti o quando dare aiuti (e soprattutto che aiuti).

    Inoltre è da circa 3 anni che è stata sostituita dalla WISC III, perciò se ti serve per una diagnosi conviene usare la versione aggiornata (fare una relazione con la WISC-r sarebbe poco serio verso il paziente e ti esporrebbe al rischio di essere considerata poco competente nel caso dovessi poi confrontarti con altri colleghi o servizi).
    Inoltre, oltre al test e al manuale, dovresti procurarti la taratura italiana.

    Perciò sì, io penserei ad un invio (anche perchè si può fare in un'unica volta, non è proiettivo e puoi richiedere al collega una relazione del test qualitativa che puoi usare per la tua o comunque per avere una comprensione migliore del caso).
    Vimae

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: wisc-r chi mi aiuta?

    Concordo pienamente con Vimae.
    Devi considerare che inviare un paziente per un approfondimento non significa squalificarsi, e che in futuro potrebbe tornarti anche utile. il collega a cui hai inviato il paziente, potrebbe inviartene a sua volta quando gliene si presenti l'occasione..

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Tottola1
    Data registrazione
    23-06-2007
    Residenza
    Nord Italia
    Messaggi
    249

    Riferimento: wisc-r chi mi aiuta?

    Conosco la wisc-r molto bene, l'ho somministrata e interpretata decine di volte durante il tirocinio, non è questo il problema(ci tenevo a dirlo, per "orgoglio"personale...scherzo) e il collega a cui avrei inviato utilizza questa versione..

    Riflettendoci però, trattandosi di una diagnosi, forse è davvero meglio utilizzare la wiscIII, quindi devo trovare un collega che la possieda o affittarla e fare qualche "prova" prima di somministrarla.

    Grazie per i vostri suggerimenti

Privacy Policy