• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: Come vivi le rotture?

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Come vivi le rotture?

    Come vivi le rotture?

    TI PRENDI TUTTA LA COLPA
    In generale, i litigi ti fanno paura. Quando ti accorgi che qualcosa non va, ti senti infelice : ti viene subito paura di essere lasciata.
    D'altronde vivi ogni rottura come un'abbandono. Quando l'altro se ne va, hai la sensazione di un grande vuoto interiore. E ti senti in colpa. Immagini che se l'altro non c'è più, è per colpa tua. Forse hai agito male, parlato come non si deve, l'hai deluso... Ce l'hai con te stessa per non essere riuscita a capire prima che c'era qualcosa che non andava. E soprattutto non sopporti di non essere riuscita a agire in modo da risolvere la situazione con il partner, l'amica, la collega...che hanno deciso di non parlarti o non vederti più...
    Ma perché deve essere sempre colpa tua ?
    Cerca di fare il punto della situazione in modo più obiettivo.
    Ti renderai conto che anche gli altri hanno le loro responsabilità ! In tal modo affronterai le rotture in modo più sereno, meno drammatico e ne uscirai anche con più leggerezza.

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    TI SENTI OFFESA
    Sopporti difficilmente di essere lasciata. Il tuo equilibrio emotivo va in frantumi ad ogni rottura e reagisci in due modi diversi : o ti chiudi in te stessa (non vuoi più vedere nessuno, pensi che il mondo sia ingiusto...) o ti senti in collera (ma per chi si prende, come si permette di trattarmi in quel modo ?)
    Hai un grande bisogno di essere riconosciuta e amata e nelle tue relazioni cerchi inconsciamente di sentirti sempre rassicurata. Sono gli altri a darti la sensazione di esistere. Dai molta importanza al mondo esterno, e ti senti minacciata ogni volta che vivi una separazione, perché fai fatica a sopportare le frustrazioni. In futuro, cerca di sdrammatizzare la situazione per gestire meglio le emozioni. Ciò ti permetterebbe anche di essere più lucida e quindi di non sfogarti sempre sugli altri. Accettando la tua parte di responsabilità nelle rotture diventerai meno dipendente dall'affetto di chi ti sta vicino, perché sarai cosciente di dove hai sbagliato. In tal modo correrai molto meno il rischio di riprodurre gli stessi schemi e ripetere gli stessi errori...

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Mariella
    Data registrazione
    11-09-2003
    Residenza
    Assemini (CA)
    Messaggi
    10,201

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.
    Mary

    Se le persone che amiamo ci vengono portate via, perchè continuino a vivere non dobbiamo mai smettere di amarle.
    Le case bruciano, le persone muoiono, ma il vero amore è per sempre.

    "The Crow"

  4. #4
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Alejandrina
    Data registrazione
    23-01-2009
    Messaggi
    7,092

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    Citazione Originalmente inviato da RisingStar Visualizza messaggio
    TI SENTI OFFESA
    Sopporti difficilmente di essere lasciata. Il tuo equilibrio emotivo va in frantumi ad ogni rottura e reagisci in due modi diversi : o ti chiudi in te stessa (non vuoi più vedere nessuno, pensi che il mondo sia ingiusto...) o ti senti in collera (ma per chi si prende, come si permette di trattarmi in quel modo ?)
    Hai un grande bisogno di essere riconosciuta e amata e nelle tue relazioni cerchi inconsciamente di sentirti sempre rassicurata. Sono gli altri a darti la sensazione di esistere. Dai molta importanza al mondo esterno, e ti senti minacciata ogni volta che vivi una separazione, perché fai fatica a sopportare le frustrazioni. In futuro, cerca di sdrammatizzare la situazione per gestire meglio le emozioni. Ciò ti permetterebbe anche di essere più lucida e quindi di non sfogarti sempre sugli altri. Accettando la tua parte di responsabilità nelle rotture diventerai meno dipendente dall'affetto di chi ti sta vicino, perché sarai cosciente di dove hai sbagliato. In tal modo correrai molto meno il rischio di riprodurre gli stessi schemi e ripetere gli stessi errori...
    Anche io
    Ti asenti offesa.
    ".. Considerando che l'amore non ha prezzo..
    Lo pagherò offrendo tutto l'amore
    tutto l'amore che ho.. "

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.



    Mah

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di fortunalò
    Data registrazione
    26-12-2008
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    415

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.

  9. #9
    mitica83
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    TI PRENDI TUTTA LA COLPA
    In generale, i litigi ti fanno paura. Quando ti accorgi che qualcosa non va, ti senti infelice : ti viene subito paura di essere lasciata. D'altronde vivi ogni rottura come un'abbandono. Quando l'altro se ne va, hai la sensazione di un grande vuoto interiore. E ti senti in colpa. Immagini che se l'altro non c'è più, è per colpa tua. Forse hai agito male, parlato come non si deve, l'hai deluso... Ce l'hai con te stessa per non essere riuscita a capire prima che c'era qualcosa che non andava. E soprattutto non sopporti di non essere riuscita a agire in modo da risolvere la situazione con il partner, l'amica, la collega...che hanno deciso di non parlarti o non vederti più...
    Ma perché deve essere sempre colpa tua ? Cerca di fare il punto della situazione in modo più obiettivo. Ti renderai conto che anche gli altri hanno le loro responsabilità ! In tal modo affronterai le rotture in modo più sereno, meno drammatico e ne uscirai anche con più leggerezza.

  10. #10
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.

    Se lo dici tu ci credo...
    Ultima modifica di nadirinha : 16-05-2010 alle ore 13.18.15

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    Anche se sono un maschietto, l'ho fatto pure io... Ed anche a me è risultato che reagirei in modo costruttivo...
    Certo: costruirei un nodoso bastone di noce stagionato e glielo romperei in testa...
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  12. #12
    Partecipante Leggendario L'avatar di varanasy
    Data registrazione
    24-07-2008
    Residenza
    Trento, in punta di piedi...
    Messaggi
    2,088

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.
    One of these mornings
    You’re gonna rise, rise up singing,
    You’re gonna spread your wings,
    Child, and take, take to the sky





    ________________________
    Queen of Movies dei mesi di Marzo, Maggio e Giugno 2009
    _________________________

    _________________________
    Ciambellana dei Film dei mesi di Febbraio e Aprile 2009
    ________________________

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di emangela
    Data registrazione
    11-06-2008
    Messaggi
    9,178
    Blog Entries
    17

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    TI SENTI OFFESA
    Sopporti difficilmente di essere lasciata. Il tuo equilibrio emotivo va in frantumi ad ogni rottura e reagisci in due modi diversi : o ti chiudi in te stessa (non vuoi più vedere nessuno, pensi che il mondo sia ingiusto...) o ti senti in collera (ma per chi si prende, come si permette di trattarmi in quel modo ?)
    Hai un grande bisogno di essere riconosciuta e amata e nelle tue relazioni cerchi inconsciamente di sentirti sempre rassicurata. Sono gli altri a darti la sensazione di esistere. Dai molta importanza al mondo esterno, e ti senti minacciata ogni volta che vivi una separazione, perché fai fatica a sopportare le frustrazioni. In futuro, cerca di sdrammatizzare la situazione per gestire meglio le emozioni. Ciò ti permetterebbe anche di essere più lucida e quindi di non sfogarti sempre sugli altri. Accettando la tua parte di responsabilità nelle rotture diventerai meno dipendente dall'affetto di chi ti sta vicino, perché sarai cosciente di dove hai sbagliato. In tal modo correrai molto meno il rischio di riprodurre gli stessi schemi e ripetere gli stessi errori...

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di laskizoide
    Data registrazione
    28-03-2005
    Residenza
    con i piedi per terra e la testa fra le nuvole
    Messaggi
    9,531

    Riferimento: Come vivi le rotture?

    REAGISCI IN MODO COSTRUTTIVO
    Certo, le rotture ti addolorano, ma sai anche trarre profitto dai momenti difficili. Non eviti di affrontare i problemi, ma lo fai in modo giusto e imparziale. Se ad esempio una tua amica decide di rompere tutti i ponti cerchi di capire se è colpa tua, se l'hai ferita...E se è così provi a discutere con lei per rimediare. Capisci intuitivamente che tale analisi è necessaria per non riprodurre gli stessi errori...
    E se il tuo uomo ti lascia, ti prendi la tua parte di responsabilità e decidi di migliorare certi aspetti di te che hanno influito negativamente sulla vostra relazione.
    Insomma, sei una di quelle donne che hanno la fortuna di proiettarsi in modo positivo nell'avvenire : non hai paura dei cambiamenti, se questi ti permettono di progredire...
    Rimani sempre lucida ed ottimista ! Hai tutto quello che occorre per farti strada nella vita migliorando via via i tuoi scambi relazionali.

Privacy Policy