• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di charlize
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Roma....ma anche Latina
    Messaggi
    217

    Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Salve a tutti...non so se sto postando nella sezione giusta...in caso contrario mi scuso!
    Dopo aver mandato non so quanti CV sono stata contattata da una cooperativa e lunedì ho un colloquio. Diciamo che è come se fosse il primo colloquio: tutte le esperienze formative e lavorative (centro diurno, casa famiglia ecc.) le ho fatte sempre e solo nella cooperativa dove ho svolto il tirocinio.
    Per telefono mi hanno solo detto che si tratta di assistenza domiciliare, ma non so nulla di più, neanche con quale tipo di utenza. Questo è un campo nuovo per me, e non nego che mi spaventa un po' l'essere sola e dover prendere delle decisioni senza confrontarmi con qualcuno. Altra cosa che mi spaventa è il dovermi inserire nelle famiglie.
    Volevo chiedere a chi di voi ha già avuto esperienze di assistenza domiciliare come si sono trovati, se questa mia iniziale "paura" è normale.
    Un' ultima cosa: la cooperativa che mi ha contattato è Nuove Risposte, qualcuno di voi la conosce???
    Grazie mille a tutti!!!
    Buona serata!
    Alessandra

  2. #2
    Partecipante L'avatar di topo1974
    Data registrazione
    24-06-2002
    Residenza
    brianza
    Messaggi
    56

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    solitamente l'assistenza domiciliare, presumo sui minori, può essere di due tipi: ADM (assistenza domiciliare minori) e l'ADH (assistenza domiciliare handicap). l'intervento è molto simile, l'unica differenza è se segui minori con o senza disabilità. Nel caso di ADM sono situazioni in carico ai servizi sociali, che si avvalgono della cooperativa per il reperimento del personale educativo. sono famiglie in stato di disagio (bambini non troppo seguiti, genitori con difficoltà, bambini con problemi scolastici che non derivano da deficit cognitivi...). Prima di iniziare l'intervento dovresti avere un incontro con gli operatori referenti del caso (solitamente l'assistente sociale del comune di residenza e se sei fortunata anche lo psicologo) che ti spiegano la situazione e ti chiariscono gli obiettivi dell'intervento (e se non sono chiari CHIEDIGLIELI!). Solitamente poi viene redatto da parte tua un piano educativo di intervento, fatto sulla base di questo incontro, nel quale sono indicati obiettivi da raggiungere con l'intervento (es.: aumento della socializzazione con i pari, garanzia della frequenza scolastica...) e gli strumenti educativi/azioni da mettere in atto. periodicamente ci sono momenti di verifica con gli operatori di riferimento.
    Solitamente l'intervento è concentrato nei pomeriggi (dopo la scuola) e prevede alcune ore (tipo non so...dalle 16 alle 18, in giorni prestabiliti e definiti dal servizio che ha in carico il minore)

    ciao
    "le premesse sono come le piante dei piedi: non puoi vederle perché ci stai sopra."
    Gianfranco Cecchin

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di charlize
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Roma....ma anche Latina
    Messaggi
    217

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Grazie mille Topo1974! Ma è normale che ancor prima di conoscermi mi abbiano già chiesto la fotocopia del diploma di laurea e una fototessera???
    Alessandra

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Da me, in TOscana, l'assistenza domiciliare è basata sopreatutto sull'aiuto pratico ( per esempio in caso di hansicap o disagio psichiatrico o sociale) e l'operatore aiuta la persona o la famiglia nella gestione pratica della casa ( pulizia) della persona disabile ( igiene personale ecc.) e nell'aiuto quotidiano insieme.

    L'intervento di cui parla topo1974 noi lo chiamiamo intervento educativo domicialire, di solito è gestito dagli assitenti sociali secondo un progetto individuale che, in caso di tutela, è indicato dal tribunale per i minorenni, mentre nei casi di disagio che non richiedono l'intervento del giudice è preparato dagli assitenti sociali stessi in autonomia e concordando le varie azioni con gli educatori che vanno al domicilio del ragazzo.

    Informati bene presso la cooperativa quali sono i compiti dell'assistente domicialiare all'interno del loro progetto e poi decidi. Non è detto che se si tratta di compiti più " manuali" non sia ugualmente interessante specialmente se sei all'inizio.
    Ultima modifica di monicadal : 30-01-2010 alle ore 00.48.37

  5. #5
    Matricola
    Data registrazione
    06-12-2007
    Messaggi
    25

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Citazione Originalmente inviato da charlize Visualizza messaggio
    Salve a tutti...non so se sto postando nella sezione giusta...in caso contrario mi scuso!
    Dopo aver mandato non so quanti CV sono stata contattata da una cooperativa e lunedì ho un colloquio. Diciamo che è come se fosse il primo colloquio: tutte le esperienze formative e lavorative (centro diurno, casa famiglia ecc.) le ho fatte sempre e solo nella cooperativa dove ho svolto il tirocinio.
    Per telefono mi hanno solo detto che si tratta di assistenza domiciliare, ma non so nulla di più, neanche con quale tipo di utenza. Questo è un campo nuovo per me, e non nego che mi spaventa un po' l'essere sola e dover prendere delle decisioni senza confrontarmi con qualcuno. Altra cosa che mi spaventa è il dovermi inserire nelle famiglie.
    Ciao!Allora com'è andato il colloquio?Vorrei avere anche io qualche info in più sull'assistenza domiciliare.....

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di charlize
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Roma....ma anche Latina
    Messaggi
    217

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Ciao Cerbyyyy, scusami se ti rispondo solo ora!
    Il colloquio non credo sia andato male. Chiameranno loro nel momento in cui avranno bisogno di operatori.
    Nel mio caso si tratta di un'assistenza domiciliare di base, quindi: igiene personale dell'utente, farlo mangiare, in alcuni casi fare la spesa...verso la fine del colloquio mi ha fatto chiaramente capire che nella maggior parte dei casi si tratta di fare passeggiate per centri commerciali. L'assistenza domiciliare viene fatta per anziani, disabili, persone con Alzheimer. Loro si occupano anche di sostegno scolastico, ma per ora non ci sono richieste...forse con il nuovo anno.
    L'assistenza comunque non viene fatta sempre presso lo stesso utente tutti i giorni, questo per evitare che si instaurino legami o rapporti particolare.
    Contratto ovviamente a tempo determinato, se si lavora tempo pieno mattina e pomeriggio "si riesce a portare a casa uno stipendio dignitoso" (parole esatte) !!!
    Ah comunque prima di essere inseriti si fa una settimana di tirocinio con un operatore "senior" così si vede un po' cosa si fa, cosa si risponde in certi casi ecc. ecc..
    Vediamo un po' che esce fuori!!!!! Resto in attesa!
    Se mi viene in mente qualche altra cosa...la posto!
    Ciao Ciao!
    Ultima modifica di charlize : 11-02-2010 alle ore 13.47.36
    Alessandra

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di aiko1980
    Data registrazione
    07-01-2007
    Residenza
    fra le onde del mare
    Messaggi
    661

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    ciao...
    dalle mie parti (provincia di Napoli) l'assistenza domiciliare è soprattutto assistenza di base e riguarda la pulizia, aiuto nella preparazione dei pasti, assunzione dei pasti ecc ecc, ma in alcuni casi c'è anche un'assistenza a carattere psicologico e si fa soprattutto a persone con malattie molto gravi, di carattere terminale.
    Recentemente usci' un bando per il reclutamento di assistenti in provincia di Caserta, finalizzato a realizzare una serie di interventi proprio per questa tipologia di utenza, il bando prevedeva la partecipazione ad un corso di formazione e poi la selezione delle persone attraverso colloqui. Il bando cmq riguardava diverse categorie professionali dagli operatori socio assistenziali, agli psicologi, inclusi i fisioterapisti e gli assistenti sociali.
    Sinceramente non ho partecipato, perchè lavorando non avrei potuto frequentare il corso che era cmq vincolante per la possibilità di accedere ai successivi colloqui, per cui non so come è andata a finire...

  8. #8
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    mi sapete dire se nel caso di incontri protetti oppure assistenza domiciliare esiste una voce nel nostro tariffario con cui fatturare? nel caso non esistesse, come si fa?

  9. #9
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    mi sapete dire se nel caso di incontri protetti oppure assistenza domiciliare esiste una voce nel nostro tariffario con cui fatturare? nel caso non esistesse, come si fa?
    non credo che esista perchè di solito questi due compiti vengono svolti da altre figure, come educatori, o nel caso dell'assitenza domicialiare anche operatori sociali. Questo fa sì che le paghe siano veramente basse a volte poichè queste figure sono poco tutelate. PEr l'educatore domiciliare possono pagare anche 5 euro all'ora!!!!

    Io ti consiglio se ti pagano poco di non fatturare se ti pagano poco ma di farti altri tipi ci contratto ( progetto, rimborso spese, prestrazione d'opera)§ vedi tu

  10. #10
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    17-03-2007
    Messaggi
    380

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    cari tutti, qualcuno ha mai fatto progettazione per una onlus che si occupa di assistenza domiciliare ad anziani (colf, badanti,..)?
    se si ..avrei bisogno di idee, suggerimenti e quant'altro ..utili al mio lavoro di psicologo clinico-dinamico ad indirizzo comunità.
    Vi ringrazio fin d'ora dell'utilità che vorrete offririmi.

  11. #11
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,889
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Informazioni sull'assistenza domiciliare

    Questa discussione è ferma da più di due anni. E' buona norma non riesumare thread troppo in là nel tempo.
    Aprine pure una nuova in questa stessa stanza, nella sezione area sociale e di comunità che mi pare quella più appropriata.
    Ultima modifica di crissangel : 25-10-2012 alle ore 12.39.19
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

Privacy Policy