• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Partecipante L'avatar di -cancerina-
    Data registrazione
    16-10-2009
    Messaggi
    44

    Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Ciao! Vorrei chiedervi un parere... Quando una persona si preoccupa e si fa molti problemi circa gli altri, nel fare molti paragoni... cosa significa? Mi spiego: per esempio due mamme con figli della stessa età: una mamma è di quelle che parlano sempre, vanitose, che non fa altro che dire che il figlio è bravo a scuola, prende bei voti, fa questo e fa quello (nonostante magari l'altra ha il figlio che non è proprio il massimo a scuola)... l'altra mamma avendo questo figlio magari non bravo a scuola, si fa mille problemi "devo fare sempre brutte figure, non posso mai rispondere ma stare zitta.... etc etc". Questo è solo un esempio, ma può valere anche perchè magari uno gioca a calcio e si impegna e l'altro no, e così via... Vorrei inquadrare il vissuto di entrambe queste mamme. Ora, secondo me la seconda, magari potrebbe avere una personalità insicura, o meglio, tendente al vergognarsi magari anche laddove non ce ne sarebbe motivo, per qlk particolare esperienza (negativa?) avuta nell'infanzia... Ma l'altra che tende sempre a vantarsi? narcisismo? mmm sono molto confusa nell'inquadrare questa tipologia di persona. E inoltre, e soprattutto, come comportarsi con persone come questa? che comunque in qualche modo tendono a sminuire l'altro? (certo è che magari non ci si sente sminuiti se si ha una buona autostima etc, però magari va a toccare qlk punto delicato, e lì allora come reagire? Cioè, qnd la persona "chiacchierona" si vanta di continuo, e l'altra si trova magari davvero in condizioni diverse, per cui non alla stessa "altezza" perchè le cose non gli vanno un granchè bene, cosa fare? quali sono i consigli migliori? Ovviemante nel caso in cui queste persone non si possono evitare...
    N.B. quello delle mamme è solo un esempio, che estendo ad ogni situazione, con diverse persone.. adulti, ragazzi, etc.
    Grazie a chiunque mi vorrà dire la sua!
    Ultima modifica di -cancerina- : 19-01-2010 alle ore 16.17.06

  2. #2

    Riferimento: Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Ciao cancerina,

    la prima cosa che mi viene in mente è che la mamma chiacchierona che non smette di vantarsi ha bisogno di un pubblico che la ascolti. La seconda è chiedermi come mai l'altra mamma stia lì a fare il pubblico...

    Per risponderti meglio però bisognerebbe capire come mai ti poni questo dilemma. Sono situazioni che ti capita di vivere personalmente o situazioni sulle quali vorresti intervenire?
    Curiosity killed the cat, but nothing can kill curiosity...

    Il forum non è una scienza esatta

  3. #3

    Riferimento: Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Ciao cancerina,
    non posso che essere d'accordo con la collega, forse se provassi a spiegarci come mai ti poni questi interrogativi e se riguardano direttamente la tua vita, potremmo provare a risponderti.

  4. #4
    Partecipante L'avatar di -cancerina-
    Data registrazione
    16-10-2009
    Messaggi
    44

    Riferimento: Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Grazie della risposta, posso dire che in realtà un pò tutte e due, perchè anche se non direttamente, le sento molto vicine... e non saprei come "intervenire" se non capisco in prima persona...

  5. #5

    Riferimento: Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Mi sorge il sospetto che la prima madre non abbia altre attività che le diano soddisfazione, oltre all'incensamento del figlio (poverino, non l'invidio...). Col suo comportamento sembra una frustrata costretta a splendere di luce riflessa (o qualcuna che sfoggia l'ennesimo vestito nuovo). C'è un limite oltre il quale un comprensibile orgoglio materno sconfina nell'autocompiacimento narcisistico, rischiando tra l'altro di procurare non pochi danni a un bambino costretto a vivere secondo le aspettative materne.

    La seconda madre potrebbe farle notare le conseguenze di questo suo atteggiamento, ma immagino che la prima non le darebbe ascolto, attribuendo la sua risposta all'invidia.

    Non so se tu ti trovi nella posizione per rimarcare con garbo quanto sopra (sempre che io abbia compreso la situazione), o debba semplicemente barcamenarti diplomaticamente tra le due donne.
    Ultima modifica di Paolo Moretti : 22-01-2010 alle ore 15.02.31

  6. #6
    Partecipante L'avatar di -cancerina-
    Data registrazione
    16-10-2009
    Messaggi
    44

    Riferimento: Ignoranza o insicurezza? o cos'altro?

    Diciamo che mi trovo a dover tentare di spiegare i motivi che spingono la "prima madre" (restando legati a qst esempio), per far calmare l'altra quando si verificano queste situazioni... Ma anche a dover fare la bella faccia per non creare il malinteso che sia invidia quando mi sento coinvolta...

Privacy Policy