• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: il ruolo del coniglio

  1. #1

    il ruolo del coniglio

    Salve a tutti,
    mi chiamo Giacomo Bolzani e riconosco di centrare ben poco in questo vostro spazio. Sono, infatti, uno studente DAMS al suo ultimo anno triennale.
    Vi scrivo perchè potreste rappresentare un validissimo aiuto per la mia ricerca. Vorrei, infatti, basare la mia tesi di laurea sul ruolo del coniglio nel cinema. A tal proposito ho intrapreso ricerche sulla mitologia legata allo stesso e mi chiedevo se esiste un ruolo, in psicologia, destinato allo stesso animale. Se sì, potreste indicarmi qualche studioso/libro/saggio di riferimento?

    Grazie mille

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: il ruolo del coniglio

    Ciao Giacomo e benvenuto sul forum!
    ti sposto la domanda in psicologia clinica, dove forse avrai più risposte, questa è infatti la sezione del forum che si occupa delle relazioni tra psicologia e neurologia

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di lalangue
    Data registrazione
    27-12-2009
    Messaggi
    549

    Riferimento: il ruolo del coniglio

    Citazione Originalmente inviato da anacleto88 Visualizza messaggio
    Salve a tutti,
    mi chiamo Giacomo Bolzani e riconosco di centrare ben poco in questo vostro spazio. Sono, infatti, uno studente DAMS al suo ultimo anno triennale.
    Vi scrivo perchè potreste rappresentare un validissimo aiuto per la mia ricerca. Vorrei, infatti, basare la mia tesi di laurea sul ruolo del coniglio nel cinema. A tal proposito ho intrapreso ricerche sulla mitologia legata allo stesso e mi chiedevo se esiste un ruolo, in psicologia, destinato allo stesso animale. Se sì, potreste indicarmi qualche studioso/libro/saggio di riferimento?

    Grazie mille
    Sinceramente ora non mi vengono in mente ruoli del coniglio in psicologia, almeno nel senso che intendi tu. Al contrario, ma probabilmente ne sai già "qualcosa", il pensiero mi va all'istante alle immagini di conigli che introducono in mondi inquietanti, come il "White Rabbit" di "Alice in Wonderland", i "Rabbits" di Lynch (in "INLAND EMPIRE") e il personaggio, che ora non mi ricordo come si chiama, che parla al protagonista di "Donnie Darko". Ci sarà dell'altro, di certo. Intanto vediamo se con qualche stimolo...
    Citazione Originalmente inviato da complicata Visualizza messaggio
    Ma per caso la reincarnazione di Freud è Tinto Brass?
    La descrizione calzerebbe a pennello, manca solo il cubano..
    Sorella Psicoanalisi e Il Piccolo Mondo Antico

  4. #4

    Riferimento: il ruolo del coniglio

    Ciao!
    Ti ringrazio innanzitutto per la risposta. Più volte il coniglio è stato "usato" come figura traghettatrice da un mondo ad un altro, la mia tesi vuole in qualche modo sviscerare proprio tale argomento. Mi chiedevo se la psicologia avesse studiato quali reazioni inconsce l'individuo subisce nell'accorgersi/nel vedere la figura di questo animale.
    Cercherò, di persona, anche presso l'Università di Psicologia di Trieste: sapranno magari indicarmi qualche bibliografia, se dovesse esistere.

    Grazie ancora!

Privacy Policy