• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di cignetto
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    648

    Lavorare in una scuola dell'infanzia

    Salve colleghe....volevo sapere se qualcuna di voi sta lavorando in una scuola dell'infanzia....io sto tentando questa strada (ormai le sto provando tutte!!!), ma come al solito c'è sempre qualche intoppo....pur essendo laureata in psicologia e abilitata mi dicono che non posso insegnare perchè ho fatto il liceo scientifico e non ho l'abilitazione all'insegnamento
    ma è mai possibile che una semplice diplomata può scavalcare noi che siamo laureate....e per giunta in psicologia??? come potrei risolvere questo problema???

  2. #2

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    Per lavorare in una scuola d'infanzia è necessario essere laureate in scienze della formazione che è immediatamente abilitante. Altrimenti se si è possesso del diploma magistrale preso prima del 2001 si può accedere agli incarichi e alle supplenze (non al ruolo).
    Se si ha una laurea in psico senza il magistrale è possibile provare al nido, ma dipende dalle regioni..
    eh sì il caro vecchio diploma magistrale è più spendibile sul mercato del lavoro di molte lauree....

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di cignetto
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    648

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    trovo che questa sia una cosa scandalosa....come può un diploma valere più di una laurea, specia se poi è una laurea in psicologia dello sviluppo!!!!
    queste sono le solite contraddizioni del nostro paese....!!!!
    questa cosa mi dispiace tanto perchè a me piacerebbe lavorare con i bambini in una scuola....io cmq i curriculum li sto portando lo stesso....non si sa mai!!!

  4. #4

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    e allora io che sono laureata in scienze dell'educazione e non posso insegnare alla scuola dell'infanzia che dovrei dire?
    infatti ora sto facendo scienze della formazione primaria...

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di cignetto
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    648

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    ma per poter essere abilitati bisogna fare per forza la sicsi.....anche per la scuola materna?? ma le scuole non potrebbero inserirci come psicologhe anche se poi lavoriamo come insegnanti e prendiamo lo stipendio da fame dell'insegnante....????

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    "purtroppo" sì, per insegnare negli asili o alle elementari ci vuole o la laurea in scienze della formazione primaria o il diploma magistrale preso prima del 2001, quando ancora era abilitante: chi ha il diploma magistrale, ha veramente un grande tesoro tra le mani!!!

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di cignetto
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    648

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    quindi secondo voi è inutile che giri a destra e a manca per distribuire questo maledetto curriculum....????

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Lavorare in una scuola dell'infanzia

    la selezione non avviene per curriculum, però magari passa lo stesso negli asili privati, in genere non sempre sono fiscalissimi, un po' come gli asili nido. Però, se sei psicologa dello sviluppo, abilitata, e vuoi lavorare con i bambini, puoi proporti anche stto un'altra veste: più che chiedere un'assunione, puoi presentarti come professionista, parlare con i titolari degli asili privati e proporti di organizzare dei laboratori creativi per i bambini, ad esempio nel pomeriggio, oppure incontri a tema con i genitori su educazione, regole, ecc, oppure un sportello psicopedagogico, progetti per i bambini, ecc. In questo modo "aggiungi" un servizio in più per loro, fai felici i bambini (che appezzano tantissimo) e i genitori poiché offri ai bambini un'opportunità di socializzare il pomeriggio piuttosto che "parcheggiarli" da parenti o lasciarli incustoditi nei cortili dei palazzi o soli a casa davanti alla playstation... aggiungendo un servizio, fai affluire anche più bambini e più risorse all'asilo: con questa prospettiva, nessun titolare privato ti direbbe di no, visto che cmq il loro obiettivo è anche il profitto. Certo è un altro modo di proporsi, ma in genere essendo unmodo attivo ha risultati migliori della consegna del curriculum, che quivale a dire "volgio essere assunta" e quindi facilmente suscita risposte del tipo "le faremo sapere", "non ci sonoposizioni aperte", e così via. In bocca al lupo!


Privacy Policy