• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    Trattamento di gruppo con bambini

    Buongiorno a tutti, di recente mi è stato chiesto di occuparmi di un progetto che prevede interventi cognitivo comportamentali di gruppo su bambini di età scolare. Qualcuno conosce qualche testo o manuale cui possa riferirmi? Grazie a tutti, Ilaria

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Trattamento di gruppo con bambini

    un manuale molto completo e aggiornato è "Manuale di terapia cognitivo-comportamentale con i bambini e gli adolescenti", di Philip Graham, edizioni Carlo Amore. Passa in rassegna praticamente tutti gli interventi ei training per i vari disturbi, però non li approfondisce molto, molti non sono disponibili in italiano e a volte la traduzione lascia un po' a desiderare
    Però dice davvero tutto, è uscito da poco.

    Però, che tipo di trattamento devi fare? Questi bambini hanno una patologia? Qual è l'obiettivo di questo trattamento di gruppo? Inoltre sarei molto curiosa di sapere come mai e chi ha esplicitamente previsto l'approccio cognitivo-comp? Suppongo perché è supportato da maggiori dati di efficacia ecc ecc, però magari occorre prudenza, potrebbero avere aspettative troppo alte (è efficace ma non fa miracoli!) e se non è nelle tue corde è difficile da applicare. Cmq in bocca al lupo!

  3. #3

    Riferimento: Trattamento di gruppo con bambini

    Grazie per la tua dritta, lo consulterò senz'altro. Io conosco la psicoterapia cognitiva perchè sono diplomata in una scuola che insegna un modello integrato (dinamica relazionale e appunto cognitiva comportamentale), ma non ho mai applicato il metodo su bambini, tantomeno in gruppo.
    Il progetto cui mi è stato chiesto di collaborare è piuttosto ambizioso: la responsabile del settore di psicoterapia in una grande comunità alloggio per minori di Milano ha intenzione di chiedere finanziamenti per interventi di gruppo sugli ospiti della struttura utilizzando modelli differenti, in modo da venire incontro alle diverse esigenze dei bambini. Lei ha orientamento psicanalitico, ma era interessata ad aprirsi a nuovi modelli, così ha chiesto un parere a me, a una collega che si occupa di danza e movimento terapia e così via... le ho spiegato che il mio è un modello che particolarmente è indicato in presenza di disturbi definiti, ma mi occorreva comunque qualche dritta, perchè penso che le tecniche che uso con gli adulti non possano essere semplicemente estese ai bambini.
    Grazie davvero pr la collaborazione!

Privacy Policy