• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18

Discussione: ciao sono nuovo :P

  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    ciao sono nuovo :P

    allora, sono un sedicenne che và bene a scuola, quindi non aspettatevi niente di originale da me, non studio psicologia, non studio arte ma sono appassionato di entrambe e al momento studio meccanica (un'altra passione). Stimo tutti gli psicologi per le abilità che hanno, ma stimo anche tutti quelli che hanno un qualsiasi tipo di abilità (medici, scrittori, matematici, registi, pittori, teleconduttori, atleti etc.)
    mi interessa la forma dei ricordi, i buchi neri e tutto cio che riguarda lo spazio
    Mi piace vedere i trucchi delle pubblicità, i trucchi dei cartoni, i trucchi dei libri, i trucchi dei film e, per quanto ci provi, non riesco a resistere a nessuno di essi e in piu' penso di essere anche molto carino

    ho pensato di iscrivermi in un forum di psicologia perchè l'altro giorno mi è venuta in mente una frase "tutti cerchiamo attenzione, ma è la via con cui la cerchiamo che ci distingue" (vi avevo avvertito, probabilmente niente di originale)

    quindi, veniamo al succo, mi sto rivolgendo al forum dei problemi sentimentali perchè è da un pò di tempo che ho un problema grande: ho perso tutti i miei amici
    i miei genitori sono stati sempre molto protettivi con me perchè sono figlio unico e loro sono entrambi portatori sani di microcitemia, e proprio per questo sono sempre stato un ragazzo molto chiuso e molto timido. Viviamo in un vicolo chiuso in periferia, e non ci sono molte case . Fino all'età di 10 anni giocavo con il mio cugino piu' piccolo di 3 o 4 anni, che abita a 50 metri da casa, dopo si è trasferito vicino a casa un ragazzo un anno piu' piccolo di me, molto simpatico. Si è unita al nostro trio la sorella di mio cugino, 2 anni piu' grande di me. Infine un'altra mia cugina, della mia età , si è trasferita (dal mio paese) vicino a casa e si è unita a noi. Ultima ma non ultima, dal paese vicino al mio si è trasferitauna ragazza della mia eta', l'unica ragazza giovane della mia età, modaiola, viziata, simpatica e con un sorriso che ti scioglieva il cuore.. inutile dire che ero innammorato perso, e anche lei mi sembrava molto interessata. Stavamo in gruppo tutti i giorni fino all'una o alle due a parlare di tutto quello che ci saltava in testa. Quelli erano i tempi migliori, poi si è iniziato a crescere, abbiamo iniziato a dividerci cosi': d'inverno praticamente non ci sentivamo mai, d'estate io , mio cugino e il mio vicino di casa dovevamo trovare il modo, di convincere le ragazze ad uscire, cosa non facile: "chiamatela e ditele che siamo tutti nel mio giardino""io se c'è lei non esco""io se c'è quella non esco""se non c'è lei non esco"" se non venite nel mio giardino non esco""se non venite nella mia veranda non esco""se non ti cambi quella maglietta non esco""non posso uscire mi devo fare la doccia""non posso uscireche sto facendo cosa""non ne ho voglia""oggi no".... Questo accadeva regolarmente tutti i giorni. Ogni giorno, io, dopo essermi preparato per fare bella figura davanti a lei, dovevo sopportare la tortura di sentirla parlare cosi'.. ok sto dilungando un pò troppo. Fatto stà che mi sono isolato da tutti per un intero anno, odiavo tutto e tutti e passavo giornate intere a giocare ai videogiochi e a navigare in internet. L'anno dopo nella mia nuova classe in prima superiore ho conosciuto un gruppetto di ragazzi dello stesso paese veramente veramente fenomenali, con le mie stesse passioni, stessi gusti, stesso modo di parlare e di rispettare (e no, non stavo usando l'immaginazione, sono veramente ragazzi eccezionali secondo me). Eravamo un gruppetino all'antica. Dopo aver perso i contatti con i miei vecchi amici, mi resi conto che avevo perso di vista anche le loro amicizie.. tristemente i nuovi amici, in terza superiore, hanno tutti scelto la stessa specializzazione, se ne sono andati in elettrotecnica, io invece, da solo, mi sentivo portato per la meccanica, e ho perso la confidenza che avevo con loro (mi mancano da matti le loro battute, sul serio)...
    I miei vecchi amici sono diventati conoscenti, e ormai tutti loro hanno un gruppo di amici diverso (logico, troppa differenza fra di noi). Il mese scorso ho parlato con quella che mi piaceva, ho scoperto che ha iniziato a fumare, che frequenta persone che non mi piacciono, che cambia ragazzo di settimana in settimana, che non mi piace piu' il modo in cui parla, ma sopratutto odio vederla con la sigaretta in bocca, mi spezza semplicemente il cuore...
    Sono tornato a passare ore e ore davanti al computer, mi sento estremamente solo, e postare cose in internet è l' unica soluzione alla solitudine che ho trovato.. (odio facebook)

    scusate se ho scritto cosi' tanto

    Quindi, domandone finale, mi creo troppi problemi? sono io l'idiota? ma sopratutto, come faccio a sentirmi un po' piu' voluto bene?

    grazie a tutti quelli che rispondono e un grazie speciale a tutti quelli che hanno letto tutto =*

  2. #2
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    quindi, sono ignorato?

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    cavolo, non ho un briciolo di pazienza.. notte a tutti =*

  4. #4
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Ciao Nickola!
    Io credo semplicemente che tu stia vivendo i classici problemi dell'adolescenza...e questo non vuol dire che siano banali, anzi!!
    Non sei affatto un idiota...vivi le insicurezze e le paure della tua età, paure che abbiamo avuto tutti e che abbiamo superato con il tempo.
    Non voglio affatto sminuire quello che stai provando, perchè per un periodo l'ho provato anch'io, mi sono sentita sola e il mio carattere schivo e timido non mi aiutava...
    Beh!vedrai che pian piano farai nuove amicizie...in tutta scuola non avrai scelto solo tu la specializzazione in meccanica??
    Quindi imparerai a conoscere i tuoi nuovi compagni e a farti conoscere anche tu da loro!
    Per Quanto riguarda la ragazza che ti piace...sta semplicemente crescendo e si sta atteggiando a donna vissuta come la maggior parte delle sue coetanee!!
    Se ti posso dare un consiglio però, non stare troppo su internet! Cerca di vivere i rapporti con le persone reali più che con utenti virtuali!!

    So di non esserti stata molto aiuto, ma davvero non saprei che consigli darti se non di essere positivo e di essere te stesso!!
    Vedrai che troverai degli amici(non importa che siano tanti...l'importante che siano buoni)e che crescendotroverai maggiore sicurezza in te stesso!!
    Un abbraccio e in bocca al lupo!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di emangela
    Data registrazione
    11-06-2008
    Messaggi
    9,178
    Blog Entries
    17

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Ultima modifica di emangela : 07-01-2010 alle ore 20.10.16

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    ciao nikola segui i consigli della nadir

    un abbraccio e buon anno. E non è vero che una persona di 29 anni non ha nulla in comune con uno di 16, a quanto vedo...

    Citazione Originalmente inviato da NicKoLa93 Visualizza messaggio
    mi interessano (...), i buchi neri e(...)

  7. #7
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    ok ho capito, grazie a tutti quelli che hanno risposto
    oggi sono proprio di buonumore , avevo perso le cuffie del cellulare, ma adesso le ho prese nuove e posso tornare ad ascoltare musica a palla (YEEEEEEAAAAAHHHH)
    immagino che mi tocca fare quello che hanno fatto tutti (crescere :\ ) e aspettare, anche se sono consapevole che le cose non vanno sempre bene e che potrei rimanere solo tutta la vita, ma almeno sono benestante e sano, mi basterà trovare un lavoro e sono apposto tutta la vita, ormai sono rassegnato ad aspettare.
    Ancora grazie a tutti quelli che hanno risposto e specialmente a nadir (tante grazie) e un grazie a tutti quelli che risponderanno ancora (se ce ne saranno ovviamente)

  8. #8
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    ...in tutta scuola non avrai scelto solo tu la specializzazione in meccanica??
    vuoi la verità verità? quasi quelli di meccanica hanno un'ala della scuola a parte, siamo una sola classe della terza e siamo in 20, una sola classe della quarta e una sola classe della quinta, quelli di quarta e di quinta ci snobbano alla grande, e dei miei compagni di terza la metà ha scelto meccanica per diventare "meccanico" (invece in meccanica si diventa periti meccanici, si lavora in scrivania) e l'altra metà ha semplicemente scelto di farsi bocciare (costituita per la maggior parte da ripetenti), e , cosa piu' desolante di tutte, non c'è neanche una ragazza (neanche una!!!) e dei professori si è scoperto che piu' della metà sono stati "spinti" a lavorare nella mia scuola.... Un po' di stress si accumula alla fine comunque grazie per la tua super risposta, mi ha tirato su di morale, grazie

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Ciao Nickola! Benvenuto

    In questa sezione del forum non troverai consigli "professionali" (beh neanche nelle altre non si può fare consulenza) ma avrai comunque qualcuno con cui scambiare opinioni su cose importanti o anche frivole.
    Anche io consiglio a tutti di evitare di impantanarsi troppo su internet... riconosco però che è facile cascarci, ai "miei tempi" ci si parlava attraverso le lettere e i bigliettini perchè è sempre difficilissimo esporsi in prima persona in un'età così complicata.
    Se poi sei timido la metà di come lo ero io (beh io lo sono sempre) allora è la fine...

    In che città vivi? Se lo hai già detto pardon... mi è sfuggito

    Io sono sempre stata molto nostalgica... mi ritrovo sempre a pensare "com'era bello quando...", e gli amori e i tormenti che ho vissuto alla tua età ancora me li ricordo benissimo... però purtroppo certe cose passano e non tornano, e se tornano non sono mai come ce le ricordavamo! Quindi devi imparare ad accettare di avere bei ricordi e andare avanti... sai quanta gente interessante conoscerai nella vita? Con l'università e tutto... ed è bello così se ci pensi

    Puoi sempre cercare di riprendere i contatti con le persone che apprezzi... la ragazza di cui eri innamorato poi sarà sempre speciale nei tuoi ricordi, in questo momento vivi male il suo diventare donna, ma ci passano tutti, si cambia in continuazione... potrebbe diventare una gran persona, che ne sai?
    Io sono amica di persone che alla tua età avevo completamente perduto e poi ho ritrovato.

    Per sentirsi voluti bene, bisogna voler bene troverai prima o poi delle persone con cui sarai a tuo agio e sarà bellissimo ma se non le cerchi, se ti chiudi in casa, sarà dura!
    Ultima modifica di Ember : 05-01-2010 alle ore 21.21.49
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  10. #10
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Citazione Originalmente inviato da Ember Visualizza messaggio
    Ciao Nickola! Benvenuto

    In questa sezione del forum non troverai consigli "professionali" (beh neanche nelle altre non si può fare consulenza) ma avrai comunque qualcuno con cui scambiare opinioni su cose importanti o anche frivole.
    Anche io consiglio a tutti di evitare di impantanarsi troppo su internet... riconosco però che è facile cascarci, ai "miei tempi" ci si parlava attraverso le lettere e i bigliettini perchè è sempre difficilissimo esporsi in prima persona in un'età così complicata.
    Se poi sei timido la metà di come lo ero io (beh io lo sono sempre) allora è la fine...

    In che città vivi? Se lo hai già detto pardon... mi è sfuggito

    Io sono sempre stata molto nostalgica... mi ritrovo sempre a pensare "com'era bello quando...", e gli amori e i tormenti che ho vissuto alla tua età ancora me li ricordo benissimo... però purtroppo certe cose passano e non tornano, e se tornano non sono mai come ce le ricordavamo! Quindi devi imparare ad accettare di avere bei ricordi e andare avanti... sai quanta gente interessante conoscerai nella vita? Con l'università e tutto... ed è bello così se ci pensi

    Puoi sempre cercare di riprendere i contatti con le persone che apprezzi... la ragazza di cui eri innamorato poi sarà sempre speciale nei tuoi ricordi, in questo momento vivi male il suo diventare donna, ma ci passano tutti, si cambia in continuazione... potrebbe diventare una gran persona, che ne sai?
    Io sono amica di persone che alla tua età avevo completamente perduto e poi ho ritrovato.

    Per sentirsi voluti bene, bisogna voler bene troverai prima o poi delle persone con cui sarai a tuo agio e sarà bellissimo ma se non le cerchi, se ti chiudi in casa, sarà dura!
    bè, grazie per la tua risposta, pero' io quando sono entrato quà speravo di trovare vero aiuto professionale
    si vede che la tua risposta è scritta col cuore, ma io sono antipatico e basta e non riesco piu' ad accettare consigli da nessuno, mi baso troppo su me stesso....
    Ho tanti blocchi mentali che mi impediscono di staccarmi dal computer: secondo le leggi della fisica, per un corpo in movimento il tempo passa piu' lentamente (parole di Einstein) e per me ore e ore al computer passano in un battito di ciglia (autosuggestione).
    Non so se sono timido la metà di te, però sono timido quanto basta per crearmi problemi in tutte le situazioni, il che significa che mi baso su pregiudizi per conoscere le persone che non conosco, in poche parole, mille persone mi stanno antipatiche e una me ne sta simpatica.
    Per quanto riguarda le persone che mi stanno simpatiche, le ho gia trovate:
    i miei amici veri abitano ad un'ora e mezza di distanza dal mio paese , e il mio super amicone, con cui abbiamo praticamente TUTTO in comune (siamo gemelli!! lo adoro) abita a tre ore di distanza dal mio paese (non capisco perchè viene nella mia scuola).. mi sono separato da loro solo perchè elettrotecnica non mi piace per niente.. con il mio superamicone sembra impossibile perdere la confidenza, ma con il resto del gruppo ormai non parlo piu'...
    in quanto alla ragazza che mi piaceva, il problema grosso è che siamo solo amici e niente di piu... tu dici che rimarra speciale nei miei ricordi, ma a me semplicemente non và di vivere grazie ai ricordi, perchè possono essere sbagliati. Esempio veloce: un giorno mangi una mela di un albero e ti piace, se stai 3 giorni senza mangiare quella mela ti ricordi che era buona, se stai un mese senza mangiare quella mela ti ricordi che era buonissima, se stai un anno senza mangiare quella mela ti ricordi che era deliziosa, se stai cinque anni senza mangiare quella mela ti ricordi che era eccezionale, se stai venti anni senza mangiare quella mela ti ricordi che era la mela piu buona che tu abbia mai mangiato in tutta la tua vita.. non ho scelto quel frutto a caso se hai notato, sono semplicemente depresso e mi sento troppo formale..
    per quanto riguarda il fatto di trovare le persone fuori da casa, non pensare che non ci abbia già provato..sono uscito con due gruppi di ragazzi del mio paese: il primo gruppo era costituito da maschi e basta , passavano le giornate a fare graffiti, prendersi in giro, giocare a pallone e picchiarsi, sono arrivati a dare della femminuccia ad un tipo dopo avergli spezzato un dito (per me era inaccettabile). Non sono piu uscito con loro. Il secondo gruppo era invece pieno di ragazze e ragazzi, erano in cinquanta e non smettevano mai di ricordarselo fra loro. Fatto sta che TUTTI si ubriacavano, fumavano, parlavano di calcio no-stop per tutta la giornata e non parlavamo mai di cose interessanti. Io non bevevo, non fumavo, non mi piaceva il calcio e non parlavo, e si sono lamentati quando li ho lasciati solo perchè si sentivano in dovere di farlo. Ci ho provato ma sembra che sono fatto apposta per non stare simpatico a nessuno, quindi si, credo sarà dura trovare veri amici
    Comunque grazie per la tua risposta veramente apprezzata

    ps. siccome ti interessava ti dico che sono sardo
    Ultima modifica di NicKoLa93 : 05-01-2010 alle ore 23.30.15

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Ciao Nicola, intanto benvenuto sul forum...Anche io come te non faccio psicologia, anche io come te mi son iscritto a questo forum per qualche consiglio, visto il mio periodo diciamo nero...
    Anche io come te ero abbastanza timido e a volte mi sentivo un pesce fuor d'acqua nel gruppo di amici del mio paese, non sempre ovviamente....
    Posso dirti due cose per iniziare, ma ci sarà modo di chiacchierare di tutto e anche di più...
    Sembra una stupidaggine ma mi ha aiutato tantissimo andare a lavorare, come cameriere...In meno di 2 mesi ho iniziato a mettere da parte la timidezza ed adesso per me parlare col primo sconosciuto in strada e tenere un discorso non mi crea problemi..(a parte per ora vabbe, lasciamo perdereeeeeee)
    Altra cosa....proprio per in questo periodo son come te...vita sociale 0...ed ho 27 anni, da appena una settimana single ed è come se fossi solo, anche se conosco gente, ho i miei parenti vicino....quindi ti capisco, il messaggio sul forum o la chattata in msn ti riempie la giornata....capita anche a me...Purtroppo è una cosa che si deve evitare, per quel che possibile.....perchè non è bello leggere due righe su un monitor all'1 di notte e pensare a quanto si ha bisogno di un contatto umano...
    Quindi il mio suggerimento, da ignorante in materia, è di guardarti allo specchio, e capire che l'antipatia che tu pensi di avere non è reale, sei tu che te la crei nella tua mente....magari mettendo una corazza attorno a te che non ti permette di vedere chi nel mondo reale avrebbe voglia di esserti amico....e questo fa si che anche il resto delle persone vedano questa corazza e magari non vogliono rischiare di provare a perforarla...si sentono spinti lontani.....E' uno sforzo notevole, ma mi sembri una persona molto intelligente, e con un po di buon senso puoi facilmente modificare l'atteggiamento verso gli altri e iniziare a vedere il mondo a colori, e non in grigio come magari in questo momento ti sembra...
    Adesso ti auguro buonanotte, anche se penso ormai leggerai il msg domani, quindi buona giornata sarebbe piu corretto...ci vediamo in giro per il forum...ciaooooo
    Ultima modifica di maverick82 : 06-01-2010 alle ore 02.10.05
    Ancora devo capire bene chi sono, so però cosa vorrei essere. Vorrei essere una persona che alla fine della sua vita potrà guardarsi indietro e dire: "Complimenti, bel lavoro!!"

    Nuovo thread sulle nostre playlist

    Tra l'essere solo e il sentirmi solo preferisco di gran lunga la prima

    REM - Leaving New York..
    AMO NEW YORK CON TUTTO ME STESSO!!!!!!!!!!!!!SE E' POSSIBILE AMARE UNA CITTA'

    ..................

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Nickola, ma per l'aiuto professionale non puoi rivolgerti al forum
    Ho diversi amici sardi

    Comunque sia, non mi aspetto che ascolti i miei consigli, altrimenti significherebbe che il mio suggerimento di non vivere su internet è sbagliato no?
    E neanche sono "consigli", sono solo spunti di riflessione e esperienze personali...
    Io lo so come funziona internet, sai quante ore ci passo? e anche coi videogiochi... però alla prima telefonata, me ne frego... stacco tutto e preferisco stare in compagnia di un amico. O di un libro, o del mio oboe. Ci sono mille altre cose belle la fuori... ma se non provi non lo scopri. A 40 anni quando lavorerai forse potresti pentirti di aver passato gli anni più belli davanti a uno schermo.
    Qualsiasi gruppo di amici se scelto a caso difficilmente andrà bene... non puoi avere molte cose in comune con ogni membro di una compagnia che esiste solo perchè è costituita da ragazzi dello stesso quartiere (ad esempio) ma dato che hai delle passioni, potresti usarle per cercare persone simili a te. Ad esempio, io suono e da quando sono in un'orchestra di fiati (oltre 10 anni) quella è la mia seconda famiglia e non importa se qualcuno di loro vive lontano o fa cose diverse da me durante la giornata, la sera ci ritroviamo insieme e ridiamo, suoniamo... e non mi diverto mai altrove come con loro.

    I pregiudizi non sono un problema se te ne sai distaccare... tutti li hanno, mica siamo delle macchine! Il problema sono i giudizi, quelli si che ti logorano e ti rendono freddo. Se una persona beve, non è che può essere "un alcolista" e ciao. Può essere forse una persona che ha problemi, o semplicemente un ragazzo che vuol fare lo sbruffone... questo significa che è stupido? Avrà la tua età... è normale fare queste cose! Io le ho fatte eppure sono una ragazza seria! Meglio a 16 che a 26 credimi...

    Non devi vivere di ricordi, devi solo imparare ad andare avanti, i ricordi non sono MAI sbagliati! Tutti abbiamo ricordi falsati, ognuno ha il suo vissuto e sicuramente la stessa esperienza me la ricordo diversamente da un'altro, e forse ricordo diverso dalla realtà, ma è così che lo voglio, ci sarà un motivo per cui ha quella forma no? E i ricordi cambiano, crescono... come nell'esempio che hai fatto. Però possono anche diminuire.
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  13. #13
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Citazione Originalmente inviato da maverick82 Visualizza messaggio
    Ciao Nicola, intanto benvenuto sul forum...Anche io come te non faccio psicologia, anche io come te mi son iscritto a questo forum per qualche consiglio, visto il mio periodo diciamo nero...
    Anche io come te ero abbastanza timido e a volte mi sentivo un pesce fuor d'acqua nel gruppo di amici del mio paese, non sempre ovviamente....
    Posso dirti due cose per iniziare, ma ci sarà modo di chiacchierare di tutto e anche di più...
    Sembra una stupidaggine ma mi ha aiutato tantissimo andare a lavorare, come cameriere...In meno di 2 mesi ho iniziato a mettere da parte la timidezza ed adesso per me parlare col primo sconosciuto in strada e tenere un discorso non mi crea problemi..(a parte per ora vabbe, lasciamo perdereeeeeee)
    Altra cosa....proprio per in questo periodo son come te...vita sociale 0...ed ho 27 anni, da appena una settimana single ed è come se fossi solo, anche se conosco gente, ho i miei parenti vicino....quindi ti capisco, il messaggio sul forum o la chattata in msn ti riempie la giornata....capita anche a me...Purtroppo è una cosa che si deve evitare, per quel che possibile.....perchè non è bello leggere due righe su un monitor all'1 di notte e pensare a quanto si ha bisogno di un contatto umano...
    Quindi il mio suggerimento, da ignorante in materia, è di guardarti allo specchio, e capire che l'antipatia che tu pensi di avere non è reale, sei tu che te la crei nella tua mente....magari mettendo una corazza attorno a te che non ti permette di vedere chi nel mondo reale avrebbe voglia di esserti amico....e questo fa si che anche il resto delle persone vedano questa corazza e magari non vogliono rischiare di provare a perforarla...si sentono spinti lontani.....E' uno sforzo notevole, ma mi sembri una persona molto intelligente, e con un po di buon senso puoi facilmente modificare l'atteggiamento verso gli altri e iniziare a vedere il mondo a colori, e non in grigio come magari in questo momento ti sembra...
    Adesso ti auguro buonanotte, anche se penso ormai leggerai il msg domani, quindi buona giornata sarebbe piu corretto...ci vediamo in giro per il forum...ciaooooo
    sul serio, mi piace troppo il modo in cui scrivi
    mi hai tirato su di morale, quest'estate voglio fare il cameriere
    per quanto riguarda l'antipatia che io penso di avere, ho letto stamattina del problema del "porcospino" (sembrava una spiegazione per ritardati), che piu' si avvicina alle persone, piu le fa male, e che alla fine nella vita con tutte le persone che si incontrano c'è un continuo avvicinarsi ed allontanarsi fino a trovare la distanza giusta per non ferirsi, quindi immagino solamente che i miei genitori protettivi, la quasi assoluta solitudine passata da bambino (con mio cugino 3 anni piu' piccolo come unica compagnia)(non avevamo neanche un cane), maestri manipolatori alle elementari e altri mille piccoli fattori tutti assieme, mi abbiano fatto crescere piu' aculei rispetto alle altre persone, non sono quello con piu' aculei di tutti, ma ne ho un bel po'...
    in fondo si sa, si nasce uguali e si cresce diversi, e questo vale anche per i miei genitori e per i genitori dei miei genitori e per i genitori dei miei genitori dei miei genitori eccetera eccetera fino ad arrivare alle origini dell'uomo, e adesso per essere un pochettino felice mi tocca cambiare me stesso? (poi cosa è me stesso?) ci proverò, ma mi sembra che cambiando il mio attegiamento farei solo la figura dello stupido, insomma, anche le altre persone si accorgerebbero che cambio il mio modo di vivere con arroganza e che non lascio fare tutto il lavoro alla maturità.. immagino mi verrà spontaneo con le mie esperienze
    bellissima risposta comunque, veramente impeccabile, grazie

  14. #14
    Matricola
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    16

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Citazione Originalmente inviato da Ember Visualizza messaggio
    Nickola, ma per l'aiuto professionale non puoi rivolgerti al forum
    Ho diversi amici sardi

    Comunque sia, non mi aspetto che ascolti i miei consigli, altrimenti significherebbe che il mio suggerimento di non vivere su internet è sbagliato no?
    E neanche sono "consigli", sono solo spunti di riflessione e esperienze personali...
    Io lo so come funziona internet, sai quante ore ci passo? e anche coi videogiochi... però alla prima telefonata, me ne frego... stacco tutto e preferisco stare in compagnia di un amico. O di un libro, o del mio oboe. Ci sono mille altre cose belle la fuori... ma se non provi non lo scopri. A 40 anni quando lavorerai forse potresti pentirti di aver passato gli anni più belli davanti a uno schermo.
    Qualsiasi gruppo di amici se scelto a caso difficilmente andrà bene... non puoi avere molte cose in comune con ogni membro di una compagnia che esiste solo perchè è costituita da ragazzi dello stesso quartiere (ad esempio) ma dato che hai delle passioni, potresti usarle per cercare persone simili a te. Ad esempio, io suono e da quando sono in un'orchestra di fiati (oltre 10 anni) quella è la mia seconda famiglia e non importa se qualcuno di loro vive lontano o fa cose diverse da me durante la giornata, la sera ci ritroviamo insieme e ridiamo, suoniamo... e non mi diverto mai altrove come con loro.

    I pregiudizi non sono un problema se te ne sai distaccare... tutti li hanno, mica siamo delle macchine! Il problema sono i giudizi, quelli si che ti logorano e ti rendono freddo. Se una persona beve, non è che può essere "un alcolista" e ciao. Può essere forse una persona che ha problemi, o semplicemente un ragazzo che vuol fare lo sbruffone... questo significa che è stupido? Avrà la tua età... è normale fare queste cose! Io le ho fatte eppure sono una ragazza seria! Meglio a 16 che a 26 credimi...

    Non devi vivere di ricordi, devi solo imparare ad andare avanti, i ricordi non sono MAI sbagliati! Tutti abbiamo ricordi falsati, ognuno ha il suo vissuto e sicuramente la stessa esperienza me la ricordo diversamente da un'altro, e forse ricordo diverso dalla realtà, ma è così che lo voglio, ci sarà un motivo per cui ha quella forma no? E i ricordi cambiano, crescono... come nell'esempio che hai fatto. Però possono anche diminuire.
    ahh, mi sembra che ti ho indispettito (l'ho detto che sono antipatico ) , comunque faccio di ogni consiglio che trovo un tesoro, e il tuo messaggio mi è piacuto tanto (e poi spunti di riflessione e esperienze personali una volta che li condìvidi diventano consigli). Per quanto riguarda i libri, quelli belli , usano troppi sotterfugi per i miei gusti, ma riesco ad adorarli lo stesso (harry potter, stephen king), invece i libri seri mi annoiano a morte ma li apprezzo per l'onestà con cui sono stati scritti (hemingway), in poche parole non gradisco molto i libri (renditi conto a che punto sono). Inutile dire che mi piace la musica, pero' mi piace suonata dagli altri (provato con la chitarra, faccio pena, e chiede troppo tempo). Ho provato con lo sport, andavo in piscina, fatti tanti amici per 2 mesi e poi se ne sono andati tutti. All'inizio la piscina vuota mi piaceva, ma dopo un po' è diventato desolante vedere sempre l'acqua piatta, cosi' ho lasciato pure lo sport...
    Per quanto riguarda i ricordi falsati, che sono diversi uno dall'altro, immagino che tu ti sia chiesta il motivo per cui accade ciò, e ci ho pensato anche io, e questa domanda fà parte delle tante domande che mi ossessionano la notte prima di sognare, e le risposte che mi sono dato (per quanto stupide e da ragazzini) hanno tutte a che fare con la solitudine, la rabbia e la morte (sono già antipatico e adesso divento pure deprimente)
    e comunque scusa se ti ho infastidito se dovessi averlo fatto allora ti vu bi' , altrimenti eccoti un'abbraccio e grazie di aver risposto

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: ciao sono nuovo :P

    Tranquillo, per indispettirmi ce ne vuole non mi sembri antipatico, né deprimente (alla tua età è più che normale il pessimismo cosmico, crescendo poi si diventa più obiettivi... o più disillusi, credo). Non puoi essere antipatico "a pelle" a tutti, forse ti poni in modo sbagliato? Mi sembri un ragazzo intelligente e sensibile e per questo puoi fare fatica a trovare persone interessanti, però la tua intelligenza potrebbe portarti anche a guardare le cose più da vicino, senza soffermarti alle impressioni negative che hai degli altri. Magari nascondono delle sorprese.

    Libri, musica, sport... non sono tutto, qualcosa che ci appassiona si è sempre in tempo a trovarla. Comunque a me piace la letteratura ma non capisco di che sotterfugi parli in ogni caso, non mi vergogno di dire che anche io preferisco Harry Potter a Hemingway... cavolo, le magie! Sono belle
    Non ci sono libri belli, brutti, seri, faceti... i libri sono nostri se ci lasciano dentro qualcosa. E se a parlare al tuo cuore è ad esempio Il giornalino di Giamburrasca, perchè devi per forza amare Proust o Dickens? Chi lo dice?
    (Di certo però quei due... cavolo se sanno scrivere ).
    Uno sport di squadra? Potrebbe piacerti magari. Uno sport in cui tutti sono importanti e nessuno è sopra gli altri... c'è un bell'affiatamento!

    Sono sempre pensieri personali e non consigli (anche se li vedi così). Io non amo dare consigli perchè non amo riceverne...

    Riguardo ai ricordi falsati... penso semplicemente che ognuno abbia il suo vissuto ("alla psicologica maniera" quindi non solo inteso come passato) e in base a questo personale filtro vede, interpreta e ricorda gli eventi... è come una sceneggiatura data a tanti registi diversi... escono tanti film diversi no? Eppure è lo stesso film. E se così non fosse, saremmo degli automi, macchine immagazzinatrici senz'anima...
    Ultima modifica di Ember : 07-01-2010 alle ore 04.16.23
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy