• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    14-11-2009
    Messaggi
    27

    Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Ciao a tutti e buon anno! Ho presentato un progetto in una scuola privata e mi è stato approvato. Ho già discusso col direttore e tra poche settimane comincerò.

    Mi chiedevo però una cosa: quando uno svolge un lavoro a progetto è necessario stipulare un contratto di lavoro? Mi riferisco anche ad un semplice foglio dove è scritto che farò tot ore percependo tot soldi che potranno essere dati o in un'unica soluzione o mensilmente. Oppure svolgo il lavoro (come farebbe per esempio un avvocato) e alla fine vengo pagato previo rilascio di ricevuta per prestazione occasionale?

    Lo chiedo perchè ormai non mi stupirebbe neppure fare cinque mesi di lavoro e poi ritrovarmi una faccia di bronzo che mi nega il pagamento dovuto...

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di Sybelle*
    Data registrazione
    15-01-2007
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    2,347

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Ottima domanda, interesserebbe anche a me saperlo.

    Posso chiederti quanto verresti retribuito all'ora?
    E per presentare progetti in scuole o altre strutture private è necessario essere iscritti all'albo oppure è sufficiente la laurea specialistica in psicologia?
    Grazie.
    Il mio forum sul Cinema

    La mia libreria virtuale: click

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    14-11-2009
    Messaggi
    27

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Ciao, ho chiesto 35 euro l'ora (che è il minimo previsto dall'Ordine) e, si, bisogna essere psicologi (quindi iscritti all'albo) per poterlo fare. Prima di allora si è "solo" (le virgolette sono d'obbligo, visto il sangue e sudore per arrivarci) dottori in psicologia: test non ne puoi somministrare, non puoi fare counseling (anche se ormai lo fanno cani e porci), non puoi fare diagnosi.

    Speriamo che qualcuno ci illumini sul contratto
    Ultima modifica di convinto : 03-01-2010 alle ore 01.05.26

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    per i progetti nelle scuole,se si tratta di formazione, puoi anche non essere ancora iscritto all'albo.

    Per il contratto non tutte le scuole lo fanno (io sono 2 anni che porto avanti unprogetto in una scuola lementare ma senza contratto, così come nella scuola materna in cui ho presentato un altro progetto...alla fine dell'anno emetto fattura e mipagano).

    35 euro l'ora sono ottimi!...compimenti per aver trovato una scuola che te li dà.
    A livello di mercato, generalmente i progetti vanno dai 20 ai 30 euro orari...poi dipende anche da quante ora fai lì.

  5. #5
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,324

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    ciao!scusate se mi inserisco qui;non so se potrete rispondermi,ma ci provo:
    quando si lavora con progetti è possibile versare i contributi? rientrano nella categoria 'lavoro occasionale'? ho letto nel sito dell' inps qualcosa del genere...
    grazie
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  6. #6
    Partecipante Leggendario L'avatar di Sybelle*
    Data registrazione
    15-01-2007
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    2,347

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Grazie per le risposte e complimenti convinto

    haidi penso che la tua domanda sia molto utile, mi aggiungo alla richiesta di chiarimento sui contributi e evanzo un altro dubbio: quando presentate un progetto per quante ore alla settimana vi proponete all'incirca?
    Il mio forum sul Cinema

    La mia libreria virtuale: click

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di disappear
    Data registrazione
    14-01-2008
    Messaggi
    864

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Citazione Originalmente inviato da convinto Visualizza messaggio
    Ciao a tutti e buon anno! Ho presentato un progetto in una scuola privata e mi è stato approvato. Ho già discusso col direttore e tra poche settimane comincerò.

    Mi chiedevo però una cosa: quando uno svolge un lavoro a progetto è necessario stipulare un contratto di lavoro? Mi riferisco anche ad un semplice foglio dove è scritto che farò tot ore percependo tot soldi che potranno essere dati o in un'unica soluzione o mensilmente. Oppure svolgo il lavoro (come farebbe per esempio un avvocato) e alla fine vengo pagato previo rilascio di ricevuta per prestazione occasionale?

    Lo chiedo perchè ormai non mi stupirebbe neppure fare cinque mesi di lavoro e poi ritrovarmi una faccia di bronzo che mi nega il pagamento dovuto...
    ciao e complimenti per il progetto!
    ti riporto la mia piccola esperienza a riguardo: mi è stato proposto di partecipare ad un progetto interno ad una istituzione come libero professionista...si tratta di un impegno ovviamente a tempo determinato, ma l'istituzione in questione ha formalizzato la mia collaborazione attraverso un affidamento di incarico...si tratta di un contratto a tutti gli effetti le cui clausole tutelano entrambe le parti...io credo che sia opportuno stipulare un accordo sottoscritto da entrambe la parti, perchè non è poi così impensabile che una delle due si tiri indietro nel momento in cui non esistano dei vincoli...
    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio
    ciao!scusate se mi inserisco qui;non so se potrete rispondermi,ma ci provo:
    quando si lavora con progetti è possibile versare i contributi? rientrano nella categoria 'lavoro occasionale'? ho letto nel sito dell' inps qualcosa del genere...
    grazie
    quando si lavora a progetto (co.co.pro.) o come prestazione occasionale (e per fare risultare tale la forma di collaborazione ci sono dei requisiti: max 5000 euro di compenso e max 30 giorni di rapporto professionale) i contributi enpap vanno versati...troverai tutte le informazioni necessarie, con le relative agevolazioni fiscali, sul sito...
    qui trovi le informazioni su quando iscriversi (e nel momento dell'iscrizione scattano tutti gli effetti previdenziali) E N P A P | Fondazione Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi
    non so perchè parlavi di inps, visto che la forma di collaborazione da te citata, se non sbaglio, rientra nella libera professione e non nel lavoro dipendente, solo in quest'ultimo caso i contributi vanno versati all'inps
    Ultima modifica di disappear : 03-01-2010 alle ore 16.13.56

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di disappear
    Data registrazione
    14-01-2008
    Messaggi
    864

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Citazione Originalmente inviato da Sybelle* Visualizza messaggio
    evanzo un altro dubbio: quando presentate un progetto per quante ore alla settimana vi proponete all'incirca?
    credo che questo dipenda dal tipo di progetto che vuoi attuare e anche dalla disponibilità della scuola....

  9. #9
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,324

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Citazione Originalmente inviato da disappear Visualizza messaggio
    ciao e complimenti per il progetto!
    ti riporto la mia piccola esperienza a riguardo: mi è stato proposto di partecipare ad un progetto interno ad una istituzione come libero professionista...si tratta di un impegno ovviamente a tempo determinato, ma l'istituzione in questione ha formalizzato la mia collaborazione attraverso un affidamento di incarico...si tratta di un contratto a tutti gli effetti le cui clausole tutelano entrambe le parti...io credo che sia opportuno stipulare un accordo sottoscritto da entrambe la parti, perchè non è poi così impensabile che una delle due si tiri indietro nel momento in cui non esistano dei vincoli...


    quando si lavora a progetto (co.co.pro.) o come prestazione occasionale (e per fare risultare tale la forma di collaborazione ci sono dei requisiti: max 5000 euro di compenso e max 30 giorni di rapporto professionale) i contributi enpap vanno versati...troverai tutte le informazioni necessarie, con le relative agevolazioni fiscali, sul sito...
    qui trovi le informazioni su quando iscriversi (e nel momento dell'iscrizione scattano tutti gli effetti previdenziali) E N P A P | Fondazione Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi
    non so perchè parlavi di inps, visto che la forma di collaborazione da te citata, se non sbaglio, rientra nella libera professione e non nel lavoro dipendente, solo in quest'ultimo caso i contributi vanno versati all'inps
    grazie per la gentile e utilissima risposta!
    mi documento allora, grazie x il link! io sono da poco abilitata quindi per me sono nuove queste informazioni.
    grazie davvero!
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di disappear
    Data registrazione
    14-01-2008
    Messaggi
    864

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio
    grazie per la gentile e utilissima risposta!
    mi documento allora, grazie x il link! io sono da poco abilitata quindi per me sono nuove queste informazioni.
    grazie davvero!
    di nulla!
    anche io non sono abilitata da molto, ma per lavorare tocca fare i conti con la burocrazia e vari allucinanti obblighi....
    se hai bisogno di altro (per quello che posso)resto a disposizione...

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: Per un progetto serve un contratto di lavoro?

    vorreifare un distinguo tra "lavorare a progetto" e presentare un progetto nelle scuole come libero professionista!
    Generalmente le scuole richiedono che tu emetta fattura e i contributi in questo caso li paghi all'enpap; alcune scuole fanno prestazione occasionale etc manon so come funzioni.

    Per quanto riguarda le ore settimanali dipende dal progetto. Puoi anche non presentarti tutte le settimane!
    I progetti che ho presentato prevedono un monte ore, suddiviso nelle varie attività. Poi mi metto d'accordo con la scuola sul come suddividere le ore.

Privacy Policy