• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Clairdelune
    Data registrazione
    14-02-2007
    Messaggi
    32

    Lo psicologo come il muratore

    Oggi, entrando sul sito dl lmio ordine (ordine delle Marche) ho letto una lettera di protesta del mio ordine e ovviamente del suo presidente (che potete leggere anche voi a questo link):
    http://www.ordinepsicologimarche.it/...20nuratore.pdf

    la protesta riguarda questo: in pratica un Ambito Territoriale Sociale XIV (comune capofila: Civitanova Marche), nel pubblicare un bando per l'assunzione di 2 psicologi e 2 assistenti sociali per la riorganizzazione del Consultorio Familiare, dopo aver elencato i requisiti per poter partecipare alla selezione ad un certo punto afferma:
    "Gli incarichi oggetto del presente avviso saranno conferiti a seguito di verifica dei requisiti di ammissione e successiva procedura comparativa, da parte della commissione. [...] L'aggiudicazione avverrà entro 30 giorni dalla data di scadenza dell'avviso sulla base dei criteri e dei punteggi attribuiti agli elementi sotto indicati:
    a) Curriculul professionale e formativo (fino a 30 punti)
    b) OFFERTA ECONOMICA (fino a 10 punti) CONSISTENTE NELLA PERCENTUALE DI RIBASSO RICONOSCIUTA SUL TARIFFARIO PROPOSTO E ALLEGATO AL PRESENTE AVVISO"

    In pratica, l'incarico verrà dato al candidato che PROPORRA' IL RIBASSO MAGGIORE SUL COMPENSO ANNUO DI BASE PREVISTO (che ammonta a 22.000 €, e non mi sembra una cifra esagerata!), proprio come fa una impresa edile o di pulizie per aggiudicarsi un lavoro!

    HO controllato scaricando il bando da internet: E' TUTTO VERO!!

    QUESTO E' VERAMENTE TROPPO!!!

    BOICOTTIAMO QUESTO BANDO!
    Ultima modifica di Clairdelune : 30-12-2009 alle ore 16.13.06

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Ciao Mikela! Questo bando è molto simile ad un altro che è uscito poco tempo fa a Cremona (non vorrei sbagliarmi) e che è stato molto discusso qui su ops proprio per la modalità scandalosa e vergognosa di reclutamento psicologi. Era la stessa: chi offre di meno, viene assunto! Accidenti, sta diventando una vera e propria prassi!!! Inutile dire che penso sia uno schifo, oltre che un pericolo per gli utenti del consultorio!!!


  3. #3
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Citazione Originalmente inviato da Mikela"" Visualizza messaggio
    Oggi, entrando sul sito dl lmio ordine (ordine delle Marche) ho letto una lettera di protesta del mio ordine e ovviamente del suo presidente (che potete leggere anche voi a questo link):
    http://www.ordinepsicologimarche.it/...20nuratore.pdf

    la protesta riguarda questo: in pratica un Ambito Territoriale Sociale XIV (comune capofila: Civitanova Marche), nel pubblicare un bando per l'assunzione di 2 psicologi e 2 assistenti sociali per la riorganizzazione del Consultorio Familiare, dopo aver elencato i requisiti per poter partecipare alla selezione ad un certo punto afferma:
    "Gli incarichi oggetto del presente avviso saranno conferiti a seguito di verifica dei requisiti di ammissione e successiva procedura comparativa, da parte della commissione. [...] L'aggiudicazione avverrà entro 30 giorni dalla data di scadenza dell'avviso sulla base dei criteri e dei punteggi attribuiti agli elementi sotto indicati:
    a) Curriculul professionale e formativo (fino a 30 punti)
    b) OFFERTA ECONOMICA (fino a 10 punti) CONSISTENTE NELLA PERCENTUALE DI RIBASSO RICONOSCIUTA SUL TARIFFARIO PROPOSTO E ALLEGATO AL PRESENTE AVVISO"

    In pratica, l'incarico verrà dato al candidato che PROPORRA' IL RIBASSO MAGGIORE SUL COMPENSO ANNUO DI BASE PREVISTO (che ammonta a 22.000 €, e non mi sembra una cifra esagerata!), proprio come fa una impresa edile o di pulizie per aggiudicarsi un lavoro!

    HO controllato scaricando il bando da internet: E' TUTTO VERO!!

    QUESTO E' VERAMENTE TROPPO!!!

    BOICOTTIAMO QUESTO BANDO!
    Ho letto il bando. Veramente triste. Questa è la considerazione che gli enti locali hanno per chi lavora per alleviare i disagi e le sofferenze delle persone e per migliorare la loro vita.

    Questo è il risultato di una politica corrotta che non cerca + il benessere del cittadino ma il profitto del leader di turno.

    Scusate lo sfogo ma sono molto amareggiata ( come assistente sociale) tra l'altro per noi il compenso era ancora + basso...partiva da 18.000 euro....ma che per lavorare si deve " far la fame"??????
    Ultima modifica di monicadal : 30-12-2009 alle ore 16.59.30

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Ciao Mikela! Questo bando è molto simile ad un altro che è uscito poco tempo fa a Cremona (non vorrei sbagliarmi) e che è stato molto discusso qui su ops proprio per la modalità scandalosa e vergognosa di reclutamento psicologi. Era la stessa: chi offre di meno, viene assunto! Accidenti, sta diventando una vera e propria prassi!!! Inutile dire che penso sia uno schifo, oltre che un pericolo per gli utenti del consultorio!!!

    Più che un pericolo per gli utenti del consultorio questo è un vero affronto per i professionisti.

    Mi spiego. Non è detto che chi si accontenta di una cifra minore sia meno bravo di chi chiede molti soldi....

    Spesso chi ha più difficoltà a trovare lavoro e quindi può essere tentato di accontentarsi di un compenso troppo basso pur di lavorare ( almeno tra noi Ass Soc) non è quello meno bravo ma quello meno raccomandato o che ha meno conoscenze.

    Purtroppo ci sono persone mediocri nel loro lavoro che però hanno il posto per le conoscenze e persone eccellenti che invece sono precarie o disoccupate.

    Purtroppo lavorando negli enti locali la politica e ilclientelismo sono sempre troppo importanti...

  5. #5
    Axamer Ibk
    Ospite non registrato

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Magari lo psicologo fosse come il muratore: tanto lavoro e buoni incassi

    Scherzi a parte, il bando segnalato è uno scandalo ma secondo me non fa altro che riflettere lo stato della nostra categoria (Monicadal in 3 righe ne ha già dato una descrizione perfetta con cui purtroppo concordo).
    Ultima modifica di Axamer Ibk : 30-12-2009 alle ore 23.25.20

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di astrea
    Data registrazione
    26-06-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    67

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Come mai le persone in gamba vanno all'estero??????????!!!!!!!! Ma, chissà perchè......

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di adelitas
    Data registrazione
    20-11-2006
    Residenza
    a casa
    Messaggi
    284

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    e il nostro ordine cosa fa????????
    se era l'ordine dei medici, a quest'ora era guerra....

  8. #8
    Partecipante L'avatar di Clairdelune
    Data registrazione
    14-02-2007
    Messaggi
    32

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Sono daccordo con tutti voi.
    L'ordine ha appunto fatto un comunicato in cui critica fortemente questo bando e lo ha inviato ai giornali, per farlo pubblicare. Certo non si può dire che sia rimasto zitto a guardare, ma sinceramente non so fino a che punto questa "scelta tattica" sortisca effetti: secondo me ci vorrebbe molto di più. Ci servirebbe più muro contro muro, più durezza e rigorosità, non soltato all'interno degli psicologi iscritti all'Ordine, ma anche e primariamente rivolta all'esterno, a chi, con il suo comportamento, agisce lo screditamento e la svalutazione della nostra professione (quindi psicologi e "commitenti" vari, fino anche a chiedere conto al Governo!). E questo E' screditamento e svalutazione.
    Purtroppo siamo arrivati a ciò proprio perchè l'Ordine se ne è, diciamocelo, lavato le mani prima, quando si potevano prendere posizioni più tutelanti e perentorie che, a mio avviso, avrebbero arginato questo fenomeno.
    E secondo me, molto attiene alla frase di adelitas, che cito: "se era l'ordine dei medici, a quest'ora era guerra.... ": APPUNTO! Noi siamo trattati come sottocategoria. E mi domando: chi ha permesso questo??
    Ci sarebbe da riflettere e dialogare sulle responsabilità che attengono a ciascuno e, a mio avviso, l'Ordine ha le sue. E se vogliamo che le cose cambino, si deve passare per forza tramite una presa di consapevolezza delle proprie responsabilità...Altrimenti non cambierà mai nulla.

    In ogni caso, buon anno a tutti! speriamo bene!
    Ultima modifica di Clairdelune : 03-01-2010 alle ore 21.26.33

  9. #9
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Citazione Originalmente inviato da adelitas Visualizza messaggio
    e il nostro ordine cosa fa????????
    se era l'ordine dei medici, a quest'ora era guerra....
    purtroppo è un copione che si ripete nel tempo e in varie occasioni

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Citazione Originalmente inviato da Mikela"" Visualizza messaggio
    Oggi, entrando sul sito dl lmio ordine (ordine delle Marche) ho letto una lettera di protesta del mio ordine e ovviamente del suo presidente (che potete leggere anche voi a questo link):
    http://www.ordinepsicologimarche.it/...20nuratore.pdf

    la protesta riguarda questo: in pratica un Ambito Territoriale Sociale XIV (comune capofila: Civitanova Marche), nel pubblicare un bando per l'assunzione di 2 psicologi e 2 assistenti sociali per la riorganizzazione del Consultorio Familiare, dopo aver elencato i requisiti per poter partecipare alla selezione ad un certo punto afferma:
    "Gli incarichi oggetto del presente avviso saranno conferiti a seguito di verifica dei requisiti di ammissione e successiva procedura comparativa, da parte della commissione. [...] L'aggiudicazione avverrà entro 30 giorni dalla data di scadenza dell'avviso sulla base dei criteri e dei punteggi attribuiti agli elementi sotto indicati:
    a) Curriculul professionale e formativo (fino a 30 punti)
    b) OFFERTA ECONOMICA (fino a 10 punti) CONSISTENTE NELLA PERCENTUALE DI RIBASSO RICONOSCIUTA SUL TARIFFARIO PROPOSTO E ALLEGATO AL PRESENTE AVVISO"

    In pratica, l'incarico verrà dato al candidato che PROPORRA' IL RIBASSO MAGGIORE SUL COMPENSO ANNUO DI BASE PREVISTO (che ammonta a 22.000 €, e non mi sembra una cifra esagerata!), proprio come fa una impresa edile o di pulizie per aggiudicarsi un lavoro!

    HO controllato scaricando il bando da internet: E' TUTTO VERO!!

    QUESTO E' VERAMENTE TROPPO!!!

    BOICOTTIAMO QUESTO BANDO!
    confermo come le altre colleghe che un analogo bando fu fatto uscire dal Comune di Capolona (Arezzo) qualche anno fa.
    Si parlava appunto di prezzo al ribasso, cosa che poi è risultata illegale, in quanto gli stessi dirigenti comunali fecero notare che l'offerta al ribasso non è applicabile a singole persone, a singoli esperti, ma ad entri e associazioni, tipo agenzie formative, che partecipando ad appalti possono presentare la loro offerta migliore.
    Mi domando perchè, essendoci una situazione di illegalità, l'Ordine Psicologi non abbia impugnato il bando.
    In che modo pensi che noi potremo agire se non attraverso l'Ordine?

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Una nota cmq mi sento di aggiungerla.
    Durante le vacanze natalizie, non so perchè (o forse sì) mi sento particolarmente agguerrita e incazz.,nonchè molto consapevole del voler difendere, proteggere la mia categoria in qualcunque modo, da sciacalli ignoranti non psicologi che finiscono per fare il nostro lavoro parandosi dietro diciture equivoche o giri di parole.
    Segnalo a tappeto ai vari ordini, senza pietà alcuna e ogni tanto qualcosa di buono succede. Tipo quando ho fatto togliere da un sito abbastanza importante il nome di un medico contro-specializzato in tutto, tranne che (guarda caso) in psicologia, che faceva colloqui clinici per curare il disagio e test diagnostici. L'Ordine Psicologi del Lazio è stato davvero veloce nel cogliere la mia segnalazione e provvedere, in quanto l'abuso avveniva nel territorio di sua competenza.
    Ora sempre all'Ordine psicologi del Lazio ho segnalato altre cose, non potete immaginare quante ce ne sono. Basta fare una ricerca su internet.
    Credo che sia nostro dovere segnalare il più possibile e se l'Ordine delle marche incrocia le braccia, bisogna farlo presente all'Ordine Nazionale.

  12. #12
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Citazione Originalmente inviato da astrea Visualizza messaggio
    Come mai le persone in gamba vanno all'estero??????????!!!!!!!! Ma, chissà perchè......
    come mai invece davanti ad abusi sulla nostra professione noi psicologi non alziamo la cornetta del telefono e non protestiamo all'Ordine Psicologi?
    se diventasse una cosa all'ordine del giorno io credo che qualcosa accadrebbe e forse accadrebbero piccole, grandi e pacifiche rivoluzioni.

  13. #13
    Partecipante L'avatar di Clairdelune
    Data registrazione
    14-02-2007
    Messaggi
    32

    Riferimento: Lo psicologo come il muratore

    Cara valevalens io la penso esattamente come te. Noi non dobbiamo delegare questi ruoli a nessuno. dobbiamo essere noi stessi vigili.
    E non ho mai detto che l'Ordine delle Marche se ne sta con le braccia conserte, questo lo hai detto tu. Leggi bene le mie parole.
    Io affermo che l'Ordine non è un'entità astratta, una cosa avulsa dagli psicologi. L'ORDINE SIAMO NOI. E' UNA NOSTRA RAPPRENSENTANZA.
    Alla domanda che poni: "In che modo pensi che noi potremo agire se non attraverso l'Ordine?" io non dico che bisogna agire al di fuori dell'Ordine ma di cominciare a muoverci sull'Ordine.
    Quando parlo di fare molto molto di più di ciò che fa io mi riferisco ad una situazione di stagnazione globale che rilevo in tutto l'Ordine degli psicologi. Quando dico che bisogna fare di più vuol dire fare qualcosa che va ben oltre il mero combattere l'esercizio abusivo della professione: questo è un aspetto fondamentale, ma non ci si può limitare solo a questo.
    Dobbiamo rilanciare la nostra professione, uscire fuori dallo stato di svalutazione presente, lottare per una maggiore dignità della nostra formazione, del nostro lavoro, del nostro sapere. Questi, secondo me, sono obiettivi che sono stati lasciati un pò ai margini, concentrandosi su falsi problemi che in realtà sono SINTOMI e non CAUSE. Cioè: il problema di cui parlo io è, secondo me, molto più ampio.

    I bandi come questo sono sintomi di una situazione di degrado in cui siamo giunti perchè chi doveva tutelare non ha tutelato abbastanza. E tutelare vuol dire, anche e soprattutto, fare politiche volte a migliorare la nostra condizione, non semplicemente a limitare i danni.

    Secondo me tante teste insieme pensano meglio: io non credo che tra noi psicologi, volenterosi, preparati, bravi, non ci siano tante teste in grado di trovare una soluzione ATTIVA a questa situazione...
    Bisogna che i problemi reali che abbiamo siano presi molto più sul serio, in maniera attiva e propositiva. Bisogna che si prendano prospettive nuove, volte a uscire da un'ottica troppo addormentata e passiva nei riguardi di ciò che noi abbiamo sempre subito come categoria di serie B.
    Io almeno penso questo.
    Continuando così non si potrà che degenerare.

    Ma ovviamente è solo la mia opinione.

    PS: nessuno vuole fare la rivoluzione aramata. Ma credo che il semplice segnalare chi esercita la professione abusivamente non aiuti a cambiare il trattamento schifoso che il mondo del lavoro riserva a noi psicologi. E questo è un dato di fatto presente non solo in quesnto bando, ma in innumnerevoli altre forme: precariato, ore lavorative assurde e malpagate, assunzioni in cooperative come educatori - e per inciso: vallo a dire ad un ingegnere se da loro funziona che vengono assunti come geometri... - e tanta tanta assenza di lavoro nonostante il bisogno sempre maggiore di personale qualificato che si occupi di salute mentale.
    Ultima modifica di Clairdelune : 07-01-2010 alle ore 00.35.48

Privacy Policy