• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    La mia vita sentimentale...

    Ciao a tutti, mi son appena presentato nella sezione presentazione, scusate il gioco di parole...
    Mi son iscritto al forum perchè ho davvero bisogno di una mano...Purtroppo la mia vita sentimentale non è mai stata serena, o meglio serena solo a tratti...Ovviamente raccontare tutto in una volta sarebbe improponibile e soprattutto seccante per voi da leggere :-) quindi spero di scrivere man mano tutto quello che può essere utile per darmi una mano, perchè così proprio non si può...Sto male io e faccio stare male chi mi sta attorno..
    PS: non voglio che questa discussione sia intesa come un piangersi addosso, ma soltanto come un modo per poter parlare e confrontarsi con qualcuno, anche sfogarsi, visto che ho avuto solo delusioni da parte di persone che consideravo amici e non mi viene spontaneo sfogarmi con nessuno...

    gli inizi (proverò ad introdurre i post in questa maniera, per tenere un filo logico delle discussioni, sperando di non sembrare troppo infantile)

    Da ragazzino son stato un tipo abbastanza, anzi direi molto, timido e riservato con le ragazze. Probabilmente per una mia insicurezza di fondo, la timidezza e non so cos'altro, mi son sempre considerato bruttino, e non potendo sopportare i rifiuti non mi sono mai "buttato" esplicitamente con le ragazze...Mi piaceva qualcuna, fantasticavo su un'eventuale storia insieme a quella o quell'altra ragazza che poteva piacermi (non solo pensieri sessuali, ci tengo a precisare) ma al momento di farmi avanti per paura di un rifiuto non facevo il primo passo. Ovviamente questo, penso io da ignorante in materia di psicologia, non ha fatto altro che aumentare la mia insicurezza perchè mi convincevo sempre di più che ero il classico bruttissimo che nessuna ragazza vorrebbe a fianco...
    Chissà quante ragazze ho perso con questo atteggiamento...Ma vabbè, ormai è passato..

    Le cose migliorano un pò

    Verso la fine del 5° anno di superiori (Maggio più o meno) le cose migliorano un pò. Decido infatti di andare a lavorare in un ristorante del mio paese come cameriere, per la stagione estiva...All'inizio ovviamente un pò di timidezza con le persone la soffro, però la cosa passa molto rapidamente. Dopo poco tempo inizio ad essere molto più estroverso, dovendo rimanere a contatto con persone che non conosco acquisto molta sicurezza nel rapporto con le persone; attacco discorso, scherzo..Insomma, supero la mia timidezza. Ovviamente non che prima fossi stato un asociale, con gli amici d'infanzia tutto ok, soltanto con le persone che non conoscevo stavo più tempo per instaurare un rapporto..5 anni di stagioni estive/invernali da cameriere hanno man mano migliorato la situazione..
    E questa modificazione del mio carattere, questo mio essere più estroverso, non ha fatto altro che aiutarmi anche con le ragazze...Rimaneva sempre un pò di paura del rifiuto, ma almeno ero più naturale nel parlare, nello scherzare, e quindi i miei lati positivi si vedevano di più..Anche se mancava quella scintilla per chiedere ad una ragazza di iniziare una frequentazione vedevo comunque di non essere il brutto anatroccolo che pensavo di essere qualche anno prima...

    Una bella(!?) botta

    Nel periodo in cui lavoravo come cameriere uscivo con diversi gruppi di amici, diversi tra loro..uno di questi gruppi era formato da me, due miei amici maschi e due amiche..Si usciva ma senza scopi, il sabato sera un giro in auto, una birretta in qualche pub...nessun interesse più intimo,almeno da parte mia..Una sera una di queste due amiche passa dalla piazza del mio paese e si ferma al bar..In macchina con lei una ragazza che non conosco, sua collega di università, un anno più grande di me...E' molto simpatica, estroversa, iniziamo a chiacchierare subito, scopro che è fidanzata da 6 anni e non penso a lei oltre che come una conoscente...Purtroppo le uscite si intensificano anche con lei, non da soli, sempre in gruppo...Scambiamo il numero di cellulare, iniziamo a sentirci per telefono ed sms...Piano piano scatta qualcosa dentro di me, sta ragazza mi piace sempre di più...Ma so che fidanzata, e per di più da 6 anni..una sera andiamo a mangiare una pizza, un gruppetto tra cui anche lei...Alla fine della serata ci salutiamo, un amico mio si avvicina a salutarla e la vedo cambiare in viso...Non ci faccio caso subito, ma dopo mezz'oretta arriva un msg di lei, che mi dice se potevamo sentirci..La chiamo e mi dice che quel mio amico aveva tentato di baciarla sulle labbra e si era rifiutata..La sento strana oltre questa cosa, e riesco dopo un po di discussioni a farle dire una cosa che mi colpisce peggio di una martellata...E cioè che per ora ha un pò un momento di crisi, e, lei non ha il coraggio di dirlo ma lo dico io e lei conferma, la causa di questa crisi sono io....E' un continuo crescendo di msg, telefonate...Ci vediamo, scappa anche qualche bacio e un pomeriggio a casa mia ci scappa quasi di fare l'amore...
    Purtroppo però lei non può rovinare 6 anni di storia perchè ancora vuole stare con lui...Periodo di m.....issima, quasi al limite della depressione per me...Per fortuna confidandomi con qualche amico, a cui ancora dico grazie, riesco a superare questo momento, tagliando tutti i ponti con lei, anche se ancora dopo 4 anni appena la vedo un pò di malinconia mi sale...
    Nell'estate in cui taglio ogni rapporto con lei conosco la mia attuale ragazza, 3 anni più piccola di me...Un amico mio conosce una ragazza, iniziamo ad andare a mare con lei e la mia attuale ragazza...Piano piano inizio a provare qualcosa per lei, anche perchè è un ragazza che ha sofferto la mancanza del padre, che ha un' altra famiglia..Diciamo che lei era una ragazza moooooooolto chiusa verso i ragazzi, aveva avuto solo una storia prima di me, ma una storia durata poco e in cui trattava il suo ragazzo malissimo..Un blocco verso tutto quello che ha a che fare con l'intimità, anche semplici abbracci o baci con un ragazzo...Sesso non se ne parlava!!!!!
    Infatti all'inizio anche per me era dura; a parte 2 rifiuti netti, quando lei è tornata a dirmi che voleva provare a stare con me all'inizio è stata durissima, mi avvicinavo per baciarla e si girava dall'altro lato, anche un abbraccio durava pochissimo ed era molto freddo..Dopo 2 mesi mi dice che non riesce a stare con me, ci lasciamo ma dopo 2 giorni torna piangendo da me dicendo che le manco da morire....
    Ok, ci rimettiamo insieme, la storia prosegue tra alti e bassi, e spesso ci troviamo a discutere sulla sua freddezza nel rapporto intimo...Io infatti ho sempre aspettato senza far fretta, però dopo un pò di tempo le piccole cose dell'intimità tra due fidanzati iniziavano a mancarmi...E più delicatamente possibile lo facevo presente.... Il secondo anno della nostra storia sua madre inizia a stare male, mancanza di equilibrio, cadute...Si pensava al peggio, anche perchè lei vive solo con lei, non hanno parenti a parte due cugine e qualche altro parente grande...In quel periodo quelli che ritenevamo i nostri migliori amici hanno fatto i loro porci comodi, passando l'estate come se niente fosse mentre noi stavamo accanto a sua madre, a volte in ospedale per cure e controlli, a volte a casa con problemi di deambulazione..Per fortuna verso ottobre la situazione migliora, la madre riprende una vita quasi normale, quindi bene o male le cose sembrano essersi sistemate da questo punto di vista...
    A Giugno di quest'anno ho avuto un momento di crisi, dovuto allo stress, al fatto che mi son un pò scordato dei miei amici e quindi loro hanno proseguito nella loro vita, al periodo passato per sua madre, al fatto che ancora non son riuscito a laurearmi, anche al fatto che ancora dopo quasi 4 anni di storia non eravamo riusciti ad arrivare a fondo nell'intimità (nessun rapporto sessuale completo, per intenderci)...Fatto sta che mi prendo 3 settimane senza sentirla, per cercare di capire un pò la mia situazione..In queste 3 settimane torno ad uscire con qualche amico del mio paese, diciamo che son sereno...3 giorni prima del compleanno della mia ragazza però mi prendono i rimorsi pensando che passerà il compleanno sola...La chiamo, ci rivediamo, ci rimettiamo insieme...Tutto ok, la storia prosegue tranquilla, fino a qualche settimana fa...Inizio a frequentare qualche chat, xke la notte dormo poco e xke inizia qualche sintomo leggerissimo di solitudine...Anche se sto con lei, ho la mia famiglia, i miei amici, mi sento un pò solo...E piano piano queste cose crescono fino a farmi pensare di voler andare via da qui a vivere esperienze nuove, viaggiare, conoscere posti e persone nuove...
    Tornando alla chat, conosco una ragazza della Lombardia, mia coetanea...Mi racconta che abita sola a 40km da casa, in una casetta con la sua cagnolona, pochi amici, lavora come cameriera...Mi dice che le sembra strano essere rimasta con me a parlare su msn fino alle 3 e mezza, dovendosi l'indomani svegliarsi alle 8 per andare a lavorare, e che cmq lei non è il tipo da rimanere a chiacchierare con uno sconosciuto per così tanto tempo fino a tardi e a raccontare cose di se...Non so spiegare cosa ma dentro di me inizio a provare qualcosa, voglio sentirla spesso, le ho mandato per qualche giorno una mail al giorno dove le raccontavo cosa facevo, le chiedevo cosa faceva lei...Adesso son arrivato al punto che sto male quando lei, x qualunque motivo, impegni, altri amici in msn, non rimane a chiacchierare con me...Per non parlare di ieri quando mi ha detto che il pomeriggio ha conosciuto un ragazzo e stava parlando con lui mentre io aspettavo lei su msn...E questo sempre considerando che la mia ragazza è innamorata di me, ma io inizio ad avere qualche dubbio sul sentimento che provo per lei...Non per aver conosciuto questa ragazza, questa sensazione la avevo anche prima...Un'infelicità non eccessiva ma latente, nascosta, un pò di solitudine, che mi ha spinto a cercare un pò di chiacchiere in chat....
    Mi scuso per l'estrema superficialità con cui ho scritto tutta la storia, ma avevo fretta di completare l'intero quadro...
    La soluzione in condizioni normali sarebbe parlarne chiaramente e vedere di risolvere o di interrompere la storia, ma ci sono diverse cose che mi frenano:
    1. non mi va di farle male in questo modo lasciandola sotto natale
    2. non mi va di farle male perchè so che mi ama
    3. non mi va di farle male perchè il pensiero di lei sola con sua madre lasciata da me mi strazia

    Magari lei dopo 2 settimane si riprenderebbe ed uscirebbe con qualche amica che la aiuterebbe a riprendersi...Ma sotto Natale no, non posso....:-(...
    Ultima modifica di maverick82 : 18-12-2009 alle ore 15.04.13

  2. #2
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    ho letto i tuoi post, ma per favore scrivine uno di getto e non tanti minuscoli post, altrimenti sembra solo una narrazione (nel caso puoi aprirti un blog ), una cosa non l'ho ancora capita: cosa chiedi espressamente?

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    ho letto i tuoi post, ma per favore scrivine uno di getto e non tanti minuscoli post, altrimenti sembra solo una narrazione (nel caso puoi aprirti un blog ), una cosa non l'ho ancora capita: cosa chiedi espressamente?
    Ciao, mi scuso x aver scritto più post, vedrò di sistemare tutto...
    Per quanto riguarda il discorso di cosa chiedo, volevo prima raccontare la mia situazione, altrimenti non ha senso scrivere cosa chiedo..Anche perchè in fin dei conti si tratta di voler parlare e sfogarmi con qualcuno...chiedere un parere su cosa sbaglio e cosa potrebbe essere d'aiuto...Tempo permettendo vedrò di scrivere tutta la mia situazione prima possibile..

  4. #4
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Allora ho letto tutto, anche se il tuo problema alla fine è spuntato, il riassunto mi pare sia che tu hai una relazione da 4 anni con una ragazza complicata, con una vita non semplice e che ha problemi con l'intimità.
    adesso stai crescendo e la voglia di evadere da un rapporto che ti sta stretto, ti ha portato a cercare in chat delle emozioni checon lei non provi più, ti sei preso una cottarella per una ragazza conosciuta in chat(che però ha la sua vita ed altri spasimanti, come è giusto che sia), ti chiedi: lasci la tua fidanzata o no? la lasci prima o dopo natale?


    comunqu sia, credo che la tua ragazza soffrirà comunque sia che sia natale, pasqua, ferragosto o un giorno qualsiasi di un mese qualsiasi.....
    la tua ultima frase del post mi sembra un modo pe giustificarti di quello che stai per fare (dicendoti che tanto pur se la lascerai, lei potrà uscire con le sue amiche, come se questo significasse, che lei potrebbe soffrire di meno )

    certo lasciarla in questo periodo in effetti è una carognata, ma tu devi capire cosa è meglio per te e per lei, non hai pensato di parlarle di quello che provi? di quello che non riesci più a comprendere dei tuoi sentimenti?

    lasciarla così tutto d'un colpo non è il massimo..........dovresti parlarle, dovreste parlarne e poi nel caso decidere......

    farle passare il periodo natalizio per poi lasciarla il 7 gennaio senza confrontarti con lei non mi sembra la cosa più giusta da fare, se poi vuoi lasciare la tua fidanzata per correre dalla tipa conosciuta in chat è una cosa differente

    tu sai!

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    Allora ho letto tutto, anche se il tuo problema alla fine è spuntato, il riassunto mi pare sia che tu hai una relazione da 4 anni con una ragazza complicata, con una vita non semplice e che ha problemi con l'intimità.
    adesso stai crescendo e la voglia di evadere da un rapporto che ti sta stretto, ti ha portato a cercare in chat delle emozioni checon lei non provi più, ti sei preso una cottarella per una ragazza conosciuta in chat(che però ha la sua vita ed altri spasimanti, come è giusto che sia), ti chiedi: lasci la tua fidanzata o no? la lasci prima o dopo natale?
    Sai, non penso il problema sia esclusivamente delle emozioni che mi ha portato a chattare...Si tratta anche del mio carattere...alterno momenti in cui voglio stare tra la gente, le serate tra amici, a momenti in cui voglio stare solo fuori dal mondo...I secondi li ho, i primi momenti purtroppo no per colpa di finti amici che mi hanno deluso....e quindi la chat è anche un modo per parlare con le persone, chiacchierare, confrontarmi...Fermo restando che se non sto in chat per 1 anno me ne frega più di tanto...nn son un drogato ecco...

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    comunqu sia, credo che la tua ragazza soffrirà comunque sia che sia natale, pasqua, ferragosto o un giorno qualsiasi di un mese qualsiasi.....
    la tua ultima frase del post mi sembra un modo pe giustificarti di quello che stai per fare (dicendoti che tanto pur se la lascerai, lei potrà uscire con le sue amiche, come se questo significasse, che lei potrebbe soffrire di meno )
    Ti posso assicurare che non è un giustificarmi, anche perchè nn so cosa sto per fare...E' soltanto che non son il tipo da far stare male una persona, spesso, spessissimo, somatizzo io e mi tengo le cose dentro pur di non far soffrire una persona...è quindi più che altro una speranza, nel caso dovesse andare a finire in quel modo,spererei un pochino possa esserci la vicinanza di qualche amica (che cmq son poche, 1 o 2)

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    certo lasciarla in questo periodo in effetti è una carognata, ma tu devi capire cosa è meglio per te e per lei, non hai pensato di parlarle di quello che provi? di quello che non riesci più a comprendere dei tuoi sentimenti?

    lasciarla così tutto d'un colpo non è il massimo..........dovresti parlarle, dovreste parlarne e poi nel caso decidere......
    Non ho minimamente intenzione di fare questa mascalzonata, ci mancherebbe...non son il tipo appunto...

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    farle passare il periodo natalizio per poi lasciarla il 7 gennaio senza confrontarti con lei non mi sembra la cosa più giusta da fare
    Dovessi farlo (e ammetto dovessi trovare il coraggio di farlo..) non sarebbe una cosa di colpo, dall'oggi al domani..Direi chiaramente tutto, ne discuterei, anche se alcune cose che le direi sono già state dette in passato...

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    se poi vuoi lasciare la tua fidanzata per correre dalla tipa conosciuta in chat è una cosa differente
    Nn esiste, e ti pare che lascio la mia ragazza x andare a cercare una persona vista solo in foto in msn che sta a 1600 km da me...Considero sbagliata una cosa del genere, un rapporto che vuole durare per sempre non si può basare solo su una chattata...Deve esserci la frequentazione, gli incontri, la vicinanza, il confronto...Solo stando accanto ad una persona si può capire se è la persona che va bene per se...In chat si può essere chiunque...
    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    tu sai!
    magari sapessiiiii
    Ultima modifica di maverick82 : 19-12-2009 alle ore 00.07.57

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    per favore non scrivere col linguaggio sms


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Ciao Maverick,
    ho letto tutta la tua storia......
    A me sembra che il rapporto che hai con la tua attuale ragazza non ti soddisfi, infatti tu parli di vissuti quali la solitudine, l'insoddisfazione (soprattutto nell'intimità), il bisogno di parlare e cercare confronti con altre persone (forse per trovare stimoli che nel rapporto con la tua ragazza non hai).
    In ogni caso le vuoi bene, ma non la ami. Le vuoi bene perchè non l'hai lasciata così su due piedi fregandotene dei suoi sentimenti, ma stai male al pensiero di farla soffrire e stai cercando il modo migliore per troncare questa relazione. E' ammirevole farsi questi scrupoli, ma è anche importante che tu non rimanga con una ragazza solo per paura di farla soffrire...devi pensare anche a te e ad essere onesto con entrambi.
    Hai scritto che comunque non ingigantisci la cosa che c'è con la persona che hai conosciuto in chat. Probabilmente la voglia di chattare con questa persona deriva anche dalla tua insoddisfazione...insomma, è solo un segnale d'allarme che deve farti capire che il rapporto con la tua fidanzata non ti riempie la vita e ti lascia molti vuoti da colmare.

  8. #8
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Ciao Maverick,
    ho letto tutta la tua storia......
    A me sembra che il rapporto che hai con la tua attuale ragazza non ti soddisfi, infatti tu parli di vissuti quali la solitudine, l'insoddisfazione (soprattutto nell'intimità), il bisogno di parlare e cercare confronti con altre persone (forse per trovare stimoli che nel rapporto con la tua ragazza non hai).
    In ogni caso le vuoi bene, ma non la ami. Le vuoi bene perchè non l'hai lasciata così su due piedi fregandotene dei suoi sentimenti, ma stai male al pensiero di farla soffrire e stai cercando il modo migliore per troncare questa relazione. E' ammirevole farsi questi scrupoli, ma è anche importante che tu non rimanga con una ragazza solo per paura di farla soffrire...devi pensare anche a te e ad essere onesto con entrambi.
    Hai scritto che comunque non ingigantisci la cosa che c'è con la persona che hai conosciuto in chat. Probabilmente la voglia di chattare con questa persona deriva anche dalla tua insoddisfazione...insomma, è solo un segnale d'allarme che deve farti capire che il rapporto con la tua fidanzata non ti riempie la vita e ti lascia molti vuoti da colmare.
    Ciao Ale,
    leggendo il tuo post mi sa che il tuo ragionamento non fa una grinza...mi dispiace ammetterlo ma è così....è una sensazione bruttissima sentirsi come mi sento io adesso, soprattutto sotto natale...sto male io e sta male lei ovviamente, che nn vede da parte mia gesti di affettuosità normali in una coppia...Spero di capire bene tutta la situazione e risolverla nella maniera meno dolorosa soprattutto per lei, per me me ne frego, tanto ci sono abituato..

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da maverick82 Visualizza messaggio
    Ciao Ale,
    leggendo il tuo post mi sa che il tuo ragionamento non fa una grinza...mi dispiace ammetterlo ma è così....è una sensazione bruttissima sentirsi come mi sento io adesso, soprattutto sotto natale...sto male io e sta male lei ovviamente, che nn vede da parte mia gesti di affettuosità normali in una coppia...Spero di capire bene tutta la situazione e risolverla nella maniera meno dolorosa soprattutto per lei, per me me ne frego, tanto ci sono abituato..
    sai ti capisco, ci sono passata anch'io.......

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    sai ti capisco, ci sono passata anch'io.......
    E come hai risolto...diciamo risolto, non penso sia la parola più adatta..

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Citazione Originalmente inviato da maverick82 Visualizza messaggio
    E come hai risolto...diciamo risolto, non penso sia la parola più adatta..
    Beh, ogni situazione è diversa dalle altre..... Detto questo, io ho aspettato molto tempo prima di agire....ho cercato di far maturare in me la scelta giusta, e appena sono stata sicura di voler lasciare il mio ragazzo, semplicemente glie l'ho detto. Ovviamente è stato difficilissimo e c'è stata tanta sofferenza, ma quella non è possibile evitarla. Queste cose fanno parte della vita.....

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    ciao maverick!

    le colleghe qui ti hanno dato pareri che anche io condivido...diciamo che forse tu sei,"un pò troppo buono"e tendi a mettere davanti gli altri e poi te,e pur di non creare danno subisci tu!il rapporto con la tua ragazza non va,magari non è mai andato davvero....io dico sempre che un sacrificio ha senso quando col tempo ti permette di raggiungere un obbiettivo,ma senza una ragione,sacrificarsi è inutile....ti porta via solo tempo e vita,fino a che non ti penti di aver fatto certe cose!
    anche io ho avuto una storia di 4 anni che non ha mai davvero funzionato,soprattutto da parte mia e che ho trascinato nell ultimo anno perchè non sapevo come fare!poi sono arrivata ad un punto tale che mi sembrava di essere in una camera a gas e non ho più potuto attendere oltre per agire!
    io spero tu non arrivi a questi livelli e trovi un altra via d uscita,ma ti consiglio di credere un pò più di coraggio e di credere in te stesso!



    HuNgEr Of LiFe!



  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di maverick82
    Data registrazione
    18-12-2009
    Residenza
    Prov di Messina
    Messaggi
    568

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Ragazze, che dirvi, vi ringrazio di cuore per i vostri messaggi, per voi sarà poco scrivere un post, per me leggerli significa molto...Vedrò di analizzare al meglio tutta la situazione e prendere una decisione netta e spero corretta...Ovviamente non in questo periodo, ma passate le feste cercherò di fare chiarezza in tutta la mia vita, non solo quella sentimentale...Ne ho abbastanza di non vivere in pieno ma solo a metà (questo non è riferito alla storia con la mia ragazza, in generale a delle cose che mi fanno sentire bloccato: avrei voglia di spaccare il mondo, in senso positivo, nel lavoro, nel rapporto con gli altri, e invece non so perchè mi ritrovo sempre allo stesso modo da diversi anni)..
    Grazie davvero di nuovo...ora vediamo come passare al meglio le feste...anche perchè dare affetto e far credere che tutto sia ok mi sa molto di presa in giro....

  14. #14
    Matricola
    Data registrazione
    02-11-2009
    Messaggi
    28

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    Ciao Maverick, ho letto tutto il post e le risposte successive.
    PRIME IMPRESSIONI: Sei un tipo insicuro, sembra che tu provi gusto a soffrire, appena c'è uno/a che sta male ti preoccupi per lui/lei. Invece dovresti preoccuparti di te stesso, di realizzare i tuoi sogni, a cominciare dalla laurea!
    A proposito quando pensi di laurearti?

    LA TUA RAGAZZA: Io non apprezzo le ragazze che la danno facile, aspettare è meglio per iniziare una relazione seria, io sarei in grado di aspettare al massimo qualche mese se la ragazza merita ma qui si tratta di 4 anni! E' un caso patologico. Sicuramente lei ha un disturbo psicologico, forse la mancanza del padre, la solitudine, l'insicurezza. Se ti capita consigliale di andare dallo psicologo le farà sicuramente bene. Non so se lei ti ama veramente probabilmente lo fa a modo suo, egoisticamente in una dimensione estranea alla realtà. Non vuole mettersi in gioco, forse vive più per sua madre che per se stessa e per te.

    CHE FARE CON LA TUA RAGAZZA: Hai già deciso di lasciarla, bravo! Lo hai detto nel tuo post e sicuramente lo farai. Condivido in pieno di aspettare il nuovo anno. E' una carognata lasciare a Natale o Capodanno neanch'io lo farei mai. Non ti sentire in colpa in questi giorni, l'unica colpevole è lei! Comportati normalmente ma un pò più distaccato. Puoi anche parlarne ma non cambierà niente non te l'ha data in quattro anni e non te la darà per le feste.

    RAGAZZA DELLA CHAT: Lei è la prova della tua insoddisfazione. Volevi fuggire dalla tua condizione e hai cercato nuove conoscenze in chat. A parte una nottata a chattare lei non ti ha più "cagato" quindi lasciala perdere, allenta con lei, casomai è lei che ti deve cercare in futuro se vorrà. Te la sei bruciata sei partito in quarta e le hai scritto troppe mail. Chatta con altre ragazze e fai nuove conoscenze che è meglio!

    PER TE STESSO: Smetti di voler salvare il mondo! Pensa più a te stesso!
    Se continui a somatizzare il dolore degli altri ti farai del male.
    Due frasi in particolare mi sono rimaste impresse:
    "In quel periodo quelli che ritenevamo i nostri migliori amici hanno fatto i loro porci comodi, passando l'estate come se niente fosse mentre noi stavamo accanto a sua madre.."
    Ma per piacere!!!! Se io sono un amico non ho nessuon obbligo morale di andare a visitare la madre della tua ragazza! Sono giovane e mi vado a divertire d'estate!
    Altra frase:
    ".. non mi va di farle male perchè il pensiero di lei sola con sua madre lasciata da me mi strazia"
    E a te chi ci pensa? In questi quattro anni non è stata lei a farti soffrire?
    Una così e meglio perderla che trovarla!

    PER IL FUTURO:
    Guardiamo gli aspetti positivi, la tua vita è un crescendo:
    1) Sei passato da una timidezza cronica a saper conversare amichevolmente.
    2) Qualche esperienza con le ragazze l'hai avuta.
    3) Qualche amico ce l'hai.
    Per cui cercati una nuova ragazza, frequenta i locali, una palestra, le discoteche, nella Sicilia orientale (parlo di Messina, Catania e giardini naxos), la movida è notevole.
    Una nuova vita di aspetta, datti da fare!
    Ultima modifica di xander110 : 23-12-2009 alle ore 02.39.17 Motivo: errore

  15. #15
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: La mia vita sentimentale...

    LA TUA RAGAZZA: Io non apprezzo le ragazze che la danno facile, aspettare è meglio per iniziare una relazione seria, io sarei in grado di aspettare al massimo qualche mese se la ragazza merita ma qui si tratta di 4 anni! E' un caso patologico. Sicuramente lei ha un disturbo psicologico, forse la mancanza del padre, la solitudine, l'insicurezza. Se ti capita consigliale di andare dallo psicologo le farà sicuramente bene. Non so se lei ti ama veramente probabilmente lo fa a modo suo, egoisticamente in una dimensione estranea alla realtà. Non vuole mettersi in gioco, forse vive più per sua madre che per se stessa e per te.

    CHE FARE CON LA TUA RAGAZZA: Hai già deciso di lasciarla, bravo! Lo hai detto nel tuo post e sicuramente lo farai. Condivido in pieno di aspettare il nuovo anno. E' una carognata lasciare a Natale o Capodanno neanch'io lo farei mai. Non ti sentire in colpa in questi giorni, l'unica colpevole è lei! Comportati normalmente ma un pò più distaccato. Puoi anche parlarne ma non cambierà niente non te l'ha data in quattro anni e non te la darà per le feste.
    quindi il succo di tutta la situazione detta in parole spicciole: se lei fa sesso con lui l'ama se non ci fa sesso meglio mollarla, tanto non vale la pena perder tempo con una che non lo fa....

    mi sembra quasi tutto accettabile tranne questo aspetto, lasciare una ragazza dicendole vai dallo psicologo visto che in 4 anni non hai hai fatto sesso, mi pare un atteggiamento superficiale e maschilista.......

    l'aspetto sessuale inciderà anche, ma non mi sembra l'unico traballante in questa relazione.......lui ha già deciso di lasciarla e lo farà, qualcuno ha scritto che lui le vuol bene ma non l'ama, ed io credo che questo sia vero....tu scrivi se per una ragazza ne vale la pena, aspetteresti anche qualche mese, altrimenti non ne vale la pena, io credo che la sfera sessuale in un rapporto d'amore implichi divesi aspetti oltre al dare non dare......

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy