• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 71
  1. #1
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    ciao a tutti!!
    Sono nuova del forum e mi serviva un aiuto.
    come avrete letto nel titolo non saprei definire il mio disturbo, cioè se rientra sotto i DCA o altro.
    innanzitutto l'iperattività è un sintomo che c'entra coi dca o no?
    tutto inizia 5 anni fa quando soffrivo di ana e ne ho sofferto per 7/8 mesi,dopo come naturale è subentrata una sorta di bulimia,abbuffate,ancora ana e.. eccoci qua 5 anni dopo con ancora dei sintomi non da alimentazione normale e per certi versi delle cose che non mi convincono.(posso citarle???)
    è una cosa così assurda?
    è possibile parlarne con qualcuno di voi del forum(è la sezione giusta,vero...)?
    grazie mille
    un saluto a tutti

  2. #2

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Ciao koleoskat e benvenuta nel forum,

    ci racconti una fase della tua vita in cui sei passata dall’anoressia, alla bulimia con abbuffate e di nuovo all’anoressia e adesso, dopo 5 anni, dici che hai dei “sintomi da alimentazione non normale”, ti va di raccontarci di più di te e di cosa non ti convince? Che cosa ti preoccupa tanto? Ci chiedi anche se l’iperattività faccia parte dei DCA, tu cosa intendi per “iperattività”?

    Ti premetto, però, che questo forum non è uno spazio per fare diagnosi o dare definizioni ma ci fa piacere se ti va di condividere con noi dei vissuti o degli aspetti del tuo rapporto con il cibo che ti suscitano delle domande o dei dubbi.

    A presto allora

    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

  3. #3
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    beh inizierei col presentarmi..
    ho 21 anni sono alta 1,69 ca. e peso sui 60 ,calcolando che il mio peso oscilla molto e che ho una buona percentuale di muscoli, io lo giudico normale.
    ciò che mi preoccupa in me è il mio rapporto col cibo e la mia voglia di fare sport dopo ogni pasto più tutte le "seghe mentali" che non riesco a togliermi;
    (premetto che nn è affatto facile scrivere i propri problemi..cercherò)
    -se dopo mangiato non faccio sport (3 volte al giorno)mi sento ingrassare e mi viene una voglia di muovermi sempre più forte
    -non mangio mai il primo(pasta riso...) e dopo 5 anni mi rifiuto ancora a mangiare i panini e ogni altro alimento dove predominano i carboidrati
    -nn faccio spuntini ,neanche quando ho fame,perchè preferisco la sensazione di stomaco vuoto >(quando 2 anni fa facevo gli spuntini mi muovevo ancora di più)
    -dopo 5 anni nn ho ancora il coraggio di riprendere a usare lo zucchero( a parte gli alimenti solidi tipo biscottti,brioches...).
    quel che mi preoccupa è che qualche volta "sputo" quello che sto mangiando perchè nn mi va di mandarlo giù; mi è capitato pochi giorni fa mentre mangiavo una caramella... tra di me ho pensato "ho già mangiato troppo,basta"

    Questo è sommariamente il concentrato dei miei problemi(anche se nella realtà ne ho ancora degli altri
    Spero di essere stata abbastanza chaira

  4. #4

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Cara koleoskat,

    hai ragione: non è facile parlare dei propri problemi, perciò grazie doppiamente che hai voluto condividere con noi le tue preoccupazioni.

    Da come ci racconti, sembra che tu abbia molta paura di ingrassare (fai sport dopo ogni pasto), non mangi carboidrati e ti preoccupa che qualche volta sputi quello che mangi dopo che ti sei detta la frase: “ho già mangiato troppo, basta”.

    Ti sei domandata come mai per te è ancora così importante la paura di ingrassare?

    Cosa succede dentro di te, a livello di emozioni e pensieri, se dovessi mangiare i carboidrati o fare spuntini?


    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

  5. #5
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Ho pensato un pò prima di rispondere e in realtà ho anche aspettato che i miei non mi vedessero,loro non ne sanno niente,per loro ne sono uscita 3 anni fa.

    Quello che sto scrivendo può apparire assurdo(lo so) e personalmente trovo molte difficoltà a scriverlo, ma cercherò di raccontare/rvi quello che è successo l'ultima volta che ho bevuto una bevanda a base di zuccheri:
    A-quest'estate dopo un pò di indecisione avevo deciso di acquistare un energetico per le mie uscite in bici più pesanti(sui 80-90km...non poco), al fine di migliorare la performance,beh è imbarazzante sciverlo....ma nel mentre che al supermarket guardavo il migliore mi tremavano le mani. alla fine l'ho preso,con paura, ma l'ho preso(volevo metterlo giù). Piccolo particolare la mia testolina non me lo ha fatto bere, se non dopo una settimana passata ad ammiare la bottglietta. ora ne bevo 250ml in 5 ore di bici è un buon inizio..
    B-Capita invece tipo alle feste che c'è solo coca o schfezze simili o a casa di qualcuno che ti offre il te,il succo(o altro con lo zucchero)beh.. ecco è veramente imbarazzante.
    Una situazione in cui mi sento in gabbia è a capodanno che andiamo dagli amici e si pasteggia a spezzoni, e sopratutto devo mangiare ciò che ti danno(oddioooo morirò!!!!) fino a mezzanotte.
    L'anno scorso ho collezzionato più figure di M(scusate) che altro "no la pasta no,grazie" "no,grazie i cioccolatini, no" "per me una fetta picola di panettone" "no grazie bevo l'acqua"

    Nel post precedente non l'ho specificato ma il fatto che qualche volta non accetto di mandare giù quello che ho in bocca lo faccio anche con le bibite..

    GRAZIE e scusate se vi sto annoiando coi miei post un pò lunghetti..

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    13-09-2009
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    61

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Buon giorno koleoskat, sento una forte preoccupazione trapelare dai tuoi messaggi; capisco quanto sia difficile conciliare la tua difficoltà con il nutrirti con il vivere sociale e familiare... Io credo che la cosa più importante non sia dare una definizione alla difficoltà che stai vivendo, credo che se tu definivi prima il tuo disturbo come anoressia o bulimia e poi hai parlato di superamento di tale fase ci sia stato un cambiamento o oggettivo o più interiore, in ogni caso ancora senti di non vivere bene il tuo rapporto con il cibo. Mi piacerebbe che tu riflettessi su come hai affrontato le difficoltà 5 anni fa e cosa è cambiato oggi rispetto ad allora sia in te che nell'ambiente che ti circonda, come mai senti di dover nascondere alla tua famiglia oggi quello che senti, che ruolo hanno avuto loro 5 anni fa? Se vuoi raccontarci qualcosa forse insieme potremmo aprire la strada a qualche nuovo pensiero... Se preferisci puoi contattare me o gli altri colleghi anche con messaggio privato per una consulenza a "quattro mani"... Buona giornata.
    Dott.ssa Francesca Ciancio

  7. #7
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    (sto girando per casa nella paura che mi vedano con la scusa che la chiavetta nn prende...)
    5 anni fa non ne sono uscita con un perchè,ne grazie all'aiuto di psicologi o altri medici, ho smesso la mia astnienza da cibo così,un giorno qualunque.
    Non mi sono mai vista realmente neanche quando ho rincomminciato a mangiare.
    durante quel lungo periodo mia sorella si è rifiutata di stare in casa e mia madre era più scocciata che altro... mio padre sapeva solo ripetere di mangiare anche se nn avevo fame.. bella roba...; dopo nella fase di post anoressia cioè bulimia,abbuffate e ri-anoressia sapevano solo dirmi "è si sei un pò grassa" bon me la sono vista io con la mia bici e con la palestra.
    Non voglio che si ripetano queste cose anche perche in questi 5 anni mia madre ha assunto un raporto di vittimismo con mio padre(lei è sempre malata,stanca e stressata) ed esiste solo lei con la sua depressione(spero passeggera)dei 50 anni.
    Se dall'esterno i problemi col peso sn passati,al mio interno no, sento che quando aumenterò di peso(non potendo più muovermi così tanto) succederà un casino.
    Grazie per la disponibilità

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-09-2009
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    61

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Ciao koleoskat,
    da ciò che racconti sembra che alle volte vorresti scomparire, alle volte vorresti essere più evidente agli occhi degli altri..
    Cosa significa per te confrontarti con le persone? come cambia il tuo rapporto con gli altri in virtù del tuo comportamento alimentare?
    Quali emozioni o pensieri si nascondono dietro il tuo comportamento ana o bulimico?

    Grazie.

    Saluti.

    Dr.ssa Carmela Verrastro
    Psicologo-Psicoterapeuta
    Ordine Psicologi del Lazio n° 11916

  9. #9
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Buondì a tutti!!
    (per fortuna sn sola in casa,così scrivo con calma!!!!)
    Il mio comportamento è uno solo: non mi piace mettremi in mostra, ne tantomeno mettere in mostra i miei priblemi a parenti,famigliari o amici o perosne conosciute.
    Scomparire??naaa non è il mio caso per fortuna

    Il miorapporto cibo/persone è abbastanza disastroso,perchè è complicato spiegare alla gente/amici certe cose o problemi e la maggior parte dellevolte è mooolto imbarazante; ad esempio quest'estate una mia amica mi aveva offerto di uscire con lei e andare a prendere un gelato.... beh ehm nn sapendo cosa dire ( io odio mangiare fra i pasti!!!) le ho detto che ero su in montagna, e che non potevo venire. mi sn sentita uno schifo....
    Con una mia amica che conosco da 11 anni,invece è tutto diverso; lei mi ha visto da quando pesavo 33kg e nn riuscivo neanche a stare in piedi,infreddolita ecc a quando ne pesavo 65,insomma ha seguito tutte le mie evoluzioni e con lei nn ho problemi,certo pure lei sa che sn guarita 3 anni fa(e nn sa i mie problemi attuali)...però sa che nn mi va di far spuntini quà e là e tutto ciò mi rende le uscite con lei molto più semplici.

    grazie
    buona giornata a tutti!!!!!

  10. #10
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Buondì a tutti
    ho pensato,può essere utile scrivere la mia alimentazione attuale?
    credo che sia un modo per centrare meglio il mio problema o approccio sbagliato col cibo......

  11. #11
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-09-2009
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    61

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Buonasera Kaleoskat,
    si sarebbe interessante sia leggere la sua giornata tipo, sia le regole alimentari che segue quotidianamente.
    Inoltre, mi piacerebbe sapere cosa accadrebbe se mangiasse più carboidrati di quelli che normalmente assume.
    La ringrazio perché ci sta offrendo ottimi spunti per l’analisi e lo studio dei dca.
    Dr.ssa Carmela Verrastro
    Psicologo - Psicoterapeuta
    Iscrizione all'Ordine degli Psicologi del Lazio n°11916

  12. #12
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Innanzitutto grazie per le risposte,che mi stanno servendo molto e mi sta servendo molto anche parlare (è l'unico modo che ho per parlarne con qualcuno) mi sento come un peso in meno,certo nn è facile scrivere certe cose....però serve; anche se ci metto 40 minuti a scrivere un messaggio.....
    bon ecco la mia giornata(al mattino magio come un maiale...ma da sempre):
    >Colazione verso le 8: frutta(1/2 mela o 1/2 di frutta tipo grattuggiata); brioche o pane burro marmellata(senza zucchero); yougurt(senza zucchero) o latte; 30 gr di barretta proteica; qualcos'altro altro di dolce che trovo in giro; qualche volta dei grissini o schiacciatina ; 50/70 gr di gelato.
    >Pranzo 12/120 carne(non la peso ma sui 60gr);o pasta proteica 25gr
    focaccia(non più di 50/60gr);1/2 pizzetta(quelle mignon); un pò di biscotti e/o un pezzo di brioche; 1/2 succo di frutta(100ml senza zucc); a volte il gelato
    >Cena 20: pesce( boh...circa 80gr);focaccia(+/-50gr)o del pane; 1/2 succo di frutta; quando ci sono 1/2 caco o meno; un pò di biscotti o altro; semi va il gelato.
    continuo dopo che c'è troppa gente in giro... mmmhh meglio..

  13. #13
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    rieccoci,
    la domanda era cosa succede se mangio + carboidrati del normale??
    [e intanto mi è venuto in mente che mancano circa due settimane e poi come ogni anno capodanno sarà più paura che altro....che stress emergono tutte le mie paure,i miei problemi..]
    La gente a posto direbbe niente,beh in effeti niente se non fosse che sono io che ho paura a farlo,e quando succede mi muovo di più (sarà energia psicologica??boh),tranne qualche eccezzione.
    per esempio dopo le mie uscite in bici o dopo una corsa mi concedo un pò più di pane e dolci(anche se non ho voglia) per ripristinare le riserve
    caso diverso è quando sn obbligata tipo quando devo mangiare il primo o la pizza o un panino o delle patate, qui arrivano i problemi...faccio delle cose irrazzionali e mi sento in gabbia,impaurita,impotente,per certi versi distrutta;mi subentra una sorta di anoressia e non mi sento più io. è una cosa bruttissima,che è anche difficile da descrivere a parole.

    regole alimetari? è complicato dirle tutte cmq:
    -durante i pasti sempre una fonte proteica cm base;
    -mai marmellate,succhi,caramelle,bibite,granite con lo zucchero;pasta,patate,riso,ravioli,polenta,pizza,t orte salate,crepes....
    - se ceno tardi mangio meno o nn mangio il dolce
    -non faccio spuntini neanche se pranzo alle tre o ceno alle 9 (neanche durante lo sport)
    -e tante altre

    grazie per la pazienza...

  14. #14
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-09-2009
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    61

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    Citazione Originalmente inviato da koleoskat Visualizza messaggio
    rieccoci,
    la domanda era cosa succede se mangio + carboidrati del normale??
    [e intanto mi è venuto in mente che mancano circa due settimane e poi come ogni anno capodanno sarà più paura che altro....che stress emergono tutte le mie paure,i miei problemi..]
    La gente a posto direbbe niente,beh in effeti niente se non fosse che sono io che ho paura a farlo,e quando succede mi muovo di più (sarà energia psicologica??boh),tranne qualche eccezzione.
    per esempio dopo le mie uscite in bici o dopo una corsa mi concedo un pò più di pane e dolci(anche se non ho voglia) per ripristinare le riserve
    caso diverso è quando sn obbligata tipo quando devo mangiare il primo o la pizza o un panino o delle patate, qui arrivano i problemi...faccio delle cose irrazzionali e mi sento in gabbia,impaurita,impotente,per certi versi distrutta;mi subentra una sorta di anoressia e non mi sento più io. è una cosa bruttissima,che è anche difficile da descrivere a parole.

    regole alimetari? è complicato dirle tutte cmq:
    -durante i pasti sempre una fonte proteica cm base;
    -mai marmellate,succhi,caramelle,bibite,granite con lo zucchero;pasta,patate,riso,ravioli,polenta,pizza,t orte salate,crepes....
    - se ceno tardi mangio meno o nn mangio il dolce
    -non faccio spuntini neanche se pranzo alle tre o ceno alle 9 (neanche durante lo sport)
    -e tante altre

    grazie per la pazienza...
    Ciao Kaleoskat,
    ciò che noto leggendo la tua alimentazione è che nei 3 pasti principali assumi sempre carboidrati, quindi penso che li limiti solo fuori pasto.

    Vorrei sapere da te se ci racconti altre situazioni o eventi della tua vita in cui hai paura o hai avuto paura di perdere il controllo.

    Poi se ti va puoi dirci cosa fai nella vita e come trascorri le tue giornate, quanti anni hai, quali sono le persone importanti della tua vita. Altrimenti puoi scrivermi un messaggio privato.

    A presto.
    Dr.ssa Carmela Verrastro
    Psicologo - Psicoterapeuta
    Iscrizione all'Ordine degli Psicologi del Lazio n°11916

  15. #15
    Partecipante L'avatar di koleoskat
    Data registrazione
    07-12-2009
    Messaggi
    40

    Riferimento: aiutooo DCA o altro?? non saprei definirmi

    buongiorno e grazie per la risposta!
    si, è vero da una settimana a questa parte mangio carboidrati nei pasti,prima no ero nella mia fase passeggera di anoressia.
    Se uno sportivo non dovesse introdurre carboidrati l'allenamento sarebbe innanzitutto più faticoso e la fase di recupero sempre più lunga. In pratica io che ci tengo al mio allenamento, e voglio dare il massimo devo assumere una fonte glucidica,anche perchè solo proteine e grassi non vanno bene come accoppiata(sono dei principi della dieta a zona,che io reputo molto scientifica e intelligente);solo proteine neanche, e solo grassi neppure, vien da sè... : )
    il mio problema vero è che non mi sento come le persone normali quando sn a tavola: il fatto di pasteggiare solo a base di carboidrati a me fa paura,e non lo voglio fare, se me lo fanno fare poi è ancora peggio.
    Alla fine del liceo per esempio hanno fatto un buffet e...c'erano cose solo tipo torte,pasta ecc. ho aspettato mezz'ora prima di mangiare e poi,lo ammetto anche se è imbarazzante,mi tremavano le mani,ma cosa dovevo fare davanti a tutti? se nn mangiavo era peggio,,mi scoprivano e pensavano male..
    nn è un fatto di perdita di controllo, è che se io mangio quello che voglio ok va tutto bene, se invece sn costretta a mangiare ciò che nn voglio, incomincio ad agitarmi e pensare cosa fare(mi sento come quando ero anoressica,rifiuto per il cibo,solo che sputerei tutto il cibo che sto mangiando a forza).
    E' come se mentre mangio il corpo accetta(quello che voglio io) dopo no devo disfarmene,muovendomi e se nn mi muovo sento che devo farlo sempre più forte,e se nn riesco divento un pò..come definirmi? mmmhh incavolata? si circa questa sensazione

    grazie

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy