• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    darlinda
    Ospite non registrato

    Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Lo psicologo ha ben presente le difficoltà della comunicazione in genere e in particolare in rapporto con il paziente?In particolare le cose non dette contano quanto quelle dichiarate esplicitamente?Uno psicologo si può illudere che i suoi propositi,cio è sottinteso, curare qualcuno attraverso un percorso fatto di dialoghi,si attuino attraverso un percorso inteso come asettico e scientifico e professionale,pensando di non inciampare in se stesso,magari nell'inadeguatezza del proprio personale carattere,negli umani difetti che per primo in sè deve trovare e curare per non comunicare ambiguamente con il paziente e trasmettere per esempio a parole:"Di te m'importa" e al contempo che so "Non m'interessi ma a fine mese devo pagare le bollette"?

  2. #2
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    30-11-2008
    Messaggi
    773

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Darlinda non ti sei mai chiesta a cosa servisse la psicoterapia e la supervisione?

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Darlinda, se uno proprio vuole guadagnare molto a scapito del prossimo, basta spacciare extasy, cocaina, vendere armi o farsi eleggere consigliere (a scelta, comunale,, provinciale, regionale) o parlamentare...

    Lo psicologo dovrebbe aver presente che ha i suoi limiti, nei quali non può fare a meno di inciampare. La questione non sta nell'evitare di cadere, ma nella capacità di rialzarsi, mi pare.

    Buona vita
    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di simoncino
    Data registrazione
    07-09-2005
    Messaggi
    2,672

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    [QUOTE=darlinda;2215634]Lo psicologo ha ben presente le difficoltà della comunicazione in genere e in particolare in rapporto con il paziente?QUOTE]

    si cara darlinda....penso che lo psicologo (dopo 5 anni di psicologia più il tircinio) abbia bene presente le difficoltà della comunicazione. Magari questa difficoltà può non essere chiara agli studenti che iniziano il primo anno di psicologia ma con l'esperienza aumenta tale consapevolezza
    SE impedirò ad un cuore di spezzarsi....allora potrò dire di non essere vissuto invano

    Io sono solo un povero cadetto di Guascogna
    però non la sopporto la gente che non sogna

    la paura è il coraggio di dire io ho sempre tentato

    fare un altro round quando pensi di non farcela...è una cosa che può cambiarti al vita


    Cameron: Che ne pensi del sesso?
    House: Beh, potrebbe essere complicato, lavoriamo insieme, io sono più vecchio, però magari ti piace...
    Cameron: Dicevo che forse ha la neurosifilide!
    House: Eh! Bella copertura

  5. #5
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Ma questo 3d è inerente al tema di questa sezione? E' inerente con le varie professioni che lo psicologo può svolgere? O non + piuttosto una discussione di tipo filosofico sul ruolo di chi aiuta e sul suo modo di essere?

  6. #6
    Super Postatore Spaziale L'avatar di simoncino
    Data registrazione
    07-09-2005
    Messaggi
    2,672

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Citazione Originalmente inviato da monicadal Visualizza messaggio
    Ma questo 3d è inerente al tema di questa sezione? E' inerente con le varie professioni che lo psicologo può svolgere? O non + piuttosto una discussione di tipo filosofico sul ruolo di chi aiuta e sul suo modo di essere?
    guarda hai ragione ma lascio qui questa discussione, penso che darlinda abbia capito. Altrimenti sposto in psicoterapia
    Ultima modifica di simoncino : 01-12-2009 alle ore 15.21.33
    SE impedirò ad un cuore di spezzarsi....allora potrò dire di non essere vissuto invano

    Io sono solo un povero cadetto di Guascogna
    però non la sopporto la gente che non sogna

    la paura è il coraggio di dire io ho sempre tentato

    fare un altro round quando pensi di non farcela...è una cosa che può cambiarti al vita


    Cameron: Che ne pensi del sesso?
    House: Beh, potrebbe essere complicato, lavoriamo insieme, io sono più vecchio, però magari ti piace...
    Cameron: Dicevo che forse ha la neurosifilide!
    House: Eh! Bella copertura

  7. #7
    darlinda
    Ospite non registrato

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Bravo Simoncino che questa volta non mi hai attaccato a priori,per Willy dirò che per diventare politici di professione bisogna avere già i soldi e per fare gli spacciatori bisogna avere il fegato e l'abilità di non farsi beccare,per quanto riguarda il rialzarsi dopo aver inciampato,bisogna che uno si renda conto che è inciampato o che può inciampare perchè in una metafora è possibile che questo non avvenga.

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di simoncino
    Data registrazione
    07-09-2005
    Messaggi
    2,672

    Riferimento: Per lo psicologo il linguaggio è uno strumento o una trappola

    Citazione Originalmente inviato da darlinda Visualizza messaggio
    Bravo Simoncino che questa volta non mi hai attaccato a priori,per Willy dirò che per diventare politici di professione bisogna avere già i soldi e per fare gli spacciatori bisogna avere il fegato e l'abilità di non farsi beccare,per quanto riguarda il rialzarsi dopo aver inciampato,bisogna che uno si renda conto che è inciampato o che può inciampare perchè in una metafora è possibile che questo non avvenga.
    Darlinda io non ti attacco a priori perchè dovrei?
    per quanto riguarda il tuo topic precedente non avevo capito il senso della tua domanda tutto qua...Chiudo qui l'O.T.
    SE impedirò ad un cuore di spezzarsi....allora potrò dire di non essere vissuto invano

    Io sono solo un povero cadetto di Guascogna
    però non la sopporto la gente che non sogna

    la paura è il coraggio di dire io ho sempre tentato

    fare un altro round quando pensi di non farcela...è una cosa che può cambiarti al vita


    Cameron: Che ne pensi del sesso?
    House: Beh, potrebbe essere complicato, lavoriamo insieme, io sono più vecchio, però magari ti piace...
    Cameron: Dicevo che forse ha la neurosifilide!
    House: Eh! Bella copertura

Privacy Policy