• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1

    un paio di domande sull' universitÓ

    salve ragazzi allora l'anno prossimo vedo all'universita e il mio prof di filosofia mi ha consigliato come facolta di psicologia di andare a firenze e ho qualche domanda:
    1)per entrare bisosogna fare test?quindi Ŕ a numero chiuso?se si su cosa sn i test?
    2)siccome inizialmente dovevo andare ad enna e poi ho scoperto che Ŕ privata e costa un botto per sicurezza volevo chiedere se Ŕ privata o pubblica
    3)ci sn dei dormitori?
    4)all'universita c'Ŕ una connessione wi-fi?
    5)ma quanti anni dura l'universita?cioÚ io ho chiesto in giri pero c'Ŕ gente che mi dice 3 e chi 5 anni e quindi chiedo a voi che lo state vivendo
    6)poi si fa molta mat e molto inglese?
    grazie a tutti e ciao

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di GIANMA88
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Firenze, ma sono lucano
    Messaggi
    340

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Citazione Originalmente inviato da concex360 Visualizza messaggio
    salve ragazzi allora l'anno prossimo vedo all'universita e il mio prof di filosofia mi ha consigliato come facolta di psicologia di andare a firenze e ho qualche domanda:
    1)per entrare bisosogna fare test?quindi Ŕ a numero chiuso?se si su cosa sn i test?
    2)siccome inizialmente dovevo andare ad enna e poi ho scoperto che Ŕ privata e costa un botto per sicurezza volevo chiedere se Ŕ privata o pubblica
    3)ci sn dei dormitori?
    4)all'universita c'Ŕ una connessione wi-fi?
    5)ma quanti anni dura l'universita?cioÚ io ho chiesto in giri pero c'Ŕ gente che mi dice 3 e chi 5 anni e quindi chiedo a voi che lo state vivendo
    6)poi si fa molta mat e molto inglese?
    grazie a tutti e ciao
    1)il test di ingresso c'Ŕ in quasi tutte le facoltÓ di psicologia italiane, che sono quindi a numero chiuso...le domande sono varie...inglese,logica,cultura generale,ecc
    2)Ŕ pubblica
    3)ci sono le case dello studente...si fa una domanda e devi vedere se hai i requisiti per poter ricevere l'alloggio (in primis conta il reddito della famiglia)
    4)sý
    5)quando mi sono iscritto io l'universitÓ poteva durare anche solo tre anni...ora ci sono stati dei cambiamenti
    6)si ha un esame di inglese da superare ma Ŕ molto facile (cmq nel mondo di oggi l'inglese tocca saperlo)...poi trovi la statistica
    la memoria del passato aggredisce il mio stato
    ho ragioni per restare in ebbrezza totale

    (Bluvertigo)

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,910

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    ti invito a leggere questo thread di orientamento..
    http://www.opsonline.it/forum/psicol...gia-25317.html
    anche se non e' proprio aggiornato... ma piu' o meno ti dice l'impostazione...
    Cmq a Firenze viene curato particolarmente l'approccio statistico biologico alla materia...ha una impostazione molto scientifica... quindi se pensi di fare una sorta di filosofia o qualcosa di umanistico e' meglio che ci rifletti bene..

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-02-2009
    Messaggi
    210

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Da nuova matricola, anche se sono grande e gia' sono laureata, ti posso dire che i test di ingresso non sono facili e contengono molta mateematica, fisica, chimica, inglese. Inoltre io mi sono piazzata bene in graduatoria, ma comunque risulto avere un "debito" in inglese e devo sostenere un esame. Io l'inglese lo so benino, solo che sono vari anni che l'ho un po' trascurato (mi sono diplomata 15 anni fa!!!) e prendendo in mano il materiale per dare quetso esamino mi sono resa conto che curare l'inglese e' molto importante (anche se come dice Duccio nei programmi d'esame non e' fondamentale, oggi a un giovane che si affaccia allo studio mi sento di suggerire di viaggiare e guardarsi intorno all'estero,anche e soprattutto in una materia come psicologia. Inoltre io sto studiando psicometria e fondamenti, che sono esami molto belli ma basati sulla matematica e sulla chimica. Condivido quindi Duccio, questa facolta' non ha nulla a che vedere con filosofia e a me piace per questo, perche' finora ho studiato molta sociologia e non ne potevo piu'; anzi sono molto attratta dagli esami medici. Ma e' sicuramente una bellissima facolta'. Puoi anche fermarti al terzo anno ma le possibilita' sono minori; magari lavori lo stesso, pero' se vuoi operare come psicologo indubbiamente sceglierai di fare i 5 anni, anche perche', a mio parere, nel biennio specialistico vi sono le cose piu' belle e interessanti...

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di luna__pi
    Data registrazione
    05-06-2007
    Residenza
    Firenze (provincia)
    Messaggi
    1,648
    Blog Entries
    34

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Matematica non c'Ŕ, ma c'Ŕ psicometria, statistica, analisi dei dati ecc che non sono da sottovalutare!
    Non aspettarti di trovare il surrogato di qualche facoltÓ umanistica perchŔ la psicologia Ŕ una scienza e soprattutto per l'impostazione che c'Ŕ a Firenze, troverai molta statistica, biologia e inglese (almeno per la mia esperienza, molti esami avevano articoli in inglese da elaborare...)
    Per quanto riguarda "la durata" io non credo che uno psicologo finisca mai di studiare, in ogni caso con 3 anni puoi fare davvero poco o nulla, per cui 5 anni e se vuoi fare la psicologa dopo c'Ŕ il tirocinio e l'abilitazione...
    ciaoo!
    non si smette di giocare perchŔ si invecchia
    ma si invecchia perchŔ si smette di giocare

    (\_/)
    (░_░)
    ( ><)
    <- This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,910

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Cmq immagino che per matematica intendesse qualunque cosa abbia a che fare con i numeri... Quindi direi che ce ne e' abbastanza.... ad opgni modo statistica e psicometria, poi metodologia della ricerca psicologica... test psicologici... tutti esami che piu' o meno hanno a che fare con la statistica e con un impianto scientifico....
    Poi ci sono materie biomediche... fondamenti, fisiologica..
    Ad ogni modo l'impianto e' cognitivista sperimentale.... quindi non puoi prescindere da una base scientifico matematica....
    Per precisare una cosa a Luna... la psicologia non e' certo una scienza ma casomai una pseudoscienza...ed e' questo che rende le cose piu' difficili... Fosse una scienza come la matematica, la biologia.... sarebbe tutto piu' semplice... ci sono modelli matematici... si hanno certezze... Qua e' tutto basato sulla statistica.... che e' quella scienza per cui se io ho due polli e luna ne ha zero.... statisticamente ne abbiamo uno a testa..... Ma in realta' e matematicamente io ne ho due e lei nessuno....
    Quando si dice che la varianza e' spiegata per il 25 per cento... rimane un 75 per cento che probabilmente puo' essere influenzato da tanti altri fattori...... quindi non e' proprio scientifica come le scienze cosiddette forti..
    Questo per dire si... e' una scienza che tende a voler essere tale... pero' i modelli probabilistici con cui armeggia... che sono gli unici che puo' utilizzare sondando cose non quantitative... non rendono che ancora piu' complesso lo studio delle cose....
    Insomma capisco che sia gratificante e motivante chiamarla scienza....ma ancora non lo e' proprio.... secondo me... Vuole studiarsi come tale... ma la strada per raggiungere un metodo prettamente scientifico non e' ancora breve...

  7. #7
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,910

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    io nel thread di orientamento l'ho definita una scienza... perche' all'epoca che ho scritto il thread ne ero molto piu' convinto... andando avanti con lo studio non e' che ne sono meno convinto... ma ci vado molto piu' cauto con queste definizioni assolute..

  8. #8

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    grazie a tutti comunque non dovrei avere problemi uscendo da un liceo scientifico

  9. #9
    Partecipante Super Figo L'avatar di luna__pi
    Data registrazione
    05-06-2007
    Residenza
    Firenze (provincia)
    Messaggi
    1,648
    Blog Entries
    34

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Qua e' tutto basato sulla statistica.... che e' quella scienza per cui se io ho due polli e luna ne ha zero.... statisticamente ne abbiamo uno a testa..... Ma in realta' e matematicamente io ne ho due e lei nessuno....
    Mi viene in mente quelloche mi disse un mio amico: la statistica Ŕ quella scienza che dice che se ho i piedi nel forno e la testa nel frigo mediamente sto bene...
    Comunque si sono daccordo con quello che dici!
    non si smette di giocare perchŔ si invecchia
    ma si invecchia perchŔ si smette di giocare

    (\_/)
    (░_░)
    ( ><)
    <- This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di Foglia86
    Data registrazione
    24-12-2007
    Messaggi
    78

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Citazione Originalmente inviato da luna__pi Visualizza messaggio
    Mi viene in mente quelloche mi disse un mio amico: la statistica Ŕ quella scienza che dice che se ho i piedi nel forno e la testa nel frigo mediamente sto bene..
    :
    ahahahahahahahahahha

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Citazione Originalmente inviato da luna__pi Visualizza messaggio
    Mi viene in mente quelloche mi disse un mio amico: la statistica Ŕ quella scienza che dice che se ho i piedi nel forno e la testa nel frigo mediamente sto bene...
    Semplicemente G-E-N-I-A-L-E!
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  12. #12
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-02-2009
    Messaggi
    210

    Riferimento: un paio di domande sull' universitÓ

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    io nel thread di orientamento l'ho definita una scienza... perche' all'epoca che ho scritto il thread ne ero molto piu' convinto... andando avanti con lo studio non e' che ne sono meno convinto... ma ci vado molto piu' cauto con queste definizioni assolute..
    infatti io stavo zitta finora perche' non volevo essere arrogante e dicevo: be', se lo dice lui sara' vero... ma mi sembravi un po' troppo sicuro sulla scientificita'.... scherzo eh... e comunque se la vogliamo dire tutta nemmeno la medicina e' una scienza esatta, e perfino la fisica a partire da Einstein si e' ricreduta molto... per esempio la teoria dei quanti e' affascinante e il Kandel la collega addirittura alla distribuzione binomiale (statistica)... Ma sono sempre piu' convinta che sia importantissimo un approccio di base tecnico-scientifico, che fa da cornice; nel lavoro con le persone ci sono poche se non nulle certezze, ma e' importante avere i modelli in testa, no?

Privacy Policy