• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Psicologi e mass media

  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Psicologi e mass media

    Ciao a tutti, secondo voi, gestire o partecipare a una rubrica su un giornale oppure in una trasmissione può entrare in contrasto con qualche norma deontologica? o meglio, c'è una deontologia specifica per il rapporto tra mass media e psicologia? Ho cercato in rete, e ho letto che in America il fenomeno è così diffuso da aver fatto stilare delle norme specifiche, ma qui in Italia non credo ci sia nulla di simile, voi che sapete?

    Se a uno psicologo viene proposto un lavoro in questi ambiti, dovrebbe prima consultare l'ordine?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    04-12-2007
    Messaggi
    283

    Riferimento: Psicologi e mass media

    Sinceramente non so se c'è una normativa specifica dell'Ordine. Ritengo che condurre o gestire una rubrica non vada contro nessuna norma; è un lavoro come tanti altri, purché venga svolto nel rispetto del codice deontologico.
    Aggiungo che, se aspetti una risposta dell'Ordine, perdi l'opportunità. Io ho atteso oltre un anno per una risposta, che alla fine non è arrivata. Fai tu. Buon lavoro

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Psicologi e mass media

    grazie mille, avevo pensato anche io la stessa cosa

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Privacy Policy