• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di purpleglitter
    Data registrazione
    21-12-2007
    Messaggi
    120

    sondaggino: *la persona più curata che conoscete?*

    io ho un'amica che le batte davvero tutte! non l'ho mai vista una volta (e dico nemmeno una anche alle 7 del mattino per andare all'universita') senza una virgola fuori posto...giusto per farvi un esempio (specifico che si vede col moroso circa 3 volte alla settimana), prima di ogni incontro con lui, fosse anche solo per una pizza o guardarsi un film in casa, si fa la piega fresca di parrucchiere + make-up personalizzato dall'estetista! in ben 5 anche anni che la conosco non l'ho mai sentita una sola volta non profumare di buono, non avere un alito freschissimo o avere una pellicina alle unghie. pigrizia a parte...e soprattutto tempo e soldi permettendo...la voglia di apparire sempre in ordine e piacevole piacerebbe molto anche a me, ma a mio parere certe persone ne fanno proprio un'arte, uno stile di vita, oltre a trasmettere un immenso amore-rispetto verso se se stesse! eccessi a parte, specifico per chiarezza che non sto parlando di quelle ragazze che escono con mascherone carnevalesco, tacchi a spillo e vestiti sguaiati alla prima occasione utile, ma curate-ordinate-tenute davvero bene. sondaggiamo, dai dai!
    ***glitterpurple***

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111

    Riferimento: sondaggino: *la persona più curata che conoscete?*

    io le sopracciglia me le faccio in macchina quando sono in coda per andare al lavoro, vedi tu qual'è il mio tempo per la cura del corpo. dì alla tua amica che, se le avanza tempo, può venirmi a fare una ceretta.
    la persona più curata che io abbia mai conosciuto è la mia ex-coinquilina, estremamente fissata con la cura della persona. il problema è che, quando ha i capelli fuoriposto, ne fa un dramma esistenziale. e se le capita un imprevisto che la macchia come imperfetta, le viene un esaurimento nervoso. una volta è anche finita in ospedale perché non trovava lavoro. ma si può ridursi così?

    mi sembrano persone, quelle che si curano in modo eccessivo, che a volte cercano di avere una maschera di perfezione nei confronti del mondo esterno ma poi, quando succede loro mezza cosa, cadono dal loro piedistallo come pere cotte, si sentono "vinti" e "imperfetti". una cosa che ho notato è che sono spesso persone che hanno miliardi di conoscenze ma che finiscono con l'essere persone sole, perché troppo egocentriche per potersi occupare in modo empatico degli altri.
    non voglio fare di tutta l'erba un fascio ma purtroppo ho visto queste due cose associate troppo spesso.
    ecco quello che penso.

    baci
    Ultima modifica di pinga : 16-11-2009 alle ore 17.42.28

Privacy Policy