• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    il consumo di cocaina in Italia... i record migliori sono sempre i nostri ;o)

    In Italia sembrano ormai sniffare tutti: politici, vip, manager, operai e impiegati, immigrati, giovani e vecchi, donne e uomini

    La collega Monica Valli ne parla nell'articolo Aumenta il consumo di cocaina in Europa, l’Italia ai primi posti della classifica - Dipendenza. Vecchie E Nuove Dipendenze


    Nicola

  2. #2
    Partecipante L'avatar di psi-clinico-dip
    Data registrazione
    31-07-2006
    Residenza
    cernusco sul naviglio
    Messaggi
    47
    Blog Entries
    1

    Riferimento: il consumo di cocaina in Italia... i record migliori sono sempre i nostr

    Cari colleghi
    purtroppo vip, politici, manager etc. non sono che la punta di un iceberg immerso in un oceano di ansia, insoddisfazione e depressione.
    Dove l'iceberg è l'incremento dell'abuso di cocaina, oramai così diffusa nelle nostre società, ma l'oceano è quello dell'abuso e dipendenza da sostanze e non.
    Nuove e vecchie dipendenze sono le storie con le quali mi confronto quotidianamente e posso dire che i meccanismi alla base di esse sono sempre gli stessi.
    abuso alcoolico
    abuso da sostanze illecite ( coca, ero, anfe, trip, crak, smart drugs )
    comportamenti quali shopping compulsivo, gioco d'azzardo patologico, internet addiction e dipendenza da lavoro o da relazioni ;

    Così come le storie delle persone che ci sono dietro sono molto simili.
    Forse è retorico e scontato dirlo ma la società occidentale sconta con esse e con altre sue aberrazioni la perdita del senso del limite e di quello più generale della vita.

    In coclusione un augurio a tutti di buon lavoro nella speranza che le piccole gocce di intervento e cura riescano a diffondere un messaggio diverso da quello che i nostri media continuamente trasmettono

    Psi clinico dip

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    31-03-2005
    Residenza
    Pesaro
    Messaggi
    18

    Riferimento: il consumo di cocaina in Italia... i record migliori sono sempre i nostr

    [QUOTE=psi-clinico-dip;2204038]Cari colleghi
    purtroppo vip, politici, manager etc. non sono che la punta di un iceberg immerso in un oceano di ansia, insoddisfazione e depressione.
    Dove l'iceberg è l'incremento dell'abuso di cocaina, oramai così diffusa nelle nostre società, ma l'oceano è quello dell'abuso e dipendenza da sostanze e non.
    Nuove e vecchie dipendenze sono le storie con le quali mi confronto quotidianamente e posso dire che i meccanismi alla base di esse sono sempre gli stessi.
    abuso alcoolico
    abuso da sostanze illecite ( coca, ero, anfe, trip, crak, smart drugs )
    comportamenti quali shopping compulsivo, gioco d'azzardo patologico, internet addiction e dipendenza da lavoro o da relazioni ;

    Così come le storie delle persone che ci sono dietro sono molto simili.

    Caro collega, anche io lavoro da anni nel campo delle Dipendenze Patologiche, e mi trovo pienamente d' accordo con te con quanto dici.
    Purtroppo e' cambiato anche il concetto di TOSSICO, dove una volta era identificato con quel ragazzo "sporco, brutto e cattivo" buttato agli angoli della strada, malnutrito e allontanato da tutti (il vecchio tossicodipendente, per dirla in breve). Oggi il TOSSICO e' il padre di famiglia che si fuma lo spinello la sera per rilassarsi, il Medico che sniffa cocaina prima di vedere i pazienti o, peggio ancora, prima di operarli, il politico o l'avvocato, l'infermiera o l'operaio. Il fatto piu' brutto e' che queste persone non si sentono tossiche.
    In comunita' tutt'ora i Dipendenti da cocaina si sentono diversi e migliori di chi ha fatto uso di eroina....e questo succede anche fuori. Non e' piu' come una volta dove solo il ricco poteva accedere alla cocaina perche' costava tanto.
    Siamo in un periodo dove ovunque puoi acquistare droga, droga di qualsiasi tipo, a prezzi abbordabilissimi. Ho lavorato al SERT per 4 anni e davvero mi sembrava di vivere in un altro mondo. Purtroppo molti giovani sottovalutano la dipendenza da cocaina, e i danni, quelli veri, si vedranno fra una decina d'anni.
    E allora ci sara' da rimboccarsi le maniche e lavorare sodo.
    Un buon lavoro a tutti.
    Dott. Andrea Battisodo
    Ultima modifica di dr.andry : 03-12-2009 alle ore 17.44.10

Privacy Policy