• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2

Discussione: Progetto in asilo nido

  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    04-12-2006
    Messaggi
    236

    Progetto in una scuola materna

    Ciao a tutti/e, mi è stato proposto di presentare un progetto in una scuola per l'infanzia (dai tre anni e nove mesi ai quattro passati) frequentato da bambini provenienti da famiglie disagiate, figli di ragazze madri e bimbi inseriti in famiglie di ceto medio. Il progetto è "libero", nel senso che il richiedente non aveva nemmeno idea del perchè richiedesse uno psicologo (se non "qualche bambino mi sembra abbia problemi") ma, avendo avuto l'idea ed avendomi offerto la cosa, potevo forse dirgli di no?

    ...certo, spero abbia le idee chiare sul fatto di dovermi pagare...

    Mi avevano proposto 3-4 incontri di 5 ore...ovviamente ho risposto che preferisco farne 20 di un'ora ...

    Veniamo a noi. Io pensavo di strutturarlo con una prima fase di osservazione, divisa in tot giorni, per rendermi conto se effettivamente la mia presenza lì sia giustificata. In una seconda fase vorrei sfruttare qualche strumento preciso: purtroppo mi sa che sono troppo piccoli per il disegno della persona/famiglia...Avete qualche idea alternativa?

    In una terza fase, che tuttavia credo sia tanto la più importante quanto la più malvista da molti (psicologo = assistente sociale = bye bye figlio mio), vorrei allestire uno sportello-ascolto per i genitori dove poter chiedere consigli relativi a questo range di età particolarmente delicato.

    Che ne pensate? Se avete una maggiore esperienza della mia in questo campo (probabile) avete qualche suggerimento da darmi? Grazie mille!
    Ultima modifica di bubbasmith : 07-11-2009 alle ore 16.42.24

  2. #2
    Neofita
    Data registrazione
    28-12-2006
    Residenza
    Acqui Terme
    Messaggi
    13

    Riferimento: Progetto in asilo nido

    Ciao, ti consiglierei prima di tutto di chiarire con il committente gli obiettivi del mandato, mi sembra che non ci sia chiarezza, dopodichè potresti procedere con la fase osservativa conoscitiva. Come strumenti puoi usare il gioco, la drammatizzazione attraverso le favole. Mi sembra che ci sia anche un test ( tipo scenotest) che utilizza proprio bambole di stoffa, viene spesso usato in N.P.I.
    Se non puoi acquistare test, puoi semplicemente usare animali di plastica o il cesto dei tesori con materiale poco strutturato per vedere il gioco simbolico. I bambini a mio parere sono molto più comunicativi di quanto si pensi.....
    Mi sembra buona l'idea dello sportello d'accoglienza che non è necessariamente associato all'assistente sociale o con funzione di controllo, dipende dalla connotazione che gli dai tu. Può avere molte valenze e altrettanti possono essere gli sbocchi.
    In bocca al lupo

Privacy Policy