• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    19-09-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    18

    Come farsi l'esperienza se non ti fanno fare esperienza???

    Sto cominciando a fare dei colloqui, ma anche nei posti piu' idioti chiedono qualcuno che abbia gia' qualche esperienza clinica.
    Ora io mi domando: come si fa a farsi l'esperienza se da nessuna parte ti fanno fare esperienza?
    Io sono psicologa e non psicoterapeuta.
    Qualcuno sa darmi un consiglio?
    Trinity

  2. #2
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Ciao Trinity,

    non ci racconti molto, quindi forse diro' delle cose sbagliate o che hai gia' fatto, ma vediamo.

    Tirocinio: in teoria dovrebbe servire proprio a questo (farsi delle esperienze);

    Volontariato: oltre a fare una cosa bella per gli altri, inizi a fare esperienza;

    Amici: io il secondo colloquio clinico vero e proprio l'ho fatto con un amico di un amico (non ci conoscevamo);

    In questo momento non mi viene in mente altro....

    A presto e facci sapere,

    Stefano Sirri.

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    19-09-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    18

    Esperienza..

    Ti ringrazio per la tua risposta Stefano, ma in effetti tutto cio' non e' sufficiente a quanto pare:

    Tirocinio:quello post laurea non serve ad un accidente e questo lo sanno tutti, quello durante la specializzazione lo puoi fare solo se sei figlio di papa' e puoi permetterti di pagare un sacco di milioni alle scuole private o se conosci qualcuno per entrare in quelle pubbliche, cosa che purtroppo non mi e' concessa!

    Volontariato: Bellissimo, ma se devi lavorare per vivere, come la sottoscritta, non ti puoi permettere di lavorare gratis!

    Amici:Quelli tuoi non si possono prendere, come sai, e gli amici degli amici dicono sempre che ne hanno bisogno, ma poi col ca... che vengono.Tra l'altro questa di solito non e' considerata esperienza...

    Scusa, non ce l'ho con te, ma sono sempre piu' avvelenata contro i metodi di questa professione che sta diventando di esclusivo appannaggio dei figli di papa', all'universita', nel pubblico e nel privato!

    Che schifo!

    Grazie lo stesso per il tuo interessamento, davvero!
    Trinity

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di almaserena
    Data registrazione
    02-11-2002
    Messaggi
    114

    Re: Come farsi l'esperienza se non ti fanno fare esperienza???

    Originariamente postato da Trinity
    Sto cominciando a fare dei colloqui....
    Qualcuno sa darmi un consiglio?
    Trinity
    Ciao Trinity,
    non so quanto può esserti d'aiuto...ma visto la condizione del mercato lavorativo potresti provare a vedere se esiste qualcosa di interessante al Centro per l'impiego (ex ufficio di collocamento)
    ...mi spiego meglio...credo che esistano in tutta Italia (non penso solo nella mia città!) la possibilità di lavorare in alcune aziende private, asili, cooperative ecc... senza che tu venga da loro direttamente retribuita. Il tuo servizio prestato (sempre che ti assumano...io ancora lascio curricula e non ho ricevuto risposta!!!) viene pagato attraverso alcuni fondi europei, stanziati proprio per giovani laureati che devono fare esperienza.

    La stessa logica di finanziamento prevede la possibilità di frequentare corsi post-lauream (solo se riconosciuti dal M.I.U.R.)...insomma loro ti danno il denaro e tu frequenti un corso (nei limiti dei costi...ovviamente dimenticati MASTER da decine di milioni...)

    Se ti dice cul...avrai qlc. in + da inserire nel C.V.
    Fatti un giro e in bocca al lupo!!!

    P.S. Nel C.V., non è bello a dirsi, potresti cmq. infilare qualcosa da spacciare non proprio come una abilitazione...ma come competenza...viviamo in un sistema che gioca molto sull'uso altisonante dei termini...esprimenrsi bene è sempre meglio che esprimenrsi troppo e male!!!
    Ciao
    In parte la salute mentale è una forma di conformismo.
    John Nash

  5. #5
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Ciao Trinity,

    prova a spiegarti meglio:
    che tipo di colloqui stai facendo?
    per che tipo di lavoro?
    in quali strutture?

    Che le cose non siano semplici mi pare ovvio, ma da come le dipingi sembrano quasi impossibili!!!!!
    .... e sinceramente non credo siano impossibili.
    Pensa solo ad una cosa: se tutti ragionassero cosi' il mondo del lavoro sarebbe completamente bloccato, e questo non e' vero!

    Un piccolo esempio: spesso chi deve fare la selezione non dice sempre la verita' (al candidato), ed il discorso dell'esperienza precedente viene percepito come una ottima scusa da raccontare per scartare qualcuno.


    Se tu spiegassi meglio la situazione sono sicuro che una strada la troveremmo.

    A presto,

    Stefano Sirri

  6. #6
    Matricola
    Data registrazione
    19-09-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    18
    Ad Almaserena: Grazie per i consigli. Giacche' ci siamo, sapresti dirmi dove mi posso informare per questi corsi riconosciuti dal MIUR? Siti, recapiti o quant'altro ti viene in mente? Grazie.

    A Stefano: Grazie anche a te. Io sto facendo colloqui come psicologa clinica, presso consultori pubblici e privati, ho mandato anche alle ASL. Per il momento le cooperative le sto tralasciando perche' ho fatto colloqui per il tirocinio a suo tempo e mi sembrano posti molto squalificati e poco seri con il lavoro altrui.
    Utima cosa: non ti vorrei sembrare polemica e non so quanto tempo fa tu hai fatto i colloqui per lavorare, ma ormai si gioca solo di raccomandazione e calci in c... e per contratti ridicoli o proprio senza.
    Mi dispiace dirti queste cose, ma non e' solo la mia esperienza, e' anche quella di altri miei colleghi.
    Ciao.
    Trinity

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di almaserena
    Data registrazione
    02-11-2002
    Messaggi
    114
    Originariamente postato da Trinity
    Ad Almaserena: Grazie per i consigli. Giacche' ci siamo, sapresti dirmi dove mi posso informare per questi corsi riconosciuti dal MIUR? Siti, recapiti o quant'altro ti viene in mente? Grazie.
    Ciao Trinity,
    sempre all'interno di "sportello orientamento post-lauream", ho aperto un 3d inerente ai corsi M.I.U.R....
    per ora ti lascio www.cestor.it
    ..per il resto guarda lì (lo dico perchè non vorrei creare post incrociati...se ho capito bene il regolamento di Ops!!!)
    ...

    Capisco bene la tua situazione...credo che sia comune a molti...e ti assicuro non solo a quelli laureati in psicologia!

    Ho letto che sorvoli la possibilità di lavorare in coop...se vuoi un parere buttati anche lì...evito di parlarti della mia esperienza da tirocinante dentro una coop...ma se fossi in te, avendo la minima possibilità di essere assunta, lascerei C.V. anche a loro!!!
    In bocca al lupo
    In parte la salute mentale è una forma di conformismo.
    John Nash

  8. #8
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Trinity
    A Stefano: Grazie anche a te. Io sto facendo colloqui come psicologa clinica, presso consultori pubblici e privati, ho mandato anche alle ASL. Per il momento le cooperative le sto tralasciando perche' ho fatto colloqui per il tirocinio a suo tempo e mi sembrano posti molto squalificati e poco seri con il lavoro altrui.
    Utima cosa: non ti vorrei sembrare polemica e non so quanto tempo fa tu hai fatto i colloqui per lavorare, ma ormai si gioca solo di raccomandazione e calci in c... e per contratti ridicoli o proprio senza.
    Mi dispiace dirti queste cose, ma non e' solo la mia esperienza, e' anche quella di altri miei colleghi.
    Ciao.
    Trinity
    Ciao Trinity,

    io non ho fatto colloqui per poter lavorare: sono un libero professionista!
    ;-)))


    Certo che le cose sono cosi': il 90% degli psicologi vuole lavorare come dipendente (nulla di male, per carita'), mentre la stragrande maggioranza delle possibilita' lavorative sono in ambito privato.
    Da questo rapporto e' ovvio che chi vuole ha la possibilita' di approfittarsi della situazione.


    Comunque conosco bene la situazione dei neo-colleghi, in quanto spesso (e volentieri) mi sono occupato proprio di start-up per lo psicologo clinico.

    Forse sono io che non capisco.... oppure sono rimasto indietro....
    Stai facendo dei colloqui per farti assumere presso consultori pubblici???


    In ogni caso:
    come ti approcci con loro?
    cosa gli presenti (CV, biglietti da visita, altro)?

    A presto,

    Stefano

  9. #9
    Matricola
    Data registrazione
    19-09-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    18
    Ad Almaserena: Grazie ancora per l'interessamento!

    A Stefano: Inviando curriculum, sia presso il pubblico sia presso il privato. Non sono una pivella, lavoro da anni anche se in ambiti del tutto diversi. I curricula li so compilare e mi presento bene, e' proprio la situazione (e' vero, in tutti gli ambiti) che fa abbastanza pena.
    Cmq a questo punto mi sembra abbastanza inutile continuare a discuterne.
    Scusa se te lo dico, ma misa' che e' passato un po' di tempo dai tuoi ultimi aggiornamenti in merito alla situazione lavorativa.
    Sai il privato per me sarebbe un sogno, ma se non ho 40 milioni per pagarmi la specializzazione, misa' che col cavolo che lo faccio.
    Tentero' di entrare nella scuola dell'universita', ma, chissa' perche', dalle voci che mi sono giunte ho la vaghissima sensazione che sia per pochissimi eletti...
    Scusa ma preferisco chiudere qui il post, mi sento ancora piu' frustrata, onestamente.
    Cmq ti ringrazio per l'interessamento e per i consigli che cmq ti sei impegnato a darmi sacrificando il tuo tempo.
    Ciao a grazie.
    Trinity

  10. #10
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Trinity
    Scusa ma preferisco chiudere qui il post, mi sento ancora piu' frustrata, onestamente.
    Cmq ti ringrazio per l'interessamento e per i consigli che cmq ti sei impegnato a darmi sacrificando il tuo tempo.
    Ciao a grazie.
    Trinity
    Come vuoi.

    A presto ed in bocca al lupo!

    Stefano

  11. #11
    Ospite non registrato

    ...

    condivido in silenzio il tuo disappunto...

  12. #12
    HT Sirri
    Ospite non registrato

    Re: ...

    Originariamente postato da padgus
    condivido in silenzio il tuo disappunto...
    Capisco il tuo messaggio padgus, ma non provo disappunto.

    Mi pare ovvio che avrei preferito continuare il 3d piuttosto che terminarlo cosi', pero' mi rendo conto che giustamente ognuno vede le cose a modo suo.
    Io penso che se Trinity ha voluto terminare il discorso avra' avuto i suoi buoni motivi che io rispetto a priori, cioe' anche senza sapere quali siano.

    Quello che mi dispiace e' non essere riuscito a rendermi utile.

    A presto,

    Stefano.

  13. #13
    Partecipante Affezionato L'avatar di almaserena
    Data registrazione
    02-11-2002
    Messaggi
    114

    Re: Re: ...

    Originariamente postato da HT Sirri
    .....Quello che mi dispiace e' non essere riuscito a rendermi utile.

    A presto,

    Stefano.
    Ciao Stefano!
    Non credo tu non sia riuscito a renderti utile...credo sia un problema legato al fatto che è molto facile considerarti l'icona di chi "si è sistemato" e quindi come tale attiri tutta la rabbia di chi è ancora all'inizio...e anche un po' d'invidia!!!

    Mi infilo nel gruppo dei principianti..ovviamente!!!

    Credo nello stesso tempo che sia il caso di riconoscere che la strada della realizzazione lavorativa non è così semplice
    ...Trinity ha ragione quando lega la formazione post-lauream al denaro...
    è triste dirlo ma pare che denaro e istruzione si leghino sempre di più impedendo a diverse persone, anche estremamente meritevoli, di documentarsi!

    Noi ci siamo già trovati a discutere su temi simili...
    quello che ho voluto apprendere dalle tue opinioni, l'ho trasformato in utili indicazioni...e perchè no anche in esempi da seguire!!!...

    Consentici ogni tanto di sentirci un po' frustrati...saremmo tutti un po' + simili!!!
    Ciao Alma
    In parte la salute mentale è una forma di conformismo.
    John Nash

  14. #14
    HT Sirri
    Ospite non registrato

    Re: Re: Re: ...

    Originariamente postato da almaserena
    Ciao Stefano!
    Non credo tu non sia riuscito a renderti utile...credo sia un problema legato al fatto che è molto facile considerarti l'icona di chi "si è sistemato" e quindi come tale attiri tutta la rabbia di chi è ancora all'inizio...e anche un po' d'invidia!!!
    :shy2: -

    Non so se diventare ROSSO o negare a piu' non posso......


    Credo nello stesso tempo che sia il caso di riconoscere che la strada della realizzazione lavorativa non è così semplice
    ...Trinity ha ragione quando lega la formazione post-lauream al denaro...
    Io non ho mai detto che la realizzazione lavorativa sia semplice, ma sostengo che possibile, e soprattutto mi intristisce molto vedere colleghi "frustrati" da queste problematiche.

    La formazione post-laurea e' legata al denaro, ovvio.
    Dove invece io punto e' sul cambiare il punto da cui si guardano le cose.
    Se io penso "per fare quella cosa serve questa che io non ho" rimango bloccato.
    Se invece io penso: Ok, come posso avere quello che mi manca per?
    Oppure: esiste un'altra strada per raggiungere comunque i miei obiettivi?

    Non sottovalutiamo le domande, spostano l'attenzione, e quindi la ricerca delle soluzioni.

    Tutto questo proprio perche' mi identifico in chi non ha i soldi per studiare.......
    ....visto che per andare all'universita' ho lavorato tutte le estati!
    ...e non e' stato bello...


    Consentici ogni tanto di sentirci un po' frustrati...saremmo tutti un po' + simili!!!
    Ciao Alma
    Qui chiedo scusa, questo e' un sentimento che non avevo capito....
    Ti ringrazio di avermelo spiegato.

    A presto,

    Stefano Sirri

  15. #15
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2003
    Residenza
    TV
    Messaggi
    63
    Per Stefano: dici che il 90% degli psicologi vuole il lavoro da dipendente, mentre le maggiori opportunità sarebbero nel privato....ok, io lavoro come dipendente ( in un ufficio personale e dopo lo smarrimento iniziale, visto che ho fatto il clinico, mi sto a poco a poco appassionando), ma il mio obiettivo è lavorare come psicologa clinica, perchè è la mia vera inclinazione e passione....però è dura partire e mettersi in proprio....tu hai iniziato subito in questo modo? Consigliami.....ciao!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy