• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    24-05-2009
    Residenza
    pendolare nomade
    Messaggi
    36

    quali sono i problemi della vostra facoltà?

    ciao a tutti ,vorrei sapere come vanno le cose nella vostra università.
    Nel senso da me ci sono un sacco di problemi di organizzazione in piu quest’anno abbiamo i laboratori fissi con i corsi mi spiego corso di dinamica laboratorio in classe di dinamica ,e non possiamo sceglierli ,inoltre non abbiamo molti appelli per gli esami. Non mi dilungo ma sono veramente tanti guardate il nostro forum e capirete.
    Ma Siamo gli unici in Italia?vorrei fare questo mini sondaggio per capire quali sono i problemi piu comuni.
    Ultima modifica di ragazzaparma : 27-10-2009 alle ore 19.48.34

  2. #2
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Forse sarebbe meglio dire: quali cose funzionano nella nostra facoltà? Domanda non da poco, visto che in 5 anni non m'è mai riuscito dare una risposta.
    Comunque sarò breve: segreteria pessima, inefficiente e popolata da personale incompetente; 8 appelli l'anno con 2 sessioni di 3 e una di 2 e il salto d'appello; struttura a dir poco sudicia e fatiscente; professori validi che si contano sulle dita d'una mano; programmi, date e esami che cambiano di continuo, a uso e consumo dei professori o della segreteria, e nessuno che t'avvisa; nessuno sa mai nulla, e se c'è qualche problema son cazzi tua, ecc ecc ecc

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    24-05-2009
    Residenza
    pendolare nomade
    Messaggi
    36

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Adesso mi sento meno sola.

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Considera che Fabri è una catastrofista: quando si deve parlare della nostra facoltà, il pessimismo Leopardiano gli fa un baffo.

    Comunque, su molte cose ha ragione: la segreteria è l'ultimo posto dove gli studenti della Torretta devono chiedere informazioni (poichè o non sanno mai nulla o danno info inesatte), gli appelli a cui dare gli esami son pochi e il salto d'appello li decima ancora di più, la sede Torrettiana sembra tutto tranne che una facoltà (era un ex fabbrica). Sul fatto dei professori validi che si contano sulla mano, io non sono d'accordo: la maggioranza che ho avuto fin'ora è sempre stata più che disponibile, molto preparata e la passione della materia che insegnano fa diventare le lezioni più che interessanti (direi che 1 o 2 son state le eccezioni, per me).
    Insomma, non un 30, ma un 20 almeno alla Torretta lo darei!
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  5. #5
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Non pessimismo, ma puro e semplice realismo!
    Diciamo che l'ex corso di generale e sperimentale -dico ex perchè ora è a esaurimento- è quello a mio avviso coi prof più validi....però ovviamente è questione di punti di vista.
    Un'altra cosa: noi studenti lavoratori s'è tutt'altro che ben visti.

  6. #6
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    06-02-2008
    Residenza
    ...FLORENCE...
    Messaggi
    398

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Psiche mi dispiace ma in 3 anni non posso altro che confermare tutto quello che ha detto fabri.......8 appelli l anno e se canni il primo devi dare il terzo saltando il secondo, il primo anno hai i propedeutici abbinati ai successivi quindi se nn sei in pari rimani indietro e magari l anno dopo quelle materie nn ci sono più e te le devi fa da solo,,,,,date di esami dello stesso anno per non dire dello stesso semestre gli stessi giorni e le mail di segnalazione ai prof nn vengono considerate (al 90% dei casi) come pure anche il preside che penso le mail nn le legga mai....quest'anno fortunatamente o prof competenti e che sanno spiegare, l anno scorso non posso dire lo stesso....la Toretta(sede centrale) fa pena ma è 100 ori rispetto Via Gioberti (succursale) dove il casino del traffico, l acustica insufficiente, la struttura penosa la fanno da padrona.....poi la mattina arrivi e leggi"oggi i prof non ci sono" quando va bene altrimenti stai ad aspetare nel limbo x' non si sa nulla......psiche posso fare nome dei validi?(primi, mecacci che nn c'è più,berardi,allori,donzelli,lera, dani che nn c'è più.....)

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Io sono del corso di generale e sperimentale della L-34 e di professori validi per ora ne ho avuti molti, salvo qualche eccezione.
    Sul fatto della struttura e della disorganizzazione concordo pienamente, ma sui professori non farei di tutta l'erba un fascio.
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  8. #8
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Sono soprattutto organizzativi... legati ad una struttura fatiscente.... ad un'organizzazione un po' scadente... segreterie non propriamente ben organizzate ed esaustive nel loro dare informazioni... Non perfetta reperibilita' del materiale ...siano essi programmi, informazioni soprattutto...
    Ad ogni modo le cose negli anni sono sicuramente migliorate e stanno migliorando e un po' grazie anche al numero chiuso che ha permesso di poter organizzare e gestire meglio corsi, lezioni... Io sono contrario ideologicamente al numero chiuso... Ma a volte mi viene da pensare che quando sei l'unica facolta' di italia come eravano un tempo a numero aperto... vengono da tutte le parti d'italia... mi ricordo lezioni di biologia seguite dal corridoio... o in terra... Per fortuna queste cose non ci sono piu' adesso .... la struttura e' questa... e io credo molto nel diritto allo studio ma soprattutto alla qualita' dello studio... e adesso rispetto a 6 anni fa... beh devo dire che e' un'altra cosa....
    Il problema alla radice e' secondo me la non volonta' dell'ateneo di investire sulla facolta' di psicologia... e quindi molte cose anche nonostante la teorica buona volonta' dei nostri vertici non si possono ottenere...
    Poi come insegnanti... io ho avuto docenti ottimi, preparati, appassionati e coinvolgenti...e altri di cui si puo' dire decisamente il contrario... Ma non credo che siano tutti pessimi e scansafatiche..anzi... Il problema non e' certo la didattica...e' tutto il contorno..
    Ultima modifica di Duccio : 28-10-2009 alle ore 12.34.32

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Alejandrina
    Data registrazione
    23-01-2009
    Messaggi
    7,092

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Io se dovessi dare un voto su una scala da 0 a 10 alla facoltà di psicologia do Firenze darei un 4 non di più, io sono del corso di generale L-34..ed in questi 4 anni ho notato sempre un MAGGIOR menefreghismo in generale...
    molte cose fatte, tanto per fare, non cè organizzazzione,gli appelli come già detto, sembrano quasi un evento, quei pochi che abbiamo. Segreterie che fanno e dicono quando e ciò che torna meglio a loro..
    programmi che cambiano di giorno in giorno,didattica "fantasma"; per non parlare del rispetto verso gli studenti e delle condizioni Anche igieniche della facoltà...
    IO forse come fabri, sarò un pò catastrofica...
    ma anche io ho avuto l'impressione che quest'anno sia peggio che mai...
    quindi non so, ma io sinceramente tornassi indietro non credo mi riscriverei a Firenze!
    Ultima modifica di Alejandrina : 28-10-2009 alle ore 12.59.17
    ".. Considerando che l'amore non ha prezzo..
    Lo pagherò offrendo tutto l'amore
    tutto l'amore che ho.. "

  10. #10
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Che l'ateneo non investa su facoltà come lettere e psicologia è un dato di fatto, e non c'è nulla di strano. In questo caso bisognerebbe diminuire le tasse, ma si creerebbe facoltà di serie A e facoltà di serie B. E poi pretendere una diminuzione delle tasse a UniFi Equitalia SPA sarebbe impossibile, visto che ormai si risparmia anche sulla carta e sul riscaldamento...

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di dissident83
    Data registrazione
    27-04-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    400

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    devo fare una premessa: sono pessimista e negativa di natura
    quindi....quoto in pieno fabrighiglie sia per tutte le mancanze che per quel che riguarda la poca considerazione degli studenti lavoratori....riguardo a questo mi hanno sempre fatta sentire una studentessa di serie B, soprattutto per i pochi appelli che ci sono stati da quando hanno tolto l'appello ad aprile (si lo so parlo di secoli fa ), e che mi hanno costretta a fare veri e propri salti mortali anche solo per passare un esame (figurarsi se lo volevo passare con un bel voto, finivo di vivere)....diciamo che negli anni il mio ideale di università se n'è andato a farsi friggere in parte grazie alla facoltà di psicologia (e forse sarebbe stato così anche se avessi frequentato un'altra facoltà, chissà) quindi le mie opinioni negative sono dovute ai troppi anni, alle troppe delusioni, alle troppe inca**ature, e tante altre cose....i prof che mi hanno trasmesso qualcosa sono troppo pochi in confronto a quelli che mi hanno fatto disamorare di molte materie o che mi hanno fatto penare (un solo nome: bencini....un altro? inizia con la p...) e anche se effettivamente alcune cose sono migliorate (ricordo al primo anno quando frequentavo eran più le volte che stavo in terra) questo non compensa tutto il resto....quindi facoltà di psicologia: 3
    ah, tornassi indietro, col cavolo farei psicologia a firenze....e forse non farei psicologia, ma qui si entra in un altro argomento...
    Makes much more sense to live in the present tense...
    Eddie Vedder

  12. #12
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Quoto al cento per cento l'intervento di dissident83.
    Io non ho mai conosciuto la sessione d'aprile per lavoratori, non ho mai seguito e in un certo senso sono sempre stato avvantaggiato nel preparare tutti gli esami da me. Se avessi dovuto seguire le lezioni, e mi fossi dovuto basare su queste ultime per prepararmi agli esami, probabilmente avrei fatto festa al primo semestre del primo anno. Già, perchè secondo me certe cose farebbero passare la voglia a chiunque, anche alla persona più motivata....
    Il sottoscritto non ha mai avuto velleità lavorative in ambito psicologico, sicchè forse è per questo motivo che non si fa mai coinvolgere da certe situazioni....io ce la misi tutta per provare a pensare che, tutto sommato, certe opinioni da parte mia siano esagerate e questa facoltà abbia anche qualche cosa di buono, ma con tutta la buona volontà, non m'è mai riuscito.

  13. #13
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Cmq ti posso dire che tutti gli studenti che conosco che criticavano il fatto della frequenza obbligatoria.. in itinere alla specialistica mi hanno detto che effettivamente e' utile perche' anche gente con 90..o 85 alla triennale che non frequentavano.. hanno tutti voti molto piu' alti.. anche 28 di media e oltre e questo lo adducono come spiegazione al fatto di frequentare le lezioni... Poi ovviamente se uno lavora e' un altro discorso... pero' secondo me se uno non lavora e ha la possibilita' di viversi l'universita' quotidianamente farebbe sempre bene a frequentare..

  14. #14
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Il ragionamento della "vita universitaria", secondo me, è fattibile a una certa età e in certe situazioni -per esempio, per il classico diciannovenne appena diplomato-....ma qui il problema è che tanta gente adulta, barbuta, vaccinata e lavoratrice, vien trattata come l'ultimo dei bischeri....e questa secondo me non è una cosa ammissibile, ancorchè nei confronti di chi spende centinaia d'euro di tasse!

  15. #15
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: quali sono i problemi della vostra facoltà?

    Infatti e' quello che ho detto . per un normale studente che normalmente si iscrive a 19 ..20 anni e finisce a 23 ..24...e dovrebbe pensare soprattutto allo studio... Per il trentacinquenne mi pare normale avere anche altro da fare...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy