• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Due scarpe diverse

  1. #1
    Partecipante L'avatar di tarantolata
    Data registrazione
    22-06-2009
    Messaggi
    35

    Due scarpe diverse

    L'altra notte ho fatto un sogno particolare, mi trovavo in una sala molto grande, con una grande vetrata ed arredata. Attendevo la madre del mio ex fidanzato (nel sogno però credo che lo considerassi ancora come attuale)...c'erano altre persone di cui non ricordo l'identità. Comunque la mia ex "suocera" arriva, mi saluta e mi dice una frase che non ricordo, ricordo solo che le sue parole mi avevano infastidito, d'un tratto provo a camminare ma mi rendo conto che i movimenti mi risultano difficoltosi. All'inizio credevo che da una parte si fosse sollevato il pavimento invece quando guardo in basso mi accorgo di avere al piede destro una scarpa con il tacco alto e alla sinistra un mocassino brutto e molto maschile.

    Ultima modifica di tarantolata : 24-10-2009 alle ore 20.58.15

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Due scarpe diverse

    Citazione Originalmente inviato da tarantolata Visualizza messaggio
    L'altra notte ho fatto un sogno particolare, mi trovavo in una sala molto grande, con una grande vetrata ed arredata. Attendevo la madre del mio ex fidanzato (nel sogno però credo che lo considerassi ancora come attuale)...c'erano altre persone di cui non ricordo l'identità. Comunque la mia ex "suocera" arriva, mi saluta e mi dice una frase che non ricordo, ricordo solo che le sue parole mi avevano infastidito, d'un tratto provo a camminare ma mi rendo conto che i movimenti mi risultano difficoltosi. All'inizio credevo che da una parte si fosse sollevato il pavimento invece quando guardo in basso mi accorgo di avere al piede destro una scarpa con il tacco alto e alla sinistra un mocassino brutto e molto maschile.

    Ciao, tarantolata, prendo spunto da un raro (in questo periodo) momento di sosta lavorativa per darti un feedback.
    Le “scarpe” rappresentano una protezione per i piedi che, a loro volta, hanno a che fare, simbolicamente, con il procedere nella vita e con l'equilibrio personale.
    Tu ti trovi (nel sogno, ovviamente) in un momento di stasi, in cui ti è difficile procedere in maniera equilibrata perché, forse, sei presa e tirata da esigenze diverse e fra loro in opposizione.
    I piedi, in generale, da un punto di vista simbolico, hanno a che fare, come ho anticipato sopra, con il procedere in maniera equilibrata.
    Il piede destro, in particolare, nella simbologia vibrazionale, ha a che fare con la possibilità di procedere con equilibrio sfruttando le occasioni che la vita propone.
    Tu ti ritrovi con un tacco molto alto.
    Il tacco alto può significare eleganza e una certa ricercatezza (per non dire, a volte, seduttività) nel modo come ci si presenta all'esterno, ma significa anche una situazione in cui si procede con difficoltà ed è facile perdere l'equilibrio.


    Il piede sinistro, invece, rappresenta, in specifico (sempre per la simbologia vibrazionale), la possibilità di procedere in maniera equilibrata contando sulle proprie capacità personali.
    Al piede sinistro tu porti un mocassino che ti appare come brutto e un po' troppo maschile, ma che (immagino) dovrebbe risultare sicuramente comodo.


    L'insieme potrebbe rimandare ad un dissidio interno fra due tendenze espressive: da una parte, la tendenza a vivere le situazioni con comodità, curando la sostanza più che la forma, a scapito dell'eleganza e, forse, della seduttività femminile; dall'altra, la tendenza opposta a curare l'aspetto, a mostrarsi elegante e, forse, seduttiva, ma con difficoltà a mantenere l'equilibrio e a reggere la situazione per tempi prolungati.


    Per comprendere i riferimenti alla tua ex potenziale “suocera” (le cui parole sembrano infastidirti nel sogno), bisognerebbe sapere cosa rappresenta simbolicamente per te e che collegamento, quindi, potrebbe esserci con le tue difficoltà (che, ovviamente, puoi confermare o smentire solo tu) a muoverti in maniera equilibrata fra esigenze di praticità e di comodità, da una parte, e di cura dell'immagine e dell'esteriorità, dall'altra.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3
    Partecipante L'avatar di tarantolata
    Data registrazione
    22-06-2009
    Messaggi
    35

    Riferimento: Due scarpe diverse

    Ovviamente ti ringrazio molto per la tua analisi, sicuramente un dissidio c'è: io credo sia dovuto al fatto che io, sia fisicamente che caratterialmente mi piaccio molto, il problema è la difficoltà di mostrare agli altri a 360 gradi tutta la mia interiorità. Cosa che quando è accaduta, nel relazionarmi con uomo, ha spaventato quest'ultimo, diciamo per la sua convinzione di non essere in grado di stare con una come me...

    Con la mia ex suocera non ho più rapporti e ho di lei un brutto ricordo.


Privacy Policy