• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11

Discussione: Definitivo o no?

  1. #1

    Definitivo o no?

    Salve a tutti, è la prima volta che posto in questo forum e un po lo faccio egoisticamente per sfogarmi un po...penso sia il posto giusto
    Ho 22 anni e oggi dopo 2 anni e mezzo di relazione, io e la mia ragazza ci siamo lasciati, e tutto è successo all'improvviso(o meglio adesso vi spiegherò)!! Fino a ieri mattina sembrava andasse quasi tutto bene, a parte qualche piccolo e normale problema...ma ieri pomeriggio, mi chiama in lacrime, dicendomi che dopo aver parlato con sua madre, che l'aveva cazziata per qualche suo comportamento avuto nei miei confronti, si è resa conto che ultimamente sentiva di non volermi più come una volta, che non sapeva se mi amava e che, per queste cose, lei non mi meritava...

    via telefono ho cercato di mantenere la calma e capire un po quello che le girava per la testa e sono rimasto abbastanza passivo alla situazione...le ho detto che se le cose stavano così era meglio non sentirsi e di chiudere un po...
    stamattina presto è venuta a casa mia, è entrata e si è messa a piangere a dirotto, dicendo che le dispiaceva, che non sapeva se sentiva più quello che c'era una volta ma che non riesce a fare a meno di me e quindi non era sicura di tutto questo, che si sentiva in colpa di non amarmi come la amo io e che non voleva mentire a se stessa e prendere in giro me restando insieme senza sapere cosa sentiva veramente...per lei io sono una parte di vita, gli ultimi 2 anni ha avuto sempre me accanto quando è arrivata all'uni non conosceva nessuno e io sono stata un po tutto per lei, amico, fratello e ragazzo, sono stato la sua prima volta...

    io all'inizio anche in questo caso sono rimasto impassibile, ho cercato di parlare col cervello senza farmi prendere dai sentimenti, dicendole che se nn sentiva di amarmi, allora era inutile che continuasse a stare con me per ora, che io non volevo che lei stesse con me senza amarmi e che doveva chiarirsi le idee, fare mente locale e capire cosa volesse veramente...

    poi si è buttata sulle mie spalle piangendo e a questo punto non ce l'ho fatta più, nn ho trattenuto lacrime parole e le ho detto che darei tutto per non perderla e che non volevo che succedesse tutto questo, ma che in questo momento forse era la cosa migliore da fare per me e per lei...dopo ci siamo calmati un po e abbiamo ripreso a parlare, a parlare di tutte le cose che ci legano, a parlare del fatto che lei ha la mia foto davanti al letto e che non l'avrebbe mai tolta, che lei non vorrebbe perdermi. L'ho accompagnata alla porta di casa, mi ha dato un bacio e se ne è andata...

    A settembre era successa una situazione simile, nn ci vedevamo da 10 giorni perchè io ero all'uni, e lei dopo un po ha iniziato a dire che certe votle non sentiva il bisogno di chiamarmi o di sentirmi e che non riusciva a mettere a fuoco i suoi sentimenti...e anche in quel caso le ho detto di non sentirci un po...neanche un giorno e già si era pentita ed ha iniziato a cercarmi insistentemente e visto che io spesso non le rispondevo, mi mandava anche messaggi del tipo "chiamami che è successa una cosa grave", per farsi richiamare. Dopo neanche 4 giorni è tornata da me dicendomi che mi amava e che non riusciva a a fare a meno di me....
    Forse, li aveva solo nascosto questi dubbi proprio per il "non riuscire a fare a meno di me" e il fatto che qualcuno glieli abbia rispolverati, le ha fatto pensare tutte queste cose...

    Adesso non so come andrà a finire, non so se è una cosa definitiva o no, quel che so è che sia io che lei, non vogliamo perderci, così come so che io la amo ancora e che lei, in qualche modo ama me...
    Anyway, la vita va avanti no?

    Cosa ne pensate?

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Anymore
    Data registrazione
    28-08-2007
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    354

    Riferimento: Definitivo o no?

    certo che la vita va avanti, se sarà tornerete insieme altrimenti, hai 22 anni, divertiti

  3. #3
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Definitivo o no?

    se posso dirti la mia in questi casi la razionalità serve poco, meglio è chiarirsi...non è facile convivere con questi sentimenti ambivalenti.
    ci sono certe persone che a volte vivono dei momenti di vuoto e questo le porta a sentirsi in difetto nei confronti del moroso che invece è sicuro e consapevole die propri sentimenti...

    spero che come le altre volte, lei si renda conto che il suo malessere non dipende dalla vostra relazione, ma da lei stessa e spero che voi riusciate a vivere con questi attacchi di vuoto......


  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Definitivo o no?

    A 22 anni vivere situazioni come la tua è normalissimo, quasi la norma...
    Lei è sicuramente confusa perchè non capisce più quale sia la natura dei sentimenti che prova per te: se amore ( quello con la "A" maiuscola di cui, soprattutto le ragazze di quell'età fantasticano ad occhi aperti come di qualcosa di magico che farebbe suonare ogni volta le campane in testa... ) oppure qualcosa d'altro ( gratitudine per il fatto di essergli stato vicino ed essere stato "tutto per lei", affetto, amicizia, consuetudine, etc. etc. ).
    Che dirti? C'è poco, purtroppo, che tu possa fare...
    C'è, però, qualcosa che tu NON DOVRESTI fare.... Starle addosso con il fiato sul collo, metterle angoscia, farle ricatti sentimentali...
    Tutte cose che non servirebbero a riavvicinarla a te ( anzi... ) e che rovinerebbero definitivamente il vostro rapporto.
    Tutte cose facili a dirsi ma difficile a farsi.. Perchè tu nei sei innamorato veramente ( almeno: così mi sembra... ) e non appena comincerà a mancarti farai qualunque cosa pur di cercare di farla tornare con te...
    Normale anche questo, a 22 anni ( e non solo a 22 anni... ).
    Cerca solo, qualunque cosa succeda, di pensare sempre che hai tutta la vita davanti, che avrai molte altre ragazze che ti faranno soffrire e altre che tu farai soffrire: è la vita... E' quel gioco bellissimo e stupendo che la vita riempie e che si chiama "Amore"...
    In bocca al lupo!...
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  5. #5

    Riferimento: Definitivo o no?

    non le starò col fiato sul collo questo è sicuro...anzi, proverò ad essere indifferente di fronte a tutto ciò, fin quando mi sarà possibile, ovvero fin quando o non proverò niente per lei, o non riuscirò più a trattenermi....per ora le darò tempo, che siano giorni, settimane o mesi, e la mia vita andrà avanti giorno per giorno...è ancora presto per dire è finita, ma so già che è una situazione abbastanza grave...aspetterò che lei si chiarisca le idee, e che si renda conto di tutto nel male e nel bene, sperando che io la stia ancora aspettando...

  6. #6

    Riferimento: Definitivo o no?

    bè, non so quando possa interessare a qualcuno, ma continuo a sfogarmi un po
    ieri ci siamo sentiti, mi ha contattato di pomeriggio e ieri sera...ero andato a farmi un giro per la città solo, e sono andato in un posto dove tante volte avevamo detto di volerci andare, ma non ci siamo mai andati...lei si è rattristata pensando a questo e che anche lei voleva andarci, ma non sola...abbiamo parlato dei più e del meno e dopo una mezzoretta è uscita...

    mi ha ricontattato ieri sera, abbiamo iniziato a parlare di nuovo così, due chiacchiere, fin quando non mi ha domandato: "ma ti da fastidio se ti cerco?".
    Io le ho risposto che, non mi da certo fastidio e mi fa anche piacere, ma che ho preso una decisione, quella di non contattarla, pur soffrendo, perchè facendolo prima o poi si finirebbe per parlare di me e di lei e, che volevo evitarlo, per non creare ulteriore confunsione in lei e false speranze in me...lei ha risposto dicendo che è rimasta spiazzata dalla mia sincerità che sono uno dei pochi ragazzi rimasti con certi valori...

    ho continuato, dicendole che in questo momento non posso che guardare in faccia la realtà, che non posso guardare il passato ma devo guardare in avanti....lei è stata un po in silenzio e dopo un po mi scrive che parlare con me non la aiuta, che si sente depressa, non riesce a studiare e che non vuole ne pensare e ne parlare...

    le ho detto che mi dispiaceva, ma che non potevo fare niente per lei adesso ma che deve fare quello che la rende felice e lei mi ha risposto dicendo che lei non è mai stata infelice, ma che adesso non si sente innamorata come un tempo e le ho detto che l'unica cosa che può fare e capire cosa la può fare stare meglio, se cercare di risolvere questa situazione, o andare avanti lasciando tutto questo alle spalle e che solo così la confusione le svanirà...mi ha scritto "cercherò..." e non le ho detto più nulla....

    Io le ho voluto fare capire che, per me è ancora la cosa più importante, è che farei di tutto per salvare me e lei...ma che non la posso aspettare all'infinito, per adesso sono passati 6 giorni e io sono innamorato di lei come sempre, ma domani può essere tutto diverso...forse sono stato troppo "aggressivo", ma dopo che mi ha fatto quella domanda, ho tolto fuori tutto quello che avevo dentro...

    ringrazio coloro che sono interessati a questa vicenda, se qualcuno c'è

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di trudinaa
    Data registrazione
    21-11-2007
    Messaggi
    640

    Riferimento: Definitivo o no?

    Ciao, cosa dire? mi sembri molto "tranquillo", nel senso che nonostante questa spiacevole situazione, riesci a rimanere razionale e realista, senza farti prendere dall'ansia e dalla paura...
    E' già una grande cosa, perchè magari soffri, però questo tuo modo di reagire ti aiuta a non buttarti troppo giù. Forse ancora non realizzi cosa sta accadendo, o forse inizierai più in là a starci male, però per il momento il tuo comportamento credo sia stato molto corretto, per te e per lei. Purtroppo non puoi fare altro che aspettare, magari lei sta solo vivendo un periodo "giù" nel quale tu sei stato coinvolto come conseguenza e non come causa... non so se mi spiego... quindi, spero tu riesca a stare bene, e a guardare avanti come hai fatto finora...

    Poi facci sapere come si mettono le cose, e se hai bisogno di sfogarti, qui penso troverai sempre qualcuno disposto a scriverti due parole di conforto

    Buona fortuna

  8. #8

    Riferimento: Definitivo o no?

    no, ho realizzato benissimo cosa sta accadendo e lo sto affrontando con la testa avanti...e penso che l'unica cosa da fare sia questa...ogni giorno sto per un po di tempo solo, a pensare a tutto e niente...e questo mi sta aiutando molto, sto conoscendo me stesso più a fondo di quando potessi...e forse questo mi sta dando la forza di reagiare così...la sofferenza c'è, la sento e l'affronto...
    l'unica cosa su cui veramente non riesco a farmi forza, è l'incertezza...l'incertezza di quello che può essere, anche se, in cuor mio, so che la situazione è veramente brutta...
    ma penso che, in ogni relazione ci sono dei vuoti, e in questo caso, lei non lo sta affrontando, ma lo sta solo evitando e questa vuoto la porterà solo a soffrire con me adesso e, nel caso, anche nel futuro con altre persone...

  9. #9

    Riferimento: Definitivo o no?

    sono passati 20 giorni....i primi giorni ci siamo sentiti poco, poi siamo usciti insieme 3 volte: la prima volta, il giorno dopo mi ha detto che avrebbe voluto baciarmi, la seconda volta si è buttata tra le mie braccia per mezz'ora e la terza volta mi ha baciato e siamo stati insieme.

    Dopo di che lei è tornata all'università, io sono arrivato qualche giorno dopo e nel frattempo ci siamo sentiti spesso via telefono...2 giorni fa, abbiamo avuto una lunga discussione via telefono, nella quale lei mi ha detto che non è innamorata, ma che tiene un casino a me e farebbe qualsiasi cosa per tornare ad esserlo, ma che il nostro rapporto non le stava piacendo più, che avrebbe voluto desiderarmi di più e che avrebbe voluto qualche mio cambiamento...

    mi ha detto che non stava studiando più e che sentiva un vuoto dentro ogni cosa che faceva e che sa che non troverà mai più una persona come me e ha ripetuto continuamente "voglio innamorarmi di te" e che per il momento non vuole stare con me ma anche che lei vive con la speranza che un giorno, che sia domani o fra 1 anno, io o lei possiamo sentire di nuovo l'amore e stare di nuovo insieme. Alla fine abbiamo deciso di non sentirci più, fin'ora lei non ha mai sentito la mia mancanza perchè col fatto di sentirci è come se io fossi comunque la con lei...alla fine mi ha scritto un sms dicendo che io sono l'unica persona per cui valeva veramente la pena cambiare se stessa, che dopo la sua famiglia sono l'unico per cui prova un affetto e un "amore" del tutto incondizionato e che sono parte di lei...

    non so cosa pensare, sono giù e mi dispiace un casino perchè lei è stata l'unica ragazza con cui mi sono trovato veramente bene e con cui potevo essere me stesso....per ora non posso fare più niente, la lascierò stare ma dentro spero che possiamo tornare insieme....
    una ragazza che parla così secondo me ha una tristezza immensa nel cuore e vorrebbe veramente che succedesse qualcosa...voi che ne dite?

  10. #10
    quasi psicologa
    Ospite non registrato

    Riferimento: Definitivo o no?

    mi spiace molto...comunque almeno ti ha detto un perchè vi siete lasciati! é brutto non farlo....

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di trudinaa
    Data registrazione
    21-11-2007
    Messaggi
    640

    Riferimento: Definitivo o no?

    Ciao, innanzitutto mi fa piacere che sei tornato ad aggiornarci... Anche se mi spiace perchè la situazione non si è sistemata...
    Secondo me, lei sta vivendo un periodo di cambiamenti interni, forse sta maturando, e questo comporta purtroppo delle modifiche in vari aspetti della vita. Come nell'amore. Non ha una stabilità, non è certa di quello che vuole, vorrebbe amarti, ma non sente questo sentimento... Di sicuro lei ne soffre, vedi come ad esempio non riesce nemmeno a dare esami... Però non vuol dire che non si troverà rimedio. Anche se tutto sembra nero, forse ha solo bisogno di tempo per chiarirsi le idee.
    Non è semplice nemmeno consigliarti a dire la verità, quindi, se dici che avete parlato, ma non è servito a molto, mi verrebbe da dirti di lasciare perdere così avrà modo di pensare tra sè e sè, altrimenti, prova ancora a parlare con lei, cerca di capire cos'è che la fa stare così, se è successo qualcosa che l'ha scossa.... Inizialmente dicevi che ti ha chiamata per confessarti le sue incertezze... Di certo non è stata realmente una cosa improvvisa, anche perchè già a settembre c'era stato un problemino similemi sembra... Lei già da un pò avvertiva qlcs che non andava, ma non è riuscita ad uscirne (scusa il gioco di parole), quindi.... prova ad aiutarla... Non so se sbaglio ma questo mi sento di consigliarti. Parla con lei, prova ad andare in fondo, per capire cos'ha che non va, magari insieme riuscirete a scovare il punto di partenza del suo disagio, e da lì a trovare una soluzione, bella o brutta che potrà essere. Se poi non arriverete da nessuna parte, allora saprai di averci povato in ogni modo...
    Due anni e mezzo non sono pochi, vale la pena tentare... se te la senti... Questo ovviamente è solo quello che penso io, ma tu pensaci bene, e fai come meglio credi...
    Forza e coraggio

Privacy Policy