• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11

Discussione: ""bimbo Venduto""

  1. #1
    Ospite non registrato

    ""bimbo Venduto""

    BIMBO VENDUTO

    Trovato a Brescia il fratello maggiore

    Il piccolo albanese era stato a sua volta venduto dal padre, ma per trafficare droga. Il fratello minore invece era stato comprato e adottato illegalmente da una coppia di calabresi

    PESCARA, 31 OTTOBRE 2003 - La Polizia di Pescara è riuscita a rintracciare Admiral (nome di fantasia), bambino albanese, fratello maggiore del piccolo comprato ed adottato illegalmente da una coppia di Catanzaro per un televisiore e 5000 euro.

    La mamma del piccolo, aveva segnalato ai poliziotti italiani, che anche questo figlio era stato venduto, non per essere adottato, ma per trafficare stupefacenti ed era stato acquistato da un clan malavitoso di Scutari.

    Le indagini della Polizia di Pescara hanno consentito di rintracciare il minore in una comunità del bresciano, dove era stato accompagnato dalla Polizia municipale di un Comune di quella provincia, che aveva trovato Admiral per le strade del paese.

    Gli investigatori, dopo alcuni incontri con il bambino, sono riusciti a ricostruire la vicenda a partire dalla vendita, nel 1999, del fratellino finito in Calabria. Admiral ha raccontato di essere fuggito per paura di essere venduto, a sua volta e di essere stato prima in Grecia, poi in Kosovo ed, infine, in Italia.

    Admiral ha raccontato di essere stato testimone anche di una compravendita, poi non conclusa, riguardante la sorella avviata da un'altra organizzazione che intendeva avviarla alla prostituzione.

    Qui trovate l'articolo


    Si pensava che certe cose non esistessero più...
    Ma la tutela dei minori dov'è andata a finire?!
    O meglio la moralità?!


    5000 € ed 1 televisore....

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di noone
    Data registrazione
    12-09-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,144
    ormai nn mi stupisco + di nulla... anke se queste storie ogni volta mi fanno davvero male dentro...

    è incredibile...

    nn so che dire...

    5000euro e una tv... non è il prezzo la cosa sconvolgente ma il principio... le persone nn hanno prezzo!!!
    noone
    Signore e padrone dello spam | Ubi maior minor cessat... aural


    *comunicazione di servizio* aggiungete un "non è cosi, ma appartengo per principio all'opposizione" ad ogni mio post. grazie.


    Maledico ancora la sorte che mi ha fatto scivolare nella gola della scimmia di pietra. Che fine avevano fatto i miei sogni di saccheggiare galeoni e ubriacarmi di grog? Mi dissero: "3 piccole prove e sarai un pirata come noi!! Tutto normale!? Se solo avessi potuto reggere il ripugnante intruglio che quei poveracci di lupi di mare tracannavano, il resto sarebbe stato uno scherzo. Come potevo immaginare che avrei incontrato una donna bella e potente con un corteggiatore molto geloso e troppo stupido per capire che era morto da parecchi anni? E come potevo attraversare la scimmia di pietra per cercare un uomo che camminasse tre pollici da terra e desse fuoco alla sua barba ogni giorno?

    ... penso, quindi... VINCO!! | ...Misantropia che passione...

  3. #3
    Amus
    Ospite non registrato

    Re: ""bimbo Venduto""

    Originariamente postato da lee
    BIMBO VENDUTO

    Si pensava che certe cose non esistessero più...
    Ma la tutela dei minori dov'è andata a finire?!
    O meglio la moralità?!


    5000 € ed 1 televisore....
    ..."chi" pensava che non esistessero più? "Chi" pensa che determinate cose smetteranno di esistere? In base a cosa?
    Ultima modifica di Amus : 31-10-2003 alle ore 17.27.03

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    E' vero che è una cosa orribile, ma è una cultura diversa...
    Sapete quanta gente di quelle popolazioni ragiona così: "il primo figlio lo vendiamo, ci compriamo la casa e poi facciamo un altro bambino. Se viene maschio lo teniamo, se viene femmina la vendiamo..." è così! e non do la colpa a nessuno... figuriamoci... ma se l'idea che hanno del valore della vita umana è questo, nessuno potrà mai farci niente...

    Questo mi fa venire in mente un film di Kusturica, Il tempo dei gitani (Dom za vesanje, 1989), non c'entra nulla, o forse un pò si... beh guardatevelo
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  5. #5
    girasole.net
    Ospite non registrato
    è vero ragazzi la cultura è diversa in più sono persone che non hanno niente, sono poveracci che pensano (almeno lo voglio pensare) di dare così un futuro migliore al loro figlio, almeno in questo caso lo è stato, il bambino stava in una famiglia per bene, sarebbe meglio che tornasse con la famiglia di origine? chissà! ogni caso è a parte, ogni bimbo ha la sua storia. il problema è anche che da noi adottare un bambino non è proprio semplice è c'è tanta gente che pur di averlo è disposta a pagare.

  6. #6
    Ospite non registrato
    Bè conosco molte famiglie provenienti da culture diverse e per ottenere dei soldi lavorano come tt gli altri, forse anche di più!penso quindi che nn è una questione di cultura ma di ignoranza( ignorano i diritti dei propri bimbi di vivere una infanzia serena). purtroppo articoli di qst genere ce ne sono e coinvolgono qualsiasi cultura, anche la nostra. la cosa ancora più tragica è il mercato degli organi, ma perchè le persone di qst tipo nn si tolgono i propri di organi e nn quelli di bambini

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Boh... io non credo che la "bestialità" possa atribuirsi a cultura o incultura... quella di vendere i bambini è una cosa diffusa nei paesi poveri dell'est, nelle tribù gitane, nella loro "cultura" appunto. Poi non è che se uno di loro rifiuta questa cosa rifiuta anche la propria cultura! Conosco tante persone dell'est europeo e della Russia (sia "italianizzate" che non!) che sono persone oneste, che lavorano o studiano, e amano i propri figli (beh questo lo fanno anche quelli che vendono i bambini, amano quelli che possono permettersi dopo )...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  8. #8
    louis
    Ospite non registrato
    Dubito che esista una cultura dove sia naturale che si vendano
    i figli .... dunque non è un problema che ha a che fare con
    una cultura ma semplicemente con quelle determinate persone,
    e probabilmente con la miseria.
    Io sono nato in un paese dove sentivo di una persona che si
    vendeva i figli ... ma non era assolutamente la cultura del luogo,
    anzi il grado di mammismo è così elevato per cui davvero i
    figli 'so pezze e core'.
    Quello che voglio dire è che non perchè siamo bravi ed abbiamo
    imparato a rispettare le culture che poi sebbene non si condivida
    qualcosa ,imputiamo il problema con un senso di impotenza alla
    cultura stessa.
    Io personalmente non ho mai sentito di un luogo dove sia
    costume vendersi i figli ....

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    non mi sono spiegata... parlo di "cultura", non di "civiltà" in senso universale dei paesi dell'est... la cultura di quelle famiglie, o tribù, che vivendo appunto in una povertà pazzesca vendono i propri figli (si ma non per far stare meglio loro, bensì per se stessi, questo diciamolo! E poi nelle società patriarcali, sai quanto glie ne frega se la madre piange e si strappa i capelli?). Per quanto amo quei popoli, queste cose non le riesco proprio tollerare
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di belanda
    Data registrazione
    25-09-2002
    Residenza
    Il mondo
    Messaggi
    5,261

    purtroppo...

    Purtroppo questo comportamento nei confronti dei proprio lì in Albania sono cose normalissime...io ho conosciuto una ragazza albanese ke lavorava presso una famiglia leccese...quello ke mi ha detto su la sua cultura mi ha lasciato un pò senza parole...ma+ke altro mi ha lasciato senza parole quello ke ha fatto lei con i primi soldi ke ha avuto:nn li ha mandati a casa(famiglia poverissssssssssima!),ma s'è comprata vestiti a+nn posso(ke cmq già compravano i genitori della mia amica!)e una tv.Penso ke la tv sia l'unico mezzo a loro disposizione x sognare un mondo diverso rispetto a quel ke vivono lì...ma io mi kiedo,xké nn fanno in modo ke il loro paese migliori?Da quel paese escono solamente:prostitute,spacciatori,ladri...le xsone buone&oneste sono veramente pokissime...
    E presi coscienza che la forza invincibile che ha spinto il mondo, non sono gli amori felici bensì quelli contrastati.
    (Gabriel García Márquez)

  11. #11
    Azzu82
    Ospite non registrato
    Io quel televisore glielo avrei spaccato in faccia ad i genitori!!!
    Spero solo che il bambino ora vada a stare meglio..povero topolino!!!

Privacy Policy