• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    14-01-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    15

    Pensiero: astrazione e generalizzazione (???)

    Ciao a tutti sto studiando il 'pensiero x l'eds, e tra le varie cose mi sono imbattuto in due definizioni sulle quali non riesco a fare un esempio concreto, volevo chiedervi che ne pensate:

    1)astrazione: ricerca degli aspetti che due o più oggetti, idee e situazioni hanno in comune; ciò richiede la selezione di un particolare con l’esclusione degli altri. Le modalità che vengono scelte per l’appartenenza alla stessa categoria possono essere: formali, funzionali, affettive, relazionali.

    es???) prendiamo due oggetti, una matita e un foglio. Hanno in comune un aspetto formale (e anche funzionale: scrivere), entrambi provengono dalla lavorazione del legno. Questa è un'astrazione?

    2)generalizzazione: tende a mettere insieme oggetti simili, creando un prototipo con le caratteristiche essenziali per quel concetto.

    es???) ...
    boh
    Sarò ottuso ma non riesco a farmi un'idea pratica.
    Saro felice di avere qualche vostra opinione in merito ;-)
    grazie

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Pensiero: astrazione e generalizzazione (???)

    adesso non ho sottomano il libro, ma a naso direi che l'astrazione è un processo dal basso all'alto (cioè dai dati empirici -l'oggetto- si costruisce una rappresentazione mentale semplificando i dati della raltà, estrapolando quindi dall'oggetto le sue caratteristiche salienti per formare uno schema , quindi semplificando la realtà), la generalizzazione invece al contrario è un processo dall'alto al basso (consiste nel percepire, o comunque nell'attribuire le stesse caratteristiche, a più oggetti che appartengono alla stessa categoria).

    Entrambi quindi coinvolgono i processi cognitivi e le operazioni cognitive, ma l'astrazione parte dai dati della realtà per costruirne una rappresentazione (bottom-up), la generalizzazione parte dai processi cognitivi per attribuire a degli oggetti caratteristiche simili (top-down).

    Ho centrato?
    Ultima modifica di Johnny : 13-10-2009 alle ore 19.24.19

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    14-01-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    15

    Riferimento: Pensiero: astrazione e generalizzazione (???)

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    adesso non ho sottomano il libro, ma a naso direi che l'astrazione è un processo dal basso all'alto (cioè dai dati empirici -l'oggetto- si costruisce una rappresentazione mentale semplificando i dati della raltà, estrapolando quindi dall'oggetto le sue caratteristiche salienti per formare uno schema , quindi semplificando la realtà), la generalizzazione invece al contrario è un processo dall'alto al basso (consiste nel percepire, o comunque nell'attribuire le stesse caratteristiche, a più oggetti che appartengono alla stessa categoria).

    Entrambi quindi coinvolgono i processi cognitivi e le operazioni cognitive, ma l'astrazione parte dai dati della realtà per costruirne una rappresentazione (bottom-up), la generalizzazione parte dai processi cognitivi per attribuire a degli oggetti caratteristiche simili (top-down).

    Ho centrato?
    Grazie Johnny mi hai dato un buon riferimento, purtroppo questi concetti a volte per come stanno sui libri mancano di esempi specifici e hanno un pò il sapore di aria fritta ;-).
    Ps. Grande Baggio ;-)

Privacy Policy