• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: il mio sogno

  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    11-10-2009
    Residenza
    verona
    Messaggi
    9

    il mio sogno

    ciao a tutti.scusate il disturbo sono approdta qui per caso e ho pensato che magari qui trovavo qualcuno con cui parlare. spero di aver fatto bene grazie dell'attenzione.
    Mi è sempre stato detto che quando sei giovane hai quasi la sensazione che vivrai per sempre.
    Io a dire il vero questa sensazione non lo mai provata,
    ad esempio quando avevo solo sei o sette anni ero convinta che non avrei mai compiuto sedici anni.
    Non lo so perché ma ne ero certa.
    Ovviamente i sedici anni sono arrivati come i diciassette e cosi gli anni dopo, ma siccome dentro di me ero convinta che non mi sarebbe poi rimasto altro tempo, non ho mai per così dire sprecato il mio tempo a pensare al mio futuro,
    Ora ho ventitré anni e posso dire con certezza di non avere un futuro.
    Ci sono nella vita di ogni ragazzo e ragazza, delle fasi,
    fasi che ne formano il carattere, lo stile il modo di pensare, anche il clima esterno ne condizionerà il pensiero e le decisioni future, ma se come me non credi di dover decidere, ne fare scelte sostanziali nella tua vita, allora quello che ti circonda in realtà non ti toccherà assolutamente, in fondo che serve cercare di farsi delle idee sul mondo che ti circonda, se non ci dovrai vivere, o cercare di essere socievoli cordiali se tanto poi alla fine te ne dovrai andare, meglio passare il tuo tempo cercando di farti scivolare tutto a dosso, meno contatti avrai con il mondo esterno e meno persone soffriranno quando te ne andrai e meno soffrirai tu, lasciando questo mondo!.
    Eppure il giorno della mia dipartita , sembra non arrivare mai, ed ogni sera mi addormento sperando
    di non svegliarmi più, ma un infarto alla mia età non capita tutti i giorni, così a volte salgo sulla mia vecchia fiat quasi ventenne spingendola al massimo, se è davvero destino che io muoia allora sicuramente si bucherà una ruota o prenderò una buca e mi schianterò su un muretto comparso dal nulla giusto? Non è che io voglia morire intendiamoci, se lo volessi si potrebbero trovare centouno
    modi per farla finita, e solo che sento dentro di me, di occupare uno spazio, una vita che non merito, come se dio avesse commesso un errore mandando me qui. Chi sa forse è il karma che ha sbagliato, forse sarei dovuta reincarnarmi in un cane o meglio un furetto, e in vece la ruota karmica si è inceppata ed eccomi qua, non troppo bella ne troppo alta ne troppo grassa, i mie capelli non sono marroni ma neanche biondi sono un castano misto orripilante come i miei occhi, ne troppo intelligente ne troppo stupida, doti? Nessuna! Aspirazioni? Nessuna! Hobby? Nessuno! Sono una persona normalissima, una di quelle che si possono incontrare per strada tutti i giorni senza voltarsi e che dopo averla conosciuta si può liquidare con un si carina niente di che.
    Con un lavoro precario con sveglia alle sei e dieci del mattino stipendio da cinquecento euro al mese che odia un capo a cui darei fuoco e dei colleghi a cui raramente rivolgo la parola, non perche non siano simpatici e pieni di energia già di primo mattino, ma la mia segregazione a vita privata auto impostami quando ero bambina mi ha portato ad essere incapace di relazionarmi con chiunque.
    Si lo so sono un caso pietoso, oltre che a necessitare di una buona squadra, di psicologi, eppure nonostante io sappia che non morirò domani, non riesco a cambiare, nonostante io soffra come un cane bastonato e lasciato su un autostrada a morire di fame e di stenti,la cosa peggiore di tutte e che io non voglio cambiare.
    Il mio sogno? Una casa sulla cima più alta di una montagna, o in mezzo ad un fitto bosco, solo io il mio cane e decine e decine di libri e film, per poter non vivere fino al giorno della mia morte .
    Tragico dite voi? Si tragico ma che ci devo fare, tutti abbiamo un sogno! Questo è il mio.

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di saraebax
    Data registrazione
    12-05-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    108

    Riferimento: il mio sogno

    Cara Nimune86
    la lettura del tuo post ha suscitato in me emozioni diverse a volte contraddittorie che hanno alimentato pensieri disparati.

    Una ragazzina che a 6/7 anni pensa di non arrivare ai 16 anni... mi lascia perplessa... e mi chiedo come mai?
    Quando scrivi che "non hai sprecato tempo a pensare al futuro" ho pensato ad alcuni insegnamenti buddhisti che considerando pienamente l'impermanenza e che in questa direzione guardano alla vita nel momento.. stando con quello che c'è. Questo mi fa star bene.
    Ma nel tuo considerare l'impermanenza non mi sembra tu stia godendo la vita momento per momento;ci raconti di essere come in uno stato di stand-by.
    Tutto questo è molto penoso e mi racconta, credo, di un gran disagio.

    Il tuo sogno poi... assolutamente condivisibile se è ciò che pensi potrà portarti a star bene, ma tu lo definisci un "non vivere".
    Forse potrebbe essere interessante per te capire quale sia la tua idea di VIVERE.
    Per farlo può essere utile avvalersi del confronto professionale, come in questo spazio hai inizato a fare, con una persona che è altro da te, dal tuo mondo e da tuo quotidiano e che con te può riflettere e rimandarti ciò che tu stessa riesci a fa emergere.
    Pensaci
    buona giornata
    Sara Eba Di Vaio - Psicologa e Sessuologa
    Ordine Psicologi Lazio n° 9767

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    02-04-2005
    Residenza
    Tagliacozzo
    Messaggi
    576

    Riferimento: il mio sogno

    Cara nimune86 mi ha fatto molta tenerezza ciò che hai scritto. Mi domando come mai questo malessere, questa negatività e poi da così tenera età? Mi piacerebbe sapere come si è svolta la tua infanzia, adolescenza? I rapporti con la tua famiglia e amici per poter desumere questo tuo stato di malessere, di estrema sofferenza. Anche io come la la mia collega penso che ti sarebbe utile un confronto con una professionista. A presto.

  4. #4
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    13-09-2009
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    61

    Riferimento: il mio sogno

    Buon giorno nimune86, ho letto attentamente il tuo racconto e sento molta sofferenza, nonostante tu ci dica di non voler cambiare... Credo che oltre a guardarci indietro per cercar di capire come mai tu sia arrivata a questo vissuto, potremmo riflettere anche sul cosa comporterebbe per te vivere, da cosa cerchiamo o pensiamo di proteggerci o cosa fuggiamo "non vivendo" o meglio vivendo come se avessimo poco tempo ancora a disposizione...
    Credo che il fatto che tu sia qui indichi che sei alla ricerca di qualcosa di nuovo e nel tuo sogno percepisco qualcosa di diverso da una chiusura o un "non vivere" come dici tu... Mi pare che ci sia il bisogno comunque di qualcuno su cui poter far affidamento e di un luogo dove poter iniziare un lavoro di conoscenza per capir meglio sia te che il mondo esterno... Questa è soltanto una mia percezione, altri mille significati puoi trovare tu, ma credo possa essere il momento giusto per iniziare a ridare senso alla tua vita, un percorso di certo non facile da intraprendere, ma che l'aiuto di un esperto può renderti meno duro e più fruttuoso. Noi intanto, comunque, siamo qui per continuare a condividere dubbi, rabbia o timori...
    Ti auguro buona fortuna e spero di avere ancora tue notizie.
    Buona giornata.
    Dott.ssa Francesca Ciancio

Privacy Policy