• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Teoria - "trovato"

  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253

    Teoria - "trovato"

    Era da un po' che cercavo un frammento tra le molte pagine lette, studiate, amate ..
    Trovato!!!!!!!!!

    " ... che diversi Sogni, comparsi in una stessa notte, possono essere semplicemente tentativi successivi, presentati in forme diverse, di esprimere uno stesso significato. In linea generale, possiamo essere certi che ogni impulso di desiderio , che oggi dà vita a un sogno, seguiterà a manifestarsi con altri sogni finchè non sarà stato compreso e sottratto al dominio dell'inconscio. Quindi si dà spesso il caso che il modo migliore di completare l'interpretazione di un sogno consiste nel sospenderla, rivolgendo l'attenzione a un nuovo sogno, il quale forse contiene lo stesso materiale in forma più accessibile"

    e poi:

    " però posso assicurare che si è sempre ricompensati quando si decide ... di non mettere in discussione la guida dell'inconscio che ricompone i nessi causali."

    (L'impiego dell'interpretazione dei sogni in Psicoanalisi, S.Freud, 1911)

    Buonanotte a tutti
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  2. #2
    Solo una cosa non riesco ad afferrare:

    ma si intende solo più sogni nella stessa notte o anche più sogni in notti diverse?

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    Originariamente postato da psicoivan83


    ma si intende solo più sogni nella stessa notte o anche più sogni in notti diverse?
    tutti e due i casi lo specificava più avanti nel saggio, ne ho riportato solo un frammento che reputo significativo, conciso e per me ogni volta che lo leggo semplice e completo
    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  4. #4
    mmm...mi piace l'idea! Però mi trovo maggiormente d'accordo su sogni dello stesso giorno rispetto a sogni di giorni diversi...

    Oh Dio, é anche vero che uno faccia diversi sogni con lo stesso contenuto latente e con contenuti manifesti diversi in più notti...ma forse é più facile all'interno della stessa notte!

    Boh non so... comunque Freud é sempre Freud...

  5. #5
    Amus
    Ospite non registrato
    Mi spiegheresti Ivan le ragioni delle tue supposizioni?

  6. #6
    Originariamente postato da Amus
    Mi spiegheresti Ivan le ragioni delle tue supposizioni?
    Ovvero quali?

  7. #7
    Amus
    Ospite non registrato
    Ma come???....
    Il fatto che sia valido nella stessa notte più che in momenti differenti
    Le tue supposizioni sono le tue affermazioni... Ivan! Sveglia!

  8. #8


    no aspetta, per affermare io intendo il dire qualcosa ed esserne convinto, mentre per supporre intendo ipotizzare...

    Comunque sia, intendo dire che secondo me é semplicemente più facile riuscire a sognare nella stessa notte sogni differenti dal contenuto latente simile che in più notti per il semplice fattoche un pensiero/desiderio inconscio può avere bisogno di soddisfazione in modalità differente in giorni differenti a differenza di una stessa notte... tutto qui. Poi é comunque vero che magari un pensiero/desiderio che una persona ha può essere così forte da manifestarsi in più notti con contenuti manifesti differenti, ma dico semplicemente che è meno probabile "statisticamente", non lo sto mica negando!


  9. #9
    Amus
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da psicoivan83


    ma dico semplicemente che è meno probabile "statisticamente"
    e quando avresti condotto queste indagini statistiche?

Privacy Policy