Siamo in una casa, in un piccolo ripostiglio, io, Gianluca (il mio fidanzato) e un altro uomo (che somiglia vagamente a Michael Douglas).

Non conosco chi sia quest'ultimo, so solo che vuole ammazzare Gianluca.

Li seguo mentre si azzuffano, tra parole e spintoni, finchè non capisco che il rischio è grosso: l'uomo ha tirato fuori una pistola.

Al che, decido di intervenire: mi inserisco nella lite e placo l'uomo, semplicemente toccandolo sul membro (vedo che questo lo calma e mi industrio a dare il meglio di me).

Mi giro a controllare che Gianluca non sia infastidito dal mio gesto e ne abbia capito il motivo: lui mi sorride, complice.

Così proseguo con l'altro uomo e gli pratico anche del sesso orale: la cosa non mi dispiace affatto.

Faccio altrettanto con Gianluca, ma solo dopo essere sicura di aver messo "ko" l'altro.