• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Gonfiare palloncini

  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    29-06-2008
    Residenza
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    25

    Gonfiare palloncini

    Ciao..stanotte ho fatto un altro sogno a cui non so dare un significato..
    L'unica parte che ricordo è che stavo gonfiando dei palloncini fatti a forma di orsetti, tigrotti e roba del genere.
    Uno in particolare...se lo gonfiavo si trasformava in una bambina neonata che mi sorrideva ed indossava un vestitino beige tutto in pizzo.
    Purtroppo però questo palloncino(bambina) continuava a sgonfiarsi, ritornando quindi ad essere un pupazzo inanimato, e osservandolo notavo che era bucato.
    Cosi cercavo di chiuderlo e ripararlo con una cucitrice, ma niente perchè si formava un altro buco che io nuopvamente andavo a riparare con lo scotch.
    Di nuovo lo gonfiavo e di nuovo appariva questa neonata sorridente.
    Facendo questo lavoro mi ritrovavo in cucina da mia mamma e mio papà. Mia madre mi osservava serena mentre mio papà era arrabbiatissimo con me.
    Diceva che questo lavoro (gonfiare palloncini) non era adatto a me, e io reagivo e difendevo la mia posizione perchè ne andavo fiera!!
    Cosi lui si avvicina minaccioso e mi da una spinta e io replico con un'altra spinta ancora più forte...d'un tratto mio padre prende le sembianze di un mio zio (con il quale non ho rapporti) e mi dice che mi ama tanto...
    Che cosa significa?

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Gonfiare palloncini

    Citazione Originalmente inviato da paolaschizzo Visualizza messaggio
    Ciao..stanotte ho fatto un altro sogno a cui non so dare un significato..
    L'unica parte che ricordo è che stavo gonfiando dei palloncini fatti a forma di orsetti, tigrotti e roba del genere.
    Uno in particolare...se lo gonfiavo si trasformava in una bambina neonata che mi sorrideva ed indossava un vestitino beige tutto in pizzo.
    Purtroppo però questo palloncino(bambina) continuava a sgonfiarsi, ritornando quindi ad essere un pupazzo inanimato, e osservandolo notavo che era bucato.
    Cosi cercavo di chiuderlo e ripararlo con una cucitrice, ma niente perchè si formava un altro buco che io nuopvamente andavo a riparare con lo scotch.
    Di nuovo lo gonfiavo e di nuovo appariva questa neonata sorridente.
    Facendo questo lavoro mi ritrovavo in cucina da mia mamma e mio papà. Mia madre mi osservava serena mentre mio papà era arrabbiatissimo con me.
    Diceva che questo lavoro (gonfiare palloncini) non era adatto a me, e io reagivo e difendevo la mia posizione perchè ne andavo fiera!!
    Cosi lui si avvicina minaccioso e mi da una spinta e io replico con un'altra spinta ancora più forte...d'un tratto mio padre prende le sembianze di un mio zio (con il quale non ho rapporti) e mi dice che mi ama tanto...
    Che cosa significa?

    Ciao, Paola, il tuo sogno non è impossibile da interpretare.
    Quello che, però, va collocato, nell'insieme, è il riferimento (che può avere solo significati specifici e non generali) a tuo zio.
    Per capire meglio il sogno (e per elaborare una chiave interpretativa sensata), bisognerebbe approfondire il significato simbolico che viene ad assumere tuo zio: si tratta di uno zio materno o paterno, intanto (importante saperlo, dato che sembra in atto, al tuo interno, una diatriba fra matrice maschile e matrice femminile, per determinare il tuo comportamento)?
    Cosa o chi ti ricorda? Lo colleghi a qualcuno o a qualcosa del tuo presente? Ci sono caratteristiche particolari di tuo zio che possono, in qualche modo, avere a che fare con la tua esperienza attuale? Hai incontrato qualcuno o sei in contatto con qualcuno che, in qualche modo, ti ha ricordato tuo zio?
    Quali sono le principali differenze, nel tuo vissuto, fra la figura maschile rappresentata da tuo babbo e quella rappresentata da tuo zio (trattandosi di una diatriba interna in cui è coinvolta la matrice maschile, può essere interessante capire cosa differenzia, nel tuo vissuto, il tipo di “uomo” rappresentato da tuo zio da quello rappresentato da tuo babbo)?
    Il tipo maschile rappresentato da tuo zio può avere qualche affinità col tipo maschile rappresentato dal tuo (eventuale) compagno?
    O il tipo maschile del tuo eventuale compagno è rappresentato maggiormente dal tipo maschile di tuo padre (con cui hai, nel sogno, una diatriba di tipo simmetrico)?


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    29-06-2008
    Residenza
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    25

    Riferimento: Gonfiare palloncini

    si tratta di uno zio materno o paterno, intanto (importante saperlo, dato che sembra in atto, al tuo interno, una diatriba fra matrice maschile e matrice femminile, per determinare il tuo comportamento)?

    E' uno zio paterno.

    Cosa o chi ti ricorda? Lo colleghi a qualcuno o a qualcosa del tuo presente? Ci sono caratteristiche particolari di tuo zio che possono, in qualche modo, avere a che fare con la tua esperienza attuale?

    Onestamente nessuno..non lo collego a nessuno...Le caratteristiche di mio zio...boh, nessuna.Non ho molti rapporti con lui...

    Hai incontrato qualcuno o sei in contatto con qualcuno che, in qualche modo, ti ha ricordato tuo zio?

    No..

    Quali sono le principali differenze, nel tuo vissuto, fra la figura maschile rappresentata da tuo babbo e quella rappresentata da tuo zio (trattandosi di una diatriba interna in cui è coinvolta la matrice maschile, può essere interessante capire cosa differenzia, nel tuo vissuto, il tipo di “uomo” rappresentato da tuo zio da quello rappresentato da tuo babbo)?

    Mio padre lavora ed è un uomo molto intelligente e molto "ligio"..sempre attento alle regole, forse un pò rigido ma molto buono...
    Mio zio non lo conosco molto bene..ho saputo che da quando è andato in pensione ha cominciato a bere parecchio..ma nulla di più...

    Il tipo maschile rappresentato da tuo zio può avere qualche affinità col tipo maschile rappresentato dal tuo (eventuale) compagno?

    Credo proprio di no!!

    O il tipo maschile del tuo eventuale compagno è rappresentato maggiormente dal tipo maschile di tuo padre (con cui hai, nel sogno, una diatriba di tipo simmetrico)?

    Nemmeno...sono 2 persone diverse..molto diverse

    Spero di esserti stata utile :-)

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Gonfiare palloncini

    Citazione Originalmente inviato da paolaschizzo Visualizza messaggio
    si tratta di uno zio materno o paterno, intanto (importante saperlo, dato che sembra in atto, al tuo interno, una diatriba fra matrice maschile e matrice femminile, per determinare il tuo comportamento)?

    E' uno zio paterno.

    Cosa o chi ti ricorda? Lo colleghi a qualcuno o a qualcosa del tuo presente? Ci sono caratteristiche particolari di tuo zio che possono, in qualche modo, avere a che fare con la tua esperienza attuale?

    Onestamente nessuno..non lo collego a nessuno...Le caratteristiche di mio zio...boh, nessuna.Non ho molti rapporti con lui...

    Hai incontrato qualcuno o sei in contatto con qualcuno che, in qualche modo, ti ha ricordato tuo zio?

    No..

    Quali sono le principali differenze, nel tuo vissuto, fra la figura maschile rappresentata da tuo babbo e quella rappresentata da tuo zio (trattandosi di una diatriba interna in cui è coinvolta la matrice maschile, può essere interessante capire cosa differenzia, nel tuo vissuto, il tipo di “uomo” rappresentato da tuo zio da quello rappresentato da tuo babbo)?

    Mio padre lavora ed è un uomo molto intelligente e molto "ligio"..sempre attento alle regole, forse un pò rigido ma molto buono...
    Mio zio non lo conosco molto bene..ho saputo che da quando è andato in pensione ha cominciato a bere parecchio..ma nulla di più...

    Il tipo maschile rappresentato da tuo zio può avere qualche affinità col tipo maschile rappresentato dal tuo (eventuale) compagno?

    Credo proprio di no!!

    O il tipo maschile del tuo eventuale compagno è rappresentato maggiormente dal tipo maschile di tuo padre (con cui hai, nel sogno, una diatriba di tipo simmetrico)?

    Nemmeno...sono 2 persone diverse..molto diverse

    Spero di esserti stata utile :-)
    Ciao, Paola, i palloncini sono oggetti leggeri che ondeggiano nel cielo. Sono paragonabili ai nostri pensieri più lievi, alle fantasticherie, ai sogni impossibili.

    Gonfiare palloncini significa, in qualche modo, "sognare", progettare situazioni che possono essere considerate poco realistiche o, comunque, difficili da realizzare...

    La bambina neonata può rappresentare sia il desiderio di maternità, sia una possibilità (tua) di espansione creativa.
    Il beige (nella simbologia vibrazionale dei colori) è il colore della realizzazione materiale.
    Il tuo palloncino, il tuo "sogno", il tuo progetto deve essere qualcosa a cui leghi la tua realizzazione "materiale" come donna, ma che non riesci, per quanto ti sforzi, a portare a compimento. Quando sembra che la bambina possa formarsi, poi si sgonfia, ridiventando un pupazzo inanimato.

    Tu ci metti tutta la tua energia. Sei in cucina, quindi, nel luogo dove si produce il cibo, che è fonte di energia...

    La tua matrice femminile (raffigurata da tua mamma) approva i tuoi sforzi, perché ritiene che sia la strada per la tua realizzazione: sia che si tratti di tentativi di generare una nuova creatura, sia che si tratti di progetti, ancora non sviluppati e che sembrano sempre andare a vuoto... o devono essere rimandati in continuazione.

    La tua matrice maschile (raffigurata da tuo babbo), cioè il tuo lato "razionale", ma, soprattutto, concreto (tuo babbo, fra l'altro, lo raffiguri come una persona con i piedi piantati per terra) ritiene che sia tutto tempo perso e che tu (di qualunque cosa si tratti) possa spendere meglio le tue energie altrove.

    Quello che, pur con le nuove informazioni che hai dato, continua a non essere chiaro è il significato simbolico di tuo zio.
    Di solito, nei sogni, la presenza di un parente è collegabile al tentativo interiore del sognatore di stabilire un parallelo fra le persone del proprio passato e quelle del presente. Questa interpretazione, però, da quello che hai scritto, sembra risultare poco probabile.
    A meno che il sogno, con la figura dello zio, non ti voglia comunicare che la tua matrice paterna può divenire meno rigida, rinunciando un po' alla concretezza e diventare disponibile ad accettare e ad "amare" anche quella parte di te meno concreta e più sognatrice (quella che gonfia i palloncini). Questo potrebbe essere detto, simbolicamente, proprio attraverso la trasformazione di tuo babbo (matrice paterna solida e rigida) in tuo zio (sicuramente, da quello che hai scritto, più malleabile e disponibile ad abbassare le difese).
    Quest'ultima parte della chiave interpretativa, però, io stesso la prenderei con le molle.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy