• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di Nicaredda
    Data registrazione
    16-04-2008
    Residenza
    "tra il paradiso e l'inferno..."
    Messaggi
    389

    Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Salve...Qualcuno saprebbe darmi cortesemente delle indicazioni su come impostare lo studio di questa materia?...Premetto che sono giÓ a conoscenza del programma... ma vorrei sapere su cosa vertono di pi¨ all'esame...Avrei intenzione di sostenerlo il 28 settembre...Please help me!!!...Grazie
    ..."non pensare mai che avere il desiderio di vedere nell'animo di una persona sia qualcosa di sbagliato...
    l'anima Ŕ sempre affamata di emozioni...
    a volte lascia andare il freno dell'emotivitÓ
    non temerla
    non gestire tutto con la ragione
    non temere di mostrarti come sei dentro
    nÚ di seguire l'emotivita..."

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di rosaria v.o.
    Data registrazione
    16-10-2008
    Messaggi
    212

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    ciaooooooooooo sei tornata???io domani sn in facoltÓ... speriamo bene!!!un bacione se t serve qlcosa a ke sn lÓ fammi sapere pure..magari vedi se Ŕ il giorno d ricevim della prof!!! un abbraccio

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Nicaredda
    Data registrazione
    16-04-2008
    Residenza
    "tra il paradiso e l'inferno..."
    Messaggi
    389

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    EilÓ...Grazie cara...sei gentilissima...ma nn mi serve niente...solo sapere come devo impostare lo studio e che domande fanno all'esame pi¨ o meno...Qualcuno mi leggeee...
    ..."non pensare mai che avere il desiderio di vedere nell'animo di una persona sia qualcosa di sbagliato...
    l'anima Ŕ sempre affamata di emozioni...
    a volte lascia andare il freno dell'emotivitÓ
    non temerla
    non gestire tutto con la ragione
    non temere di mostrarti come sei dentro
    nÚ di seguire l'emotivita..."

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    07-03-2009
    Messaggi
    404

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Ciao nicaredda, scusa se non ti ho risp in privato, ma poi ho avuto un' estate abbastanza movimentata e mi sono resa conto solo adesso di non averti risposto, rispondo adesso qui sperando di dare info utili anche ad altre che come te dovranno sostenere l'esame. Allora intanto ti ringrazio, l'esame Ŕ andato benissimo, come al solito incontrare la prof. Piazza Ŕ sempre stupendo ed emozionante (la adoroo Ŕ una grande!!!), anche se mi ha interrogato la sua collaboratrice Valeria Tullio, anche lei molto adorabile (sarÓ l'influsso della prof Piazza che rende tutti quanti dolci e carini!), l'esame non Ŕ durato moltissimo, nessun massacro: mi ha chiesto che libro a scelta portassi e mi ha chiesto di cominciare a parlare proprio di questo, io ho fatto un discorso generale sul libro da me scelto, "Colloqui con i genitori" di Donald W. Winnicott e dopodichŔ mi ha chiesto di scegliere uno dei tanti argomenti trattati dal libro e focalizzarmi su questo, dopodichŔ del libro "Il colloquio come strumento psicologico" mi ha chiesto argomenti collegati con l'argomento da me scelto precedentemente con qualche domanda di approfondimento e pi¨ specifica.
    Comunque sia Ŕ inutile che io ti dica cosa studiare e cosa no, perchŔ in questo esame effettivamente non ci sono argomenti gettonati, dipende solo dal flusso di argomenti che si verifica lý in sede di esame. Come possono chiederti il training al colloquio possono chiederti il concetto di setting, come possono chiederti il colloquio con il tossicodipendente possono chiederti di parlare del colloquio in ambito clinico, dunque capirai bene che va fatto tutto e bene. Magari l'unica cosa che puoi fare Ŕ fare bene i possibili collegamenti che ci sono tra il libro da te scelto e gli altri due. La materia Ŕ davvero molto bella e l'esame con queste due meravigliose persone Ŕ sempre un'esperienza fantastica.
    In bocca al lupo a tutti
    Ultima modifica di EmyLaStrega : 01-09-2009 alle ore 16.44.32

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di Nicaredda
    Data registrazione
    16-04-2008
    Residenza
    "tra il paradiso e l'inferno..."
    Messaggi
    389

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Grazie Emy...nn ti preoccupare se nn hai risposto subito...capisco che ognuno ha i suoi impegni...Ma nn sono tre i libri?...A me hanno scritto cosý nella mail...i
    ..."non pensare mai che avere il desiderio di vedere nell'animo di una persona sia qualcosa di sbagliato...
    l'anima Ŕ sempre affamata di emozioni...
    a volte lascia andare il freno dell'emotivitÓ
    non temerla
    non gestire tutto con la ragione
    non temere di mostrarti come sei dentro
    nÚ di seguire l'emotivita..."

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Nicaredda
    Data registrazione
    16-04-2008
    Residenza
    "tra il paradiso e l'inferno..."
    Messaggi
    389

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Emy ti ho inviato un m.p....
    ..."non pensare mai che avere il desiderio di vedere nell'animo di una persona sia qualcosa di sbagliato...
    l'anima Ŕ sempre affamata di emozioni...
    a volte lascia andare il freno dell'emotivitÓ
    non temerla
    non gestire tutto con la ragione
    non temere di mostrarti come sei dentro
    nÚ di seguire l'emotivita..."

  7. #7
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    07-03-2009
    Messaggi
    404

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Ti ho risposto nicaredda, cmq si i libri sono tre, due decisi dalla prof e uno a scelta!

    Programma
    TEORIA E TECNICHE DEL COLLOQUIO PSICOLOGICO

    a.a. 2008-2009
    Prof.ssa Paola Miano


    CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE DELLA PERSONALITA’ E DELLE RELAZIONI D’AIUTO

    Il corso prenderÓ in analisi gli aspetti materiali, le fasi, la struttura e le indicazioni di tecnica del colloquio psicologico. Verranno presi in esame esempi di colloquio in diversi ambiti, coniugando la parte teorica delle lezioni e una specificitÓ legata agli strumenti relativi alle modalitÓ di gestione del colloquio.

    In particolare, verranno affrontati i temi relativi a:
    - il colloquio psicodiagnostico
    - il colloquio di ricerca
    - il colloquio di orientamento
    - il colloquio nei contesti clinici


    ModalitÓ di conduzione delle lezioni:
    Lezioni teoriche, esercitazioni in gruppo, studio di casi.

    ModalitÓ di esame:
    L’esame prevede un colloquio orale.

    Testi di esame:
    - Semi A. A., Tecnica del colloquio. Cortina,1985
    - Lis A., Venuti P., De Zordo M. R., Il colloquio come strumento psicologico. Ricerca, diagnosi, terapia. Giunti, II edizione (1995, ristampa 2007)

    PI┘ UN TESTO A SCELTA TRA:
    - Adamo S., Un breve viaggio nella propria mente. Consultazioni psicoanalitiche con adolescenti. Liguori, 1990
    - Calvo V., Il colloquio di counseling. Tecniche di intervento nella relazione di aiuto. Il Mulino, 2007
    - Falcone A., Colloquio clinico. Tecnica di indagine e di intervento. Vol. 1: Tecniche di indagine. Borla, 2002
    - Mancinelli M. R., Il colloquio come strumento d’orientamento. Angeli, 2007
    - Montesarchio G., Colloquio in corso. Angeli, 2004
    - Othmer E., Othmer S., L’intervista clinica con il DSM-IV. Cortina, 1999 (CAP. 1-2-3-4)
    - Sangiorgi G., L’orientamento. Teorie, strumenti, pratiche professionali. Carocci, 2006
    - Scott T. W., Clark M. D., Gingerich R., Meltzer M. L., Motivare gli autori di reato al cambiamento. Guida al colloquio motivazionale per gli operatori della giustizia. Carocci , 2008
    - Semi A. A., Dal colloquio alla teoria. Cortina, 1992
    - Telleschi R., Torre G., Il primo colloquio con l’adolescente. Esperienze nei diversi contesti istituzionali. Cortina, 1988
    - Winnicott D. W., Colloqui con i genitori. Cortina, 1993
    Ultima modifica di EmyLaStrega : 01-09-2009 alle ore 17.39.50

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di Nicaredda
    Data registrazione
    16-04-2008
    Residenza
    "tra il paradiso e l'inferno..."
    Messaggi
    389

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Scusa Emy...nn avevo visto che avevi risposto anche qui...
    Grazie mille comunque...
    ..."non pensare mai che avere il desiderio di vedere nell'animo di una persona sia qualcosa di sbagliato...
    l'anima Ŕ sempre affamata di emozioni...
    a volte lascia andare il freno dell'emotivitÓ
    non temerla
    non gestire tutto con la ragione
    non temere di mostrarti come sei dentro
    nÚ di seguire l'emotivita..."

  9. #9
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    07-03-2009
    Messaggi
    404

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    di niente

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di eugenia_86pa
    Data registrazione
    18-09-2008
    Residenza
    lercara friddi
    Messaggi
    237

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Citazione Originalmente inviato da EmyLaStrega Visualizza messaggio
    Ciao nicaredda, scusa se non ti ho risp in privato, ma poi ho avuto un' estate abbastanza movimentata e mi sono resa conto solo adesso di non averti risposto, rispondo adesso qui sperando di dare info utili anche ad altre che come te dovranno sostenere l'esame. Allora intanto ti ringrazio, l'esame Ŕ andato benissimo, come al solito incontrare la prof. Piazza Ŕ sempre stupendo ed emozionante (la adoroo Ŕ una grande!!!), anche se mi ha interrogato la sua collaboratrice Valeria Tullio, anche lei molto adorabile (sarÓ l'influsso della prof Piazza che rende tutti quanti dolci e carini!), l'esame non Ŕ durato moltissimo, nessun massacro: mi ha chiesto che libro a scelta portassi e mi ha chiesto di cominciare a parlare proprio di questo, io ho fatto un discorso generale sul libro da me scelto, "Colloqui con i genitori" di Donald W. Winnicott e dopodichŔ mi ha chiesto di scegliere uno dei tanti argomenti trattati dal libro e focalizzarmi su questo, dopodichŔ del libro "Il colloquio come strumento psicologico" mi ha chiesto argomenti collegati con l'argomento da me scelto precedentemente con qualche domanda di approfondimento e pi¨ specifica.
    Comunque sia Ŕ inutile che io ti dica cosa studiare e cosa no, perchŔ in questo esame effettivamente non ci sono argomenti gettonati, dipende solo dal flusso di argomenti che si verifica lý in sede di esame. Come possono chiederti il training al colloquio possono chiederti il concetto di setting, come possono chiederti il colloquio con il tossicodipendente possono chiederti di parlare del colloquio in ambito clinico, dunque capirai bene che va fatto tutto e bene. Magari l'unica cosa che puoi fare Ŕ fare bene i possibili collegamenti che ci sono tra il libro da te scelto e gli altri due. La materia Ŕ davvero molto bella e l'esame con queste due meravigliose persone Ŕ sempre un'esperienza fantastica.
    In bocca al lupo a tutti
    ciao emy...ho visto che hai scelto il libro "colloqui con i genitori" a scelta, come ti sembrava? nel senso era semplice ed un bel libro? perchŔ io sono indecisa se scegliere questo oppure "Il primo colloquio con lĺadolescente"

    ti ringrazio in anticipo, saluti eugenia
    Amo molto parlare di niente. ╔ l'unico argomento di cui so tutto.


  11. #11
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    07-03-2009
    Messaggi
    404

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    A me Ŕ piaciuto molto anche perchŔ Winnicott come autore (studiato precedentemente in psicologia dinamica) l'ho trovato veramente interessante, esprime tutti i suoi concetti dinamici sulla relazione madre - bambino con un linguaggio molto semplice, considera che il libro Ŕ una raccolta di conversazioni tenute via radio e dedicato al vastissimo pubblico dei genitori. Si legge velocemente e comprende altrettanto. "Il primo colloquio con l’adolescente" non lo conosco, ma anche io ero indecisa tra questo e quello di Winnicott, quindi ho operato una scelta in base all'autore Comunque te lo consiglio soprattutto se a livello pratico hai bisogno di una lettura poco impegnativa ma interessante.
    Ciao

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di eugenia_86pa
    Data registrazione
    18-09-2008
    Residenza
    lercara friddi
    Messaggi
    237

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Citazione Originalmente inviato da EmyLaStrega Visualizza messaggio
    A me Ŕ piaciuto molto anche perchŔ Winnicott come autore (studiato precedentemente in psicologia dinamica) l'ho trovato veramente interessante, esprime tutti i suoi concetti dinamici sulla relazione madre - bambino con un linguaggio molto semplice, considera che il libro Ŕ una raccolta di conversazioni tenute via radio e dedicato al vastissimo pubblico dei genitori. Si legge velocemente e comprende altrettanto. "Il primo colloquio con lĺadolescente" non lo conosco, ma anche io ero indecisa tra questo e quello di Winnicott, quindi ho operato una scelta in base all'autore Comunque te lo consiglio soprattutto se a livello pratico hai bisogno di una lettura poco impegnativa ma interessante.
    Ciao
    ti ringrazio di cuore
    davvero troppo gentile
    Amo molto parlare di niente. ╔ l'unico argomento di cui so tutto.


  13. #13
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    07-03-2009
    Messaggi
    404

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    figurati se sei pu˛ aiutare perchŔ no? Buona lettura

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di eugenia_86pa
    Data registrazione
    18-09-2008
    Residenza
    lercara friddi
    Messaggi
    237

    Riferimento: Teorie e tecniche del colloquio psicologico con Antida Piazza

    Citazione Originalmente inviato da EmyLaStrega Visualizza messaggio
    figurati se sei pu˛ aiutare perchŔ no? Buona lettura
    emy ti ho inviato un mp
    Amo molto parlare di niente. ╔ l'unico argomento di cui so tutto.


Privacy Policy