• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    Una vera e propria sfida per voi tutti!

    Qualcuno gentilmente mi sa dare una spiegazione?
    Interpretateli vi prego :

    Questo e questi


    Aspetto fiduciosa!

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Una vera e propria sfida per voi tutti!

    Citazione Originalmente inviato da Missy&Me Visualizza messaggio
    Qualcuno gentilmente mi sa dare una spiegazione?
    Interpretateli vi prego :

    Questo e questi


    Aspetto fiduciosa!

    Ciao Missy&Me e benvenuta nel forum.

    "La stanza dei sogni" è un luogo in cui è possibile scambiare idee, opinioni ed esperienze circa i sogni, il loro significato e la loro interpretazione.

    Non rientra nella logica della "stanza" (almeno come l'intendo io) interpretare sogni postati in altri siti.

    Io, personalmente, ho letto i racconti dei sogni che hai linkato.
    Sono, sicuramente, interessanti (almeno alcuni) anche dal punto di vista simbolico, quindi potrebbe essere anche intrigante discuterli.

    Però, su OPS, mi sono, personalmente, dato dei limiti; e cioè:
    - intervenire esclusivamente sui sogni postati su ops (e non su altri siti);
    - intervenire, preferibilmente (salvo eccezioni, da valutare volta per volta), solo su sogni postati direttamente dal sognatore;
    - proporre chiavi di interpretazione generali dei simboli presenti, senza alcuna pretesa di fare "interpretazione" vera e propria (che richiederebbe, per essere fatta seriamente, un contesto diverso da quello del forum).

    Non ti offendere, quindi, se, per i motivi che ho sintetizzato sopra, non ho, personalmente, intenzione di accettare la "sfida", analizzando i sogni.

    Se hai dei sogni che intendi discutere (potrebbero essere anche gli stessi che hai linkato, a patto che siano tuoi e non di un'altra persona) puoi proporli raccontandoli in un 3d della stanza.

    Probabilmente, qualcuno potrebbe essere interessato a discuterli.

    Essendo, comunque, un'attività amatoriale e non professionale, nessuno ti può dare, preventivamente, la certezza che qualcuno proverà ad analizzarli.
    Ciao.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3

    Riferimento: Una vera e propria sfida per voi tutti!

    Ciao Hermes,
    hai ragione, io l'ho dato per scontato ma ho sbagliato, avrei dovuto specificare : quel blog è mio e quindi anche quei sogni! (Purtroppo)
    Ho linkato le due pagine semplicemente per non riportare qui tutto il papiro, se non si poteva chiedo venia!
    Per quanto riguarda l'interpretazione dei miei sogni, bhe so bene che non esiste una interpretazione specifica, so anche che i sogni sono un modo che il cervello ha per comunicare e scaricare nostre esperienze, cose che abbiamo visto, sentito ecc ecc..
    Penso anche che molte volte non abbiano nessun significato....
    Io una mia interpretazione ce l'ho, oddio, diciamo un'idea....dopo sei anni di psichiatra (come paziente) e quattro anni di psicologia (come studentessa) un'idea me la sono fatta....volevo però un parere esterno, distaccato..tutto qui!
    Ultima modifica di Missy&Me : 19-08-2009 alle ore 19.01.35

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Una vera e propria sfida per voi tutti!

    Citazione Originalmente inviato da Missy&Me Visualizza messaggio
    Ciao Hermes,
    hai ragione, io l'ho dato per scontato ma ho sbagliato, avrei dovuto specificare : quel blog è mio e quindi anche quei sogni! (Purtroppo)
    Ho linkato le due pagine semplicemente per non riportare qui tutto il papiro, se non si poteva chiedo venia!
    Per quanto riguarda l'interpretazione dei miei sogni, bhe so bene che non esiste una interpretazione specifica, so anche che i sogni sono un modo che il cervello ha per comunicare e scaricare nostre esperienze, cose che abbiamo visto, sentito ecc ecc..
    Penso anche che molte volte non abbiano nessun significato....
    Io una mia interpretazione ce l'ho, oddio, diciamo un'idea....dopo sei anni di psichiatra (come paziente) e quattro anni di psicologia (come studentessa) un'idea me la sono fatta....volevo però un parere esterno, distaccato..tutto qui!
    Citazione Originalmente inviato da Missy&Me Visualizza messaggio
    Qualcuno gentilmente mi sa dare una spiegazione?
    Interpretateli vi prego :

    Questo e questi


    Aspetto fiduciosa!
    Ciao, Missy&Me, prendo atto di quello che hai scritto e, per questa volta, provo a darti un feedback sui due dei tuoi sogni che mi hanno maggiormente suscitato risonanze.
    Tieni, comunque, presente, che possono essere solo chiavi di lettura simboliche generali ed esterne e che solo tu, in realtà, puoi contestualizzarle, rispetto alla tua esperienza.

    Il primo sogno che prendo in considerazione (l'ultimo della tua serie, quello che hai linkato come “questo”) sembra avere a che fare con la gestione, da parte tua, degli obiettivi che ti dai e dei mezzi che utilizzi, rispetto alle aspirazioni e alle mete che vuoi raggiungere.

    Tieni presente che la “montagna”, simbolicamente, ha a che fare con le aspirazioni e le mete elevate.
    Per realizzare le tue aspirazioni, sembra dirti il sogno, ti dai degli obiettivi pretenziosi e difficili (raffigurati dalla strada ripida e tortuosa).
    Questi obiettivi te li dai in un periodo, per te, contrassegnato da una sensazione di "blocco" evolutivo e, forse, di depressione (situazione rappresentata, metaforicamente, nel sogno dalla notte e dal buio in cui si svolge la scena della salita e, poi, della fuga).
    Quando, poi, sembri raggiungere una meta, questa non ti soddisfa, perché è sempre inferiore alle tue aspettative (nel sogno, la delusione è rappresentata dal bar, peraltro chiuso, che trovi, al posto del centro commerciale, pieno di gente, che, invece, ti aspettavi di vedere...).
    Allora, sembri voler rinunciare e torni indietro...
    Una parte di te, però (raffigurata, nel sogno dalla ragazza che ti accompagna), si lascia nuovamente "sedurre" (viene trattenuta dai ragazzi che vi importunano, con la loro "insistenza"), mentre l'altra parte di te [quella più "razionale"(?), raffigurata nel sogno da te stessa] sembra decisa a rinunciare e riesce a fuggire.... ma, poi, gli vengono i sensi di colpa... e ritorna sui tuoi passi...

    Utilizzando la razionalità (raffigurata dalla luce dei fari della macchina) vedi la realtà, al di là delle "illusioni" e dei "sogni", e percepisci la "mostruosità" di tutto questo darsi da fare (gli uomini che tengono bloccata la ragazza si sono trasformati in un "mostro" che sempre tenere imprigionate tutte le persone che tentano di seguire la strada che porta verso le mete cui tu vorresti raggiungere...).

    Se pensi che, per raggiungere queste mete che ti dai (e che sembrano avere a che fare con una specie di "rimodellamento" delle forme corporee), devi, in qualche modo, rinunciare ad una parte di te a cui tieni (rappresentata, nel sogno, dalla tua amica che viene, prima, insidiata e, poi, trattenuta contro la sua volontà...), questo ti produce molta rabbia e risentimento, oltre ai sensi di colpa (per la non costanza dimostrata o per l'insoddisfazione rispetto agli obiettivi raggiunti?).

    Qual'è, poi, l'esito di tutto questo darsi da fare, di questo sottomettersi alle esigenze del “mostro” della montagna (un modo metaforico per rappresentare l'insoddisfazione rispetto alle implicazioni dei percorsi intrapresi che sembrano risucchiare energie, come un "mostro", senza risultati apprezzabili...): quello di essere trasformata in una specie di manichino, dalle forme perfette, ma privo di vita e di sostanza...

    Questi manichini (statue di cera?) li avverti come qualcosa di pericoloso, capace di prendere "vita" (che tipo di vita?) e di minacciarti...

    Allora la rabbia esplode in te e tu prendi una mazza da baseball e cominci a distruggere i manichini viventi (quelle specie di zombie dalle forme perfette come Barbie), staccandogli la testa, cioè distruggendo il pensiero che li ha prodotti (in altre parole, distruggi l'esito del percorso e del lavoro intrapreso e condotto fino a quel punto).

    E' come se il sogno dicesse che ti "limiti" per raggiungere degli esiti che non ti soddisfano e provocano solo una rabbia che rende inutili, in brevissimo tempo, le fatiche fatte in precedenza...

    Stando alla simbologia del sogno, sembra che siano proprio le strategie e gli strumenti utilizzati per raggiungere gli obiettivi che non sono per te adatti.
    Queste strategie e questi strumenti sono raffigurati nella macchina avveniristica, cinese, che parla, ma che tu non capisci... e, quindi, non riesci, neppure, a controllare.
    Sono obiettivi troppo sbilanciati sul futuro (la macchina avveniristica), difficilmente comprensibili e, quindi, poco gestibili.

    E' troppo difficile, per te, non tanto in termini di sacrifici da compiere, ma di compromessi con te stessa da sopportare (forse), diventare come il manichino "risvegliato" di Audrey Hepburn (che, pure, ammiri e assumeresti volentieri come obiettivo di una tua "trasformazione").
    Per questo, nonostante la sua grazia e leggiadria, per il tuo modo di percepirla, trasuda malvagità, come se stesse per fare qualcosa di mostruoso... per quello strano patto che è stata costretta a concludere con il “mostro”... che la snatura... pur nella sua bellezza...


    Il secondo sogno che prendo in considerazione è quello in cui tu e la tua amica (che rappresenta, ovviamente, una parte di te) vi incontrate con le vecchiette con la mitraglietta.

    Le “vecchiette” rappresentano tutte quelle concezioni superate, ma pericolose, che, in qualche modo, bloccano l'evoluzione di una persona, legandola al passato.
    Se fai tue queste concezioni, sembra dire il sogno, è il tuo stesso pensiero (come modo di pensare, di ragionare, raffigurato dalla testa) che viene compromesso (ti colpiscono in testa).
    Tu non vuoi, ovviamente, sottostare a queste concezioni, ma non puoi evitare che agiscano ugualmente in te e ti condizionino (anche facendo finta di nulla, un colpo partito dalla mitraglietta delle vecchiette ti colpisce alla testa...).

    E' solo guarendo da queste influenze (l'ospedale, simbolicamente, rappresenta la possibilità di ridurre il dolore, sia fisico che psichico, originato dalle problematiche che ci turbano), sembra dire il sogno, che potrai recuperare la tua capacità creativa (sia mentale, sia generale...), raffigurata dal bambino che hai in grembo.

    In questo sogno, il simbolo decisivo è quello del bambino che deve nascere dentro di te.

    Da quello che ho capito, tu hai letto, nel bambino, l'esito di una violenza subita (nel racconto viene sottintesa, ma non viene detto se è una tua deduzione razionale o una certezza...).

    La gravidanza, nel sogno, potrebbe essere, invece, interpretata (a prescindere da come è stata resa possibile: la violenza potrebbe semplicemente voler dire, a livello simbolico, che la creatività può essere realizzata a costo di sacrificare e di “fare violenza” a parti di te) come desiderio di espressione creativa (che può andare dal desiderio di maternità vero e proprio, al desiderio di concepimento “simbolico”, cioè di sviluppo creativo di sé).

    Il bambino che deve nascere (o appena nato) simboleggia sempre nuove possibilità creative che devono essere sostenute, nutrite e protette, per potersi sviluppare.

    E chi potrebbe attentare a queste potenzialità creative?

    Sicuramente, i modi di pensare “banali” e, più in generale, la cultura spazzatura impersonata, nel sogno, da Frizzi &.

    In questa chiave interpretativa, il bambino (cioè, la tua creatività) che deve, prima, nascere e, poi, crescere, deve farsi largo e trovare la sua strada tra il peso di concezioni vecchie e superate, ma ancora pericolose (raffigurate dalle vecchiette con la mitraglietta) e la banalità imperante, raffigurata bene dalla cultura spazzatura propinata da certe trasmissioni televisive...

    Vedi tu se queste mie risonanze possono esserti di qualche aiuto nell'unica interpretazione che conti, quella che puoi fare tu stessa e che puoi “sentire” per te significativa.

    Ciao, alla prossima occasione.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 20-08-2009 alle ore 17.31.57


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  5. #5

    Riferimento: Una vera e propria sfida per voi tutti!

    Grazie per questa nuova chiave di lettura senza ombra di dubbio interessante...io (perchè sono io, col mio pessimismo,il mio passato, il mio vissuto) ho sempre interpretato i miei sogni in chiave più negativa! Però effettivamente anche questa lettura rispecchia la realtà e forse parte di quella realtà che ancora non riesco a vedere!
    Beh devo dire che la creatività non mi manca almeno a livello inconscio..perchè io onestamente trovo i miei sogni pazzeschi...ma, è una mia impressione o è proprio cosi?

    Grazie per l'attenzione che mi hai dedicato!

Privacy Policy