• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: il pagliaccio

  1. #1

    il pagliaccio

    Sogno di un amico

    "Era tutto buio ed ero a casa da solo, saranno state le tre di notte, all'improvviso mi sveglio e sento dei rumori, tipo una cantilena. Nel buio cerco tentoni di arrivare fino alla porta, da dietro il vetro della porta vedo una sagoma, apro la porta, cammino nel corridoio e la cantilena si fa sempre più forte. Il bagno in fondo al corridoio di casa mia era tutto buio, e lì vedo il volto di un pagliaccio che va avanti e indietro. (ps: è la faccia ke va avanti e indietro)"

    grazie in anticipo x la spiegazione
    Ultima modifica di Liberty_finding : 12-08-2009 alle ore 00.24.13

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: il pagliaccio

    Citazione Originalmente inviato da Liberty_finding Visualizza messaggio
    Sogno di un amico

    "Era tutto buio ed ero a casa da solo, saranno state le tre di notte, all'improvviso mi sveglio e sento dei rumori, tipo una cantilena. Nel buio cerco tentoni di arrivare fino alla porta, da dietro il vetro della porta vedo una sagoma, apro la porta, cammino nel corridoio e la cantilena si fa sempre più forte. Il bagno in fondo al corridoio di casa mia era tutto buio, e lì vedo il volto di un pagliaccio che va avanti e indietro. (ps: è la faccia ke va avanti e indietro)"

    grazie in anticipo x la spiegazione
    Ciao, Liberty, come ti ho scritto nel profilo, il sogno che hai postato è uno di quei sogni che, molto probabilmente, non possono essere letti utilizzando significati simbolici generali.

    Dal momento che me lo hai chiesto, comunque, questi sono i possibili significati:

    • la "casa" rappresenta l'intimità della persona;
    • il "buio" rappresenta un momento di poca chiarezza, in cui si fa fatica a "vedere" dentro di sé e a capire cosa veramente ci sta a cuore;
    • il "bagno", dove si trova il pagliaccio, ha a che fare con l'evacuazione, simbolicamente, di stati e vissuti negativi;
    • Il "pagliaccio" può rappresentare una situazione ridicola in cui una persona si è venuta a trovare, oppure il tentativo di nascondere i propri vissuti dietro una maschera di apparente allegria (a seconda di come viene inteso il "pagliaccio");
    • la "cantilena" ha a che fare con l'autoconsolazione (che, associata alla testa del pagliaccio che va "avanti e indietro", potrebbe anche alludere, in un'interpretazione "sessuale", ad una pratica masturbatoria).


    Il tutto sembrerebbe ricondursi all'interpretazione per cui il tuo amico sta passando un periodo di poca chiarezza interiore, si sente confuso e sta cercando di evacuare (significato del "bagno", nell'interpretazione più "simbolica") vissuti che hanno a che fare o con il sentirsi ridicolo ("pagliaccio") o con il dover mostrare all'esterno una faccia diversa da quello che vive internamente (pagliaccio-clown, di cui si vede la faccia).

    L'evacuazione-sfogo, in una interpretazione "sessuale", potrebbe essere anche interpretabile come una pratica masturbatoria consolatoria (se la crisi, ad esempio, è una crisi di tipo affettivo rispetto ad una lei o ad un lui...).


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3

    Riferimento: il pagliaccio

    Ecco la spiegazione di un'altra persona, non io ovviamente:

    Lui è completamente immerso nel suo mondo, però c'è qualcosa di molto intenso a livello emotivo dall'esterno ke lo sta rikiamando fuori da sé e lui sta cominciando a rapportarsi col mondo esterno xkè c'è qualcosa di molto importante, ancora più importante di se stesso e il richiamo diventa sempre più forte dopo che ha iniziato a uscire da se stesso. Il corridoio rappresenta il passaggio dal suo mondo interiore a quello esteriore come un ponte che lo porta in bagno, che rappresenta l'intimità condivisa dove però lui ha paura di perdere quella facciata esterna che si era costruito.

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: il pagliaccio

    Citazione Originalmente inviato da Liberty_finding Visualizza messaggio
    Ecco la spiegazione di un'altra persona, non io ovviamente:

    Lui è completamente immerso nel suo mondo, però c'è qualcosa di molto intenso a livello emotivo dall'esterno ke lo sta rikiamando fuori da sé e lui sta cominciando a rapportarsi col mondo esterno xkè c'è qualcosa di molto importante, ancora più importante di se stesso e il richiamo diventa sempre più forte dopo che ha iniziato a uscire da se stesso. Il corridoio rappresenta il passaggio dal suo mondo interiore a quello esteriore come un ponte che lo porta in bagno, che rappresenta l'intimità condivisa dove però lui ha paura di perdere quella facciata esterna che si era costruito.
    A livello teorico, può essere (soprattutto se chi l'ha interpretato conosce la persona che ha sognato ed è, quindi, in grado di contestualizzare i significati del sogno), anche se penso che il bagno sia difficilmente interpretabile come "intimità condivisa", da un punto di vista simbolico, ma, piuttosto come luogo di evacuazione di tensioni, oppure come luogo in cui ci si ricostruisce una "facciata" attraverso la "toeletta" (appunto, il "pagliaccio").
    Come possono essere proposte, a livello teorico, altre interpretazioni ancora.

    Per questo, dicevo che, per interpretare questo sogno (e, ancor più quello del "vino") bisogna non rifarsi non tanto alla simbologia generale, ma conoscere di più della persona del sognatore (cosa che, in un forum, non è possibile)... e per questo ero restio ad esprimere chiavi di lettura (che possono essere solo generali e legate al "punto di vista" da cui l'interprete parte).


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  5. #5

    Riferimento: il pagliaccio

    ora leggo quella del vino...cmq si è parlato di intimità condivisa come conseguenza di un passaggio (il corridoio) dall'"essere immersi in se stessi", il buio, al bagno, che, come la camera da letto è un luogo intimo, privato, ma la camera è strettamente di una persona, il bagno di tutti, e sulla simbologia del pagliaccio siete d'accordo entrambi

    grazie lo stesso, m hai spiegato già qlk sogno e mi sono ritrovata...x questo si doveva conoscere di più la personaxD...cervellone il mio amico, fa lo sgambetto pure a freud!

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: il pagliaccio

    Citazione Originalmente inviato da Liberty_finding Visualizza messaggio
    ora leggo quella del vino...cmq si è parlato di intimità condivisa come conseguenza di un passaggio (il corridoio) dall'"essere immersi in se stessi", il buio, al bagno, che, come la camera da letto è un luogo intimo, privato, ma la camera è strettamente di una persona, il bagno di tutti, e sulla simbologia del pagliaccio siete d'accordo entrambi

    grazie lo stesso, m hai spiegato già qlk sogno e mi sono ritrovata...x questo si doveva conoscere di più la personaxD...cervellone il mio amico, fa lo sgambetto pure a freud!
    Tieni presente che, a questo livello, è possibile solo parlare di ipotetiche chiavi interpretative, non di "realtà". Quindi, senza conoscere bene la persona, le interpretazioni possono essere le più disparate ed è la persona stessa che è in grado di capire quale chiave interpretativa sia adatta per lei.

    Rispetto ai simboli in generale, è vero che, nel sogno, il tuo amico attraversa un corridoio, ma è anche vero che pure il "bagno" è immerso nel buio, non solo il luogo da dove lui proviene.
    Inoltre, sempre simbolicamente, il bagno può essere anche luogo di intimità, ma, trattandosi di una casa, è più probabile che la "condivisione" dell'intimità avvenga nella stanza da letto più che nel bagno.

    Infine la "cantilena" poco si addice a raffigurare un richiamo ad uscire da sé, in quanto, di solito, la cantilena riporta proprio "dentro" sé.

    Comunque, rimango del parere che solo il tuo amico può capire quale chiave interpretativa si addice a lui.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy