• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: sportello d'ascolto

  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    22-03-2006
    Messaggi
    35

    sportello d'ascolto

    Salve ragazzi!!!
    vorrei proporre un progetto per uno sportello d'ascolto nelle scuole superiori di roma e provincia, ma non ho idea di quanto poter chiedere a livello economico. mi presento come psicologa facente parte di una onlus...
    devo far riferimento al tariffario psicologi: min. 35 Euro all'ora???
    ma le ore vengon considerate solo se viene qualcuno e chiede un colloquio? o in genere si sta a Scuola per quelle ore predefinite (2-4 ore a settimana) e ti dovrebbero pagare tutte le ore di presenza, indipendentemente dai colloquio avvenuti...? COME FUNZIONA???? hELP!

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: sportello d'ascolto

    Non so, finora non ho trovato NESSUNA scuola disposta a pagare!In teoria ti devono pagare per le ore di presenza, che vengano utenti o no.

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di luciamaria
    Data registrazione
    16-01-2008
    Residenza
    roma
    Messaggi
    207

    Riferimento: sportello d'ascolto

    Citazione Originalmente inviato da Lella 1978 Visualizza messaggio
    Salve ragazzi!!!
    vorrei proporre un progetto per uno sportello d'ascolto nelle scuole superiori di roma e provincia, ma non ho idea di quanto poter chiedere a livello economico. mi presento come psicologa facente parte di una onlus...
    devo far riferimento al tariffario psicologi: min. 35 Euro all'ora???
    ma le ore vengon considerate solo se viene qualcuno e chiede un colloquio? o in genere si sta a Scuola per quelle ore predefinite (2-4 ore a settimana) e ti dovrebbero pagare tutte le ore di presenza, indipendentemente dai colloquio avvenuti...? COME FUNZIONA???? hELP!
    Ciao Lella, ci sto pensando anch'io, ma non so quale sia la tariffa giusta da proporre...posso dirti però che le ore devono essere tutte retribuite e tieniti sempre qualche ora extra libera perchè alla fine la sfrutterai.Poi tieni anche conto che sicuramente dovrai scendere a patti.
    Io sono a Roma: tu hai preparato diversi progetti e poi li hai presentati o hai scelto un campo di interesse ed hai chiesto disponibilità?
    Insegno in una scuola elementare, ma ho intenzione di aprire partita iva e cercare una stanza e preparare progetti per la scuola. Se ti va, possiamo confrontarci, anche solo per scambiarci delle idee.
    Lucia

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    22-03-2006
    Messaggi
    35

    Riferimento: sportello d'ascolto

    Ciao Lucia, ti ringrazio per le info...
    io sto preparando un progetto per uno sportello d'ascolto e mi presenterò come facente part di una onlus, in alcune scuole... spero che abbiano delle disponibilità tali da accettare...
    cmq per la tariffa da applicare, mi sono rivolta all'ordine e mi han risposto che non c'è più un minimo nel tariffario da apllicare, secondo la legge Bersani, è necessario non superare i massimi...
    mi fa piacere se ci scambiamo delle idee...
    a proposito, sei sicura di volerti aprire la partita iva? non so quanto ti convenga se non parti già con almeno 4-5 clienti-pazienti...
    ciao

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: sportello d'ascolto

    ciao
    io sto frequentando un master in psicologia scolastica e lì ci hanno detto che la cifra oraria da chiedere è intorno (più o meno) alle 50 € nette...
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    cremona
    Messaggi
    57

    Riferimento: sportello d'ascolto

    Citazione Originalmente inviato da arwen Visualizza messaggio
    ciao
    io sto frequentando un master in psicologia scolastica e lì ci hanno detto che la cifra oraria da chiedere è intorno (più o meno) alle 50 € nette...
    Ciao a tutte,
    come al solito i master sono molto distanti dalla realtà. I 50 euro sono una eccezione. Io ho colleghi di milano che si aggirano sui 20-30 euro. Io stessa lavoro su quelle cifre. Le scuole sicuramente non hanno quei soldi da spendere quando non riescono nemmeno a garantire i supplenti ed i comuni con i tagli che ci sono se possono risparmiano e vanno a prendere chi chiede meno per lo stesso servizio. Dipende poi dal progetto, se fate poche ore perchè si tratta di formazione può essere che una cifra un pò più alta riusciate a strapparla, ma per uno sportello è difficile. Io conosco una collega che lavora con quei prezzi, ma è perchè quel comune è particolarmente prodigo , ma è l'eccezione.

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di luciamaria
    Data registrazione
    16-01-2008
    Residenza
    roma
    Messaggi
    207

    Riferimento: sportello d'ascolto

    Citazione Originalmente inviato da Lella 1978 Visualizza messaggio
    Ciao Lucia, ti ringrazio per le info...
    io sto preparando un progetto per uno sportello d'ascolto e mi presenterò come facente part di una onlus, in alcune scuole... spero che abbiano delle disponibilità tali da accettare...
    cmq per la tariffa da applicare, mi sono rivolta all'ordine e mi han risposto che non c'è più un minimo nel tariffario da apllicare, secondo la legge Bersani, è necessario non superare i massimi...
    mi fa piacere se ci scambiamo delle idee...
    a proposito, sei sicura di volerti aprire la partita iva? non so quanto ti convenga se non parti già con almeno 4-5 clienti-pazienti...
    ciao
    Ciao Lella, lo so che è rischioso, ma sento che se non ci penso ora probabilmente lascerò stare e non troverò la spinta di ricominciare...aprire e tenere la partita iva non costa niente, ciò che può gravare sono le tasse su quanto fatturi e l'enpap. C'è anche da dire, però che puoi scaricarti le spese di gestione per esempio. comunque ancora ci sto pensando, ho chiesto a un commercialista di farmi un preventivo. a proposito, se ti presenti come onlus, come fai a farti pagare?
    A presto lucia

Privacy Policy