• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13

Discussione: come rinascere?

  1. #1
    Partecipante L'avatar di GYNEVRA..
    Data registrazione
    27-01-2009
    Residenza
    empoli
    Messaggi
    43

    come rinascere?

    Sono di nuovo qui...
    da qst lato del computer a chiedere di nuovo a voi ( che in precedenza mi avete aiutato ad aprire gli occhi) come poter sorridere di nuovo.
    E' un periodo particolare, di maggior comprensione di me stessa, e già sono ad un passo in avanti! Il fatto è, però, che non riesco a "trovar una soluzione" .. mi chiedo, cioè, come potrei riuscir ad amarmi di più, ad aver più fiducia in me stessa, a non dipendere più dalla presenza degli altri, a capir che valgo qualcosa, perchè ne sono sicura, anche se al mio fianco non ho nessuno! come posso "liberarmi" dalla dipendenza dagli altri? (cioè: ultimamente ho compreso che ho bisogno della presenza di un ragazzo al mio fianco perchè io possa sentirmi viva, importante, degna di essere amata.... e non c'è cosa più sbagliata di qst modalità di ragionamento, lo so!)
    Sono alla ricerca anche di libri che mi potrebbero aiutare, ma non sono attualmente riuscita a trovar nulla...
    Come potrei sloccar qst situazione intraprendendo un percorso personale, senza rivolgermi (almeno al momento) ad un professionista?

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Cuore di Corvo
    Data registrazione
    27-02-2009
    Messaggi
    569

    Riferimento: come rinascere?

    Ciao Gynevra...

    Quello che chiedi è la cosa più difficile ma al tempo stesso la più necessaria che ci possa essere... io l'ho imparato ma solo tramite esperienze personali e scontrandomi più volte. Libri di autori che ti possono essere d'aiuto (o che perlomeno lo sono stati a me) sono Winnicott e Bowlby.
    Comunque non disperare; già il fatto che sai che qual'è il problema, e che hai la volontà di uscirne è un gradino sotto l'indipendenza emotiva
    Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo.
    (proverbio giapponese)

    http://www.fantasymagazine.it/libri/...uore-di-corvo/ ecco cos'é Cuore di Corvo

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: come rinascere?

    uhmm... alla fine ho pensato: "notevole". sei una persona con la testa gynevra, ed hai la determinazione necessaria per venirne a capo. solo.. non puoi trovare quello che cerchi nei libri. vedi, uno psicoterapeuta è una persona che ha studiato per 5 anni divenendo psicologo, ed acquisendo così la capacità di identificare varie patologie psichiche, e poi altri 4 anni divenendo psicoterapeuta, ed imparando dunque le tecniche per curarle. ed uno psicoterapeuta con 9 anni di studi alle spalle e magari anche 40 di pratica non sarebbe in grado di curare un amico o una persona che conosce anche solo discretamente per il fatto di "essere coinvolto nella relazione". cosa che determina sempre un invalidamento del giudizio ed una conseguente impossibilità di applicare le giuste tecniche e nel giusto modo. tu leggendo anche diversi libri non avresti in mano che informazioni molto parziali, ed in ogni caso non potrebbero tornarti utili se non per farti del male. potresti sviluppare un eccessiva attenzione verso i tuoi stati interni, o la convinzione di rientrare in un quadro mentre così non è, e via dicendo. ora hai inquadrato questo tuo problema della dipendenza affettiva, se la cosa per te risulta invalidante a livello personale e relazionale ti consiglio di cercare appena possibile un terapeuta con cui discuterne, mentre se l'insoddisfazione che provi al momento è contenibile puoi anche pensare di trovare le tue risorse modificando il tuo stile di vita verso determinati obiettivi, che siano universitari o lavorativi. questo ti permetterà di capire chi sei e quanto vali, esame dopo esame o un giorno lavorativo dopo l'altro, e per forza di cose sarai coinvolta in relazioni che non saranno però la tua unica dimensione ma saranno una delle dimensioni importanti della tua vita capisci? da quel poco che leggo penso non ti serva altro in bocca al lupo!!!

  4. #4
    Partecipante L'avatar di GYNEVRA..
    Data registrazione
    27-01-2009
    Residenza
    empoli
    Messaggi
    43

    Riferimento: come rinascere?

    Citazione Originalmente inviato da FranZinTheSky Visualizza messaggio
    ..mentre se l'insoddisfazione che provi al momento è contenibile puoi anche pensare di trovare le tue risorse modificando il tuo stile di vita verso determinati obiettivi, che siano universitari o lavorativi. questo ti permetterà di capire chi sei e quanto vali, esame dopo esame o un giorno lavorativo dopo l'altro, e per forza di cose sarai coinvolta in relazioni che non saranno però la tua unica dimensione ma saranno una delle dimensioni importanti della tua vita capisci? da quel poco che leggo penso non ti serva altro in bocca al lupo!!!

    Concordo con te sul discorso dei numerosi anni di esperienza di un professionista... ma sinceramente volevo cercar di risolvere qst situazione da sola (solo per una questione di soddisfazione personale e caparbietà)! Mi sono costruita una bibliografia sull'argomento, partirò da lì x averne maggior consapevolezza e maggior spunti di riflessione, poi cercherò di seguire il tuo consiglio sulla modificazione dello stile di vita...
    Spero di no, ma se non dovessi vedere mutamenti.. il ricorso allo specialista sarà forse inevitabile!
    ..Credo che prima un buon lavoro su me stessa sia utile!
    Ultima modifica di GYNEVRA.. : 09-07-2009 alle ore 11.55.23

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: come rinascere?

    ti capisco, sono anche io un testardo ed avrei fatto come te sbagliando! intendo dire che per te come per chiunque altro me compreso, seguendo questo metodo è troppo probabile rimanere impantanati su tematiche che li per li possono sembrare aderenti alla tua realtà, ma spesso solo per la parzialità dei quadri che prospettano, mentre poi la realtà clinica finisce per essere tutt'altra cosa riguardo a quel certo argomento. cmq. si, modificare lo stile di vita e trovare 1 obiettivo da rincorrere con costanza è essenziale, è così che scoprirai cose che non conosci di te. cose belle. dato che sei deteriminata su questa strada posso consigliarti certamente il must della psicologia dinamico relazionale, è incentrato sulla coppia ma si allarga anche ad altre dimensioni interpersonali ed intrapersonali, con riferimenti essenziali sulle dipendenze affettive. "la crisi della coppia", maurizio andolfi. lo troverai interessante. fammi sapere, ciao gyn

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di TheDreamer23
    Data registrazione
    22-01-2007
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    421

    Riferimento: come rinascere?

    Citazione Originalmente inviato da GYNEVRA.. Visualizza messaggio
    Sono di nuovo qui...
    da qst lato del computer a chiedere di nuovo a voi ( che in precedenza mi avete aiutato ad aprire gli occhi) come poter sorridere di nuovo.
    E' un periodo particolare, di maggior comprensione di me stessa, e già sono ad un passo in avanti! Il fatto è, però, che non riesco a "trovar una soluzione" .. mi chiedo, cioè, come potrei riuscir ad amarmi di più, ad aver più fiducia in me stessa, a non dipendere più dalla presenza degli altri, a capir che valgo qualcosa, perchè ne sono sicura, anche se al mio fianco non ho nessuno! come posso "liberarmi" dalla dipendenza dagli altri? (cioè: ultimamente ho compreso che ho bisogno della presenza di un ragazzo al mio fianco perchè io possa sentirmi viva, importante, degna di essere amata.... e non c'è cosa più sbagliata di qst modalità di ragionamento, lo so!)
    Sono alla ricerca anche di libri che mi potrebbero aiutare, ma non sono attualmente riuscita a trovar nulla...
    Come potrei sloccar qst situazione intraprendendo un percorso personale, senza rivolgermi (almeno al momento) ad un professionista?
    io inizierei a riflettere su un paio di punti, cosa ti fa pensare che ci sia qualcosa di sbagliato nell'aver bisogno di qualcuno vicino, cosa ti fa pensare che bisogna necessariamente essere "liberi" dagli altri. Poi è una sensazione a pelle, sicuramente mi sbaglierò, ma mi chiedo se questa tua domanda parte dalla necessità di avere una maggiore libertà o dalla necessità generalizzata (allontano tutti visto che non posso allontanare te) di allontanare la gente proprio perchè in questo periodo rimandano un tuo lato che consideri fragile, e dico consideri ma magari è quello pieno di maggiori potenzialità. spero di non averti confuso di più le idee e che il messaggio sia passato chiaro, ti auguro di risolvere presto.

    ps: nessun uomo è un'isola...

  7. #7
    Matricola L'avatar di Illidan!
    Data registrazione
    14-11-2008
    Residenza
    Nel mio angolino..
    Messaggi
    24

    Riferimento: come rinascere?

    Beh chi e causa del suo mal pianga se stesso dice un detto, per cui qualsiasi consiglio ti si puo dare sarebbe inutile se non ti sforzi un po a migliorare la tua autostima.
    Quel che ti posso dire io , è di trovarti un lavoro giovanile a contatto con altri ragazzi della tua età, anche cameriera va bene, dove cmq puoi dimostrare che non vali meno deglii altri. Poi ogni persona ha i suoi difetti nessuno è perfetto.
    Per quanto riguarda il bisogno di un ragazzo per sentirsi amati, beh , datti da fare e prima o poi arrivera e il lavoro è un ottima fonte di conoscenza, e se non arriva subito amen... un ragazzo non è vitale come l'ossigeno.
    Ad ogni modo su con la vita , sei giovane e hai tempo per migliorare la tua vita.
    Tira fuori la volontà

  8. #8
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: come rinascere?

    Metti da parte le chiacchiere, i professionisti e le teorie scritte sui libri. Pensa innanzitutto a te, vivi alla giornata, guardati intorno, sii onesta e sincera ma anche opportunista ed egoista, e soprattutto cerca di mantenere la mente impegnata. Le occasioni arriveranno di sicuro, e quando meno te l'aspetterai.

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: come rinascere?

    Coltiva un sogno, un passatempo. Qualcosa che riguardi te. Senza ovviamente porvi eccessive aspettative. Potrebbe essere un punto di partenza
    Buona fortuna
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  10. #10
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: come rinascere?

    Citazione Originalmente inviato da GYNEVRA.. Visualizza messaggio
    (cioè: ultimamente ho compreso che ho bisogno della presenza di un ragazzo al mio fianco perchè io possa sentirmi viva, importante, degna di essere amata.... e non c'è cosa più sbagliata di qst modalità di ragionamento, lo so!)
    perché è sbagiata? Non ci sono cose "giuste" o "sbagliate", ma solo cose "funzionali" e conseguenti alle esperienze che uno ha avuto nella vita. Sperimentando e conoscendo aspetti nuovi di te stessa, e aumentando la fiducia nelle tue capacità, forse questa "dipendenza" non avrà più motivo di esistere (ovviamente non so se è facile e non so se basta leggere libri)

  11. #11
    Partecipante L'avatar di GYNEVRA..
    Data registrazione
    27-01-2009
    Residenza
    empoli
    Messaggi
    43

    Riferimento: come rinascere?

    Citazione Originalmente inviato da fabrighiglie Visualizza messaggio
    ...cerca di mantenere la mente impegnata. Le occasioni arriveranno di sicuro, e quando meno te l'aspetterai.
    eccoci!!! è qui il punto dolente! come mantenere impegnata la mente di cose che non siano ricordi, nostalgie, tristezza! è qui che sinceramente non riesco a trovar un punto di partenza... So che dovrei tenermi più occupata, ma non so minimanente da dove rifarmi... che strazio!

  12. #12
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: come rinascere?

    Una giornata al mare, un libro interessante, qualche serata con gli amici...i passatempi per mantenere la mente impegnata non mancano di certo: c'è solo l'imbarazzo della scelta, e basta avere un po' d'inventiva.

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: come rinascere?

    Citazione Originalmente inviato da GYNEVRA.. Visualizza messaggio
    eccoci!!! è qui il punto dolente! come mantenere impegnata la mente di cose che non siano ricordi, nostalgie, tristezza! è qui che sinceramente non riesco a trovar un punto di partenza... So che dovrei tenermi più occupata, ma non so minimanente da dove rifarmi... che strazio!

    Non riesci a tenere la mente impegnata perché in realtà ce l'hai già molto impegnata da altro che ti distrae continuamente riportandoti sempre alle stesse cose?
    Perché ti annoi?

    Se hai la mente impegnata da ricordi, tristezza e nostalgie che ti affliggono, perché non provi a scrivere poesie - cmq ti vengano, non é che devi pubblicarle, sono tue- racconti, fiabe inventate da te, a disegnare, ad es?

    Poi, dovresti cercare di stare in compagnia con chi ti fa piacere o almeno di chi in certi momenti particiolari, ti senti capita.

    Altre cose come un lavoretto già ti sono state dette, così come il fatto che il tuo modo di ragionare non né gisto né sbagliato; dipende solo da come tu vivi il problema e quanto esso sia funzionale o meno, realistico o no rispetto ad esso.

    Non sottovalutare però, se il problema "dipendenza" per te si profilasse veramente pesante e difficile da risolvere, anche solo per il pensarci continuamente - sperando di no, logicamente - la possibilità di chiedere aiuto ad un professionista.
    In bocca al lupo
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

Privacy Policy