• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83

    Lavorare come psicodiagnosta

    come da titolo.

    mi sono laureato in psicologia organizzativa, ma questo non toglie che sia uno psicologo in generale (amo la preparazione il più possibile a tutto tondo). Mi è stato consigliato, da chi è del mestiere, di cominciare a studiare bene tests come l'MMPI-2, fare pratica di psicodiagnostica per cominciare a fare qualche perizia o consulenza.

    l'idea non mi dispiace, ma:
    - da dove partire?
    - qualcuno sa se effettivamente è uno sbocco lavorativo economicamente sostenibile?

    inoltre mi piacerebbe fare un tirocinio o uno stage, perchè di teoria senza applicazione ne ho abbastanza. dove cominciare per praticare la diagnostica?
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

  2. #2
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Lavorare come psicodiagnosta

    Solo in società di consulenza high level, da quel che so, si utilizzano test di personalità e psicodiagnosi in procedure di selezione o avanzamento di carriera, io sconsiglierei per il mercato italiano questa specializzazione.
    Giusto a Milano e a roma in grandi società c'è possibilità di entrare in questo ambito.
    Se invece per consulenza o perizia intendi per i tribunali, allora il campo è più sfruttabile, ma te la giochi con psicologi clinici sicuramente (senza nulla togliere a noi "organizzativisti") più preparati
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83

    Riferimento: Lavorare come psicodiagnosta

    bene, dalla tua risposta ho capito che ho formulato male la domanda. e probabilmente ho sbagliato anche room del forum per postare.

    intendo: sono, sì, laureato in psicologia delle organizzazioni, MA vorrei cominciare a "tastare" il terreno anche in altre direzioni. una di queste è appunto la psicodiagnostica. intendo, fare solamente quello, non in campo aziendale.

    dici che esistono solamente perizie per i tribunali? (cosa di cui roma certamente non manca, ma temo che il mercato sia già saturo..)

    sai di altri modi di lavorare con la psicodiagnostica?
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

  4. #4
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Lavorare come psicodiagnosta

    Guarda c'è una sezione dedicata aperta da poco, sicuramente lì troverai maggiori informazioni, eccola
    C'è anche una sezione apposta per la psicologia giuridica poco sopra
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678

    Riferimento: Lavorare come psicodiagnosta

    Ciao Rasta
    Io mi sono laureata in psicologia del lavoro e delle org.ni 5 anni fa.
    Ho sempre lavorato in questo ambito.
    Ma anche io mi sono sempre concessa il "lusso" di studiare anche la parte prettamente clinica.
    Capivo, tuttavi, di non voler intraprendere una scuola di specializzazione di 4 anni e, amando molto la parte testistica, ho deciso di fare una scuola di specializzazione in psicodiagnostica.
    Sicuramente è un ramo affascinante ma poco applicativo nel nostro settore..ma anche negli altri.
    I docenti delle scuole hanno contatti continui ma se li tengono stretti

    Se lo fai per passione, ben venga..ti dirò, io lavoro sempre nel mio ambito (formazione e selezione) ma porto avanti con interesse questo corso biennale. Sarà anche che sono stata spinta dalla mia forte passione per le Forze Armate dove, come forse saprai, l'mmpi la fa da padrone.

    Buona serata
    Lucia


  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83

    Riferimento: Lavorare come psicodiagnosta

    bè il perito selettore delle forze armate è un mio sogno. ma bisogna aspettare i bandi di concorso, e anche lì non so quanto poi contino realmente i titoli. c'è anche da considerare che suddetti bandi escono ogni 20 anni circa!

    comunque da quanto mi avete risposto finora mi pare che non convenga molto puntare il lavoro esclusivamente su quello. ok, grazie.
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

Privacy Policy