• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16

Discussione: Vi racconto una storia

  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-11-2008
    Messaggi
    204

    Vi racconto una storia

    E' una storia comune, come tante, un uomo adulto con il suo bagaglio di esperienze, la sua vita da scapolo un giorno inciampa in una ragazza neo-universitaria di 14 anni più giovane.
    Iniziano ad uscire, come semplici conoscenti, ma l'intensità delle uscite e dell'intesa crescono sempre più fino alla constatazione di essersi innamorati l'uno dell'altro.
    Il rapporto, dopo un inizio burrascoso dovuto alle ragionevoli paure di lui, diventa sereno, niente litigate, tanta intesa.
    Per lei, pare essere quello che ha sempre desiderato, non solo un bellissimo rapporto amoroso ma anche nuove e soddisfacenti amicizie, nuovi hobby, nuovi interessi.
    Si finisce per andare ad abitare sotto lo stesso tetto. Ed è qui che per lei inizia l'incubo. Nonostante avesse desiderato intensamente quel momento, tutto si stava sgretolando: la nuova casa non la sentiva come propria, il desiderio di colpo l'abbandona ed è sospesa tra "voglie alternate di andare e restare" [Cit. Guccini]. Riflette a lungo su questo, attribuendo il disagio al cambiamento radicale della propria vita, ma dopo 6 mesi iniziano anche le tentazioni di tradimento, tentazioni che non si erano mai presentate prima perchè non aveva occhi per nessun altro.
    Si sentiva spogliata della spensieratezza dei ventenni, incastrata in una vita da adulta, a dividersi tra un lavoro impegnativo, l'università e la vita di coppia, con la paura che la differenza d'età l'avesse di colpo invecchiata e che dovesse far qualcosa prima che fosse troppo tardi.
    Ma la decisione tarda ad arrivare, la paura di rimanere sola, di perdere tutto quello che ha costruito dopo le sofferenze vissute nell'adolescenza, la paura di ricominciare da capo, la paura di ferire quello che è stato (e forse è) il suo grande amore, le impediscono di pensare. Ha paura dell'irreversibilità della scelta, del buttare via tutto.
    E così va avanti, smarcandosi le giornate e sperando che un giorno arrivi il coraggio di prendere una decisione.

    E' in terza persona solamente per motivi "letterari".

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Vi racconto una storia

    uzzo!
    beh si,si era capito che è la tua storia....io credo che tu stia riflettendo da un bel pò su questa situazione e che non ci sia più la possibilità di far finta di niente(ma lui in tutto questo?si è accorto di come stai?è cambiato pure lui?)...non credo dovresti temere"l irreversibilità"della scelta...potresti dire al tuo compagno che vorresti un pò di tempo per pensare,non credo sarebbe la fine del mondo...la tua famiglia come ha preso la tua decisione di andare a vivere col tuo ragazzo?non credo che tu debba focalizzarti troppo sulla differenza d età...si dice che in amore non conti,io concordo a metà,nel senso che dipende da quant è vasta questa differenza..nel vostro caso,14 visti così sembrano un pò tanti,ma a pensarci,tu hai 20 anni,lui 34,e siete comunque giovanissimi entrambi,quindi non credo il problema stia lì...magari è stata la prima persona che ti ha coinvolto così tanto fin ora e hai preso delle decisioni d istinto,troppo velocemente...prendi per un pò le diastanze da lui,secondo me sarebbe la cosa migliore da fare per capire se lo ami ancora o no.



    HuNgEr Of LiFe!



  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di briseide
    Data registrazione
    06-03-2005
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    234

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Ciao, io credo che devi essere onesta con te stessa e pensare che se ti stai ponendo tutti questi problemi, certo non è una cosa positiva...non fai bene a te e nemmeno a lui...insomma con l'amore della tua vita (?) non si vive un incubo andandoci avivere insieme, non si pensa di tradirlo, non ci si sente incastrate in una vita da adulti...pensaci, magari da sola perchè è una scelta che riguarda te e solo te!! Buona fortuna, facci sapere cosa ha fatto la "ragazza neouniversitaria"..

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-11-2008
    Messaggi
    204

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Oramai di neouniversitario c'è più poco Purtroppo.

    Ragionerò a mente fredda, spero di capire qualcosa.

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Lui che tipo è ?

  6. #6
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-11-2008
    Messaggi
    204

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Abbiamo un sacco di cose in comune, mi rilassa tantissimo ma da quando viviamo assieme è un "pantofolaio".

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Penso di poterti dare un parere con cognizione di causa...
    Io sono sempre stato con ragazze più giovani di me, spesso anche MOLTO più giovani di me. Francamente non ho mai visto la cosa come un problema nè le mie partner non lo hanno vissuto come tale....
    Credo che, più ancora della differenza di età, conti la differenza di carattere, il diverso modo di approcciarsi alla vita e alle sue problematiche: la voglia o meno di mettersi in gioco e sentirsi giovani DENTRO.... Se il tuo ragazzo a 34 anni è già un pantofolaio, come dici tu....... beh, avrebbe, forse, dei problemi anche con una trentenne e non solo con una ventenne...
    In ogni caso, tu devi tener presente SOLO il tuo star bene: perchè se vivi una relazione sentimentale in modo stressante e insoddisfacente ( e i "sintomi" che tu descrivi sembrerebbero proprio avvalorare questa evenienza... ), allora, certo, è meglio chiuderla qui....
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Rimani insieme a lui ma esci anche con chi vuoi (di nascosto, chiaramente).

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-11-2008
    Messaggi
    204

    Riferimento: Vi racconto una storia

    opportunismo

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Senso pratico.

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di arialev
    Data registrazione
    23-08-2004
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    374

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Tradimento!

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di blueberry
    Data registrazione
    22-11-2007
    Messaggi
    1,574
    Blog Entries
    11

    Riferimento: Vi racconto una storia

    secondo me non sei pronta per vivere con lui..dovresti dirglielo.. e andartene senza rompere la storia e vedere come va..
    io penso che chiunque abbia pensato a come sarebbe stato vivere con il proprio uomo immaginava cene romantiche.. coccole ad oltranza..complicità..
    la verità è che a casa sua ognuno è davvero se stesso.. e questo comprende i lati meno affascinanti..
    la convivenza è anche mutande sporche da lavare..
    è anche oggi mi sono fatta un culo quadrato e non ho nemmeno la forza di parlare.. ma magari dall'altra parte c'è qualcuno che ha i bisogni opposti..
    la convivenza non è una vacanza romantica..

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Io sono per la formula "due cuori e due capanne"....

  14. #14
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-11-2008
    Messaggi
    204

    Riferimento: Vi racconto una storia

    Non ho mai pensato che fosse una vacanza romantica.
    Forse a volte cerchi di sopprimere lati egoisti del tuo carattere che ti spaventano. Adesso ho paura che la mia vita mi stia scivolando tra le dita.

  15. #15
    Partecipante Super Figo L'avatar di blueberry
    Data registrazione
    22-11-2007
    Messaggi
    1,574
    Blog Entries
    11

    Riferimento: Vi racconto una storia

    non dico che tu lo pensi..intendo dire che non è sempre "sono felice perchè ci svegliamo nello stesso letto"..
    secondo me non è questione della differenza d'età..è questione della tua età..
    dei tuoi bisogni attuali..
    chi l'ha detto che se 2 si amano devono per forza convivere subito?
    perchè pensi che visto che lui è "grande" (ma che sono 35 anni?) ti prenderebbe per una bambina se tu non volessi abitare con lui? o che magari se tu te ne andassi prima o poi lui si stancherebbe di questa situazione di separazione, perchè un uomo "di quella età" vuole altro?
    se è amore è amore da ambo le parti..e l'amore influenza te che lo provi e colui verso il quale lo provi quindi:
    -qualsiasi decisione che prenderai (tranne il tradimento ovvio) se il tuo lui ti ama davvero sarà pronto ad accettarla
    -se tu stai male lo rifletti anche nella vostra relazione e state male entrambi..

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy