• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1

    tesi sulla percezione corporea

    ciao a tutti!!sto facendo il tirocinio in un'associazione che segue i traumatizzati cranici e volevo fare una tesi sperimentale sulla percezione che hanno del loro corpo dopo l'incidente,ma sono letteralmente in alto mare,ho guardato in internet ma ho trovato pochissimi studi a riguardo.....qualcuno di voi può aiutarmi???grazie mille!!!

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di milena78
    Data registrazione
    09-09-2005
    Residenza
    Irpinia
    Messaggi
    479

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    in che senso la percezione del loro corpo'

    ti riferisci ad una distorsione della percezione corporea per un deficit spaziale?
    Milena

  3. #3

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    si,in effetti non mi sono spiegata molto bene...sono interessata a come si vedono in rapporto alla società e a come hanno dovuto "modificare" ed accettare la propria immagine di sè dopo il cambiamento a cui il trauma cranico li ha portati...

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Male body image following acquired brain injury.
    By: Howes, Hannah; Edwards, Stephen; Benton, David. Brain Injury, Feb2005, Vol. 19 Issue 2, p135-147, 13p Abstract: The purpose of this study was to investigate body image concerns and psycho-emotional health in males with acquired brain injury (ABI). Using a between subjects study of 25 males with ABI and 25 matched controls, variables were analysed using correlations and 2 × 2 analyses of variance (ANOVAs) with head injury and injury type as independent variables. Body image and psycho-emotional health were evaluated using self-report questionnaires. Disability and cognitive impairment were measured using a mixture of self-report, cognitive testing and clinical notes. Results indicated that males with ABI had significantly lower self-esteem and body dissatisfaction on a number of items relating to physical and sexual functioning. There were significant differences in body image between stroke and TBI, but there was no corresponding relationship with psycho-emotional health. These body image differences might be explained by age. The finding that ABI has a negative effect on body image and that this relates to psycho-emotional health should be investigated further, perhaps being included in future rehabilitation strategies. [ABSTRACT FROM AUTHOR] DOI: 10.1080/02699050410001720077 (AN 15751824)

    Solo questo. se trovo altro lo posto.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  5. #5

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    grazie mille!!

  6. #6

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Salve a tutti...sn prossima alla laurea e come argomento ho scelto la percezione del corpo nei soggetti psicotici...ma ho trovato pochi studi a riguardo e il mio relatore è cosi impegnato che nn trova 5 min da dedicarmi...qualcuno di voi potrebbe aiutarmi....??????????non so da dove cominciare

  7. #7
    Partecipante L'avatar di hedonism
    Data registrazione
    16-04-2005
    Residenza
    frattamaggiore
    Messaggi
    39

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Io sto svolgendo una tesi relativa alla danzaterapia. nel secondo capitolo vorrei trattare la percezione del corpo attraverso il movimento, lo stabilirsi dello schema corporeo etc, ma sto trovando 1po' di difficoltà a trovare fonti che esulino dalla psicomotricità o cmq ne facciano solo in parte riferimento.qlno ha testi o autori da consigliarmi? Grazie in anticipo

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Citazione Originalmente inviato da hedonism Visualizza messaggio
    Io sto svolgendo una tesi relativa alla danzaterapia. nel secondo capitolo vorrei trattare la percezione del corpo attraverso il movimento, lo stabilirsi dello schema corporeo etc, ma sto trovando 1po' di difficoltà a trovare fonti che esulino dalla psicomotricità o cmq ne facciano solo in parte riferimento.qlno ha testi o autori da consigliarmi? Grazie in anticipo

    Alcuni testi utili:

    "Muoversi in analisi - Il comportamento non verbale nella pratica clinica", Frances La Barre - Astrolabio

    Interessante perché è scritto da una danzaterapeuta che ha buone conoscenze di psicoanalisi. Presenta sia l'analisi del movimento di Laban sia una tecnica denominata "Movimento Amerta" e fa delle considerazioni molto interessanti sul ruolo del movimento nello sviluppo e nella costruzione dello schema corporeo.

    "Le basi del metodo per la consapevolezza dei processi psicomotori" - Moshe Feldenkrais - Astrolabio

    Ogni aspetto della vita umana, compresa la sicurezza interiore, dipende dalla postura, dall’equilibrio del corpo, dal radicamento dei piedi a terra.
    Agendo sulla postura (che è determinata dalla dinamica di tre fattori: spazio, ambiente sociale e forza di gravità) si può giungere a una modalità di azione o reazione non più dettata dall’abitudine ma dalla situazione del momento.
    Con le sue due tecniche, l’‘integrazione funzionale’ e la ‘consapevolezza attraverso il movimento’, il Metodo Feldenkrais ha rivoluzionato l’arte di aiutare i pazienti.

    "Il Sé nel corpo - Movimento e psicoanalisi" - Katya Bloom - Astrolabio

    Se il linguaggio del corpo si articola nel movimento e quello della mente nel pensiero, è pur vero che il corpo può parlare alla mente e che la mente può mutare il corpo.
    Questo è appunto un libro che si propone di parlare al corpo del lettore, stimolando in lui quella stessa attenzione corporea che nel lavoro clinico del terapeuta può aiutare la comprensione dei processi emotivi del paziente. Il testo offre una nuova prospettiva alla connessione tra articolazione verbale e non verbale nel setting terapeutico. Accanto a un ricco panorama teorico del percorso attraverso cui la psicoanalisi ha dato sempre maggiore rilievo alla dimensione corporea del Sé (partendo da Freud e passando per Melanie Klein, Bion, Winnicott e i recenti apporti delle neuroscienze), l'autrice fornisce un possibile modello di interazione con le discipline del movimento: in particolare la Laban Movement Analysis, che codificando il repertorio delle unità motorie fornisce un lessico delle forme e delle emozioni.
    La Bloom - danzatrice, coreografa, docente e terapeuta riflette sull'apporto che le discipline del movimento possono dare all'analisi dei fenomeni di transfert e controtransfert e, viceversa, sul contributo che la teoria psicoanalitica può offrire a consolidare le fondamenta teoriche della danza movimento terapia.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  9. #9
    Partecipante L'avatar di hedonism
    Data registrazione
    16-04-2005
    Residenza
    frattamaggiore
    Messaggi
    39

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Grazie mille!mi metterò alla ricerca, sperando di trovarli presto!

  10. #10

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Citazione Originalmente inviato da hedonism Visualizza messaggio
    Io sto svolgendo una tesi relativa alla danzaterapia. nel secondo capitolo vorrei trattare la percezione del corpo attraverso il movimento, lo stabilirsi dello schema corporeo etc, ma sto trovando 1po' di difficoltà a trovare fonti che esulino dalla psicomotricità o cmq ne facciano solo in parte riferimento.qlno ha testi o autori da consigliarmi? Grazie in anticipo
    Puoi consultare la bibliografia del Prof. Vezio Ruggieri. Secondo me segue uno degli approcci migliori su questo tema.
    Ciao

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di m.memy82
    Data registrazione
    26-05-2006
    Residenza
    Assemini
    Messaggi
    195

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    ciao a tutti,
    volevo sapere se qualcuno di voi si sta occupando o si è occupato in passato di psicomotricità in acqua...o meglio di come questa attività sia particolarmente adatta a bambini disabili poichè l'acqua viene considerata il contesto ideale per andare oltre i propri limiti sia fisici che psicologici. o anche più in genere semplicemente di psicomotricità vista come terapia che fa dell'attività motoria uno strumento essenziale per armonizzare lo sviluppo psichico della persona.
    io sono una studentessa psicologia di Cagliari...vorrei tanto fare la tesi su questi argomenti ma sto trovando parecchie difficoltà nel reperire un prof. ritengono tutti l'argomento molto interessante ma non di loro competenza...
    non so che fare...

  12. #12

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Ciao a tutti anche io mi sto occuppando della percezione corporea...in particolare ho portato avanti una ricerca sull'influenza dei media sulla percezione corporea utilizzando il SATAQ e le Figure rating scale...ma prima di parlare della ricerca devo fare una parte introduttiva. Qualcuno potrebbe indicarmi dei riferimenti bibliografici (a parte Shilder)? Grazie mille
    Valentina

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di Empowered
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Foggia
    Messaggi
    442

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Ciao Valentina, hai provato a vedere sulle banche date online?

  14. #14

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    Ciao empowered...cosa intendi per banche date online? io sto provando a fare delle ricerche sul web ma ho l'impressione di riuscire a trarne fuori ben poco...poi considera che l'argomento è nuovo per me, nn ho punti di riferimento!

  15. #15
    Partecipante Esperto L'avatar di Empowered
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Foggia
    Messaggi
    442

    Riferimento: tesi sulla percezione corporea

    I vari Ovid, Pubmed, PsycInfo ai quali dovresti avere accesso dalla linea dell'università, sono dei motori di ricerca nei quali puoi inserire parole chiave e ti restituiscono abstract, ricerche... Poi da lì vedendo un po' cosa dicono gli abstract scarichi quello che ti serve

Privacy Policy