• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Sono nuova e sogno strano

    Buongiorno a tutti, mi sono iscritta perchè cercavo un modo per capir eil significato dei miei sogni che sono vari, lucidi e lunghi.
    Vi chiedo, se possibile, di aiutarmi a capirne uno, che ho fatto qualche giorno fa e che i ha particolarmente colpito.
    Innanzitutto vi spiego che ho 27 anni, sono cresciuta in campagna ed amo molto gli animali(che popolano spesso i miei sogni), convivo col mio ragazzo e stiamo acquistando una nuova casa(più grande, ora stiamo in un mini), questa è forse l'unica cosa "particolare" della mia vita attuale....no so se può essere d'aiuto.
    Ho sognato di andare all'estero con una gita organizzata, mi trovavo tra le strade di una città straniera, e sul marciapedi ho visto un paperottolo, un cucciolo, teneva la testa piegata da un lato(i paperottoli stanno così quando stan male, per esempio quando appena nati prendono freddo) e camminava lungo il marciapiedi, mi ha colpito molto il fatto che avesse un papillon rosso al collo, non un nastrino, un vero papillon, rosso acceso.
    Lo ho raccolpto e lo ho portato dall'altro lato della strada dove c'era una fioreria con una signora sulla porta le ho chiesto se fosse suo e mi ha cacciata in malo modo.
    Ho così pensato di portarlo a casa con me e di curarlo, siamo ritornati in corriera e lo tenevo nascosto perchè temevo che se gli altri lo avessero visto gli avrebbero fatto del male.
    Mi son trovata a casa dei miei genitori in una stanza a cercare uno scatolone per mettere il paperotto, c'era molto disordine e sporco e dalla scatola che avevo scelto uscivano tanti vermi.
    Poi mi son accorta che il mio paperotto era diventato un topo, tipo uno di quei ratti domestici, bianco e nero, aveva ancora il papillon ed io sapevo che era sempre lui e gli volevo bene, lui era tranquillo e buono e stava in braccio a me.
    Poi non ricordo più nulla.

    Forse non è la sezione giusta ma ci sarebbe un'altra cosa...
    Talvolta mi capita di "vedere" un gatto, è una cosa che mi succede da quand'ero piccola.
    Penso di vederlo passare,mi giro e il gatto non c'è.
    So che è un'allucinazione ma non so perchè mi succede.

    Grazie mille a chi vorrà rispondermi!!

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    ciao Scheggia

    Credo che il tuo sogno non si riferisca a nessuna vicenda in particolare.
    Penso che tu abbia rivisitato, in sogno, il tuo processo di raportarti all' amore e al sesso, forse anche facendo riferimento alla storia con il tuo ragazzo al limite.
    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Buongiorno a tutti, mi sono iscritta perchè cercavo un modo per capir eil significato dei miei sogni che sono vari, lucidi e lunghi.
    Vi chiedo, se possibile, di aiutarmi a capirne uno, che ho fatto qualche giorno fa e che i ha particolarmente colpito.
    Innanzitutto vi spiego che ho 27 anni, sono cresciuta in campagna ed amo molto gli animali(che popolano spesso i miei sogni), convivo col mio ragazzo e stiamo acquistando una nuova casa(più grande, ora stiamo in un mini), questa è forse l'unica cosa "particolare" della mia vita attuale....no so se può essere d'aiuto.
    Ho sognato di andare all'estero con una gita organizzata, mi trovavo tra le strade di una città straniera,
    Se vai all' estero, ti poni nella condizione di qualcosa di nuovo e sconosciuto e infatti ti ritrovi in una città straniera.

    e sul marciapedi ho visto un paperottolo, un cucciolo, teneva la testa piegata da un lato(i paperottoli stanno così quando stan male, per esempio quando appena nati prendono freddo) e camminava lungo il marciapiedi, mi ha colpito molto il fatto che avesse un papillon rosso al collo, non un nastrino, un vero papillon, rosso acceso.
    A questo punto prende forma in quale aspetto di te è ancora da sondare,
    Tu vedi il paperotto, cioè prende forma il desiderio di un rapporto con qualcuno, anche se in maniera dolce e tranquilla rappresentata dal paperotto, ma che comunque non è da trascurare il lato sessuale della faccenda dato che ha un fiocco rosso, anche se il sesso forse è controllato rappresentato da un fiocco o un papillon. In quel periodo forse eri anche triste e sconsolata visto che il paperotto aveva la testa piegata su un lato e l' amore a quei tempi ti passava vicino , ma mai era successo qualcosa di veramente pratico, ( il paperotto camminava su un marciapiede )


    Lo ho raccolpto e lo ho portato dall'altro lato della strada dove c'era una fioreria con una signora sulla porta le ho chiesto se fosse suo e mi ha cacciata in malo modo.
    hai preso la decisione di una svolta, dato che l' hai portato dall' altra parte della strada e lo porti in un posto dove c'è una fioriera, che sta a indicare la tua disponibilità di amare, però c' è un blocco al sesso facile, visto che la "padrona della porta" cioè dell' apertura al sesso ti caccia in malo modo.

    Ho così pensato di portarlo a casa con me e di curarlo, siamo ritornati in corriera e lo tenevo nascosto perchè temevo che se gli altri lo avessero visto gli avrebbero fatto del male.
    A questo punto, cmq c'è la volontà da parte tua di far entrare a far parte della tua vita anche l' amore e il sesso ( lo porti in casa e lo curi )

    Mi son trovata a casa dei miei genitori in una stanza a cercare uno scatolone per mettere il paperotto, c'era molto disordine e sporco e dalla scatola che avevo scelto uscivano tanti vermi.
    Ma ti sei ritrovata condizionata dagli atteggiamenti ormai costituiti probabilmente dalla tua famiglia e ti senti in colpa a desiderare rapporti sessuali ( mettere il paperotto nella scatola ), visto che la scatola è "sporca" e uscivano vermi

    Poi mi son accorta che il mio paperotto era diventato un topo, tipo uno di quei ratti domestici, bianco e nero, aveva ancora il papillon ed io sapevo che era sempre lui e gli volevo bene, lui era tranquillo e buono e stava in braccio a me.
    Con il tempo l' atteggiamento muta e addirittura quello che era un fievole e innocente desiderio di rapporti sessuali , rappresentati dal paperotto, diventa un topo anzi un ratto, questo simbolo del sesso maschile è impregnato di desideri più sconci e ritenuti censurabili, ma che adesso li hai "addomesticati"
    e adesso vivono tranqulli dentro di te.


    Poi non ricordo più nulla.

    Il paperotto potrebbe rappresentare in teoria anche il tuo ragazzo che hai tirato su da una storia tiste , ma tutto il resto poi avrebbe poco senso.. e perciò credo sia valida l' ipotesi che ti ho fatto.

    Forse non è la sezione giusta ma ci sarebbe un'altra cosa...
    Talvolta mi capita di "vedere" un gatto, è una cosa che mi succede da quand'ero piccola.
    Penso di vederlo passare,mi giro e il gatto non c'è.
    So che è un'allucinazione ma non so perchè mi succede.

    Grazie mille a chi vorrà rispondermi!!
    ciao

  3. #3
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Ti ringrazio molto per la risposta!
    Io pensavo che il paperotto fosse la famiglia che potrebbe crearsi nella nuova casa(sai, matrimonio, un cane, bambini)...boh!
    Leggendo la tua risposta però sono riuscita a trovare degli elementi che davvero possono essere collegati alla mia storia d'amore.

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Buongiorno a tutti, mi sono iscritta perchè cercavo un modo per capir eil significato dei miei sogni che sono vari, lucidi e lunghi.
    Vi chiedo, se possibile, di aiutarmi a capirne uno, che ho fatto qualche giorno fa e che i ha particolarmente colpito.
    Innanzitutto vi spiego che ho 27 anni, sono cresciuta in campagna ed amo molto gli animali(che popolano spesso i miei sogni), convivo col mio ragazzo e stiamo acquistando una nuova casa(più grande, ora stiamo in un mini), questa è forse l'unica cosa "particolare" della mia vita attuale....no so se può essere d'aiuto.
    Ho sognato di andare all'estero con una gita organizzata, mi trovavo tra le strade di una città straniera, e sul marciapedi ho visto un paperottolo, un cucciolo, teneva la testa piegata da un lato(i paperottoli stanno così quando stan male, per esempio quando appena nati prendono freddo) e camminava lungo il marciapiedi, mi ha colpito molto il fatto che avesse un papillon rosso al collo, non un nastrino, un vero papillon, rosso acceso.
    Lo ho raccolpto e lo ho portato dall'altro lato della strada dove c'era una fioreria con una signora sulla porta le ho chiesto se fosse suo e mi ha cacciata in malo modo.
    Ho così pensato di portarlo a casa con me e di curarlo, siamo ritornati in corriera e lo tenevo nascosto perchè temevo che se gli altri lo avessero visto gli avrebbero fatto del male.
    Mi son trovata a casa dei miei genitori in una stanza a cercare uno scatolone per mettere il paperotto, c'era molto disordine e sporco e dalla scatola che avevo scelto uscivano tanti vermi.
    Poi mi son accorta che il mio paperotto era diventato un topo, tipo uno di quei ratti domestici, bianco e nero, aveva ancora il papillon ed io sapevo che era sempre lui e gli volevo bene, lui era tranquillo e buono e stava in braccio a me.
    Poi non ricordo più nulla.

    Forse non è la sezione giusta ma ci sarebbe un'altra cosa...
    Talvolta mi capita di "vedere" un gatto, è una cosa che mi succede da quand'ero piccola.
    Penso di vederlo passare,mi giro e il gatto non c'è.
    So che è un'allucinazione ma non so perchè mi succede.

    Grazie mille a chi vorrà rispondermi!!

    Ciao, scheggiatreviso, ti posto anch'io alcune risonanze che il tuo racconto mi ha suscitato. Distinguo, per facilità di scrittura, il sogno in tre parti.

    La prima parte del sogno che hai postato, secondo me, è una rappresentazione drammatica del perché tu e il tuo ragazzo preferite vivere in campagna.


    La città, nel sogno, si presenta come città straniera, cioè come luogo in cui è facile sentirsi soli e spaesati (proprio come il paperotto), in situazioni di pericolo.
    Un luogo in cui ci si può andare con una gita organizzata, ma in cui non ci si può vivere.


    A questo punto, per l'interpretazione dei significati simbolici del sogno bisogna individuare (ma tu sola lo puoi fare) se il “paperotto” raffigura una parte di te o raffigura il tuo ragazzo.


    Se raffigura una parte di te, sembrerebbe trattarsi di una parte vissuta come un po' spaesata, timorosa, che avverte, forse, il senso di solitudine e si sente in pericolo fuori dalle situazioni tranquille e conosciute. Una parte che tu devi difendere e proteggere, perché può essere facilmente colpibile (e ciò può essere doloroso).
    Può anche essere, ovviamente, che questa parte del sogno non faccia altro che rappresentare, in termini drammatici e metaforici, vissuti ed esperienze passate della tua esistenza.


    Se, invece, il paperotto rappresenta il tuo ragazzo, il senso della storia pare abbastanza facilmente intuibile.
    Tu lo incontri in un periodo di disagio, in cui, forse, stava male, o, comunque, aveva una serie di problemi, in un ambiente che tu percepisci come pericoloso; lo avverti indifeso e in pericolo e lo conduci con te, lontano dal trambusto e dai pericoli rappresentati dalla città straniera, per curarlo.




    La seconda parte del sogno è più complicata da interpretare simbolicamente, ma non impossibile.
    Intanto, sembra che i tuoi genitori abbiano un certo ruolo, nelle vicende del sogno, dal momento che la casa in cui si svolge l'azione è la casa dei tuoi.
    Può trattarsi dei tuoi genitori reali, come può trattarsi dei genitori simbolici, delle matrici materna e paterna, che tanto peso possono avere (nel bene e nel male) in situazioni problematiche.


    Sta di fatto che, in questa seconda parte del sogno, sembra adombrato un momento difficile per te (se il paperotto rappresenta una parte di te) o per il tuo ragazzo (se il paperotto rappresenta lui).
    Il paperotto deve essere curato, tenuto lontano da ciò che può fargli del male, in una situazione complessiva che sembra, comunque, precaria (lo scatolone in cui è costretto a vivere), dovendo superare ostacoli di non poco conto (raffigurati nel disordine, nella sporcizia e... nei vermi).

    La situazione di questa parte del sogno, ovviamente, potrebbe anche essere una semplice metafora dell'inadeguatezza della vostra collocazione attuale, che vi crea disagio, per cui vi accingete a cercare una abitazione più adatta.


    Tu sola, ovviamente, puoi contestualizzare questi simboli e capire il significato che possono avere per te (o per te e il tuo ragazzo).




    L'ultima parte del sogno è quella più difficile da interpretare, perché, quasi sicuramente, il significato che vi assume il “topo” non è quello ordinario (il topo, simbolicamente, ha a che fare, in genere, con la maldicenza e con le situazioni che creano problemi e disagi).
    Inoltre, il paperotto sembra trasformarsi in topo.
    Per capire questa ultima parte bisogna che tu ti chieda cosa significa, per te, il “topo” del sogno e che senso può avere, per te, che il paperotto che hai salvato si riveli un topo.


    Potrebbe trattarsi di una trasformazione o di una rivelazione.
    Il paperotto (la parte di te più timorosa e fragile – se il simbolo lo riferiamo a te -, oppure l'immagine del tuo ragazzo come un po' ingenuo ed in balia delle circostanze – se il simbolo lo riferiamo a lui -) si rivela essere un “topo” domestico.
    Cosa vuol dire per te “topo”? Che qualcosa di meno nobile di quello che avresti voluto lo ritrovi come parte ineliminabile di te stessa (prima interpretazione) o del carattere del tuo ragazzo (che si rivela meno ingenuo del previsto e, forse, anche un po' furbetto)?
    Oppure, la tua immagine di “topo” domestico è un'immagine positiva, tipo Ratatouille?


    Qualunque sia la tua interpretazione, sta di fatto che il tuo “topo” domestico è qualcosa o qualcuno a cui vuoi bene, di cui riconosci la continuità con il paperotto indifeso (stesso papillon), con il quale puoi avere una sorta di intimità.


    L'interpretazione potrebbe, ovviamente, essere anche quella sessuale proposta dal post di Sono messo male, ma credo che solo tu possa decidere il significato, per te, del “topo” (anzi, sarei proprio curioso di conoscere la tua interpretazione).


    Il “gatto”, invece, è un'altra questione.
    Non so se si tratti di allucinazione o meno (non sono sufficienti i cenni che hai fatto e, comunque, non sarebbe questa la stanza adatta per affrontare l'argomento).
    Da un punto di vista strettamente simbolico, a me fa venire in mente l'animale totemico delle antiche tribù pellirosse.
    Se può esserti di qualche utilità, il “gatto”, simbolicamente (almeno per la prospettiva vibrazionale), raffigura la “sensibilità psichica”, la capacità, cioè, di percepire e di conoscere la realtà per vie diverse da quelle abituali.
    C'è chi parla, in proposito, di capacità extrasensoriali. Dicono che, se questa capacita non viene esercitata da chi la possiede, è probabile che il “gatto”, che la rappresenta simbolicamente, si faccia vivo, in qualche modo (di solito, soprattutto, nei sogni), per richiamare la persona al suo utilizzo.
    Se hai avuto modo di osservare in te capacità extrasensoriali, può darsi che non si tratti di allucinazione.


    In caso contrario, se vuoi approfondire pensando si tratti di allucinazioni, potresti postare l'interrogativo sul forum salute e benessere (sempre su OPS).
    Io, a questo punto, mi fermo perché sono andato già OT.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  5. #5
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Ciao, ho visto il percorso della mia storia col mio ragazzo nella descrizione di Sono messo male, non credo che il paperotto raffiguri il mio ragazzo perchè tra i due chi ha più avuto bisogno dell'altro sono sempre stata io.

    "La situazione di questa parte del sogno, ovviamente, potrebbe anche essere una semplice metafora dell'inadeguatezza della vostra collocazione attuale, che vi crea disagio, per cui vi accingete a cercare una abitazione più adatta."

    Qua forse sono io che, dove abito ora non sono completamente a mio agio(non mi piacciono i vicini, sono infastidita dai rumori) e a dirla tutta son proprio contenta di cambiare casa.

    Per quel che riguarda il topo.....boh....era pacioccotto e morbido, non mi faceva ribrezzo anzi, gli volevo proprio bene ed ero sicura che lui fosse il paperotto.
    Infatti non era una pantegana da fogna, era un bel rattone domestico, ben nutrito e pulito(non che io ami i ratti, nemmeno quelli domestici, ma gli animali esotici sì, vivo con due furetti).

    Il gatto......lo vedo da quando ero piccola, a volte per anni non lo vedo, invece sabato lo ho visto tre o quattro volte nella mattinata.

    Non so nbemmeno cosa siano le capacità extrasensoriali a dir la verità.....sono completamente ignorante in materia....
    L'unica mia "abilità" è quella di prendermi cura degli animali, di instaurare un bel rapporto, che se col moroso cerchiamo di avvicinare un cane questo preferisca sempre venire da me(anche se anche il mio ragazzo ama gli animali) e se vedo un cane per strada succede che talvolta questo si volti e mi scodinzoli.....ma questo credo sia un sesto senso degli animali.

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Ti ringrazio molto per la risposta!
    Io pensavo che il paperotto fosse la famiglia che potrebbe crearsi nella nuova casa(sai, matrimonio, un cane, bambini)...boh!
    Leggendo la tua risposta però sono riuscita a trovare degli elementi che davvero possono essere collegati alla mia storia d'amore.
    ciao Scheggia

    Capisco che può non "tornare" ma dobbiamo subito precisare che un sogno difficilmente è una cosa che sai o che ti aspetti.
    La maggior parte dei sogni ( anche se non tutti ) affrontano problematiche che non abbiamo consapevolezza.
    Tutto è possibile anche quello che ti ha prospettato Hermes, ma ci sono , a mio avviso, chiari riferimenti ad una difficoltà di libera espressione sessuale ( ovviamente a te inconscia ), in quanto è difficile collocare diversamente la signora padrona della "porta" che ti manda via in malo modo se gli prospetti il paperotto, cioè l' atto sessuale, il fatto che vuoi nascondere algli "altri" il paperotto e perché dallo scatolone in cui vuoi mettere il paperotto è sporco e escono i vermi e anche il fatto che il paperotto è diventato un ratto anche se domestico e poi, c' è il fiocco rosso e se il rosso è indice di pensieri sessuali, essi sono ancora un nodo da "sciogliere" nel senso che il rosso è ancora controllato e tenuto in una forma ben accettata e tenuta sotto controllo ( essa e annodata formando un fiocco ) e anche il ratto ha ancora il fiocco.
    Troppi elementi e con una storia precisa, mettono in risalto il problema e il tentativo dell' ego di risolverli.
    Al limite c'è da chiedersi, perché oggi, dentro di te si è sentito il bisogno di "parlare" di questa cosa. Questo in effetti può essere stato stimolato da qualcosa che è successo di recente, ma non è detto...
    in quanto a 27 anni, sciogliere problemi riguardanti la propria intimità è un argomento sempre valido in qualsiasi occasione.
    ciao
    Ultima modifica di Sono messo male : 25-05-2009 alle ore 15.21.05

  7. #7
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Ho descritto questo sogno semplicemente perchè al risveglio, avendolo trovato originale e ricco di particolari, l'ho descritto al mio ragazzo.
    Lui mi ha consigliato di provare a chiederne l'interpretazione.

    Per fortuna la mia vita sessuale/sentimentale va a gonfie vele
    è sicuramente un lato molto importante della mia vita, questo è vero.

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Ho descritto questo sogno semplicemente perchè al risveglio, avendolo trovato originale e ricco di particolari, l'ho descritto al mio ragazzo.
    Lui mi ha consigliato di provare a chiederne l'interpretazione.

    Per fortuna la mia vita sessuale/sentimentale va a gonfie vele
    è sicuramente un lato molto importante della mia vita, questo è vero.
    Eri in linea....

    Sono contento per te e il tuo ragazzo.
    Auguri per la casa grande....mi ci vorrebbe anche a me una bella casetta grande...

  9. #9
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Se vuoi ti si può affittare una stanza ......ma forse è meglio che stiamo da soli a scioglier fiocchi

    Grazie mille per l'aiuto ad entrambi, al prossimo sogno strano torno qua, magari senza fiocchi rossi e topoloni!!

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Ciao, ho visto il percorso della mia storia col mio ragazzo nella descrizione di Sono messo male, non credo che il paperotto raffiguri il mio ragazzo perchè tra i due chi ha più avuto bisogno dell'altro sono sempre stata io.

    "La situazione di questa parte del sogno, ovviamente, potrebbe anche essere una semplice metafora dell'inadeguatezza della vostra collocazione attuale, che vi crea disagio, per cui vi accingete a cercare una abitazione più adatta."

    Qua forse sono io che, dove abito ora non sono completamente a mio agio(non mi piacciono i vicini, sono infastidita dai rumori) e a dirla tutta son proprio contenta di cambiare casa.

    Per quel che riguarda il topo.....boh....era pacioccotto e morbido, non mi faceva ribrezzo anzi, gli volevo proprio bene ed ero sicura che lui fosse il paperotto.
    Infatti non era una pantegana da fogna, era un bel rattone domestico, ben nutrito e pulito(non che io ami i ratti, nemmeno quelli domestici, ma gli animali esotici sì, vivo con due furetti).

    Il gatto......lo vedo da quando ero piccola, a volte per anni non lo vedo, invece sabato lo ho visto tre o quattro volte nella mattinata.

    Non so nbemmeno cosa siano le capacità extrasensoriali a dir la verità.....sono completamente ignorante in materia....
    L'unica mia "abilità" è quella di prendermi cura degli animali, di instaurare un bel rapporto, che se col moroso cerchiamo di avvicinare un cane questo preferisca sempre venire da me(anche se anche il mio ragazzo ama gli animali) e se vedo un cane per strada succede che talvolta questo si volti e mi scodinzoli.....ma questo credo sia un sesto senso degli animali.
    Ciao, scheggiatreviso, da quello che scrivi mi resta l'impressione (ma, forse, è solo una mia risonanza interiore) che il sogno non possa risolversi in una questione di acquisizione di una maggiore capacità di accettare la vita sessuale, a partire da una situazione iniziale in cui vivevi una possibile relazione come problematica.
    Per me c'è qualcosa di più, che ha a che fare con una difficoltà più generale a vivere con serenità la propria esperienza, sia nelle relazioni con gli altri (il paperotto, che dovrebbe rappresentare una parte di te sembra non sentirsi bene fra la gente, sembra essere impaurito e avere bisogno di cura e di protezione), sia ovviamente, anche nell'ambito affettivo-sessuale.
    Se, in passato, hai vissuto un periodo problematico, a livello personale e di relazioni con gli altri, forse, la situazione attuale, con una vicinanza forzata con vicini con cui non ti trovi, in una contesto spaziale claustrofobico (bene descritto dallo scatolone pieno di immondizia in cui il paperotto sarebbe stato costretto a vivere) ti ha, forse, portato a fare un sogno in cui la situazione problematica vissuta nel presente richiama e si riallaccia a quella vissuta nel passato.
    Ovviamente, è solo una mia ipotesi. Se non ti riconosci e ritieni che la problematicità del sogno sia legata principalmente agli aspetti sessuali, non fa nulla (sarà, per me, motivo di riflessione sulle proiezioni che metto nel mio modo di leggere la realtà e, quindi, anche i simboli dei sogni).

    Questa ipotesi, però, permetterebbe di capire meglio il simbolo del "topo" non solo come simbolo fallico (come spesso è stato interpretato nella simbologia psicoanalitica), ma come simbolo complesso che ti dà un messaggio, relativo alla tua evoluzione, presentando il "topo" secondo significati diversi da quelli abituali.
    Da un punto di vista dei significati storico-culturali, negli ultimi decenni, il topo ha assunto valenze diverse da quelle classiche che lo assimilavano all'organo sessuale maschile: in quanto animale del sottosuolo, che evoca l'oscurità e le tenebre, è sempre più venuto a rappresentare, nell'immaginario simbolico, le angosce e i tormenti di un animo che non trova pace e si rode in continuazione.

    Se questo è un possibile significato simbolico attuale del "topo", il tuo sogno potrebbe volerti dire, attraverso l'immagine del topo pasciuto, casalingo e un pò coccolone, che hai superato, o stai superando, una situazione di problematicità (caratterizzata da angosce e tormenti) e riesci a prendere la vita con più filosofia.
    Sei sempre tu, il paperotto che aveva bisogno di aiuto, supporto e consolazione, e il bel "topo", tranquillo e pacioso, pronto a produrre una nidiata di pargoletti.

    Se non è così che ti senti, non fa nulla, può essere che siano solo mie proiezioni.

    Al di là del sogno (andando un pò OT), la capacità di comunicare con gli animali fa parte di ciò che, nel mio precedente post, ho chiamato "sensibilità psichica", che implica un raffinamento delle proprie capacità percettive e sensibili, ben raffigurato dalla figura simbolica del "gatto".

    Chiudo con un saluto a te e al tuo ragazzo, augurandoti buon cambio di abitazione, una relazione lunga, serena e felice e, anche, buon divertimento nel sciogliere i fiocchi in divenire


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  11. #11
    scheggiatreviso
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Per quel che riguarda il mio rapporto con gli altri posso dirti che da adolescente ero un po' "esclusa dal gruppo", a scuola mi facevano gli scherzi e cose simili, il rapporto con la mia famiglia era un disastro (spero di non avere una figlia com'ero io in quel periodo sinceramente così come spero di essere in futuro una madre un po' più aperta della mia)poi ho trovato il mio equilibrio andando a vivere da sola.
    Forse ora sto rivivendo una "replica in piccolo" di quella situazione, ora "quel che non va" potrebbe essere il vicinato chiassoso e il futuro radioso la tanto sognata casa singola......potrebbe starci sì, io paperottolo in condominio ed io pantegana bella pasciuta nella casa nuova....con la raccomandazione di darci dentro per sciogliere il fiocco rosso che fa sempre bene al corpo e allo spirito!!!
    Così mi piace come interpretazione!!!

    Posso aggiungere un particolare riguardo al "gatto": sabato scorso, quando lo ho visto varie volte, avevo ricevuto dalla mamma la notizia che papà era stato ricoverato per una colica......

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Sono nuova e sogno strano

    Citazione Originalmente inviato da scheggiatreviso Visualizza messaggio
    Per quel che riguarda il mio rapporto con gli altri posso dirti che da adolescente ero un po' "esclusa dal gruppo", a scuola mi facevano gli scherzi e cose simili, il rapporto con la mia famiglia era un disastro (spero di non avere una figlia com'ero io in quel periodo sinceramente così come spero di essere in futuro una madre un po' più aperta della mia)poi ho trovato il mio equilibrio andando a vivere da sola.
    Forse ora sto rivivendo una "replica in piccolo" di quella situazione, ora "quel che non va" potrebbe essere il vicinato chiassoso e il futuro radioso la tanto sognata casa singola......potrebbe starci sì, io paperottolo in condominio ed io pantegana bella pasciuta nella casa nuova....con la raccomandazione di darci dentro per sciogliere il fiocco rosso che fa sempre bene al corpo e allo spirito!!!
    Così mi piace come interpretazione!!!

    Posso aggiungere un particolare riguardo al "gatto": sabato scorso, quando lo ho visto varie volte, avevo ricevuto dalla mamma la notizia che papà era stato ricoverato per una colica......
    Per me, sei una persona con una accentuata "sensibilità psichica".
    Ciao ancora.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy