• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    lavorare nel sociale in lomnbardia

    Ciao a tutti,
    leggendo le varie e recenti discussioni si intuisce chiaramente che la situazione per gli psicologi italiani attualmente non è delle migliori...anzi...c'è crisi in tutti i settori figuriamoci nel nostro.
    Allora ho pensato di aprire un thread sul lavoro nel sociale, che mi sembra la strada più utile da perseguire, con lavoro nel sociale intendo sia come psicologi che come educatori.
    Lo scopo di questo thread è: - condividere esperienze avute nel sociale;
    - descrivere come si è arrivati fin lì;
    - fornire indirizzi e\o suggerimenti utili per lavorare nel sociale attualmente in lombardia;

    So che alcuni di voi mi risponderanno che attualmente noi psicologi siamo stati tagliati fuori dal lavoro nel sociale come educatori poichè almeno in lombardia richiedono il titolo di educatore professionale, bene, parliamo anche di questo!
    Cosa ne pensate?
    Vi siete scontrati con questa realtà?
    Come avete agito?
    Non demordiamo!

  2. #2
    Neofita
    Data registrazione
    20-01-2007
    Residenza
    serrenti
    Messaggi
    2

    Riferimento: lavorare nel sociale in lomnbardia

    Ciao, io nn so darti delle risposte ma avrei bisogno invece di una delucidazione....Qualcuno sa dirmi che requisiti bisogna avere per fare lo psicologo nelle comunità terapeutiche? In particolare se occorre la scuola di specializzazione.....Grazie

  3. #3
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    27-01-2009
    Messaggi
    356

    Riferimento: lavorare nel sociale in lomnbardia

    Non credo sia giusto buttare fuori dalle comunità e dal sociale gli psicologi. Educare mi sembra chiaramente uno dei mezzi della psicologia, ma non il solo. Quasi 100 anni fa Jung parlando di psicologia parlava della fase educativa che veniva dopo altre fasi. Lo psicologo in una comunità può fare un lavoro ancora più profondo del solo educatore, ma chiaramente ci sono degli interessi sia di categoria che economici. Le comunità pagano meno un laureato triennale (educatore professionale) e se necessario farà "un pò" da psicologo. L'Ordine degli Psicologi mi sembra molto debole nel difendere e tutelare la categoria professionale e la salute dei cittadini.

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: lavorare nel sociale in lomnbardia

    Citazione Originalmente inviato da evolution Visualizza messaggio
    Non credo sia giusto buttare fuori dalle comunità e dal sociale gli psicologi. Educare mi sembra chiaramente uno dei mezzi della psicologia, ma non il solo. Quasi 100 anni fa Jung parlando di psicologia parlava della fase educativa che veniva dopo altre fasi. Lo psicologo in una comunità può fare un lavoro ancora più profondo del solo educatore, ma chiaramente ci sono degli interessi sia di categoria che economici. Le comunità pagano meno un laureato triennale (educatore professionale) e se necessario farà "un pò" da psicologo. L'Ordine degli Psicologi mi sembra molto debole nel difendere e tutelare la categoria professionale e la salute dei cittadini.
    Ma scherzate?
    Il lavoro di educatore è una qualifica ben precisa con precise competenze. Diverse da quelle dello psicologo.
    Che poi lo facciano in molti con la laurea in psicologia come in molti con la laurea in Servizio Sociale, è un altro discorso, e va anche bene, visto che, per esempio, nella mia zona i laureati in scienze dell'educazione scarseggiano, ma dire che uno psicologo fa meglio l'educatore di un educatore è un pò esagerato!!!
    Poi nelle comunità è prevista anche la figura dello psicologo e solo su quella il vostro ordine può intervenire. Non su un'altra professione che ha già una qualifica e un percorso di studi proprio e regolamentato dalla legge.

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di LePleiadi
    Data registrazione
    21-11-2006
    Messaggi
    324

    Riferimento: lavorare nel sociale in lomnbardia

    Citazione Originalmente inviato da evolution Visualizza messaggio
    . Lo psicologo in una comunità può fare un lavoro ancora più profondo del solo educatore, ma chiaramente ci sono degli interessi sia di categoria che economici. .
    Sono lavori diversi!Riguardo agli interessi di categoria sono dalla parte degli educatori laureati...sarebbe ora che i vari enti (coop.) la smettessero di assumere laureati in psicologia come educatori...

Privacy Policy