• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: incubo qualunque

  1. #1

    incubo qualunque

    ciao ragazzi,

    stanotte ho sognato qualcosa di molto strano. vi sarei grato se qualcuno di voi mi aiutasse ad interpretarlo..
    credo che il sogno incominci su un battello, io e il mio amico stiamo per approdare a terra, una volta arrivati, incominciamo a percorrere il piccolissimo porto fatto di un piccolo gazebo.
    Sentiamo dei signori attorno a noi preoccuparsi, incominciano a dire di scappare perché c'è il "muto" che sta impazzendo. Si, tale muto è un signore che incomincia a rincorrere i presenti... affianco a lui, ma separatamente, un anziano signore guida una macchina ed incomincia anch'egli ad inseguirci.
    il mio amico corre, così come altri passanti, come me. io rimango indietro, vedo il mio amico superare la cancellata di fronte a noi e scomparire, io riesco a divincolarmi dal muto che mi aveva quasi preso e scappo.
    Nel sogno correvo ma con molta difficoltà (quello del correre rimanendo quasi "ancorato" al terreno è un elemento ricorrente nei miei sogni), mi sembrava quasi di non riuscire a muovermi, di essere legato nei movimenti, mi sforzavo tantissimo.
    Una volta scappato e calmate le acque, torno indietro per cercare il mio amico. il bello è che torno indietro a bordo della macchina che prima era il mezzo con cui venivo inseguito.... c'è folla e mentre sono nei pressi della biglietteria, un ragazzo dalla mole immane, mi ferma, mi minaccia, dice che ho "spintonato volontariamente" sua sorella, in un'altra situazione, mi minaccia, gli spiego che si sbaglia, che sono disposto ad un confronto per fargli capire che sicuramente sta sbagilando persona. mi tira uno schiaffo, un altro, rispondo.
    A quel punto non ricordo altro. Mi sveglio sudato e con un forte mal di testa e una sensazione di intorpidimento generale.
    L'amico nel sogno è, nella realtà, morto da un anno e più.
    Tutto ciò centra con la rottura con la mia ragazza appena qualche settimana fa? Con la ricerca di un cambiamento nella mia vita che, in questi giorni, mi sta ossessionando? Attraverso un momento abbastanza complicato dal punto di vista emotivo, della mia carriera universitria (al termine) e sentimentale.
    Ringrazio chiunque abbia la pazienza di rispondere.
    un saluto a tutti
    Ultima modifica di ppasolini : 30-04-2009 alle ore 12.22.19

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: incubo qualunque

    ciao ppasolini
    con piacere ti do la mia impressione e ti dico che è possibile che questo sogno sia causato dalla rottura con la tua ragazza.
    diciamo che ci sono elementi, specialmente nella seconda parte, che possono ricollegarsi alla rottura.


    Citazione Originalmente inviato da ppasolini Visualizza messaggio
    ciao ragazzi,

    credo che il sogno incominci su un battello, io e il mio amico stiamo per approdare a terra, una volta arrivati, incominciamo a percorrere il piccolissimo porto fatto di un piccolo gazebo.
    é possibile che il battello sia il mezzo per attraversare un momento difficile, e quasi sempre ,nei sogni, nei momenti difficili appare un alter-ego, cioè una figura di sostegno.
    Sentiamo dei signori attorno a noi preoccuparsi, incominciano a dire di scappare perché c'è il "muto" che sta impazzendo. Si, tale muto è un signore che incomincia a rincorrere i presenti... affianco a lui, ma separatamente, un anziano signore guida una macchina ed incomincia anch'egli ad inseguirci.
    questo momento difficile è rappresentato emotivamente da un "signore muto che impazzisce" può dare l' idea che tu ti sia chiuso in te stesso, cioè non comunichi più di tanto e tra l' altro i tuoi atteggiamenti vengono rappresentati come un "pazzo" e i signori che ti avvertono, sono molto probabilmente gli altri aspetti della mente che in qualche maniera riconoscono quando tu dai di "fuori di testa", e tra l' altro il "muto" li minaccia tutti e oltre al "muto", un' altra cosa minaccia la tua psiche: "l'anziano in auto" , questo credo sia lo stato d'animo riportabile, ad una incapacità di diregere la tua energia che rischia di rivolgersi contro te stesso. ( è probabile anche che voglia dire che rischi atteggiamenti autolesivi )
    ---Questi sono i due aspetti che minacciano la tua psiche in alcuni momenti della giornata.---

    il mio amico corre, così come altri passanti, come me. io rimango indietro, vedo il mio amico superare la cancellata di fronte a noi e scomparire, io riesco a divincolarmi dal muto che mi aveva quasi preso e scappo.
    Nel sogno correvo ma con molta difficoltà (quello del correre rimanendo quasi "ancorato" al terreno è un elemento ricorrente nei miei sogni), mi sembrava quasi di non riuscire a muovermi, di essere legato nei movimenti, mi sforzavo tantissimo.
    Tu cerchi di fuggire, cioè cerchi di non lasciarti soppraffare da questo stato d'animo, ma appena il tuo alter-ego ( quell' aspetto di te che riesce a sottrarsi bene alla situazione )scompare, tu rimani "impantanato" in questa situazione, visto che corri con molta fatica e quasi ti lasci sopraffare.

    Una volta scappato e calmate le acque, torno indietro per cercare il mio amico. il bello è che torno indietro a bordo della macchina che prima era il mezzo con cui venivo inseguito....
    Quando questo brutto stato d'animo si placa ( una volta calmate le acque), tu torni e ricerchi quell'aspetto di te più sereno ( cerchi il tuo amico ) e ritorni con la capacità di guidare la tua energia e in senso lato la tua vita, che prima era controllata dall' anziano signore ( torni indietro a bordo dell' auto che prima era guidata dall' anziano)

    c'è folla e mentre sono nei pressi della biglietteria, un ragazzo dalla mole immane, mi ferma, mi minaccia, dice che ho "spintonato volontariamente" sua sorella, in un'altra situazione, mi minaccia, gli spiego che si sbaglia, che sono disposto ad un confronto per fargli capire che sicuramente sta sbagilando persona. mi tira uno schiaffo, un altro, rispondo.
    In quest' ultimo frangente di sogno ci si può riallacciare anche alla rottura con la tua ragazza, in quanto c' è una specie di autoaccusa e anche notevole ( un ragazzo dalla mole immane ) per, forse ,avere contribuito o portato tu alla rottura con la tua ragazza.( dice che ho spintonato volontariamente sua sorella ) E mentre tu cerchi di giustificarti che non è così, in verità profondamente ti accusi e tra l' altro questa accussa ti colpisce,( mi tira uno schiaffo, un altro ) cioè ti fa male e a questo male tu cerchi di reagire ( rispondo )
    A quel punto non ricordo altro. Mi sveglio sudato e con un forte mal di testa e una sensazione di intorpidimento generale.

    L'amico nel sogno è, nella realtà, morto da un anno e più.

    un saluto a tutti
    Questo è quello che si può ipotizzare da come è costruito il sogno,
    I punti dunque, a mio avviso,sono due:
    --Uno stato d' animo di squilibrio che compare in alcuni momenti della giornata e un' autoaccusa inconscia per la fine del rapporto con la tua ragazza.
    Si può anche rivedere, ovviamente

    ciao
    Ultima modifica di Sono messo male : 30-04-2009 alle ore 19.03.10

  3. #3

    Riferimento: incubo qualunque

    guarda, effettivamente negli ultimi tempi mi sono chiuso un po'... sicuramente c'è un problema di destinazione delle mie energie che sono tante ma, al momento, sono ridotte all'osso essendo molto stanco, psicologicamente prima di tutto...
    il vecchio e il muto (fosse stato il mare sarebbe stato ampiamente meglio....) sono forse, come tu dici, un riscontro onirico della mia irrequietezza e, credo di poterlo dire, negatività che ultimamente mi agguantano per la giacchetta... quello stato d'animo di cui parli è proprio tutto ciò: irrequietezza, stanchezza, malinconia ma, allo stesso tempo, c'è qualcosa che mi redarguisce, c'è una speranza sempre accesa in me.... per quello forse il mio ritorno alla guida della stessa auto che rappresentava pochi istanti prima il pericolo....
    non trovo riscontro unicamente nell'ultima parte. non mi sento in colpa per la rottura con la mia ex. è stata una cosa lampo (ma intensa) chiusa altrettanto rapidamente con l'assenso di entrambi. forse c'è più "dannazione" in me per aver constatato che non eravamo ciò che reciprocamente cercavamo, che non per la rottura di per sé...

    Ti ringrazio per l'interpretazione.... mi hai fornito elementi utili per interpretare, a mia volta, il tutto.... gentilissimo.
    volessi aggiungere ancora qualcosa.... sei il benvenuto

    grazie
    Ultima modifica di ppasolini : 30-04-2009 alle ore 21.11.46

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: incubo qualunque

    Citazione Originalmente inviato da ppasolini Visualizza messaggio
    guarda, effettivamente negli ultimi tempi mi sono chiuso un po'... sicuramente c'è un problema di destinazione delle mie energie che sono tante ma, al momento, sono ridotte all'osso essendo molto stanco, psicologicamente prima di tutto...
    il vecchio e il muto (fosse stato il mare sarebbe stato ampiamente meglio....)
    no, il mare è calmo ( almeno così sembra di capire ) questo significa che non stai vivendo un' agitazione prodotta dal tuo es, cioè dalle parti più profonde della tua natura, quelle che a volte sconvolgono tutta la vita, perchè non ci si riconosce più in quella che stiamo vivendo.cmq mi sono anche dimenticato che, bene o male, tu in questo momento di cambiamento, arrivi ad un piccolo porto, cioè ad una piccola meta, anche se poi in questa meta ti ritrovi con lo stato d' animo che si è visto. In poche parole, sembra che il cambiamento che hai fatto sia negativo. Perciò adesso che mi ci hai fatto riflettere, forse in questo caso il battello non è il simbolo di attraversamento, ma forse è il simbolo femminile, cioè la tua ragazza da cui sei "sceso" cioè è finito il "viaggio" con lei
    sono forse, come tu dici, un riscontro onirico della mia irrequietezza e, credo di poterlo dire, negatività che ultimamente mi agguantano per la giacchetta... quello stato d'animo di cui parli è proprio tutto ciò: irrequietezza, stanchezza, malinconia ma, allo stesso tempo, c'è qualcosa che mi redarguisce, c'è una speranza sempre accesa in me.... per quello forse il mio ritorno alla guida della stessa auto che rappresentava pochi istanti prima il pericolo....
    non trovo riscontro unicamente nell'ultima parte. non mi sento in colpa per la rottura con la mia ex.
    su questo non ci metterei la mano sul fuoco , ovviamente può darsi che tu abbia ragione, ma qualcosa dentro di te ti sta accusando . Però voglio dire che è normale che tu non lo avverta coscientemente, infatti nel sogno è attribuito e rappresentato in terza persona, cioè come un' altro che ti accusa e non che ti accusi da solo, questo significa che per te la cosa è inconscia.
    è stata una cosa lampo (ma intensa) chiusa altrettanto rapidamente con l'assenso di entrambi. forse c'è più "dannazione" in me per aver constatato che non eravamo ciò che reciprocamente cercavamo, che non per la rottura di per sé...

    Ti ringrazio per l'interpretazione.... mi hai fornito elementi utili per interpretare, a mia volta, il tutto.... gentilissimo.
    volessi aggiungere ancora qualcosa.... sei il benvenuto

    grazie
    Certo per poter raggiungere la consapevolezza non è sufficiente interpretare il sogno, anche perché il sognatore si ritrova imbrigliato nelle sue parti inconsce che possono essere portate alla coscienza con un lavoro che avrebbe bisogno di tempo e chi interpreta dovrebbe conoscere più dettagliatamente il "paziente". Qui si può solo mettere delle pulci nelle orecchie in modo che uno ci rifletta.
    Al momento non mi viene in mente altro, ma domani chissà....Quando ci dormo sopra a volte, mi vengono alla mente delle cose che lì x lì non avevo considerato e può darsi che trovi una diversa sistemazione per chi ti accusa

    ciao

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: incubo qualunque

    Avendoci dormito su, se nel caso tu avessi ragione e non c'è nessuna autoaccusa nei confronti della tua ex, possiamo interpretarlo così:

    Citazione Originalmente inviato da ppasolini Visualizza messaggio
    , Una volta scappato e calmate le acque, torno indietro per cercare il mio amico. il bello è che torno indietro a bordo della macchina che prima era il mezzo con cui venivo inseguito....
    Passato lo smarrimento e lo stato d'animo dei primi giorni torni a controllarti...
    c'è folla e mentre sono nei pressi della biglietteria,
    hai tanti pensieri per la testa ( la folla ) e se sei presso una biglietteria, sei vicino in senso temporale ad acquistare un biglietto, cioè quell' elemento che ti permetterà di partecipare a qualcosa, probabilmente può fare riferimento che sei vicino alla laurea che ti permetterà di inserirti in un' altra prospettivas di vita
    ragazzo dalla mole immane, mi ferma, mi minaccia, dice che ho "spintonato volontariamente" sua sorella,
    Ma c' è qualcosa che al momento ti ferma e ti spiega oniricamente anche il perché
    in un'altra situazione, mi minaccia, gli spiego che si sbaglia, che sono disposto ad un confronto per fargli capire che sicuramente sta sbagilando persona.
    e ancora ti rende la cosa difficile e minaccia la tue possibilità e tu cmq reagisci cercando di farti delle ragioni a tuo favore e a lottare contro questo malessere. Può darsi, in effetti che non ti stai autoaccusando, ma hai un malessere tale da renderti la vita difficile nel raggiungimento del tuo scopo simboleggiato dalla biglietteria. Forse come dici tu questo stato d'animo sta influenzando negativamente i tuoi studi, e in questo caso "la sorella" di questo uomo dalla grande mole, sta a indicare il grosso problema rappresentato dalla ragazza
    ti faccio gli auguri di superare al più presto la cosa e se cmq fai degli altri sogni li puoi postare ...

    ciao
    Ultima modifica di Sono messo male : 01-05-2009 alle ore 23.26.54

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: incubo qualunque

    Citazione Originalmente inviato da ppasolini Visualizza messaggio
    ciao ragazzi,

    stanotte ho sognato qualcosa di molto strano. vi sarei grato se qualcuno di voi mi aiutasse ad interpretarlo..
    credo che il sogno incominci su un battello, io e il mio amico stiamo per approdare a terra, una volta arrivati, incominciamo a percorrere il piccolissimo porto fatto di un piccolo gazebo.
    Sentiamo dei signori attorno a noi preoccuparsi, incominciano a dire di scappare perché c'è il "muto" che sta impazzendo. Si, tale muto è un signore che incomincia a rincorrere i presenti... affianco a lui, ma separatamente, un anziano signore guida una macchina ed incomincia anch'egli ad inseguirci.
    il mio amico corre, così come altri passanti, come me. io rimango indietro, vedo il mio amico superare la cancellata di fronte a noi e scomparire, io riesco a divincolarmi dal muto che mi aveva quasi preso e scappo.
    Nel sogno correvo ma con molta difficoltà (quello del correre rimanendo quasi "ancorato" al terreno è un elemento ricorrente nei miei sogni), mi sembrava quasi di non riuscire a muovermi, di essere legato nei movimenti, mi sforzavo tantissimo.
    Una volta scappato e calmate le acque, torno indietro per cercare il mio amico. il bello è che torno indietro a bordo della macchina che prima era il mezzo con cui venivo inseguito.... c'è folla e mentre sono nei pressi della biglietteria, un ragazzo dalla mole immane, mi ferma, mi minaccia, dice che ho "spintonato volontariamente" sua sorella, in un'altra situazione, mi minaccia, gli spiego che si sbaglia, che sono disposto ad un confronto per fargli capire che sicuramente sta sbagilando persona. mi tira uno schiaffo, un altro, rispondo.
    A quel punto non ricordo altro. Mi sveglio sudato e con un forte mal di testa e una sensazione di intorpidimento generale.
    L'amico nel sogno è, nella realtà, morto da un anno e più.
    Tutto ciò centra con la rottura con la mia ragazza appena qualche settimana fa? Con la ricerca di un cambiamento nella mia vita che, in questi giorni, mi sta ossessionando? Attraverso un momento abbastanza complicato dal punto di vista emotivo, della mia carriera universitria (al termine) e sentimentale.
    Ringrazio chiunque abbia la pazienza di rispondere.
    un saluto a tutti
    Ciao, ppasolini, prendo spunto da un momento di pausa lavorativa per postarti alcune risonanze suscitatemi dal tuo sogno, a mio avviso molto pregnante a livello simbolico.


    Il “battello” è un mezzo che consente di attraversare dei tratti di mare, che (al di là che sia calmo o agitato) ha a che fare, di solito, con il mondo emozionale. Simbolicamente, quindi, il “battello” potrebbe esprimere la possibilità di muoversi a contatto con le proprie emozioni (il mare), sentendosi, allo stesso tempo, al riparo (nel battello, non si è in rapporto diretto con l'acqua del mare).


    Il momento che vivi, sembra però dire il sogno, non consente spazi troppo riparati.
    Ciò è sottolineato anche dal piccolissimo “porto” (una specie di gazebo); il “porto” dovrebbe essere un luogo riparato, che protegge dalle intemperie, ma, in questo caso, si tratta di un luogo chiaramente inadeguato allo scopo. E' come se il sogno dicesse: non puoi sfuggire dall'affrontare gli aspetti emozionali più turbolenti della situazione che stai vivendo (non puoi essere al “riparo”).


    Ci sono due pericoli in agguato.
    Il primo pericolo è raffigurato dal “muto”.
    Il “muto” è uno che non parla. La gola (il chakra della gola) e la voce, nella tradizione vibrazionale, hanno a che fare con la possibilità di esprimere le emozioni più profonde. L'essere “muti” equivale a non esprimere le proprie emozioni.
    Il sogno sembra dire che questa è una strategia di difesa (di controllo) perdente, perché l'unico esito che può produrre è quello di accrescere lo squilibrio (il “muto” sta impazzendo e scarica la propria energia repressa contro chiunque gli capiti a tiro).


    Il secondo pericolo è raffigurato dall'anziano signore che guida la macchina.
    L'anziano signore, simbolicamente, potrebbe rappresentare le strategie di affronto delle situazioni di crisi affettivo-emozionale che hai utilizzato in passato. Si tratta di strategie vecchie (anziano signore), forse superate, comunque inadatte, in quanto ti si ritorcono contro.
    La “macchina” è uno strumento per procedere veloci nella propria evoluzione.
    Il sogno sembra dire che, nel tuo caso, l'utilizzo delle strategie passate (l'anziano signore) non solo ti rendono impossibile procedere, ma ti si ritorcono contro (la macchina guidata dall'anziano signore ti insegue).


    Sei a un bivio, sembra dire il sogno.
    Devi scegliere fra le strategie passate, che ti bloccano (cerchi di correre, ma ti senti frenato...), e nuove strategie, raffigurate dal tuo amico che riesce a superare la cancellata, cioè gli ostacoli che sbarrano il cammino.
    L'amico, proprio perché morto (cioè non collegato al tuo presente reale), può raffigurare, simbolicamente, delle risorse potenziali con cui affrontare la situazione critica in cui ti trovi.
    Potresti anche chiederti che ci sono delle caratteristiche proprie del tuo amico, quando era in vita, che potrebbero ritornarti utili per affrontare la tua situazione attuale.


    Il sogno sembra poi dirti che, nel momento in cui decidi di parlare apertamente della tua situazione (ti svincoli dal “muto”), riesci a chiarirti e ritorni padrone della macchina (che prima ti si rivolgeva contro), quindi, simbolicamente, della possibilità di procedere nell'evoluzione.
    Allora, puoi pensare di andare in “biglietteria” e prendere i biglietti per una nuova destinazione...


    Ma, dice, infine, il sogno, non devi pensare che prendere una nuova direzione sia una cosa facile, soprattutto quando si esce da una sofferta crisi affettiva (almeno, così mi è sembrato di capire).
    Il ragazzo dalla mole immane sembra volerti bloccare. Ti minaccia, cerca di trattenerti, perché hai “spintonato volutamente” sua sorella (in un'altra occasione).


    Secondo me, questa scena (che quasi sicuramente ha a che fare con la rottura con la tua ragazza) è simbolicamente molto significativa.
    Drammatizza (con la mole del ragazzo che ti ostacola) il peso simbolico che per te assume la situazione, in relazione all'essere aperto a nuove possibilità.
    Non sembra essere in gioco, come tu stesso rilevi, la rottura del rapporto con la tua ragazza, in specifico, ma il significato simbolico che questa rottura viene ad assumere per te.
    E' come se tu ti dicessi che hai “spintonato volontariamente” quel legame perché non rispondeva a quello che tu vi avevi cercato.
    Ma, allo stesso tempo, è come se quel fallimento, simbolicamente, pesasse sulle prospettive future (il ragazzo dalla mole immensa che ti sbarra la possibilità di imbarcarti per altre mete...).


    Queste sono le risonanze che il tuo sogno mi ha suscitato.
    Vedi tu se possono esserti di qualche utilità.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  7. #7

    Riferimento: incubo qualunque

    a distanza di un anno (forse era "destino") ho ritrovato questa discussione praticamente dimenticata e leggo solo ora la tua risposta, Hermes, e un brivido mi ha percorso lungo la schiena.
    In un paio di frasi hai CENTRATO il mio più grande problema. Lo stesso blocco che sto tentando di eliminare con il mio psicoterapeuta.
    Non aggiungo altro se non un immenso GRAZIE. Non è la prima volta che mi aiuti, tra l'altro. Ed è stupefacente notare come, attraverso un sogno, tu possa essere giunto ad un grado di "conoscenza" tale della mia persona da far invidia.... a me stesso.
    Un caro saluto

Privacy Policy