• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Preoccupata

  1. #1
    opssLally
    Ospite non registrato

    Preoccupata

    Buonasera a tutti! Parlando ieri con il mio migliore amico, mi ha confidato di avere un problema, che tra poco vi descriverò; io tengo molto a lui e vorrei aiutarlo, mi farebbe piacere ricevere vostri consigli su come agire.
    Questo ragazzo ha una vita tranquilla, in famiglia non ha problemi, ha la ragazza e tra loro le cose vanno molto bene, ha diversi amici con cui si diverte. Pratica uno sport e suona uno strumento. Nonostante questa sia la presentazione di una persona soddisfatta e felice, mi ha raccontato che spesso ha delle crisi in cui gli viene da piangere, ma nemmeno lui sa il motivo e sta lottando per evitarle, purtroppo senza risultato.
    Ho provato a chiedergli se non fosse per stress o stanchezza, la sua risposta è stata negativa. Di questo problema ne ha parlato solo con me perchè dice che è abbastanza imbarazzante e lo definisce "non da lui".
    Ad esempio venerdì pomeriggio dopo la lezione di musica, con la quale si è sfogato, ha iniziato a deprimersi e a piangere...
    Io gli ho consigliato di continuare a lottare contro le sue crisi distraendosi,con qualche film, lui perplesso mi ha promesso che ci proverà.
    Aspetto numerosi consigli.
    Grazie in anticipo.
    Laura.

  2. #2
    Partecipante L'avatar di Ivanillich
    Data registrazione
    11-11-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    50

    Riferimento: Preoccupata

    Più che "distrarsi", a me pare che il tuo amico abbia bisogno di comprendere ciò che si manifesta come immotivato (ed immotivato evidentemente non è).
    Luigi D'Elia Psicologo Psicoterapeuta Gruppoanalista
    Iscrizione Ordine Psicologi Lazio n° 5254 del 11/03/1994

  3. #3

    Riferimento: Preoccupata

    Sono d'accordo. Cerca di farlo aprire, se si è confidato con te magari sente il bisogno di parlarne. Ma poi sembra che nel raccontarti si sia tenuto soltanto sulla superficie, sull'apparenza senza entrare nel merito di quelli che sono i contenuti ideativi che accompagnano questi momenti.

    Nessuno si deprime e piange senza alcun motivo neanche quelli che non ne hanno neanche uno.

    Parlarne con te può aiutarlo a capire meglio quello che gli succede.

Privacy Policy