• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    02-11-2007
    Residenza
    Catania
    Messaggi
    27

    Aiuto per riferimenti bibliografici

    Sicuramente nella discussione "consigli pratici" ci sarà scritto qualcosa in proposito...mi scuso anticipatamente per non aver verificato..ma non ho davvero il tempo materiale per leggere tutte le pagine.
    Il mio problema è questo.Devo cominciare a scrivere la tesi ma non ho capito ancora come usare i rifermenti bibliografici.
    Innanzitutto non ho capito bene se quando troviamo nei testi qualcosa che non sia citato letteralmente ma comunque tratto da altre fonti si tratta di una rielaborazione oppure no.
    Faccio degli esempi pratici per capirci meglio.I pezzi in grassetto che sto per riportare sono parti del testo prese direttamente dal libro su cui sto lavorando;il libro è :"Autolesionismo" di Letizia Drappo e Marco Casonato:


    Anche se potrebbe sembrare"il prototipo dell'Autolesionismo, ad un'indagine più attenta, si capisce che il suicidio segue principi e modelli che differiscono in maniera rilevante dalle forme di autolesionismo" (Berglas, Baumaster, 1996, p. 25)


    in questo caso si tratterebbe di una citazione diretta e per questo è inserita tra virgolette e viene indicata anche la pagina nel riferimento bibliografico.esatto?


    Altro esempio:




    Molti ricercatori ritengono l'autolesione un fenomeno privo di correlazioni con il tentativo di suicidio o con il suicidio (Graff, Mallin, 1967; Ross,McKay, 1979)



    ecco,in questi casi in cui non si tratterebbe di citazioni dirette, vuol dire che le parole sono state rielaborate dagli autori di questo libro?
    Altro quesito:
    allora,a questo punto,se io ho bisogno di inserire questa informazione sulla mia tesi posso a mia volta rielaborare il testo(non alterandone ovviamente il significato)?
    Ancora un altro dubbio:
    una volta scritto sulla mia tesi che i ricercatori non trovano correlazione tra tentato suicidio e autolesionismo il rifermento bibliografico sarà sempre (Graff,Mallin,1967; Ross,McKay, 1979) così come ho trovato sul libro oppure devo fare riferimento al libro stesso in cui ho trovato questa informazione e quindi ---> (Drappo, Casonato, 2005) ????
    Questo è il mio dilemma principale, non ho ancora capito se devo riferirmi sempre e comunque al testo da cui traggo direttamente le informazioni oppure ai rimandi bibliografici che il libro fa a sua volta.Insomma come citare cose che non ho letto direttamente????
    Grazie in anticipo,confido in voi.
    Ultima modifica di Phanthazia : 05-04-2009 alle ore 19.29.35

  2. #2
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    4,928
    Blog Entries
    3

    Riferimento: Aiuto per riferimenti bibliografici

    se non mi sbaglio, funziona semplicemente che se tu citi autori a loro volta citati in un altro libro, devi inserirli in bibliografia,anche se la fonte non è diretta!

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    02-11-2007
    Residenza
    Catania
    Messaggi
    27

    Riferimento: Aiuto per riferimenti bibliografici

    grazie gracei.è che avrei bisogno di avere informazioni certe ...vediamo se qualc'un altro mi aiuta

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di mynuvola
    Data registrazione
    18-01-2007
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    209

    Riferimento: Aiuto per riferimenti bibliografici

    Ciao, se citi una citazione precisa (tra virgolette) fatta in un altro libro devi scrive ad esempio: "....." (Bowlby, 1973, cit. in Holmes, 1993).

    Se citi un semplice riferimento fatto ad altri autori in un libro devi citare solo la fonte diretta, cioè il libro in cui hai letto questa cosa, nel tuo caso (Drappo, Casonato, 2005) e non (Graff, Mallin, 1967; Ross,McKay, 1979).

    A presto e buona tesi

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di -bijoux-
    Data registrazione
    15-01-2010
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    453

    Riferimento: Aiuto per riferimenti bibliografici

    Citazione Originalmente inviato da mynuvola Visualizza messaggio
    Ciao, se citi una citazione precisa (tra virgolette) fatta in un altro libro devi scrive ad esempio: "....." (Bowlby, 1973, cit. in Holmes, 1993).

    Se citi un semplice riferimento fatto ad altri autori in un libro devi citare solo la fonte diretta, cioè il libro in cui hai letto questa cosa, nel tuo caso (Drappo, Casonato, 2005) e non (Graff, Mallin, 1967; Ross,McKay, 1979).

    A presto e buona tesi
    Ciao ragazzi avrei lo stesso problema di pathazia e vorrei la conferma che devo citare solo la fonte diretta... Ho letto alcune tesi ed ho visto che si ripercorrono molti autori diversi, nella mia invece (che comunque è una tesi triennale) cito sempre gli stessi autori rispettivamente dei quattro libri che ho letto ed ogni tanto gli autori di qualche articolo. Allora avevo pensato che forse si debba mettere anche (x quelle frasi rielaborate dall'autore ma prese da altri testi) gli autori tra parentesi che trovo nel testo che ho letto anche se non ho letto direttamente anche i testi di tali autori...
    spero di essere stata chiara ...
    Help me!!!

Privacy Policy