• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    saretta91
    Ospite non registrato

    omosessuale o eterosessuale?

    ciao a tutti ..spero che mi risponderete in molti.ho un piccolo problema..ho due amici gay.uno è dichiarato mentre l'altro,non sa ancora se lo è oppure no.il problema è sorto perchè con questo ragazzo ho instaurato un rapporto molto stretto ,diciamo che proviamo una cosa che va oltre l'amicizia(almeno questo è quello che mi ha detto lui)purtroppo però non sa se è gay o bisex o eterosessuale.questo mio amico non ha avuto una figura maschile al suo fianco in quanto suo padre è venuto a mancare quando lui aveva 3 anni,perciò è stato sempre a contatto kon sua madre e sua sorella.può centrare qualcosa?la storia è molto lunga,io ho cercato di essere il più "esauriente" possibile..vi prego rispondete in molti!!

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Studiolover
    Data registrazione
    04-03-2009
    Messaggi
    141

    Riferimento: omosessuale o eterosessuale?

    Citazione Originalmente inviato da saretta91 Visualizza messaggio
    questo mio amico non ha avuto una figura maschile al suo fianco in quanto suo padre è venuto a mancare quando lui aveva 3 anni,perciò è stato sempre a contatto kon sua madre e sua sorella.può centrare qualcosa?
    Sicuramente ogni esperienza precoce può contribuire alla formazione della personalità. L'identità sessuale è un attributo centrale della personalità, ma non è così semplice stabilire in che modo le varie esperienze di vita del tuo amico abbiano influito su di essa; quindi, se fossi in voi, non mi concentrerei più di tanto a cercare una "spiegazione" che si può trovare solo con un adeguato (e spesso lungo) lavoro personale.

    Invece vi consiglio più di valorizzare l'identità unica del tuo amico. Mi pare di capire che proviate un affetto speciale l'uno per l'altra, ma che lui sia confuso: non sa più se gli piacciano i maschi, le fanciulle, o ambedue. Bene, può essere spiacevole e imbarazzante sentirsi confusi su questioni così importanti, ma fa parte del normale processo evolutivo della persona; il consiglio che posso darvi dal cuore - e che poco ha a che fare con un eventuale ruolo da "psicologo" - è che vi chiediate, ognuno per conto proprio, se siete disposti a instaurare una relazione che sarà per forza di cose particolarmente delicata; d'altronde, ogni volta che amiamo sappiamo di correre il rischio di soffrire, e ogni volta dobbiamo fare una scelta.

  3. #3
    saretta91
    Ospite non registrato

    Riferimento: omosessuale o eterosessuale?

    Citazione Originalmente inviato da Studiolover Visualizza messaggio
    Sicuramente ogni esperienza precoce può contribuire alla formazione della personalità. L'identità sessuale è un attributo centrale della personalità, ma non è così semplice stabilire in che modo le varie esperienze di vita del tuo amico abbiano influito su di essa; quindi, se fossi in voi, non mi concentrerei più di tanto a cercare una "spiegazione" che si può trovare solo con un adeguato (e spesso lungo) lavoro personale.

    Invece vi consiglio più di valorizzare l'identità unica del tuo amico. Mi pare di capire che proviate un affetto speciale l'uno per l'altra, ma che lui sia confuso: non sa più se gli piacciano i maschi, le fanciulle, o ambedue. Bene, può essere spiacevole e imbarazzante sentirsi confusi su questioni così importanti, ma fa parte del normale processo evolutivo della persona; il consiglio che posso darvi dal cuore - e che poco ha a che fare con un eventuale ruolo da "psicologo" - è che vi chiediate, ognuno per conto proprio, se siete disposti a instaurare una relazione che sarà per forza di cose particolarmente delicata; d'altronde, ogni volta che amiamo sappiamo di correre il rischio di soffrire, e ogni volta dobbiamo fare una scelta.
    ciao grazier per la risposta però vedi ,a lui un pò diciamo ke attira il suo stesso sesso solo che non è attratto dagli altri omosessuali bensì dai ragazzi eterossessuali,è forse perchè è invidioso di qualcosa che lui non sente di avere?inoltre una volta ha baciato un ragazzo però non gli ha scaturito niente..secondo te se non è troppo disturbo chiedertelo..cosa significa? ti ringrazio già da ora per la tua risposta

  4. #4
    theniaka
    Ospite non registrato

    Riferimento: omosessuale o eterosessuale?

    ciao!

    ho voluto intervenire a dire solo che, il fatto che "saretta91" descrive una persona che lei non sa se e' omosessuale o eterosessuale e c' e' pure scritto che lui non aveva come punto di riferimento una figura maschile, come si sa, e' la caratteristica di una mentalita' costruita "per forza" delle societa' in cui viviamo e, purtroppo, funziona negativamente per la "soluzione" legislativa e pure etica di problemi che riguardano la vita sociale e familiare degli omosessuali.

    se vuoi, puoi leggere qualcosa sulla identita' sociale dei sessi. e' molto interessante, senno' "d' obbligo" -non solo per te ovviamente-.

    a dir la verita', non ho capito bene che tipo di consiglio cerchi, ma mi sembra che sia un consiglio tra quelli che chiedono e danno un' amica ad un' altra. e se e' cosi, non si puo' discutterne in un forum.

    (parlo forse molto in generale, ma e' il mio modo.)

    a presto!

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Andreuccio M.
    Data registrazione
    17-12-2007
    Residenza
    Catania
    Messaggi
    1,237

    Riferimento: omosessuale o eterosessuale?

    Io credo che sia importante soprattutto che il tuo amico faccia un po di chiarezza con se stesso, magari col supporto e il sostegno di altri amici...ma deve essere lui, da solo a capire cosa vuole veramente e qual è la sua identità. Deve solo capirlo e fare chiarezza, sono sicuro che nel profondo lui sa già cosa vuole, deve solo avere il coraggio e la forza di ammetterlo a se stesso ed in questi casi degli amici che comprendono e non giudicano sono indispensabili.
    L'uragano che mi gira intorno sono solo IO!

    ...OCCHI DRITTI ALL'ORIZZONTE...SULL'ASFALTO LASCIO LE MIE IMPRONTE!

Privacy Policy