• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 50
  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Ecco, finalmente arrivata, la storia su Gabriella quella per la quale avevo chiesto se qualcuna di voi portasse tale nome...
    Si tratta di un mistero semplice, assolutamente senza pretese. Ci sono solo alcuni piccoli misteri, che risolti tutti insieme getteranno luce sulla situazione generale...
    Risponderò alle vostre domande nel pomeriggio...
    Scritto questo...
    Buona lettura



    GABRIELLA



    Ore nove.
    La donna allo sportello venne scossa da una voce imperiosa e per poco non emise un grido.
    - Siamo i signori Filippi, dobbiamo vedere nostra figlia...
    - Oh! – tacque per un lunghissimo istante. – Come si chiama?
    - Gabriella. É arrivata qui in pronto soccorso.
    - Camera... camera 235.
    - Grazie.
    La voce si era dispersa nell'aria e la zona attorno allo sportello era di nuovo deserta.
    La donna ripensò alla coppia con la quale aveva appena parlato. Quei modi, quegli occhi, quegli sguardi, li conosceva bene, li aveva visti decine di volte; pure, in quel momento sentì una fitta d'angoscia, come se quegli occhi fossero stati capaci di trasmettere il sentimento che avevano dentro. Guardò a lungo verso il corridoio, nella direzione dove la coppia era scomparsa.

    - Allora dottore, come sta?
    Il medico, un tipo scuro di capelli, dall'aria decisa e professionale, lanciò una rapida occhiata alla porta e poi fissò i due, esitando come per avere il tempo di trovare le parole.
    - Presenta solo una piccola ferita alla testa. Le sue condizioni sono buone, non destano preoccupazioni... la dimetteremo presto. Mi spiace, ma al momento non posso aggiungere altro.
    Gli occhi dei Filippi luccicavano.
    - Possiamo... possiamo vederla?
    Un breve silenzio.
    - Sì, va bene. Ma solo per qualche minuto. Preferiamo tenerla a riposo, per il momento.
    - Grazie, dottore... grazie!
    Il medico assentì e aprì la porta della camera.
    La visione della sua bambina, sul letto, immobile, come se dormisse (come se fosse morta) fu troppo forte per la signora Filippi, che fatto qualche passo nella camera iniziò a singhiozzare, freneticamente, come in un dolore senza fine. Il marito l'abbracciò, teneramente, a lungo. Nessuno parlò per qualche istante. Solo il dolore faceva sentire la sua voce. Il dolore e la sofferenza.

    Mezz'ora prima.
    Il maresciallo Latini diede un'ultima occhiata al corpo riverso per terra prima che fosse caricato sull'ambulanza.
    - Povera piccola – sospirò – speriamo che se la cavi. Abbiamo qualche elemento che ci possa dire da quanto tempo si trovava qui?
    Si era rivolto al brigadiere Valli, che sostava accanto a lui.
    - Beh – disse – le ferite sembrano recenti. La bambina deve aver battuto la testa contro quella grossa pietra. È uscito poco sangue. Forse è rimasta qui pochi minuti prima che la trovassimo noi.
    Latini diede un'occhiata all'ambiente circostante. Lui e i suoi uomini erano immersi in un boschetto, vicino a un'area di aperta campagna, disabitata e trascurata da tempo immemorabile.
    - I Filippi non sono pratici di questi luoghi, è così?
    - Così pare, maresciallo. Non sono mai stati qui, a detta loro.
    Mentre l'ambulanza si avviava, Latini avanzò cautamente verso la pietra.
    - Cos'è quello? – indicò un oggetto chiaro, che contrastava nettamente con l'oscurità del boschetto.
    - Ci era sfuggito – fece Valli, e lo recuperò. I due uomini lo esaminarono con interesse.
    - Questo spiega molte cose – disse Latini. – Spiega praticamente tutto. Bisogna vedere se c'è...
    Esplorò il terreno minuziosamente, fino a che non vide quello che cercava. Un piccolo tronco di legno.
    - Ora è il quadro è completo – annunciò. – Non resta che una cosa da fare.
    - La più difficile – commentò Valli.
    Andiamo. Non c'è neanche un minuto da perdere.

    Ore otto e quaranta.
    A qualche centinaio di metri dal boschetto, Latini e i suoi uomini uscirono da un edificio cupo e triste e si fermarono nel cortile retrostante, i volti pallidi di rabbia.
    - Siamo arrivati tardi – sibilò Latini, pieno d'amarezza. – Pure non abbiamo trovato tracce di fuga. Come possono essere andati via?
    - Questi edifici vecchi hanno delle porte nascoste o dei pannelli segreti – disse Valli con sicurezza. – Forse una botola, o un finto armadio...
    La sua ipotesi venne confermata. Un rapido esame portò alla scoperta di un vano segreto, invisibile se non vi si faceva molta attenzione, che permetteva a chiunque di uscire senza essere visto: un passaggio che conduceva sottoterra e che una volta all'aperto avrebbe tenuto al riparo da occhi indiscreti.
    - Ci sono segni di un passaggio recente. Non dobbiamo cercare molto lontano. Contando che non ci sono mezzi di trasporto, qui...
    - Quello è sicuramente un vantaggio per noi, maresciallo.
    Latini si rivolse a un subalterno.
    - E' riuscito a procurarsi una mappa del luogo? Quali sono le zone più probabili dove cercare?
    Il subalterno, Paoli, tossicchiò imbarazzato.
    - A meno di non perlustrare tutta la campagna, credo che dovremo rivolgere la nostra attenzione all'area industriale, a un chilometro da qui. È il luogo più probabile dove cercare.
    Uno squillo di cellulare lo prevenne. Latini rispose immediatamente.
    - Ditemi. Come? Nella vecchia fabbrica? Va bene, arriviamo subito. – Riattaccò e diede un pugno deciso sul palmo dell'altra mano. – Questa volta non possiamo fallire. Andiamo.

    Ore nove e quarantacinque.
    I coniugi Filippi erano ancora nel corridoio, a pochi metri dalla camera della loro bambina. Lui si torceva le mani nervosamente, camminava senza sosta e mormorava qualcosa tra sé, in preda all'angoscia. Lei era seduta su una delle panchine, e singhiozzava debolmente. Un fazzoletto le copriva parte del viso.
    Quando Latini apparve nel corridoio, entrambi si voltarono nello stesso momento. Lui rimase immobile, lo sguardo meravigliato, la bocca spalancata per la sorpresa; lei fece cadere il fazzoletto che stringeva convulsamente a sé.
    Poi i loro occhi scintillarono, e una nuova emozione invase i loro sguardi. Lei si alzò e corse a raggiungere Latini. Il marito sembrava incapace di compiere qualsiasi movimento.
    Latini sorrise. Era un sorriso di trionfo. Poi alzò il pollice verso l'alto. Un gesto di vittoria.
    Non ascoltò i ringraziamenti dei Filippi. Si limitò a dire di aver compiuto solo il proprio dovere.
    Li lasciò alla loro gioia e percorse lentamente il corridoio.
    Anche lui si sentiva felice; felice e soddisfatto. Si sorprese a camminare nel corridoio con un certa euforia, quasi con baldanza, e uscì dall'edificio sorridendo, dopo un rapido saluto alla donna dello sportello. La guardò per pochi istanti. I suoi occhi, il suo sguardo, conferivano a tutto l'ambiente un terribile senso di tristezza.



    A voi
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    allora mickey, vediamo... l'oggetto chiaro che viene ritrovato è un'arma?

    è ciò che ha causato il ferimento di gabriella?

    quanti anni ha gabriella?

    gabriella si è fatta male accidentalmente o qualcuno l'ha ferita di proposito?

    gabriella era stata sequestrata? la sua famiglia è ricca?

    Citazione Originalmente inviato da michael sniper Visualizza messaggio
    Latini sorrise. Era un sorriso di trionfo. Poi alzò il pollice verso l'alto. Un gesto di vittoria.
    che uomo triste

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    La prima domanda è O.T.: ma il nome Gabriella è stato scelto a caso?....


    E veniamo alle domande del giallo:
    - La signora allo sportello del Pronto Soccorso era una vicina dei signori Filippi?
    - Latini è trionfante perchè hanno scoperto e arrestato chi ha fatto del male a Gabriella?
    - Costui aveva tentato di rapirla e/o di violentarla?
    - Era il figlio/marito/parente della signora allo sportello ( che per questo è triste quando Latini è, invece, trionfante )?


    Domanda semi O.T: per caso per scrivere questo giallo ti sei ispirato al rapimento di Angela Celentano...?
    Ultima modifica di doctor2009 : 15-03-2009 alle ore 16.13.49
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Eccomi tra voi rispondo alle domande tra un attimo
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    allora mickey, vediamo... l'oggetto chiaro che viene ritrovato è un'arma?

    è ciò che ha causato il ferimento di gabriella?

    quanti anni ha gabriella?

    gabriella si è fatta male accidentalmente o qualcuno l'ha ferita di proposito?

    gabriella era stata sequestrata? la sua famiglia è ricca?



    che uomo triste
    L'oggetto chiaro non è un'arma.
    In un certo senso l'ha causato.
    Gabriella è piccola... diciamo sette-otto anni.
    Accidentalmente.
    E' stata sequestrata.
    Non ricchissima, ma benestante

    Davvero ti è sembrato triste?

    Citazione Originalmente inviato da doctor2009 Visualizza messaggio
    La prima domanda è O.T.: ma il nome Gabriella è stato scelto a caso?....


    E veniamo alle domande del giallo:
    - La signora allo sportello del Pronto Soccorso era una vicina dei signori Filippi?
    - Latini è trionfante perchè hanno scoperto e arrestato chi ha fatto del male a Gabriella?
    - Costui aveva tentato di rapirla e/o di violentarla?
    - Era il figlio/marito/parente della signora allo sportello ( che per questo è triste quando Latini è, invece, trionfante )?


    Domanda semi O.T: per caso per scrivere questo giallo ti sei ispirato al rapimento di Angela Celentano...?
    Amico mio io avevo chiesto se qualcuna si chiamasse Gabriella perchè avevo in mente di inserire questo nome nel giallo... poi è venuta fuori tutta la storia...

    La signora allo sportello non è una vicina dei Filippi. Per vicina intendi vicina di casa, naturalmente?
    Sì, ma non solo. Anche se non le è stato fatto male fisico.
    Di rapirla e c'è riuscito.
    No.

    Non conosco i dettagli del rapimento... se mi sono riferito a quel caso l'ho fatto assolutamente in maniera fortuita e inconsapevole...
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  6. #6
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    -ma sono stati i rapitori a fare del male alla bambina seppur in modo involontario?
    -è stato richiesto un riscatto?
    -il riscatto è stato pagato?
    -oppure il rapimento è stata una vendetta privata?

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    -ma sono stati i rapitori a fare del male alla bambina seppur in modo involontario?
    -è stato richiesto un riscatto?
    -il riscatto è stato pagato?
    -oppure il rapimento è stata una vendetta privata?
    No.
    Il riscatto è già stato pagato.
    No.
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  8. #8
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    ma è stato un uomo/donna a fare del male alla bambina, osi è ferita da sola?
    Oppure da un 'animale?

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    ma è stato un uomo/donna a fare del male alla bambina, osi è ferita da sola?
    Oppure da un 'animale?
    La bambina si è fatta male, accidentalmente.
    Quando Latini e i suoi uomini vanno nel boschetto, lo trovano deserto.
    Su questo punto, nessun dubbio in proposito: nel testo è indicato tutto. Anzi, credo pure di aver scritto troppo
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Dunque:
    - la signora allo sportello conosceva i Filippi, giusto? E lei li aveva visti anche diverse volte, giusto? Se non erano vicini, cosa erano, colleghi di lavoro? Frequentavano, comunque, tutti un determinato ambiente per cui si conoscevano? O lei lo conosceva PROPRIO perchè li aveva studiati da vicino per programmare il rapimento?
    - La signora è triste quando vede che hanno arrestato il responsabile del rapimento: perché anche lei è coinvolta? E', comunque, legata in qualche modo con chi ha effettuato il rapimento?
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Vediamo quello che penso di aver concluso finora:
    - Gabriella Filippi è stata rapita.
    - E' stato pagato un riscatto
    - La bambina si è ferita accidentalmente.
    . I rapitori, impauriti sono scappati.
    - Latini è trionfante non solo perchè hanno ritrovato la bambina, ma anche perchè hanno recuperato il riscatto

    Tutto giusto fin qui?
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  12. #12
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    ma la piccola soffriva di qualche malattia?

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Citazione Originalmente inviato da doctor2009 Visualizza messaggio
    Dunque:
    - la signora allo sportello conosceva i Filippi, giusto? E lei li aveva visti anche diverse volte, giusto? Se non erano vicini, cosa erano, colleghi di lavoro? Frequentavano, comunque, tutti un determinato ambiente per cui si conoscevano? O lei lo conosceva PROPRIO perchè li aveva studiati da vicino per programmare il rapimento?
    - La signora è triste quando vede che hanno arrestato il responsabile del rapimento: perché anche lei è coinvolta? E', comunque, legata in qualche modo con chi ha effettuato il rapimento?
    E' bene chiarire un equivoco.
    Quando scrivo:

    Quei modi, quegli occhi, quegli sguardi, li conosceva bene, li aveva visti decine di volte; pure, in quel momento sentì una fitta d'angoscia, come se quegli occhi fossero stati capaci di trasmettere il sentimento che avevano dentro

    intendo dire che lei ha visto quello stesso sguardo in altri genitori; cioè ha visto tante volte genitori preoccupati che la guardano angosciati, speranzosi di vedere la figlia viva. Mi scuso per il fraintendimento.
    La signora è triste perchè, come ho scritto, gli occhi dei Filippi le hanno trasmesso la tristezza che portano dentro.
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    Citazione Originalmente inviato da doctor2009 Visualizza messaggio
    Vediamo quello che penso di aver concluso finora:
    - Gabriella Filippi è stata rapita.
    - E' stato pagato un riscatto
    - La bambina si è ferita accidentalmente.
    . I rapitori, impauriti sono scappati.
    - Latini è trionfante non solo perchè hanno ritrovato la bambina, ma anche perchè hanno recuperato il riscatto

    Tutto giusto fin qui?
    - Sul quarto punto, i rapitori sono scappati per sfuggire ai carabinieri, naturale
    - sul quinto punto, invece, manca qualcosa... conta che arriva in ospedale alle 9:45, i genitori vanno nella camera della figlia alle 9:00...

    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    ma la piccola soffriva di qualche malattia?
    No.
    Ultima modifica di michael sniper : 15-03-2009 alle ore 17.45.42
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  15. #15
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: L'angolo del mistero n° 9: Gabriella

    ma il rapimento si era consumato in una giornata?
    quando dici ore 9 intendi del mattino giusto?
    quindi il rapimento era avvenuto il giorno prima?

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy