• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 12 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 166
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Ciao a tutti, sono un po' emozionata per il mio debutto spero di aver fatto un lavoro almeno decente ho scritto di getto in poco tempo, quindi lo stile non è curato come piace a me, ma avevo promesso di pubblicarlo oggi, quindi...

    Potete anche cominciare a postare domande, io rispondero più in serata, verso ora di cena, e dopo... Le modalità di gioco sono quelle classiche, risposte secche se no indovinate subito.

    Buona lettura!

    LA FESTA


    Era sabato pomeriggio, la primavera stava per arrivare ed era una bella giornata, illuminata da un sole tiepido.
    Annie era contenta ed elettrizzata, perché stava preparando tutto il necessario per la festa di quella sera. Aveva mandato Gordon al market per acquistare del succo d’arancia e dello spumante, perché si era dimenticata di comprarli, quando aveva fatto la spesa quella mattina. Dimenticanza strana per lei, perché era una grande organizzatrice, le piaceva pianificare nei minimi particolari le serate con gli amici, e si innervosiva se le cose non andavano secondo il suo programma. Tuttavia, da qualche tempo Annie assumeva spesso un’aria trasognata, che stonava con la sua personalità pragmatica. Non mancava nient’altro, Annie si avvicinò al mobile bar e prese una vecchia bottiglia di brandy mezza vuota che stava lì da qualche anno, perché nessuno lo beveva e veniva tirato fuori solo nelle grandi occasioni.
    John, l’amico d’infanzia di Gordon, aveva promesso che sarebbe passato a prendere Eve nel primo pomeriggio per andare ad aiutare Annie e Gordon ad ultimare i preparativi.
    Erano ormai passate le 19.00 e i due non si vedevano. Gordon era tornato da un pezzo con la spesa, e la cara Mildred aveva potuto preparare il suo famigerato e fortissimo “bacio dell’inferno”, prima di andar via.
    Annie era preoccupata, pensò che potesse essere successo qualcosa, sapeva che l’auto di John aveva dato problemi ultimamente. Provò a telefonare a casa di entrambi, ma non rispondeva nessuno.
    Stava per infilare l’indice nel disco del telefono per riprovare quando qualcuno bussò alla porta. Gordon andò ad aprire: erano Eve e John, sorridenti, che si scusavano per il ritardo. John aveva le mani sporche di nero e si diresse subito verso il bagno; Gordon lo seguì incuriosito chiedendo cosa fosse successo, e John cominciò a parlargli con i suoi consueti modi gioviali. Intano Eve aveva raggiunto Annie in cucina, che le chiese con cortesia, ma con una quasi impercettibile nota di disappunto nella voce, come mai avessero fatto così tardi. Eve la guardò per qualche secondo, poi scoppiò in una risata che le illuminò il volto e che cercò subito di trattenere portandosi la mano alla bocca; e disse “aspetta, ora ti racconto che è successo”, e insieme andarono in salotto per riporre il soprabito di Eve, parlando in modo sommesso e civettuolo.

    Alle 19.45 era quasi tutto pronto, Gordon sistemava le sedie, Annie cambiava gli asciugamani in bagno e John e Eve davano una mano ad apparecchiare per il buffet.

    Alle 20.30 erano ormai arrivati tutti gli invitati, che Gordon e Annie avevano fatto accomodare nel seminterrato, al quale si accedeva dal salotto per via di una vecchia scala a chiocciola in legno.
    Durante la serata Eve chiacchierò quasi solo con i pochi che conosceva, ma con questi fu estremamente solare e divertente, mostrando costantemente un sorriso dolce ed emozionato.
    John, come suo solito, era un gran compagnone, e intrattenne tutti con il suo modo di fare carismatico e brillante ma mai invadente, saltando da un gruppetto di persone all’altro con simpatica leggerezza.
    Gordon non aveva la parlantina particolarmente sciolta, ma mostrava modi sempre cordiali; parlò soprattutto con John e con Eve, allontanandosi di tanto in tanto per offrire da bere a tutti e assicurarsi che tutti fossero comodi e a loro agio.
    Annie sembrava distratta, chiacchierò con tutti gli invitati, perlopiù di argomenti superficiali. Niente di strano, pensarono alcuni, in fondo parlare di argomenti troppo seri ad una festa può risultare inopportuno e di cattivo gusto, a volte, e Annie di sicuro era il tipo di persona che conosce l’etichetta. Daniel, il vicino di casa, noto a tutti per essere l’insegnante più bravo della scuola del paese, ma anche il più logorroico, riempì la testa di Annie di chiacchiere di ogni genere, fino a quando disse sorridendo: “scusa, come al solito parlo troppo, devo averti annoiata a morte con tutte queste chiacchiere.” Annie gli rispose distrattamente: “eh? Come, scusa? Perdonami, stavo notando che sono finite le tartine ed ero sovrappensiero”. “Non fa niente” replicò Daniel fissandosi le scarpe, “stavo solo dicendo che devo andare, domattina ho la prima ora e sono stanco.” Dopodiché si voltò e andò via, salutando tutti frettolosamente. Annie non ci fece caso più di tanto, e si diresse verso il vassoio di tartine. Tutto sommato, sia Annie che Gordon furono degli ottimi padroni di casa, attenti a riempire tempestivamente vassoi e vaschette, e a sostituire le bottiglie e le brocche vuote.
    Poco dopo Eve guardò l’orologio e disse “sono appena le dieci e un quarto e già fa così freddo? Ho i brividi.” John la guardò stupito poichè era in maniche di camicia e non aveva affatto freddo, ma pensò anche che fino a quel momento era stato una specie di trottola tra gli invitati, non si era fermato un attimo, per cui non faceva testo. Trascorse ancora qualche minuto, e d’improvviso si sentì un tonfo. Tutti si girarono verso il fondo della stanza dove stavano i tavoli, poiché il tonfo proveniva da quella parte, e videro Eve sdraiata a terra. John si chinò su di lei per scuoterla, e dopo qualche secondo alzò lo sguardo verso la sala e disse: “credo che sia morta”.

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di eva_luna
    Data registrazione
    23-01-2006
    Residenza
    In spiaggia a Sori!
    Messaggi
    11,690

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Eve era malata?
    Membro del thread palla
    Ciambellana dei Film del mese di Marzo e Maggio

    "Tu sarai per me unico al mondo, io sarò per te unico al mondo" Il piccolo principe

    "La vera musica è tra le note." W. A. Mozart

    la mia libreria

    Membro del Club Del Giallo - Tessera n°20 e Segretaria Addetta All'Archivio del Club

    Club del giallo, nuova sede

  3. #3
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Davvero molto carino Chiò

    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    Dimenticanza strana per lei, perché era una grande organizzatrice, le piaceva pianificare nei minimi particolari le serate con gli amici, e si innervosiva se le cose non andavano secondo il suo programma.
    Non so perchè, ma, pur non conoscendola bene, mi ricorda la stessa autrice del racconto

    A parte gli scherzi...veniamo a noi

    - Eve ha avuto un malore?
    - è stata uccisa? o morte naturale?
    - è importante sapere perchè Eve e John hanno ritardato?
    - i due avevano una relazione?
    - Annie era preoccupata per qualcosa in particolare?

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Anzitutto Chiocciolina, complimenti per il bellissimo stile
    Brava, scrivi veramente bene...
    E passiamo al giallo, anche se non so quando potrò tornare a giocare in serata:
    - Eve è stata avvelenata?
    - Il veleno era in una delle tartine che ha mangiato?
    - Il veleno è stato messo da Annie?
    - La cosa che Eve ha raccontato ad Annie ( il motivo del loro ritardo... ) ha a che fare con l'omicidio di Eve?
    - L'evento che ad Eve appariva divertente ha assunto invece per Annie un significato tragico che l'ha portata ad odiare Eve e a decidere sul momento di ucciderla?
    - IL racconto le ha fatto scoprire che Eve era l'amante di Gordon?
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    La storia è ambientata nel passato? Nel presente? O non importa?
    Stile intrigante
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    come avete visto alla fine la chiocciola ce l'ho messa lo stesso

    comunque grazie per i complimenti

    veniamo alle domande, sarò molto secca nelle risposte, perchè il mistero non è difficile, quindi non vi aiuto, è in più pretendo che scopriate l'esatta dinamica dei fatti, e non solo in linea di massima.
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 10-03-2009 alle ore 21.46.24

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Citazione Originalmente inviato da eva_luna Visualizza messaggio
    Eve era malata?
    no
    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    Non so perchè, ma, pur non conoscendola bene, mi ricorda la stessa autrice del racconto
    un pochino
    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    - Eve ha avuto un malore?
    - è stata uccisa? o morte naturale?
    - è importante sapere perchè Eve e John hanno ritardato?
    - i due avevano una relazione?
    - Annie era preoccupata per qualcosa in particolare?
    - diciamo di si
    - è quello che dovete scoprire
    - si
    - non proprio
    - no, non direi che era preoccupata
    Citazione Originalmente inviato da doctor2009 Visualizza messaggio
    - Eve è stata avvelenata?
    - Il veleno era in una delle tartine che ha mangiato?
    - Il veleno è stato messo da Annie?
    - La cosa che Eve ha raccontato ad Annie ( il motivo del loro ritardo... ) ha a che fare con l'omicidio di Eve?
    - L'evento che ad Eve appariva divertente ha assunto invece per Annie un significato tragico che l'ha portata ad odiare Eve e a decidere sul momento di ucciderla?
    - IL racconto le ha fatto scoprire che Eve era l'amante di Gordon?
    - si
    - no
    - non ipotizzate, motivate le vostre risposte
    - si
    -più o meno è andata così
    - non proprio
    comunque bravissimo
    Citazione Originalmente inviato da michael sniper Visualizza messaggio
    La storia è ambientata nel passato? Nel presente? O non importa?
    Collocare esattamente la storia non è importante, però ci sono vari riferimenti nella narrazione che fanno intendere che si parla del passato.
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 10-03-2009 alle ore 21.48.20

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio


    Collocare esattamente la storia non è importante, però ci sono vari riferimenti nella narrazione che fanno intendere che si parla del passato.
    Chiedevo per quello
    Volevo sapere, giusto per suffragare ogni dubbio, se l'ambientazione storica influenza in qualche modo la storia... che so, scoperte, invenzioni, innovazioni varie...
    E c'è pure il riferimento al tuo nick nella storia
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di eva_luna
    Data registrazione
    23-01-2006
    Residenza
    In spiaggia a Sori!
    Messaggi
    11,690

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Eve ha bevuto qualcosa che le è stato offerto o ha preso i bicchieri dal tavolo?

    era proprio Eve la destinata a morire?
    Membro del thread palla
    Ciambellana dei Film del mese di Marzo e Maggio

    "Tu sarai per me unico al mondo, io sarò per te unico al mondo" Il piccolo principe

    "La vera musica è tra le note." W. A. Mozart

    la mia libreria

    Membro del Club Del Giallo - Tessera n°20 e Segretaria Addetta All'Archivio del Club

    Club del giallo, nuova sede

  10. #10
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Citazione Originalmente inviato da michael sniper Visualizza messaggio
    Chiedevo per quello
    Volevo sapere, giusto per suffragare ogni dubbio, se l'ambientazione storica influenza in qualche modo la storia... che so, scoperte, invenzioni, innovazioni varie...
    E c'è pure il riferimento al tuo nick nella storia
    si nota il riferimento?

    no, l'ambientazione storica, oltre ovviamente a dare atmosfera alla storia, serve a rendere impossibili certe cose che oggi invece i personaggi avrebbero fatto, ma se intendi che è stato usato un oggetto inventato in quell'epoca per uccidere, ad esempio, no...

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Citazione Originalmente inviato da eva_luna Visualizza messaggio
    Eve ha bevuto qualcosa che le è stato offerto o ha preso i bicchieri dal tavolo?

    era proprio Eve la destinata a morire?
    - Alla festa tutti hanno bevuto vari bicchieri e varie bevande, sia servendosi da soli che essendo serviti dai padroni di casa.

    - (domanda acuta) si era proprio lei

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Vediamo di rileggere il tutto per chiarire bene le idee
    Intanto chiedo: Mildred ha un qualche ruolo nel mistero che dobbiamo scoprire?
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Che materia insegnava Daniel?
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di michael sniper
    Data registrazione
    08-05-2008
    Residenza
    Selargius
    Messaggi
    8,608

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Annie e Gordon sono fidanzati?
    Eve e John sono fidanzati?
    Se qualcuno/a conosce donne in gravidanza, dal sesto mese compreso in poi, della provincia di Cagliari, è gentilmente pregato/a e invitato/a a contattarmi tramite messaggio privato. Grazie mille a tutti

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di eva_luna
    Data registrazione
    23-01-2006
    Residenza
    In spiaggia a Sori!
    Messaggi
    11,690

    Riferimento: Doctor's Angels n°4 - "La festa"

    Ora ti faccio una domanda scema...
    è stata avvelenata da un veleno o da qualcosa alla quale era allergica?
    la padrona di casa è incinta?
    Membro del thread palla
    Ciambellana dei Film del mese di Marzo e Maggio

    "Tu sarai per me unico al mondo, io sarò per te unico al mondo" Il piccolo principe

    "La vera musica è tra le note." W. A. Mozart

    la mia libreria

    Membro del Club Del Giallo - Tessera n°20 e Segretaria Addetta All'Archivio del Club

    Club del giallo, nuova sede

Pagina 1 di 12 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy