• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: The Reader

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    The Reader

    bel filmbella storia, drammatica e intensasono uscita dalla sala con un magoneovviamente questo tema lascerà sempre il segno
    kate bravissima in qualche punto era un po troppo lento e all'inizio molto enigmatico...c'è molto da riflettere anche sulla giustizia


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di Lunete
    Data registrazione
    23-04-2004
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    4,231

    Riferimento: The Reader

    Davvero un bel film, tema profondo e ben diretto, bravissima la Kate

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di Viola1980
    Data registrazione
    10-02-2005
    Messaggi
    123

    Riferimento: The Reader

    Anche a me è piaciuto molto, sono contenta di averlo visto, ha senza dubbio lasciato il segno!

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di eva_luna
    Data registrazione
    23-01-2006
    Residenza
    In spiaggia a Sori!
    Messaggi
    11,690

    Riferimento: The Reader

    A me è piaciuto però in qualche punto mi ha lasciata un po' perplessa... Diciamo che è un film in cui non parlano molto e l'imortante è il sentito e quello che si intuisce... Però non vi è sembrato un po' freddo?
    Membro del thread palla
    Ciambellana dei Film del mese di Marzo e Maggio

    "Tu sarai per me unico al mondo, io sarò per te unico al mondo" Il piccolo principe

    "La vera musica è tra le note." W. A. Mozart

    la mia libreria

    Membro del Club Del Giallo - Tessera n°20 e Segretaria Addetta All'Archivio del Club

    Club del giallo, nuova sede

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di bluto1979
    Data registrazione
    01-03-2007
    Residenza
    oristano
    Messaggi
    1,467

    Riferimento: The Reader

    L'ho finito di vedere proprio pochi minuti fa e devo dire che mi è piaciuto molto..
    sicuramente intenso e con ottimi interpreti, l'ho trovato anche io forse un pò lento in alcuni punti, anche se non eccessivamente pesante..
    lentezza dovuta secondo me alla strutturazione stessa del film, se nella prima parte più spedita non emergon particolari emozioni e fila svelto, è invece nella seconda che emerge fortemente il senso di colpa e la sofferenza, il contrasto interiore da lui provato nei confronti di lei, che danno al film un andamento necessariamente meno spedito..
    personalmente non saprei se definirlo freddo, forse un pò..comunque funzionale all'impostazione del film che non mi è sembrato di denuncia aperta e palese e quindi più facile e coinvolgente, ma piuttosto impostato sul dramma più intimo di due persone..
    in definitiva direi non semplicissimo, intenso e drammatico, bello

    (tra parentesi aggiungo che l'oscar per la Winslet ci stava decisamente, però la butto lì, forse lo meritava un poco di più per revolutionary road dove mi è piaciuta da impazzire )
    Ultima modifica di bluto1979 : 05-03-2009 alle ore 01.12.05
    Il tempo che ho passa in fretta.quello che non ho, ancora di più..
    Massimiliano

    King of Movies dei mesi di Febbraio e Aprile

    Ciambellano dei Film dei mesi di Gennaio, Marzo, Maggio e Giugno 2009

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: The Reader

    Citazione Originalmente inviato da bluto1979 Visualizza messaggio
    sicuramente intenso e con ottimi interpreti, l'ho trovato anche io forse un pò lento in alcuni punti, anche se non eccessivamente pesante..
    lentezza dovuta secondo me alla strutturazione stessa del film, se nella prima parte più spedita non emergon particolari emozioni e fila svelto, è invece nella seconda che emerge fortemente il senso di colpa e la sofferenza, il contrasto interiore da lui provato nei confronti di lei, che danno al film un andamento necessariamente meno spedito..
    personalmente non saprei se definirlo freddo, forse un pò..comunque funzionale all'impostazione del film che non mi è sembrato di denuncia aperta e palese e quindi più facile e coinvolgente, ma piuttosto impostato sul dramma più intimo di due persone..
    in definitiva direi non semplicissimo, intenso e drammatico, bello

    (tra parentesi aggiungo che l'oscar per la Winslet ci stava decisamente, però la butto lì, forse lo meritava un poco di più per revolutionary road dove mi è piaciuta da impazzire )
    straquoto tutto
    anche secondo me si meritava l'oscar per revolutionary road..ma semplicemente perchè lei è grandiosa semprel'ho preferirta comunque in the reader..


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di bluto1979
    Data registrazione
    01-03-2007
    Residenza
    oristano
    Messaggi
    1,467

    Riferimento: The Reader

    Citazione Originalmente inviato da kyoko226 Visualizza messaggio
    straquoto tutto
    anche secondo me si meritava l'oscar per revolutionary road..ma semplicemente perchè lei è grandiosa semprel'ho preferirta comunque in the reader..
    si si, in questo caso non si parla neanche tanto di meglio un interpretazione dell'altra, siam a livello di gusto personale puro e semplice, entrambe le interpretazioni sono state fantastiche!
    Il tempo che ho passa in fretta.quello che non ho, ancora di più..
    Massimiliano

    King of Movies dei mesi di Febbraio e Aprile

    Ciambellano dei Film dei mesi di Gennaio, Marzo, Maggio e Giugno 2009

  8. #8
    tipete
    Ospite non registrato

    Riferimento: The Reader

    Mi e' piaciuto tantissimo .Specialmente nella prima parte,caratterizzata dalla curiosita' della storia d'amore tormentata tra i protagonisti
    La storia può affascinare o annoiare, senza mezze misure, dipende dai punti di vista e dalla sensibilità del singolo individuo.
    A me ha fatto un grande effetto, si racconta d'amore, di sesso , di olocausto di orrori nazionalsocialisti, ma in una chiave di lettura ben diversa, innovativa.
    La Winslet l'ho preferita in questo film.Ha un personaggio particolare e non indifferente,per certi versi anche scomodo,e' capace di valorizzare Hanna,di dare corpo ai tormenti intimi e alle passioni del suo personaggio,privo di rimorsi o sensi di colpa i.A tratti l'ho trovata meravigliosa.
    Ammetto di essere indecisa al momento tra lei e la Streep di "Il dubbio" per la statuetta.
    Ultima modifica di tipete : 06-03-2009 alle ore 22.33.42

Privacy Policy