• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Zaffo il formaggiaio

  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Zaffo il formaggiaio

    Zaffo il formaggiaio faceva i formaggi.
    I suoi avi avevano sempre fatto i formaggi.
    Buoni formaggi fatti con latte di vacche simpatiche.
    Nel paese tutti lo conoscevano e si servivano da lui.

    Zaffo era brutto, e nessuna ragazza se lo filava, a parte comprargli il formaggio. Lui era innamoratissimo di Sempronia, che però non lo calcolava proprio.
    "Vabbè - pensava Zaffo - ho sempre le mie vacche".

    Un giorno, in paese, aprì l'Iper-Caglio, vendeva formaggi colorati ed economici.
    Non erano buoni, ma all'interno c'era la convincina, una sostanza che si attiva con gli stupidi e che fa credere che quanto si fa, mangia o vede sia bello e buono.
    Tutti, allora, si misero a comprare i formaggi dell'Iper-Caglio e Zaffo non ne vendeva più manco mezzo.
    Si disperava e piangeva, piangeva e si disperava.
    Venivano a mancare oltre ai soldi anche il saluto quotidiano di Sempronia.

    Pianse pianse pianse lacrime amare sui suoi formaggi invenduti.
    Quella notte, un angelo che svolazzava da quelle parte lo vide e si commosse. Pianse anche l'angelo, solo poche lacrime,che caddero sui formaggi di Zaffo. Poi volò via.

    I formaggi, allora, iniziarono a emanare un profumo irresistibile.
    Zaffo se ne accorse, ne affettò uno e scoprì all'interno delle sottili venature di oro purissimo.

    Tutto il paese l'indomani annusò l'aria e seguendo il profumo arrivò da Zaffo. Erano entusiasti del formaggio all'oro.
    La gente, oltre a comprargli tutte le forme, gliele pagarano dieci volte tanto.
    Zaffo era ricco e felice.
    Anche Sempronia andò da Zaffo, ma si era alzata a mezzogiorno quella mattina, perchè la notte aveva fatto le ore piccole con Palmantonio, suo spasimante. Arrivò al negozio che non c'era più nessuna formaggio per lei.
    "Però - pensò Sempronia - Palmantonio è solo bello, mentre Zaffo ora è ricco e felice....non è mica male, forse me lo sposo.."
    Zaffo la vide la salutò. Ma capì subito dallo sguardo di lei che non il suo amore voleva, bensì i suoi soldi.
    Quindi, quando lei gli domandò "Zaffo, mi accompagni a fare una passeggiata?" lui le rispose: "No, preferisco portare le vacche al pascolo!"
    E se ne andò sorridendo in mezzo al suono dei campanacci.

    Morale: diffidare dalle donne che vanno dietro a chi si arricchisce grazie ai democristiani volanti
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Zaffo il formaggiaio

    non ho capito bene il significato della storiella, però mi è venuta fame ora mi mangio un pezzo di formaggio

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Zaffo il formaggiaio

    Eh sì, la droga è la piaga del secolo...

  4. #4
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Zaffo il formaggiaio


    Zaffo poteva approfittarne
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Zaffo il formaggiaio

    ma questa è poesia!

    Citazione Originalmente inviato da Biz Visualizza messaggio

    Zaffo poteva approfittarne

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Privacy Policy